Freccero "l'Epurator", così il Partito democratico lo accusa di censurare Luca e Paolo

Dopo la decisione del neodirettore di Raidue di togliere "Quelli dopo il Tg", con il duo comico genovese, il Partito democratico lo attacca: "Sono stati epurati per leso Toninelli e leso Casalino"

L'accusa è quella di censurare, arriva dal Partito democratico ed è rivolta a Carlo Freccero, neo direttore di Raidue: "Epurati Luca e Paolo per leso Toninelli (imitato dal duo, ndr) e leso Casalino, sfrattato Costantino della Gherardesca che faceva ascolti, smembrato Nemo". Alessia Morani, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, ha commentato così, su Twitter, le scelte editoriali del neodirettore del secondo canale del servizio pubblico.

Le motivazioni del direttore

"Mi dispiace per Luca e Paolo, ma la sfida dell'informazione è centrale", aveva detto Freccero, nell'intervista rilasciata al Corriere della Sera, spiegando le motivazioni per cui ha rinunciato al programma dei due comici genovesi, "Quelli dopo il Tg", per far spazio a un contenitore di approfondimento. "È finita l'epoca di Berlusconi e Renzi", aveva aggiunto Freccero, accusato però ora di fare lo stesso.

Freccero l' "Epurator"

"Carlo Freccero, al quale pur non manca competenza professionale, si è guadagnato, sul campo, per meriti acquisiti in Rai, il nuovo titolo di Epurator. Il palinsesto di Raidue parte dalla cancellazione di Luca e Paolo e di tutti coloro che possono non essere d'accordo con la nuova linea sovranista della rete. Freccero non tollera più la satira sui ministri cinque stelle", ha detto il senatore dem Salvatore Margiotta, componenente della Commissione di vigilanza Rai. Anche Michele Anzaldi, deputato Pd e segretario del collegio, ha criticato la scelta del dirigente Rai. E ha dichiarato: "Con lo specchietto per le allodole di Luttazzi, in realtà, Freccero elimina la satira. Non c'è solo il caso di Luca e Paolo, che pagano l'imitazione di Toninelli sul ponte. È grave anche lo spostamento di Enrico Lucci in seconda serata". Sempre su Twitter, parole dure anche da parte di Andrea Romano, deputato Pd, che definisce quello di Freccero "un violento editto contro chiunque critichi il governo Lega-M5S".

Commenti

SpellStone

Ven, 04/01/2019 - 16:28

ahhaha quelli del PD e ne faranno una ragione... anche per quelli a venire

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 04/01/2019 - 16:34

dopo che per decenni la sinistra ha fatto i propri porci comodi con le scelte editoriali Rai, adesso fanno le verginelle e si scandalizzano..?.- i sinistri ringrazino il Popolo che non li insegue con i forconi per i danni che hanno portato al Paese.- invece di parlare. TACCIANO.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 04/01/2019 - 16:59

Quelli del PD non dovrebbero parlare, per almeno 100 anni. Dopo aver occupato l'emittente per tantissimi anni in accordo con la Dc, sarebbe ora di mollare questa dittatura. E poi sono quell iche parlano d iconflitto d iinteresse. E' dal 1954 che ce l'hanno, a mani basse.

manson

Ven, 04/01/2019 - 17:00

cacciare subito Fazio e la cessa, santoro vada sulla 7 e riportare in Rai Giletti

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 04/01/2019 - 17:21

Alla rai mica possono fare i loro po-r-c-i- comodi per compiacere la sinistra, anzi cacciate anche fazio, la littizzetto e tutti quelli che fanno continuamente politica a sinistra, la gente paga il canone, e non vuole sentire tali soggetti parlare di sinistra.

manuel7070

Ven, 04/01/2019 - 17:35

Governo del cambiamento doveva essere. E così sarà: prima era lottizzato da sx ed un po' di dx. Ora è lottizzato da grillini ed un po' di Lega e PD! Insomma, hanno cambiato le lottizzazioni. Come tutti i precedenti. Cosa avevate capito, questo era il cambiamento. Io il cambiamento invece lo faccio con il telecomando. Peccato che il canone mi tocca pagarlo per non vedere la RAI.

cir

Ven, 04/01/2019 - 17:41

chiunque riesca a cacciare quei due pseudo comici e' un grande.

maurizio50

Ven, 04/01/2019 - 17:48

Formidabili i Compagni del PD. Alla RAI hanno occupato perfino le latrine con i loro scagnozzi ed ora si lamentano per aver subito la stessa sorte. Proprio dei fenomeni!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 04/01/2019 - 18:46

I 5Stelle hanno il diritto di cacciare chi vogliono dalla loro rete, chi finge di stupirsi è in malafede. Se poi i due comici genovesi sono stati tanto ingenui da provocare Toninelli senza prima accertarsi che la loro performance fosse approvata, devono prendersela solo con se stessi. La pacchia è finita anche per i comici.

frabelli1

Ven, 04/01/2019 - 18:48

Ma per piacere, se ora ci attacchiamo per l'epurazione di due comici, c'è solo da vergognarsi per l'averlo detto. Il duo comico deve la propria notorietà a Mediaset, per quelle parodie davanti alla macchine del caffè di un ufficio. Mediaset non mi sembra simpatizzi per i comunisti , ma loro hanno lavorato tranquillamente indisturbati Se ora si accusa, vero o falso che sia, di aver preso in giro qualcuno dei grillini, quindi messi al bando, ci facciamo ridere dietro come i vari Leoluca Orlando Saviano ecc.ecc.

paviglianitum

Ven, 04/01/2019 - 19:30

è indubbio che i commentatori sopra altro non sono che dei PAGLIACCI!

il nazionalista

Ven, 04/01/2019 - 20:15

Può essere che il duo sia stato epurato perché ' scomodo ' per i grillini, ma senz' altro è ' comodo ' per il pd(che adesso sta per: partito (in) DISFACIMENTO!!

rokko

Ven, 04/01/2019 - 22:54

Freccero è un grande professionista, come ha più volte dimostrato sul campo. Dubito che si faccia o si farà condizionare dai 5S o da chiunque altro. Se ha scelto di non confermare Luca o Paolo, sono sicuro che è per ragioni legate alla strategia aziendale, non ai partiti.

il nazionalista

Ven, 04/01/2019 - 23:06

Ma il (P)artito (D)isperato trovava buono e giusto che reti della TV PUBBLICA ospitassero, in modo permanente, trasmissioni di pura propaganda politica del pd: come quella gestita dal ' duo ' fabio fazio(SO) e la ' sgorbia ', che aveva il compito di denigrare e ridicolizzare gli avversari politici!! Le poche volte, però, che venivano ricambiati della stessa moneta, allora fioccavano le querele!! Si ricordi il caso dalema-forattini e le querele di ' renzie '!! Ed il crimen laesae COMUNISTIANISSIMAE maiestatis, per il quale Sallusti e Storace rischiarono diversi mesi di galera!!!

Popi46

Sab, 05/01/2019 - 07:04

Il commento più realistico è,a mio parere,quello di manuel7070. Ci si metta l’animo in pace, il potere sotto tutti i cieli e da sempre si difende dagli oppositori e mi sembra anche legittimo se è “potere del popolo”. Basterebbe eliminare l’ipocrisia dell’indipendenza di certi “poteri” intermedi come l’informazione e riuscire nell’impresa di fare della TV, oltre che organo di propaganda di Stato, un erogatore di programmi intelligenti e non per bambini ritardati ....

zingozongo

Sab, 05/01/2019 - 08:44

io pretendo, io esigo luca e paolo travestiti da toninelli FISSI a striscia la notizia o come presentatori o come velini..

guernica

Sab, 05/01/2019 - 11:07

LUCA E PAOLO FUORI? CHE PROBLEMA C'E'?...IL PD IL COMICO PRESENTATORE CE L'HA IN CASA...LO SPLENDIDO MATTEO CHE ORA FA UN PROGRAMMA(PENOSO) SU FIRENZE STILE PIERO ANGELA (AHAHAHAHAH!) E MAGARI LA BOSCHI E LA MALPEZZI A FARE LE VALLETTE COME LA CIUFFINI AI TEMPI DI RISCHIATUTTO...PERCHE' NO?