Taglio dei parlamentari alla Camera il 7 ottobre

L'aula della Camera esaminerà in quarta lettura il disegno di legge per la riduzione del numero dei parlamentari. Delrio, presidente dei deputati dem, ha detto: "Siamo persone di parola. La fiducia sia la caratterstica di questa nuova coalizione"

Alla fine, la data è arrivata ed è stata fissata per il 7 ottobre: l'aula della Camera, infatti, esaminerà in quarta lettura il disegno di legge per la riduzione del numero dei parlamentari a partire da quel giorno, che cadrà di lunedì. A stabilirlo è stata la conferenza dei Capigruppo. Di questa riforma si era parlato a lungo: prima della formazione del nuovo esecutivo, durante le consultazioni e anche negli ultimi giorni.

"Siamo persone serie e di parola e quindi abbiamo inserito al primo calendario utile il taglio dei parlamentari e siamo molto fiduciosi, la fiducia deve essere la caratteristica di questa nuova coalizione, che tutti gli emendamenti alla legge costituzionale al Senato sull'elettorato attivo e passivo, quelli che nel programma di governo abbiamo definito le garanzie e i contrappesi, sono già pronti per essere presentati, insieme alla revisione dei Regolamenti, insieme ovviamente a una bozza di legge elettorale che non è pronta", ha dichiarato il presidente dei deputati del Partito democratico, Graziano Delrio, al termine della conferenza dei capigruppo. Che ha poi aggiunto: "La maggioranza deve darsi il tempo per discuterne, per vedere il modello che più garantisce la rappresentatività dei territori dopo il taglio dei parlamentari, perché rischiamo di avere sei Regioni senza senatori, quindi è una cosa molto seria. Noi siamo perché la democrazia rappresentativa venga salvaguardata. Insisto perché la legge elettorale vada fatta il più possibile insieme alle opposizioni".

Il passaggio del taglio dei parlamentari alla Camera rappresenta, infatti, l'ultima fase per il via libera alla riforma, di cui si discute da diverso tempo. Si tratta infatti della quarta e ultima lettura. Nel corso delle trattative per la nascita dell'esecutivo a guida M5S e Pd, i dem, che non avevano votato il taglio nei precedenti passaggi alla Camera e al Senato, aveva posto come condizione una riforma di legge elettorale che garantisse il rispetto della rappresentanza.

Commenti

bernardo47

Mer, 25/09/2019 - 15:40

Più che il taglio dei parlamentari che è inutile bandierina grilloide che toglie democrazia e rappresentanza,per il risparmio demenziale di un caffè annuo per italiano, vanno fatti subito i contrappesi sulla questione della rappresentanza, del problema dei grandi elettori per il Capo dello Stato ,per la legge elettorale ecc. diversamente, è solo il solito pasticcio grillino che porta solo caos nelle istituzioni e nella stessa Costituzione. Il pd,tenga comunque pronta arma del referendum!

Calmapiatta

Mer, 25/09/2019 - 15:41

Questo governo, conscio della propria assoluta impopolarità e ostaggio dei veti contrapposti, si sta comportando come una seppia. Spara inchiostro a destra e manca per coprire le proprie tracce. Vuol aumentare le tasse e mistifica il tutto dietro una presunta politica gree di ecosostenibilità. Non è in grado di fare riforme, ma si appella alla questione dei parlamentari

cir

Mer, 25/09/2019 - 15:56

Tagliare il numero dei parlamentari ...Per quale motivo ?? perche' rappresentano il popolo ? i 3000 dipendenti fra camera, senato e quirinale , esclusi barbieri e baristi chi rappresentano ???Il Napoletano ...in vacanza in toscana ha 4 guardie del corpo per se e moglie oltre 2 autisti e macchina al seguito .ma vogliamo capire dove sono gli sprechi ? certo che dire di tagliare i parlamentari fa bella figura , poiche' i giornalisti spingono la causa, proprio quelli che guadagnano 10 volte un parlamentare senz avere nessuna responsabilita'della quale rendere conto al popolo . I parlamentari sono i nostri rappresentanti , i giornalisti e altri rappresentano ben altri personaggi , questa e' una delle cose che non ho mai capito !

Libertà75

Mer, 25/09/2019 - 16:40

il 7 ottobre cadrà il governo?

jaguar

Mer, 25/09/2019 - 16:58

Taglio dei parlamentari che a quanto si vocifera farà risparmiare circa un miliardo in 10 anni. Teniamo presente che la spesa per l'accoglienza supera i 5 miliardi annui.

dare 54

Mer, 25/09/2019 - 16:59

Certo che ... risparmio derivante da riduzione dei parlamentari = 100 Milioni/anno; costo reddito di cittadinanza 7 Miliardi/anno. A debito. Improduttivi. Tra l'altro era stimato 9, ma si è ridotto a 7, e i restanti 2 a debito verranno probabilmente usati per allargare la platea! Non certo per ridurre il debito, ma per aumentarlo. Bel governo! Bel cambiamento! In peggio!

APPARENZINGANNA

Mer, 25/09/2019 - 17:04

200 senatori non riescono a rappresentare tutte le 20 regioni? Del Rio, non capisco!

EFISIOPIRAS

Mer, 25/09/2019 - 17:12

INTANTO, CANCELLARE PER SEMPRE LA POSSIBILITA' DI NOMINARE SENATORI A VITA!! SENATORI DEVONO ESSERE SOLO QUELLI ELETTI DAL POPOLO!! Se vi sono personaqggi meritevoli di titolo pari a questo, gli si dia una pensione adeguata,

agosvac

Mer, 25/09/2019 - 17:13

Ci sarebbero riforme costituzionali ben più significative del taglio dei parlamentari. Credo sarebbe molto più importante l'elezione diretta del Capo dello Stato.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mer, 25/09/2019 - 17:37

Credo che il 7 ottobre ci sarà proprio da ridere, ne vedremo delle belle. Sicuramente tempo prima arriverà una modifica grillina al proprio programma con qualsiasi scusa.(come ormai sono abituati a fare)

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 25/09/2019 - 17:43

@Calmapiatta Questo governo? Forse s'era distratto ma la riduzione dei parlamentari era dentro il contratto del governo precedente e Salvini ha provato a buttarlo disperatamente sul piatto fino all'ultimo secondo quando si è accorto della cappellata fatta! Ha presente quel mercato delle vacche degli ultimi giorni? Quello in cui il Capitone è arrivato ad offrire a Di Maio il posto da Primo Ministro (OMG!) pur di non perdere la poltrona? Ecco quello!

maxfan74

Mer, 25/09/2019 - 17:47

Elezione del Presidente della Repubblica da parte del popolo italiano, se cambi partito ti devi dimettere e ricandidarti sotto altro simbolo, se vieni condannato per reati importanti non ti puoi più candidare. Tre provvedimenti interessanti...o no???

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mer, 25/09/2019 - 18:07

El Presidente credo non sia proprio come lei pensa dal mio punto di vista il Capitano ha offerto a di maio la presidenza per far saltare l'alleanza col pd. Poi sono punti di vista a lei il suo ed io mi tengo il mio. Staremo a vedere se i suoi amici saranno propensi a dimezzarsi?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 25/09/2019 - 18:08

Si illudono che il PD votera il TAGLIO uguale a quello gia votato 3 volte!!! Come minimo ci metteranno 17 emendamenti che lo stravolgeranno nei tempi e nei modi!!!jajajajaja BEN VI STA GRILLINI!!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 25/09/2019 - 18:11

Sarebbe opportuno, come sarebbe accaduto se il governo fosse ancora il gialloverde, che l'opposizione voti contro il taglio dei parlamentari.

bernardo47

Mer, 25/09/2019 - 18:16

le riforme grilline sono semplicemente demenziali!

lorenzovan

Mer, 25/09/2019 - 18:42

maxfan 74..per me ..si..d'accordissimo..ma sai che opposizione da chi sta cercando di adescare i grullini dissidenti....lololololol

cir

Mer, 25/09/2019 - 18:49

EFISIOPIRAS Mer, 25/09/2019 - 17:12 non sono d' accordo . i senatori a vita non sono eletti dal popolo . se qualcuno ritiene che abbiano dei meriti va benissimo , ma lo facciano gratuitamente ad honorem e senza diritto di voto . se devono rappresentare il popolo li eleggiamo noi , altrimenti rappresentano chi ????

baronemanfredri...

Mer, 25/09/2019 - 18:59

SOLTANTO SE AVRANNO DATO LA CITTADINANZA AI CLANDESTINI, CLANDESTINI PREGIUDICATI, STRANIERI, STRANIERI PREGIUDICATI E ZINGARI AVRANNO LA POSSIBILITA' DI ESSERE ELETTI PER ALMENO 50 ANNI COSI' IL PD AVRA' I SENATORI E ONOREVOLI ANCHE RIDOTTI AL GOVERNO, MA SICCOME NESSUNO DI COLORO CHE SONO STATI ELETTI CON POCHI VOTI VOGLIONO ESSERE SBATTUTI IMMEDIATAMENTE DAL PARLAMENTO CI SARANNO I FRANCHI TIRATORI E CADRA' PRESTO QUESTO GOVERNO ILLEGALE CHE E' IL 5^ DI MATTARELA E POI VOTO.

giosafat

Mer, 25/09/2019 - 20:07

Il taglio dei parlamentari è solo uno specchietto per le allodole, o gonzi che dir si voglia, visto il risibile riparmio che produrrebbe ma che serve per buttare fumo negli occhi per nascondere....il nulla. Finora si è parlato solo di aumento delle tasse e di nient'altro, ovvio che occorre un minimo di depistaggio e il bibitaro vi si butta a capofitto. Ma i fessi ormai si contano sulle dita di una mano.

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 25/09/2019 - 21:08

Ho votato no al referendum di renzi e sono assolutamente contrario a qualsiasi taglio. E' difficile se non impossibile che passi una misura del genere con questi poltronari. Ma dovesse passare deve esserci il referendum e TUTTI noi (tranni questi parassitucoli che scrivono nei commenti) voteremo CONTRO!

bernardo47

Mer, 25/09/2019 - 22:00

taglio demenziale...come demenziale e' il redditi di nullafacenza! grillini politicamente cretyini!

GPTalamo

Mer, 25/09/2019 - 22:38

Ma si', tagliateli tutti questi parlamentari italiani, tanto siamo schiavi di Bruxelles, non piu' di Roma.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 25/09/2019 - 23:11

Tagliare il reddito di cittadinanza no vero? Pochi spiccioli risparmiati in confronto alle misure del reddito di cittadinanza e dei 5 miliardi a favore dei migranti. Si risparmierebbero più di 10 miliardi annui togliendo queste misure. La legge di bilancio sarebbe più sostenibile.

vince50

Gio, 26/09/2019 - 07:28

E se anche fosse,chi voterebbe contro il taglio dei parlamentari loro stessi?.Fumo negli occhi della plebe per illudere i fessi,ben altro ci sarebbe da fare che però non si fa.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 26/09/2019 - 07:57

Qualcuno che ad agosto aveva accelerato con la crisi per evitare il taglio dei parlamentari resterà con le pive nel sacco

VittorioMar

Gio, 26/09/2019 - 08:09

..avverrà a Scrutinio Segreto o a Voto Palese...???