Gianfranco Fini continua a parlarsi addosso: "Il Cav sbaglia"

L'ultima sparata, anzi, "sparatina", arriva dal sito della Fondazione liberadestra.com e riguarda la crisi di Forza Italia e l'idea del Cav di un nuovo partito

La vera notizia è che Gianfranco Fini abbia ancora qualcosa da dire. Comprensibile. Il silenzio (quando è prolungato) diventa pesante. Come un macigno. E allora, ciclicamente, l’ex leader del Msi, di Alleanza Nazionale, prova a ricavalcare l'onda della polemica. Appena sente pronunciare la parola "destra" o, meglio ancora, "estrema destra", viene colto da un moto di ribellione. Una necessità irrefrenabile di proferire verbo. Anche se nessuno glielo ha chiesto. Almeno non di recente (due anni, circa).
E anche nel chiassoso mondo dei social, sembra la particella della famosa pubblicità dell'acqua minerale: "C'è nessuno?". Esiliato, insomma, anche su Twitter. E vabbè, meglio così.

Eppure, quello che sembra mantenere vivo l'ormai defunta anima politica di Fini, è il livore nei confronti di Silvio Berlusconi. Cosa che capita spesso andando avanti con l'età.

L'ultima sparata, anzi, "sparatina", arriva dal sito della Fondazione liberadestra.com e riguarda la crisi di Forza Italia e l'idea del Cav di un nuovo partito. A ragion di Fini, una pensata "sbagliata e impossibile da realizzare". E continua (pure): "Come era facilmente prevedibile a venti giorni dalle elezioni regionali nessuno tra i cosiddetti moderati con cui costruire il futuro partito repubblicano ha dato credito alle sue parole".

Secondo Gianfranco Fini, che di flop, modestamente, se ne intende: "È evidente che proprio il fatto che la proposta venga da Berlusconi pone interrogativi e problemi che vanno al di là della natura del personaggio, che non ha notoriamente la modestia e l'umiltà tra le sua maggiori virtù".

Poi il colpo da "maestro": "Sarebbe davvero ridicolo mettere tutti insieme coloro che fino ad oggi hanno sostenuto Renzi, o da domani non vogliano più farlo, senza individuare prima il minimo comune denominatore culturale e programmatico della nuova formazione politica. Siccome la proposta è di Berlusconi per Forza Italia è automaticamente l'unica via. E per la stessa ragione è per gli altri sbagliata e impercorribile".

Improvvisamente, l'idea del Cav sembra sempre più possibile. Fare tutto il contrario di quello che pensa e (ancora) dice Gianfranco Fini, potrebbe essere davvero la decisione politica più azzeccata visto come è finito. Lui.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 10/05/2015 - 18:04

Un bel tacer non fu mai scritto. Specie quando chi parla è stato il traditore di colui di cui egli parla. Ma soprattutto quando chi parla ha tradito pure i suoi elettori, vecchi elettori, tali dai tempi di Almirante, il vero gentiluomo che oggi ha avuta un'ennesima ragione di rivoltarsi nella tomba.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 10/05/2015 - 18:09

Giusto il finale. Fini non ne azzecca una dall'altro secolo.

macchiapam

Dom, 10/05/2015 - 18:23

Sembra il pugile suonato descritto da Hemingway: "avrò un grande ritorno".

cgf

Dom, 10/05/2015 - 18:30

come è disse una volta? oggi le comiche? eppure fece in fretta a salire sul carro per divenire la terza carica dello Stato, ma poi... meglio fosse scomparso prima.

cast49

Dom, 10/05/2015 - 18:39

NESSUNO TI PUO' SOPPORTARE, TI ODIANO TUTTI, VERME SCHIFOSO E LADRO...

Ritratto di tomari

Anonimo (non verificato)

albertzanna

Dom, 10/05/2015 - 18:59

E dire che c'è stato un tempo in cui gli avevo creduto, intendo dire avevo creduto che avrebbe potuto veramente essere la vera destra di cui il paese ha bisogno. E mi viene un pensiero cattivo: la madre delle sue figlie è nettamente più giovane di lui....., azzarola, certe donne hanno stomaci foderati al titanio, prima Gaucci, con quasi il doppio dei suoi anni, poi Fini, con 21 anni più di lei. E' evidente che il fascino dei soldi e del potere politico, che in Italia ha lo stesso significato, su certe donne ha un effetto drogante. albertzanna

elgar

Dom, 10/05/2015 - 19:00

Ormai Fini non conta più nulla. Il male che ha fatto alla destra gli è ritornato in testa. Autolesionista e sprovveduto. Utile idiota della sinistra che lo ha usato e poi buttato via. E pensare che se fosse stato più leale e più paziente a quest'ora il PDL sarebbe stato tutto suo. Invece ora non lo cerca più nessuno. Che fine!

Giovanmario

Dom, 10/05/2015 - 19:29

è nato e vissuto all'ombra di almirante.. si è autoproclamato erede di almirante ma non ricordo di lui alcunchè lo si possa identificare per uno di destra.. anzi ha continuato a vivere e crescere all'ombra di berlusconi.. però gli piace parlare, criticare e dare giudizi parziali e livorosi.. anzi ingenui come quando dice che a venti giorni dalle amministrative non si può pretendere di unire tutti i moderati in un unico partito.. ma è da deficienti anche solo pensarlo.. è del tutto evidente che il ragionamento di berlusconi è di più ampio respiro.. affronta il problema e cerca di risolverlo riunendo in un unico ambito tutti coloro che non si sentono di sinistra e non vogliono morire di sinistra e soprattutto non vogliono regalare ai nullafacenti assenteisti statali e parastatali le proprie case supertassate a tal punto da costringere molti proprietari a svenderle..

sniper21

Dom, 10/05/2015 - 19:35

Fini hai tradito Almirante rottamando e sgretolando un partito. Hai tentato di tradire Berlusconi e guarda che ti è successo. Sei un traditore nato. I....E

Tekila

Dom, 10/05/2015 - 20:02

POVERETTO!

gianrico45

Dom, 10/05/2015 - 20:09

Siete rimasti solo voi del Giornale tenergli il moccolo acceso.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 10/05/2015 - 20:25

ANCHE GLI ZOMBI A VOLTE PARLANO....

Ritratto di sitten

sitten

Dom, 10/05/2015 - 21:07

Ogni qualvolta che vedo questo "uomo" ho un moto di nausea. Il sottoscritto insieme a tantissimi altri amici, hanno consumato le suole delle scarpe, per divulgare l'ideologia che questa specie di sub umano doveva rappresentare. Oggi io, e i miei tantissimi amici (Noi, non abbiamo mai tradito)quando vediamo il giangiuda, ci sputiamo su. I vili e traditori, non sono graditi a Dio.

Klotz1960

Dom, 10/05/2015 - 21:25

Il Giornale ogni giorno in prima pagina piazza qualcuno che da il voltastomaco alla destra. Oggi Fini e la Boschi. E' ormai un esercizio sado maso.

albertzanna

Dom, 10/05/2015 - 21:41

Bene, noi del Giornali non gli teniamo alcun moccolo acceso, anzi, spero che si spenga per sempre, personalmente. Mi pare che invece voi dell'unità (ovvio che è una presa per il cu.. al vostro giornale/bibbia) ne accendete tanti per implorare il vostri dio rosso di restare al potere, fregando sempre più soldi agli italiani onesti e laboriosi, termini che voi sinistri neppure conoscete. albertzanna

Alessio2012

Lun, 11/05/2015 - 06:39

Fini non è stupido... ha capito che l'odio verso il Cav permette a chiunque di guadagnare consensi...

Ritratto di guga

guga

Lun, 11/05/2015 - 09:23

Lui e il consocio Casini (che duo) aspiranti al Colle fin da piccoli, non molleranno mai. Fancazzisti da sempre, sono sempre in giro come cani da tartufo ad elemosinare una poltrona. e ci riusciranno, come la gramigna riesce sempre ad abbarbicarsi a qualcosa così sono loro. e ben pagati!

Tino Gianbattis...

Lun, 11/05/2015 - 10:57

Ha gravi problemi di identità e di controllo dei pochi lobi celebrali rimastigli per uscire con le solite esternazioni trite e ritrite. Ciarrapico lo aveva inquadrato bene quando Almirante glie lo presentò, col tempo quelle parole divennero certezza. Uno senza carattere e anima, di fatti una volta rimasto solo è caduto dalla torre che altri gli avevano costruito.

Ritratto di Zione

Zione

Lun, 11/05/2015 - 23:57

Questo ignobile RIFIUTO Umano è come Compare Di Pietro; ogni tanto riaffiorano dalla melma in cui sono stati precipitati dalle loro Malefatte, incluso quelle dei loro viscidi parenti. -- Col ridimensionamento della triste Commertazione dell'infame Giudiciume, e specie dopo le ultime figure di Lota fatte nei suoi confronti, ci sarà una ripresa da parte del probo Cavaliere, che potrà agire così, con minori prepotenze, Prevaricazioni e rotture di Totani (i Marrun). -- A. V. G. -- (Associazione VITTIME del mortale Giudiciume). -- (ruotologiu@libero.it)

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Sab, 09/04/2016 - 19:21

talvolta i segni del rincoglionimento senile appaiono molto prima di quanto ci si aspetti