Friuli Venezia Giulia, la sanità al collasso dopo 5 anni di giunta dem

Riduzione dei posti letto, pronto soccorso affollati e lunghe liste di attesa: tutte le criticità della sanità targata Pd. Fedriga: “La riforma Serracchiani-Telesca ha devastato la Regione”

“Questa riforma della sanità non va bene. Anni fa una cosa del genere non sarebbe accaduta”. A dichiararlo è una paziente dell’ospedale di San Daniele del Friuli, uno dei principali in regione, che ha aspettato invano di essere visitata al pronto soccorso e ha deciso, dopo ore di attesa, di tornare a casa. “O si sta qui tutto il giorno, o non si viene visitati”.

Le lunghe attese nelle sale d’aspetto affollate sono denunciate da tutti i pazienti (guarda il video). “Mi hanno detto di tornare più tardi”, racconta una signora a San Daniele. “C’è carenza di personale, i medici fanno quello che possono, ma queste attese non possono verificarsi”, spiega un paziente in attesa. Anche chi si è recato all’ospedale di Udine lamenta code interminabili. “Devono vergognarsi – tuona una signora –. Mio marito ha un problema alla schiena ed è in lista di intervento. Speravamo di evitare il pronto soccorso e andare direttamente in spinale. Siamo qui dall’ora di pranzo e non usciremo di sicuro prima delle nove di sera. Ci è già capitato”.

La riconversione di quattro pronto soccorso in Punti di Primo Intervento riduce l’offerta sanitaria sul territorio e comporta un sovraffollamento degli altri ospedali della zona. La misura, al centro della riforma sanitaria Serracchiani- Telesca, crea non pochi disagi ai cittadini i quali si vedono obbligati a rivolgersi ad altri ospedali che nel contempo non sono stati potenziati e i medici sono in affanno. “L’ospedale più vicino a me sarebbe stato quello di Gemona. Peccato però che il pronto soccorso lì è stato chiuso”, spiega un paziente in attesa a San Daniele.

La riforma

Nel 2014 il centrosinistra in Friuli Venezia Giulia vara la riforma del sistema sanitario regionale. Un cambiamento profondo voluto dall’ex presidente della Regione, Debora Serracchiani, e dall’assessore alla Salute, Maria Sandra Telesca, che crea fin da subito molte polemiche sia in politica che tra gli operatori e i cittadini.

Le novità della riforma che stanno facendo più discutere sono la chiusura di diversi punti nascita (quelli con meno di 500 parti all'anno) e la riconversione di quattro pronto soccorso in Punto di primo intervento con la conseguente eliminazione di numerosi posti letto. “Dopo un primo accertamento a Cividale, mi hanno mandato al pronto soccorso di Udine”, racconta un paziente in attesa di essere visitato nel nosocomio friulano.

Per alleggerire i pronto soccorso regionali, la riforma della sanità ha previsto la creazione dei Centri di assistenza primaria. Ma i Cap, dove istituiti (al momento soltanto 15 contro i 40 previsti dalla riforma), non diminuiscono gli accessi agli ospedali dei codici bianchi e verdi e i tempi di attesa.

Il Rapporto Crea 2017 che misura la performance dei Sistemi Sanitari Regionali (SSR) ha sottolineato il peggioramento dello stato della sanità pubblica nel Friuli Venezia Giulia, relegando il sistema regionale al penultimo posto della graduatoria.

Il referendum abrogativo

A luglio 2016, il Consiglio regionale ha bocciato la proposta di referendum abrogativo presentata contro la riforma da nove comitati di tutto il territorio. La richiesta sostenuta da oltre 2.500 cittadini è stata dichiarata inammissibile dalla coalizione di centrosinistra.

La Corte dei conti

La riforma sanitaria del 2014, oltre che alla politica e ai cittadini, non è piaciuta neanche alla Corte dei conti. Nel “Rapporto sul coordinamento della finanza pubblica per l'anno 2017” sono state evidenziate alcune criticità in riferimento alla riforma. Ma Serracchiani ha chiesto alla Sezione di controllo di approfondire la sua valutazione sulla base di documenti forniti dalla Regione. Secondo la Giunta, nel rapporto della Corte, non sono state evidenziate le fonti e i dati che dimostrerebbero un peggioramento della sanità in Friuli Venezia Giulia.

Le elezioni

Il futuro della riforma della sanità è un punto centrale nei programmi elettorali di tutti i candidati alle elezioni regionali di domenica 29 aprile. Secondo le opposizioni la riforma sanitaria non avrebbe fatto altro che peggiorare la situazione del settore.

“La riforma ha devastato il sistema sanitario del Friuli Venezia Giulia e lo dicono anche le classifiche nazionali che ci hanno visto precipitare negli ultimi posti”, spiega il candidato alla presidenza regionale, Massimiliano Fedriga. “Dovremo rimettere mano a tutto il sistema: ripotenzare gli ospedali di rete dove sono stati tagliati quasi 600 posti letto, rimettere in piedi l’assistenza intermedia e riorganizzare il sistema delle emergenze che con il numero unico ha allungato i tempi di soccorso”, continua l’esponente della Lega.

“Avevamo una sanità eccellente e ora le cose che funzionavano bene, non funzionano più”, afferma il dottor Walter Zalukar, ex primario del pronto soccorso dell'ospedale di Cattinara a Trieste, ora candidato per Forza Italia al Consiglio regionale. “Dopo cinque anni si può dichiarare il fallimento della riforma. Questo ha comportato la demotivazione degli operatori che sono anche fuggiti dalla regione, così come i malati che vanno a curarsi fuori: qui le liste di attesa sono infinite”.

Commenti
Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 28/04/2018 - 10:51

Uguale uguale a quello che è successo nel Molise! Macerie e furbizia il motto del PD!

19gig50

Sab, 28/04/2018 - 10:54

I vantaggi di dare il voto ai comunisti!!!

steacanessa

Sab, 28/04/2018 - 10:57

In Liguria da quando c’è la giunta di centrodestra se il servizio pubblico non è in grado di rispondere entro pochi giorni si viene indirizzati a istituti privati pagando solo il ticket. Inoltre le medicine, tipo eparina, per le quali si doveva andare due volte in farmacia, adesso si ritirano direttamene. Ai sinistri interessa comandare non servire il cittadino. Furlan svegliatevi,

lavieenrose

Sab, 28/04/2018 - 10:59

dire che non amo il pd e la serracchiani è un eufemismo, ma per esperienza diretta e personale vi dico di non fare gli splendidi perchè anche la tanto decantata sanità lombarda è messa proprio ma proprio male. Non parlo per sentito dire ma per esperienze dolorose e assurde degli ultimi sei mesi capitate come ciliegie a me e ai miei familiari e senza distinzione tra pubblico e convenzionato.

diesonne

Sab, 28/04/2018 - 11:02

diesonne il pronto soccorso nei vari ospedali non e né pronto nè soccorso si entra alle otto del mattino e si esce alle 23 della sera-

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Sab, 28/04/2018 - 11:02

La Serracchiani è una romana paracadutata in Friuli, che è già tornata a Roma. Magari è competentissima (magari!) ma, come chiunque non debba poi convivere con le scelte che impone al territorio che governa, ha fatto scelte che certo la ripagheranno altrove, a Roma, in Calabria e in Campania, prima tra tutte l'iniziare lo smantellamento delle autonomie svuotandole da dentro. Mi spiace per i poveri Friulani che, nella loro onestà di fondo, hanno abboccato; e non capisco come la sinistra, Giuliana allora e Altoatesina oggi, abbia potuto consegnare la gioielleria di famiglia a dei toscani, anch'essi, come e più di loro, molto sensibili a "lo suo particulare" già dai tempi del Guicciardini

27Adriano

Sab, 28/04/2018 - 11:05

Carissimi, friu"loni", avete votato i komunisti che vi hanno distrutto la sanità. L'unico vantaggi sono stati per le tasche $$€€ del partito e della serracchiani.

Ritratto di giovinap

giovinap

Sab, 28/04/2018 - 11:08

ah ah ah! dove si trova il friuli venezia giulia? la sanità non era una eccellenza, ora è nobile decaduta! ah ah ah!

leopard73

Sab, 28/04/2018 - 11:14

DOVE PASSANO LE ZECCHE ROSSE TUTTO E DESTINATO A FALLIRE!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 28/04/2018 - 11:15

troppa assistenzialismo, forse dovuto ad un aumento degli starnieri. Inutle rimarcare, esiste ancora la gratuità per quelli che hanno un reddito basso, proprio quelli che meno contribuscono e più hanno. Che fanno imedici di frontiera, perchè non vengono qui in Italia invece di andarsene per il mondo. E' un a vrgogna, per un esame al cuore 4 mesi di attesa, ma siamo pazzi? Per forza che poi siintasano i prontosoccorsi.

Ritratto di laghee100

laghee100

Sab, 28/04/2018 - 11:15

devono risparmiare soldi per mantenere le "risorse" abbronzate !

tonipier

Sab, 28/04/2018 - 11:16

" TUTTO L'APPARATO SANITARIO- COME TUTTI GLI ALTRI ENTI- I PADRONI IN ASSOLUTO SONO I COMUNISTI SENZA PROVE DI SMENTITE" Quindi non bisogna nascondere la verità ai cittadini contribuenti la verità- di chi realmente ci ha portato alla bancarotta.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Sab, 28/04/2018 - 11:25

Dovevamo tener duro ancora un paio d'anni ed attendere la demolizione totale dello statalismo. Si stava arrivando. Poi, la ricostruzione, sarebbe stata più facile, senza i bimbiminchia tra i ..."piedi".

istituto

Sab, 28/04/2018 - 11:27

Uguale a quello che è successo in Puglia con la Sanita' pugliese grazie al Kompagno Niki Vendola ed a tutti i suoi predecessori sinistroidi. Dovrebbero istituire il Premio Attila. I sinistroidi vincerebbero sempre a mani basse. Piuttosto , se l'America invece di fare guerre a destra ed a manca , prendesse i nostri rappresentanti della sinistra come collaboratori e li inviasse nei vari stati canaglia sgraditi, potrebbero ottenere lo stesso effetto senza sparare un solo colpo.

lomi

Sab, 28/04/2018 - 11:30

ma sbaglio o prima del voto c'e' il silenzio elettorale?giacche' il pezzo o dossier fosse preparato da tempo perche' farlo uscire proprio ad un giorno dal voto? giusto..la democrazia...la vostra

NicoZ

Sab, 28/04/2018 - 11:30

Io ho invece avuto l'esperienza opposta. L'anno scorso ho dovuto portare mia madre al pronto soccorso dell'ospedale di Palmanova, dopo un incidente stradale minore - un leggero tamponamento. E' stata vista da un dottore dopo forse mezz'ora di attesa, che mi sembra nella norma per un'emergenza minore.

sdicesare

Sab, 28/04/2018 - 11:32

Dove passano i pidioti a governare non cresce neanche piu' l'erba, peggio di Attila. Hanno devastato questa regione, hanno devastato l'italia, con il rischio di ritrovarceli ancora al comando complice i grillini. Sapete, lo chiede l'europa....

istituto

Sab, 28/04/2018 - 11:32

C'è ANCHE da dire che gli italiani devono aspettare moltissimo negli ospedali e pronto soccorso locali dato che questi sono invasi dalle beneamate risorse (specialmente le islamiche ed africane , risorse che pagheranno le nostre pensioni).

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 28/04/2018 - 11:35

Visto che in Fvg vivo da .. sempre, non posso che confermare quanto scritto nell'articolo (da allargare anche al sociale) non tanto per campanilismo politico quanto perché quell'amara realtà l'ho vissuta sulla mia pelle. L'augurio che faccio a chi prenderà in mano il go9verno di questa regione è che ripari i guasti prodotti da quest'ultima gestione in tempi rapidi. Non è facile però è necessario farlo. La sanità qui in Fvg è sempre stata a ottimi livelli, tranne questi ultimi cinque anni. Oltretutto la ragazza s'è messa pure a pubblicare manuali di bon ton. Facciada..

antonio54

Sab, 28/04/2018 - 11:35

Si vogliono evitare questi disastri? Allora non votare mai e poi mai votare gente di sinistra, sono degli incapaci di professione. Domenica in Friuli hanno un'occasione imperdibile. Ora tocca a loro...

amicomuffo

Sab, 28/04/2018 - 11:35

anche in Sardegna stessa cosa, chi vota PD vuole l'autodistruzione.....

Ritratto di eleinad

eleinad

Sab, 28/04/2018 - 11:43

Sicuramente il PD e la Presidente hanno governato molto bene a favore degli extracomunitari.

idleproc

Sab, 28/04/2018 - 11:44

No. È la "sanità" in fase di finanziarizzazione progettata dal partito unico per tutta Italia come da modello per tutta europa. Non solo la sanità. Che poi la tizia generi, come altri, naturali reazioni fisiologiche, è un altro discorso.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 28/04/2018 - 11:44

A me risulta che in questi 5 anni le cooperative si sono arricchite in Friuli Venezia Giulia.

Duka

Sab, 28/04/2018 - 11:46

@19gig50- aggiungi pure: CHE NON PAGANO MAI PER LE MACERIE CHE LASCIANO questo è grave ed è giunta l'ora di avviare il sistema del CHI SBAGLIA PAGA DI TASCA PROPRIA e vale per tutti dal presidente all'ultimo impiegato dello stato.

kobler

Sab, 28/04/2018 - 11:48

Di Maio dovrebbe prendere esempio da questa situazione e constatarne altre! Come si può discutere con chi ruba e si erige ad autorità quando l'unica cosa che sa fare è delinquere? Fico sta zitto e abbozza perché sa bene che quanto prima scoppia il botto. Un delinquente (PD) raramente si converte a persona onesta e per bene..!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 28/04/2018 - 11:48

Bene questi sono i risultati delle politiche della sinistra. E' bene evidenziarli perché la gente sappia che votare questi deficienti significa, tra l'altro, curarsi meno e morire prima. Poi ognuno può liberamente scegliere. L'importante è capire.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 28/04/2018 - 11:57

Una regione che fu ricca e felice grazie all'operosità dei suoi abitanti adesso è ridotta ad un cumulo di macerie dove regnano fame, morte e disperazione. L'Italia riuscì a risollevarsi dopo cinque anni di guerra, ma allora i danni materiali non intaccarono la fibra morale e l'etica degli italiani. I cinque anni della Serracchiani hanno fatto molto peggio, oltre a distruggerne il tessuto economico hanno minato l'atavica onestà dei friulani portando malaffare, corruzione, mafie, e favorendo la sostituzione etnica secondo i diabolici piani PD. Riuscirà Fedriga a riportare il Friuli alla civiltà e donargli il benessere che i suoi cittadini meritano? Sarà difficile! Quando viene minata la fibra morale di un popolo è molto più difficile da ricostruire che non case, ponti, fabbriche e strade. Ma deve provarci, ci vorranno anni, forse decenni, ma deve provarci!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 28/04/2018 - 11:57

Disatro completo,quelli del pd non hanno mai saputo fare nulla,ma i 5 stelle sono ancora peggio.

mareblu

Sab, 28/04/2018 - 12:02

MA.....SOLO IN QUESTO SETTORE I CONTROLLI NON ESISTONO?. VI PREGO !!DI INVIARE GIORNALISTI IN ANONIMATO NEL SANNIO!!!!FATELI GIRARE E DOCUMENTARE COME SONO TRATTATI I CITTADINI FRA LE ASL ,E ASSISTENZA OSPEDALIERA . NON FOSSE ALTRO PER DIMOSTRARE I TAGLI ALLA SANITA' PER FAVORIRE LO SPERPERO INUTILE ACCHIAPPA VOTI.

01Claude45

Sab, 28/04/2018 - 12:04

Avete votato una "romana" e ben vi sta. Votate ancora "meridionale" ed il vostro pronto soccorso sarà a Catania.

Silvio B Parodi

Sab, 28/04/2018 - 12:26

il comunismo e il clero sono le fabbriche della miseria!

il sorpasso

Sab, 28/04/2018 - 12:28

Credo che i friulani come i Molisani hanno il buon senso di non votare più l'attuale governo visto i risultati specie nella Sanità.

ghorio

Sab, 28/04/2018 - 12:30

Ma tutti sembrano essersi dimenticati che la vittoria della Serracchiani, tra l'altro sempre assente, era arrivata per la divisione del cosiddetto centrodestra. Quanto alla sanità, diciamolo: le liste d'attesa , i pronti soccorsi pieni sono una costante di tutte le regioni, anche della Lombardia.

jaguar

Sab, 28/04/2018 - 12:36

Fosse solo la sanità, ma in questi anni la sinistra in Italia ha collassato tutto.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 28/04/2018 - 12:39

Non capisco come i friulani abbiano potuto votare pd e sopratutto prendersi la romana serrrrracchiani. Ora c'è il conto da pagare.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 28/04/2018 - 12:53

Anche i friulani hanno imparato a loro spese che dove passano i komunisti e le sinistre rimane solo Me**a e miseria. Spero che domani si ravvedano.

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 28/04/2018 - 12:56

NicoZ: quello che è capitato a lei un'eccezione che conferma la regola.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 28/04/2018 - 13:06

Quando vedo la serracchiani mi viene in mente subito d'alema.

Daniele Sanson

Sab, 28/04/2018 - 13:11

Di Maio ha dichiarato che bisogna tagliare le reti Mediaset e i giornali di Berlusconi perché c’é conflitto d’interessi con la politica , ringrazio Berlusconi ringrazio ilGiornale.it perché scrivono dello scémpio compiuto dalla Serracchiani e il PD nella regione Friuli Venezia Giulia . Gli ospedali vanto della Regione devastati , unica regione in Italia nel promuovere e applicare le UTI una schifezza colossale , ha emarginato i sindaci dei paesi e non dico come altrimenti mi denunciano , ha svenduto dopo aver speso una barca di euro per attrezzare come le richieste volevano l’aeroporto di Ronchi dei Legionari , ma la peggiore é che ha venduto il gioiello di famiglia della Regione AutovieVenete , ah scusate dimenticavo il Fiuli Venezia Giulia “ EX “ regione a statuto autonomo perché ha perso tutte le sue specialitá . DaniSan

guardiano

Sab, 28/04/2018 - 13:17

Non preoccupatevi che alle elezioni troveranno qualche bandiera rossa la trionferà o qualche bella ciao pronti a rivotare DEM per solidarietà di partito.

faman

Sab, 28/04/2018 - 14:03

giustificati argomenti di dissenso vengono sviliti dalle solite offese fatte da persone che non hanno altri argomenti da mettere in campo.

honhil

Sab, 28/04/2018 - 14:11

Sembra di essere in Sicilia. Della serie, insomma, Serracchiani = Crocetta = figli del fu Pci= sfascio. Quello che toccano i dem muore. Lo testimonia lo Stivale. Sono bastati poco più di sei anni e quattro governi napolitaniani: Monti, Letta, Renzi e Gentiloni, per prostrare l’Italia e portare 8 milioni e 500 mila di italiani alla povertà assoluta.

Daniele Sanson

Sab, 28/04/2018 - 14:39

Di Maio ha dichiarato che bisogna tagliare le reti Mediaset e i giornali di Berlusconi perché c’é conflitto d’interessi con la politica , ringrazio Berlusconi ringrazio ilGiornale.it perché scrivono dello scémpio compiuto dalla Serracchiani e il PD nella regione Friuli Venezia Giulia . Gli ospedali vanto della Regione devastati , unica regione in Italia nel promuovere e applicare le UTI una schifezza colossale , ha emarginato i sindaci dei paesi e non dico come altrimenti mi denunciano , ha svenduto dopo aver speso una barca di euro per attrezzare come le richieste volevano l’aeroporto di Ronchi dei Legionari , ma la peggiore é che ha venduto il gioiello di famiglia della Regione AutovieVenete , ah scusate dimenticavo il Fiuli Venezia Giulia “ EX “ regione a statuto autonomo perché ha perso tutte le sue specialitá . DaniSan

italopassano

Sab, 28/04/2018 - 14:40

@ do-ut-des : i medici di frontiera ( medici senza frontiere e compagnia bella ) vanno dove guadagnano di piu' e dove sono piu' utili e visibili alla linea dei compagni.

Ritratto di elio2

elio2

Sab, 28/04/2018 - 14:51

La storia insegna che quando i comunisti vengono cacciati, lasciano SEMPRE macerie su macerie. I P.S. sono intasati da una moltitudine di stranieri, molti clandestini, che vogliono e pretendono, pur non sapendo neppure chi sono, grazie alla legge dell'abusivo governo dei compagni, che ne impedisce la loro identificazione, mentre i cittadini Italiani che quel servizio l'hanno pagato, aspettano, perché il personale NON è stato potenziato, ma DEPOTENZIATO, così restano più soldi per far arrivare altri clandestini da mantenere, eppure almeno un terzo dell'elettorato sono così decerebrati da continuare a votarli.

venco

Sab, 28/04/2018 - 15:14

Giovinap 11,08 parla per la tua terra invece di sparare cxxxxxe a vanvera

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 28/04/2018 - 15:19

Nel mese di marzo del 2014, amministrazione cdx,sono entrato al ps dell'OC di Udine per una slogatura. In attesa una decina di persone. Vengo vistitato dopo mezz'ora. Raggi X e gesso. Totale 1 ora e mezza. Anno 2106, ore 8,30, entro allo stesso ps per una aritmia. 30/40 persone in attesa. La precedenza ai clandestini accompagnati da pulmini delle ong che arrivavano a frotte. Sto male. La confusione é infinita. Alle 14 sono ancora in attesa. A questo punto decido per una clinica privata. Ricoverato d'urgenza. Dopo tre giorni vengo dimesso. Costo:3800 euri.Meno male che avevo una assicurazione privata stipulata all'atto dell'acquisto del biglietto d'aereo. Grazie ai boccaloni che hanno eletto sta deficente.

Daniele Sanson

Sab, 28/04/2018 - 15:55

Di Maio ha dichiarato che bisogna tagliare le reti Mediaset e i giornali di Berlusconi perché c’é conflitto d’interessi con la politica , ringrazio Berlusconi ringrazio ilGiornale.it perché scrivono dello scémpio compiuto dalla Serracchiani e il PD nella regione Friuli Venezia Giulia . Gli ospedali vanto della Regione devastati , unica regione in Italia nel promuovere e applicare le UTI una schifezza colossale , ha emarginato i sindaci dei paesi e non dico come altrimenti mi denunciano , ha svenduto dopo aver speso una barca di euro per attrezzare come le richieste volevano l’aeroporto di Ronchi dei Legionari , ma la peggiore é che ha venduto il gioiello di famiglia della Regione AutovieVenete , ah scusate dimenticavo il Fiuli Venezia Giulia “ EX “ regione a statuto autonomo perché ha perso tutte le sue specialitá . DaniSan

killkoms

Sab, 28/04/2018 - 16:06

@do ut des,una costante dei "pronto soccorso" degli ultimi anni,è rappresentata da stranieri comunitari (est europei) che "trovandosi" in Italia,per visite a parenti e amici,si recano ai predetti "pronto soccorso",lamentando i sintomi di patologie,che già sanno di avere,e per cui a casa "pagherebbero",mentre qui riceverebbero "cure gratis"!i migranti assistiti dalla "pagate" copp hanno ulteriormente peggiorato la situazione!

Ritratto di NOMANI

NOMANI

Sab, 28/04/2018 - 16:15

OTTIMOABBONDANTE, io vivo a Udine, non sei credibile.

peter46

Sab, 28/04/2018 - 16:29

ottimoabbondante...dalla tua cronaca una cosa resta chiara:avevi male anche alle p che altrimenti l'avresti tirate fuori per farti curare dal 'pubblico',vero?Ecco finalmente spiegato il perchè i grillati hanno preso quella barcata di voti dappertutto...perchè la gente aveva ben constatato che a cdx c'era solo blabla ma niente p,ed hanno voluto provare casomai....NB:Pensare che magari te l'hanno fatto di proposito sapendoti assicurato,da quando Formigoni e i centro+sinistri uniti in 'comunione e fatturazione' e delega a cdp,convenzionatrice di cliniche ,hanno lanciato sta moda del 'privato è bello',proprio no,vero?NB:te lo ha detto GHORIO chi erano stati i boccaloni che avevano contribuito alla elezione di sta Serracchiani,non sai leggere?

pierigacinque

Sab, 28/04/2018 - 16:40

Lavienrose, comunque tu ne dica, la sanità Lombarda è quella che funziona meglio, anche se con tante difficoltà, poi i disguidi possono capitare a tutti, ma pensa a come sono ridotti gli ospedali del Sud, ovviamente per colpa di politici scellerati Una cosa che devo però criticare alla Regione Lombardia, è di aver messo i superticket su analisi, visite e medicinali che a volte rendono difficile curarsi, ma per questo anche se sono di cdx, muovo una forte critica a Maroni, meglio Formigoni, che anche se ha rubato, questa cazzata non la aveva fatta

pierigacinque

Sab, 28/04/2018 - 16:42

Grillini e Piddini sono come l'Aids, se li conosci li eviti

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 28/04/2018 - 16:48

I sinistrati hanno una ben nota capacita: distruggere tutto quello che funziona e che non andrebbe toccato,mettendo in atto "rivoluzioni" senza senso,che si rivelano FALLIMENTARI.Dovunque mettono le mani l'oro si trasforma in m.... E c'è ancora chi vota questi deficienti incapaci che pensano di essere capaci.

peter46

Sab, 28/04/2018 - 18:12

pierigacinque...son sicuro che se Formy riuscirà a farsi 'diminuire' gli 8(otto) appioppatigli,appena ne avrà possibilità, ti nominerà suo 'slinguatore' ufficiale con 'cattedra' in una delle tante partecipate regionali,ora in capo a Fontana,ricevute da Maroni,create affinchè a nord si potesse continuare la str...... di dichiarare la kilometrica differenza di impiegati regionali fra nord e sud.Meglio l'intrallazzo certificato da sentenze anche,che il ticket da pagare,magari a causa proprio delle ruberie perpetrate dal cdx al governo di quella regione da...sempre,vero?NB:Anche in Calabria c'è un alto ticket,ma...da quest'anno,se non altro,il bilancio dovrebbe essere 'pareggiato' ...cosa impossibile in 'Sù'.NB:Mani pulite,2000 indagati= 130 miliardi di lire totale.Daccò,alter ego del tuo Formy=60 milioni eu=120miliardi lire:in una 'botta sola'...poi è arrivato mantovani,anche,e Rizzi,anche,e.........

steacanessa

Sab, 28/04/2018 - 18:16

Riprovo. Iomi: prima di sparare belinate si informi. Ops! Dimenticavo che probabilmente lei non è in grado di farlo.

giseppe48

Sab, 28/04/2018 - 18:22

Non vedo il problema se i friulani hanno Voluto una fallita incompetente come la serrachiani ben gli sta.adesso possono cambiare e votare Fedriga

monal

Sab, 28/04/2018 - 18:23

@ Daniele Sanson, che si è visto pubblicare TRE volte lo stesso post. In merito alle UTI, il consiglio regionale del FVG aveva approvato, con 37 voti su 41, l'eliminazione delle provincie e la creazione delle Uti. Tutti comunisti ???????????

giovanni951

Sab, 28/04/2018 - 20:30

che aspettarsi da una del pd? sono una banda di incompetenti

adogio48

Sab, 28/04/2018 - 20:49

lavieenrose 10:59 spiegati, o emerito testa di organo sessuale maschile. Ma cosa credi di cianciare, e proprio con me che in 4 e 4 otto ho avuto le prenotazioni di 3 visite in tre ospedali orobici senza alcun problema.

mozzafiato

Sab, 28/04/2018 - 20:58

LAVIAENROSE (10,59) non diciamo stupidaggini per piacere ! Affermare che la sanita' lombarda non funziona e'una bestialita' sovraumana ! Cosi' come e' oltremodo infantile, credere che anche in un sistema perfetto, GLI UOMINI CHE LO COMPONGONO NON SBAGLINO MAI ! Faresti molto meglio ad affacciarti dalle parti (per esempio) delle regioni meridionali sempre a guita PD, come la Basilicata che e'stata capace di mangiarsi tutto il budget NELL'INDIFFERENA GENERALE COMPRESA QUELLA MAGISTRATURA SEMPRE ATTENTA, invece, AGLI ERRORI DI UN TALE EX CAVALIERE !

mozzafiato

Sab, 28/04/2018 - 21:08

GIOVINAP, ancora una volta hai ragione : infatti per trovare il vero gioiello PLANETARIO DELLA SANITA' BISOGNA VENIRE NELLA TUA CAMPANIA ED A NAPOLI IN PARTICOLARE ! Ovviamente assieme a Luca Abete, come noto, vero esperto nel trovare perle napoletane da prendere ad esempio come esemplare gestione della cosa pubblica !!! Sei grande GIOVINAP: se non esistessi, bisognerebbe inventarti !!!

monal

Sab, 28/04/2018 - 21:43

Continuo a vedere i posts dei fans del pregiudicato,ma non vedo due miei che - credo - non offensivi sulle false dichiarazioni dei fans di FI.

longbard

Dom, 29/04/2018 - 07:43

Per curiosità, andatevi a vedere il curriculum della Serracchiani. Il vuoto assoluto! Capirete allora il perchè dei disastri.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 29/04/2018 - 08:10

Penso che i friulani abbiano capito cosa significhi farsi guidaer dai komunisti. Domani avremo la conferma.

umberto nordio

Dom, 29/04/2018 - 08:35

Speriamo che i friulani abbiano capito l'errore di votare per degli incapaci e velleitari del PD e che non rifacciano l'errore con gli M5S.Sarebbe una catastrofe.

faman

Lun, 30/04/2018 - 23:37

Leonida55_Dom, 29/04/2018 - 08:10 - Komunisti, Komunisti Komunisti........sei patetico, ma te ne rendi conto? Temo di no.