Frontex ci costa un miliardo. E i confini restano colabrodo

Dal 2005 sprechi per milioni, inclusi party e mobilio Ora si tenta la svolta. Sfidando le lotte tra gli Stati Ue

La festa è finita, l'agenzia creata per sorvegliare le frontiere d'Europa da almeno un paio d'anni è stata messa seriamente sotto pressione. Ma voltare pagina e diventare davvero efficiente nella gestione dell'imponente fenomeno migratorio, lasciando alle spalle un passato di sprechi e scarsa efficienza, non è facile per Frontex.

Dal 2005, anno in cui è diventata operativa, è costata ai contribuenti europei, Italia inclusa, 1,1 miliardi di euro con risultati praticamente inesistenti fino al 2015. L'agenzia con sede a Varsavia si è trovata del tutto impreparata a fronte dell'effetto migrazioni innescato dalle Primavere arabe. Fino ad allora, il presunto ruolo di coordinamento della sorveglianza alle frontiere è stato solo nominale, anche perché le guardie costiere nazionali e quelle di confine erano gelose del proprio ruolo. E mentre a Varsavia si spendevano 350.000 euro per i festeggiamenti dell'anniversario, 22mila per la cena di Natale del personale, 40mila per gli addobbi floreali e 17.000 per comprare un set di sedie di pelle per la modernissima sede in affitto su due piani di un moderno palazzo di vetro (per il cui affitto si è passati da 120mila a 5 milioni di euro l'anno), le frontiere europee diventavano un colabrodo. La prima stretta è arrivata nel 2015, dopo che la pragmatica Angela Merkel ha deciso di accogliere un milione di rifugiati siriani, ma contemporaneamente ha blindato le frontiere, delegando i Paesi vicini, la Turchia in particolare, ma anche l'Austria, a blindare i confini. E infatti il numero di ingressi è crollato poche migliaia. Contemporaneamente, è schizzato verso l'alto quello degli sbarchi in Italia complice, ora lo sappiamo, la mossa suicida del governo Renzi: dopo aver chiuso Mare Nostrum, l'ex premier ha chiesto di avere la guida della successiva missione europea di salvataggio, Triton, obbligandosi in cambio a far sbarcare solo nei propri porti i migranti salvati in mare.

Analizzando il bilancio di Frontex, si capisce il miope ragionamento che ha portato il governo Renzi a impelagarsi in queste missioni, oltre ovviamente al ritorno politico evidentemente mal calcolato, visto che ora lo stesso Renzi fa marcia indietro. L'agenzia ha ben pochi mezzi propri e per i propri interventi usa mezzi messi a disposizione dalle forme militari e di polizia degli Stati membri. L'Italia ha dato un ingente contributo economico per far funzionare Frontex. Ma ha anche ricevuto, in una partita di giro, decine di milioni di euro per aver «affitttato» l'agenzia i propri mezzi navali. La Corte dei conti europea ha più volte bacchettato Frontex per queste spese, notando che in molti casi, si sarebbe risparmiati parecchi soldi affidandosi a una gara tra privati anziché ai mezzi militari. Un esempio è la sorveglianza aerea che, affidata a privati, ha visto scendere i costi da 5.700 a 2.300 euro l'ora.

Ma al di là degli sprechi, comunque inferiori ad altri capitoli del bilancio europeo, il principale difetto di Frontex è stata la scarsa efficacia, dovuta anche agli intoppi frapposti dagli Stati membri che, come si è visto, in tema di migrazione sono tutto tranne che uniti. Ne è un esempio l'andazzo dei rimpatri dei migranti che fino al 2015 hanno toccato il picco massimo di 3.600 l'anno, con spese stimate in 5.000 euro per ogni migrante di media (ma anche con picchi molto più elevati). Con l'arrivo del nuovo direttore Fabrice Leggeri e col progetto della Guardia costiera europea, per Frontex è iniziata la svolta. A partire da un bilancio cresciuto da 143 a 254 milioni e dai voli di rimpatrio in forte aumento, al pari dell'attivismo alle frontiere, come dimostra la polemica sulle attività delle Ong lanciata proprio da Frontex. Un attivismo che però deve fare i conti con le gelosie nazionali. Sfida difficile, finale incerto.

Commenti

perseveranza

Mar, 11/07/2017 - 10:56

Il "capolavoro" di Renzi e Alfano!

maxfan74

Mar, 11/07/2017 - 11:06

BENVENUTI NELL'ERA DELLA NUOVA SCHIAVITU' EUROPEA.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 11/07/2017 - 11:06

La scelta di Varsavia come sede non pare proprio azzeccata, dato che in ultima analisi i confini da proteggere sono a latitudini più basse. Frontex è un carrozzone da mollare subito, vadano a pattugliare il mar Baltico così almeno non ci portano i clandestini in casa. Quanto a noi è ora di fare sul serio e smetterla di fingere di salvare vite umane: quelli sono clandestini parassiti che si mettono in acqua "per essere salvati".

Fjr

Mar, 11/07/2017 - 11:58

Nel privato se una cosa non funziona e costa si chiude,nel pubblico invece si mantiene fino allo sfinimento attaccandosi a balle colossali, ma sappiamo che le balle hanno le gambe corte e quindi prima o dopo.....

carlottacharlie

Mar, 11/07/2017 - 12:03

Fino quando i deficienti farabutti al governo, e sono tanti, predicano di accogliere e distribuirli in ogni paese e frazione d'Italia- senza darsi pensiero del disastro ora, e futuro- Frontex e' stata una presa in giro.

handy13

Mar, 11/07/2017 - 12:32

...purtroppo l'Europa degli sprechi ed inefficienze,..cosa serve frontex se poi NON protegge frontiere.?...e pensare che abbiamo militari italiani a difesa di altri paesi extracomunitari...ma RICHIAMIAMOLI e facciamo da SOLI, facendo incavolare x una volta l'Europa...BASTA CHIEDERE AIUTI INGINOCCHIATI...anche se il problema è complesso, DECIDIAMO NOI.!!!!!!

Idrissecondo

Mar, 11/07/2017 - 12:43

Ma, in tutto questo, Nostra Signora Mogherini, che fine ha fatto?

VittorioMar

Mar, 11/07/2017 - 13:08

...A CHE SERVE ?? ...LA SERVA SE NON SERVE COME SERVA??

Ritratto di matteo844

matteo844

Mar, 11/07/2017 - 14:09

Per difendere quei confini, oggi violati da bande di africani,hanno versato il sangue milioni di italiani. Io vorrei dire solo questo.Io vorrei dire solo,stracciate Triton,fate accordi con la Libia fate quello che vi pare,ma non fateci piu' vedere quei barconi stracarichi di africani solcare i nostri bellissimi mari azzurri,perche,per carita' non e' razzismo non e' nulla,ma non e' bello a vedersi.

oracolodidelfo

Mar, 11/07/2017 - 14:58

Il "piazzista di Rignano" ed il "lìder minimo" di Agrigento.....non sanno neanche cosa hanno firmato e le bacchettate che stanno prendendo dall'UE lo confermano. Citrulli!

arkangel72

Mar, 11/07/2017 - 14:59

I vertici repubbli-cani sono tutti immischiati nel business del M.O.C. (Mafia-ONG-COOP rosse)!!!

settemillo

Mar, 11/07/2017 - 15:16

Per Fjr; a lei risulta che qualcuno del nostro governo abbia veramente delle BALLE? Io ne dubito!

settemillo

Mar, 11/07/2017 - 15:22

Il giorno più bello della mia vita sarà solo quando l'accozzaglia rrrossa sarà definitivamente ESTINTA, con le buone o con le cattive.

OttavioM.

Mar, 11/07/2017 - 15:28

Ogni paese si deve occupare dei suoi confini,basta far finta che il problema dell'immigrazione clandestina è un problema europeo. I clandestini non hanno diritto a venire in Italia.Sennò quelli che rispettano la legge sono fessi?Solo la sinistra continua a piagnucolare che ci deve aiutare l'Europa.No l'Europa non ha nessun dovere né morale né per legge di prendersi clandestini dall'Italia,visto che la stragrande maggioranza non sono profughi.I trattati prevedono che ogni paese si controlli i confini esterni dell'UE se l'Italia non lo fa,gli altri paesi ovviamente chiudono le loro frontiere.Il problema dell'immigrazione di massa è stato creato dal governo con politiche scellerate.Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

VittorioMar

Mar, 11/07/2017 - 17:27

...L'UNICO MODO CHE TUTTI CAPISCONO E' : NON PAGARE !!...UN SERVIZIO SI PAGA SE FUNZIONA ..ALTRIMENTI SI RESCINDE IL CONTRATTO "UNILATERALMENTE" ...E POI SI VA PER VIE LEGALI...CAMPA CAVALLO...!!

investigator13

Mar, 11/07/2017 - 18:18

il colabrodo Frontex ci costava 1 miliardo il Triton 4 miliardi, la genialata di Renzi

Silviovimangiatutti

Mer, 12/07/2017 - 06:42

SEDE A VARSAVIAAAA ?????? L'iTALIA HA IL PROBLEMA E LA SEDE DI FRONTEX E' A VARSVIA !!!! MA VI RENDETE CONTO IN MANO A CHI ABBIAMO MESSO IL DESTINO DI QUESTO PAESE ??? SUBTIO ELEZIONI ! SUBITO FUORI DALLE UE ! I politici italiani e quelli del parlamento europeo sono degli incapaci. Non c'è altro da dire.