I clandestini restano in Italia anche dopo essere espulsi

Svezia e Finlandia cacciano gli irregolari. Anche Alfano dispone un piano: "Un charter alla settimana per i rimpatri". Ma è un fallimento: oltre la metà degli irregolari rimane in Italia. E ora aumenta il rischio di nuovi arrivi dal Montenegro

La Svezia e la Finlandia ci dimostra che rimandare a casa gli extracomunitari che non hanno diritto di stare in Europa è possibile. Il problema è che il ministro dell'Interno Angelino Alfano e la sua squadra al Viminale non sono in grado di farlo. Lo dimostrano i numeri. Secondo il Corriere della Sera, oltre il 53% degli immigrati irregolari non lasciano in Italia nemmeno quando gli sono stati consegnati i provvedimenti di espulsione

Nel 2015 su 34.107 clandestini ben 18.128 sono rimasti in Italia. Si tratta di gente che non ha i requisiti per ottenere il permesso di soggiorno. I numeri forniti dal Viminale vanno presi con le pinze. La maggior parte di questi disperati riesce, infatti, a sottrarsi alla cattura dopo l'ordine emesso dal questore o dal giudice e il ministero dell'Interno non ha la più pallida idea di dove si trovino. lo stesso discorso vale per i minori. Dai centri di prima accoglienza in Italia sono scomparsi 5.902 minori stranieri. "Non c’è un dato che certifichi se abbiano o meno varcato nuovamente la frontiera italiana e non sono stati registrati ricongiungimenti familiari - spiega la deputata di Alternativa Libera, Eleonora Bechis, al Corriere della Sera - dei 63mila migranti non identificati, secondo la Commissione europea, 5 mila erano minori non accompagnati. In totale, dunque, mancano all’appello circa 11mila minori migranti non accompagnati, giunti in Italia nel corso dell’anno 2015".

La chiusura delle frontiere nella stragrande maggioranza dei Paesi dell'area Schengen spingerà gli immigrati a far rotta sull'Italia. Secondo gli analisti ci dobbiamo aspettare una nuova ondata di almeno 400mila disperati. Il rischio è che si intensifichi la rotta balcanica con arrivi via mare anche dal Montenegro. Non solo. Si intensificheranno le partenze anche dai porti libici. Il governo Renzi brancola nel buio. Ieri ha spedito una delegazione della polizia in Albania per prendere contatti con le autorità di Tirana. Il prefetto Mario Morcone si è già messo alla ricerca di nuove strutture dove sistemare chi fa richiesta per ottenere lo status di rifugiato. Alfano sta ipotizzando di aprire un paio di hotspot nel Nord Est, al Brennero e al Tarvisio. Ma il problema vero è che il piano messo a punto dal Viminale per far tornare negli Stati d'origine i clandestini fa acqua da tutte le parti.

Alfano aveva previsto la partenza di un charter a settimana con 50 persone a bordo. Peccato che l'Italia abbia siglato accordi per consentire i rimpatri solo con Egitto, Tunisia, Algeria e Marocco. Con l'Afghanistan, per esempio, l'Italia non stretto alcun patto. E così, mentre i nostri partner europei rimpatriano tutti gli afgani che cercano di spacciarsi per siriani, il Viminale non può rispedirli indietro. Nelle prossime settimane Alfano cercherà di siglare nuovi accordi in modo da intensificare le partenze di charter carichi di clandestini. Ma per prevenire l'ondata di nuovi arrivi non sta facendo nulla.

Commenti

elalca

Ven, 29/01/2016 - 09:42

il vero fallimento è quell'incapace venduto di alfano

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 29/01/2016 - 09:43

il fallimento della politica di sinistra è iniziato nel momento in cui Berlusconi è stato COSTRETTO alle dimissioni! anzi, ad essere precisi, è iniziato subdolatamente molto prima, quando ci fu un attacco allo spread! quel famoso spread.... :-) che bastardi, questi idioti di sinistra!! e continuate a criticare Berlusconi? ma come potete arrivare a concepire una cosa cosi sbagliata?????????????????????????????????????? come fate a NON comprendere gli errori che oggi si rivelano fondati per i fatti dell'epoca???????????????????????????????? boh! io e noi altri "bananas" veramente non riusciamo a comprendere il vostro modo di ragionare!!!! a meno che non siate cosi drogati....

Fjr

Ven, 29/01/2016 - 09:47

Per come ha gestito la cosa Alfano è' più' clandestino di chi arriva, dovrebbe essere il primo a imbarcarsi e a sparire

mila

Ven, 29/01/2016 - 09:47

Ne ero quasi sicura.

venco

Ven, 29/01/2016 - 09:53

I clandestini, richiedenti o no, vanno tenuti chiusi, quando sono stufi chiedendo loro di tornare a casa, fin che son liberi di circolare certo che ne vengono sempre più.

kayak65

Ven, 29/01/2016 - 09:54

elalca. aggiungici anche dell'uomo venuto dal fondo del mondo vestito di bianco che ha solo predicato ma mai agito in concreto

pastello

Ven, 29/01/2016 - 09:55

Ricordatevi anche di questo in cabina elettorale. E chi si astiene vota per renzi, per la boschi con paparino incorporato e per alfano.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 29/01/2016 - 09:59

..."Anche Alfano dispone un piano per i rimpatri. Ma è un fallimento"... Come potrebbe essere altrimenti?? Chi puo' immaginare che un fallimento totale come alf-Ano riesca a preparare un piano che serva a qualcosa??

Keplero17

Ven, 29/01/2016 - 10:01

I rimpatri sono una cosa secondaria, nel senso che prima o poi ritornano, la soluzione invece dovrebbe essere quella di disincentivare gli arrivi. Solo ieri ne sono arrivati 300, figuriamoci quando verrà la primavera e l'estate saranno migliaia ogni giorno. Bisogna creare dei deterrenti, fin quando verranno alloggiati nutriti curati gratuitamente negli alberghi non ci sarà nessun disincentivo. La sinistra dice che il fenomeno non può essere arginato ed è fisiologico, quindi finchè verranno eletti deputati e amministratori di sinistra la situazione è destinata a peggiorare sempre di più e non è vero che per gli italiani non cambierà niente perchè si dovranno sborsare più tasse e aumenterà il tasso di delinquenza, quindi la risposta deve essere prima di tutto politica. Poi si potrà ragionare seriamente di politiche di contrasto.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 29/01/2016 - 10:05

Sigillare i confini di mare e terrestri,con il respingimento dei clandestini.Noleggiare navi battenti bandiera diversa da un paese dell'Ue con funzione di primo soccorso (eventuale) controllo e verifica dei documenti (impronte ,ect) e soltanto DOPO la verifica dello status o meno portarli sul territorio (ovvero navi o quant'altro)italiano.Respingimento di navi non battene bandiera italiana che vogliono portare a terra ,sul suolo italiano,prima dovranno passare dalla nave predetta per la verifica di quanto in precedenza detto.Senza le impronte ,dna od altro NON potranno passare al passaggio successivo,eventuale,sul territorio italiano.Verifica che non vi siano passaggi da paesi dell'unione,ovvero europei di clandestini,ovvero provenienti da paesi "furbetti" confinanti con il nostro che vogliono usarci come discarica umana. nopecoroni.it

vianprimerano

Ven, 29/01/2016 - 10:10

L'Italia e' il paese della teoria e niente pratica. Espellere significa prenderli (se necessario anche con la forza), caricarli su un aereo e rispedirli al mittente o nel loro paese di origine. Che serve una semplice ordinanza se poi il clandestino si nasconde e resta lo stesso in Italia diventando con molta probabilita' anche uno spietato criminale? E poi coloro che ritornano dopo essere stati espulsi dovrebbero essere arrestati e farsi un paio d'anni di lavori forzati (da istituire) in prigione e finita la detenzione riespulsi nel loro paese d'origine: voglio vedere se poi continuano a fare i furbetti.

honhil

Ven, 29/01/2016 - 10:10

Alfano l’africanizzatore e, più in generale, la maggioranza che sostiene questo governo non molleranno il business che stanno cavalcando. Da ciò la ventilata apertura di nuovi hotspot nel Nord Est. Per la felicità degli amici e gli amici degli amici. Avanti tutta così, finché la barca va. Non importa che quest’invasione pilotata da chi dovrebbe preoccuparsi della sicurezza degli italiani, comporterà un’insicurezza al limite della sopportazione. L’importante è fare cassa. Accumulare ricchezza, per il futuro. E’ la politica a sinistra, bellezza! E il rimpasto fatto da Renzi sembra dargli ragione.Del resto, si sa che gli italiani non sanno andare oltre il mugugno.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 29/01/2016 - 10:15

Sino a quando la gente vota per abitudine e non sulla base di fatti e comportamenti concreti che vadino nella direzione di +sicurezza per gli italiani,+controlli alla frontiera distinguendo VERAMENTE da profughi di guerra dai clandesti,* respingimenti in acque internazionali di CLANDESTINI che affermano di essere profughi che NON vogliono farsi prendere l'impronte o quant'altro.Lo stato italiano DEVE prioritariamente garantire la sicurezza degl'italiani e poi,se ci sono le condizioni,farli entrare in Italia.nopecoroni.it

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 29/01/2016 - 10:17

alf!alf! alf! occhio che arriva quel bastardino di alf-ano a combinare guai!! nopecoroni.it

Mizar00

Ven, 29/01/2016 - 10:18

"oltre la metà rimane in Italia".. ? Pensavo che rimanessero proprio tutti, con la demenziale "regolamentazione" in atto!

PEPPINO255

Ven, 29/01/2016 - 10:18

Certamente li faranno restare in Italia....!!! Se li espelliamo, la MAFIA con cosa campa ?!?!?

Rossana Rossi

Ven, 29/01/2016 - 10:21

Ma cosa vi aspettate da questo pseudo-governo di abusivi incapaci che ci sta facendo invadere da chiunque e a cui ancora una massa di italioti dà il 30% di preferenze????? Cosa volete aspettarvi, tra un po' ci obbligheranno a prenderceli in casa........

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 29/01/2016 - 10:22

La Svezia e la Finlandia,sia che abbiano governi di sinistra,centro o destra,fanno esclusivamente gli interessi del popolo svedese o finlandese.Loro hanno il senso dello stato, noi siamo abituati al nostro orticello,aspettare l'elemosina degli 80 euro che non sono 80 come creduloni e non vedere che tagliano una tassa da 1 per farne comparire 3 da 0,7 e nei fatti raddoppiarle.Siamo un popolo (?) di pirla che deve smettere di esserlo. nopecoroni.it

jeanlage

Ven, 29/01/2016 - 10:22

Quando Einstein diceva: "La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha dei limiti", sicuramente vedeva profeticamente il governo Renzi. Roba da far rimpiangere Prodi, Baffino, Amato e perfino Visco!

ccappai

Ven, 29/01/2016 - 10:24

Bene... la vostra falsa informazione giornaliera l'avete pubblicata. Maestri del dire e non dire non spiegate, ad esempio, che gli accordi sono bi-laterali. Significa che se da una parte uno l'accordo lo propone, dall'altra qualcun'altro deve accettarlo. Il problema con altre nazioni (vedi Senegal, Costa d'Avorio, altri..) è che queste non intendono riavere i propri cittadini. Dunque, niente accordo. Non c'è riuscito Alfano, Non c'è riuscito Maroni, Non c'è riuscito Pisanu... Insomma, voi amate accusare il Governo... ma dovreste essere più onesti.

Vigar

Ven, 29/01/2016 - 10:25

Finché saremo in mano a individui come alfano......Ricordate il povero Procaccini?....

releone13

Ven, 29/01/2016 - 10:28

......certo......voglio proprio vedere come faranno Svezia e Finlandia a rimpatriare i clandestini........80.000 persone sono almeno 400 voli charter ( 200 persone a volo...) ......e dove li portano se i Paesi di PRESUNTA PROVENIENZA non autorizzano i rimpatri???????????........li paracadutano??????????????......li buttano in mare?????????????????????????.......basta aspettare e e vedere!!!!!!!!!!!!!!!!

gigetto50

Ven, 29/01/2016 - 10:28

....intanto dire che "...sono stati consegnati i provvedimenti di espulsione" fa soltanto sganasciarsi dalle risate. Primo perché forse si pensa che i colpiti da provvedimento vadano in agenzia turistica e si comperino un biglietto di aereo o di nave per sola andata? E ammesso che vogliano farlo, con quali soldi se lo pagano? Secondo me invece vanno messi semplicemente di peso su aerei e via. A monte pero' esiste un vero problema: e se non ci sono accordi di espulsione con i paesi di provenienza? Certo, facile. Ma allora la Svezia etc o fanno solo propaganda oppure sanno come agire. E se é questo il caso, perché non imitarlo ed introdurlo a livello europeo? Forse che i cattocomunisti nostrani al governo e loro sostenitori cattocomunisti in realta' NON vogliono espellere nessuno adducendo scuse strampalate?

ccappai

Ven, 29/01/2016 - 10:29

Per bingo bongo... "Sigillare i confini" significa "difesa militare" dei confini. Capisce bene che sta proponendo qualcosa di illegale. "Noleggiare navi battenti bandiera Non UE". Tutte cose che richiedono accordi con altri Paesi. Accordi che nessuno vuole fare. Ma lei è davvero convinto che nei vari Ministeri sono tutti dei babbei?

Ritratto di Rames

Rames

Ven, 29/01/2016 - 10:30

E percè, perchè, spaghetti piace italiano vero?Troppa farinacia in stomaco parassitario vannu cervello e italiano rimasta indetru.Cossi para tutto.Capitu?

ccappai

Ven, 29/01/2016 - 10:32

Keplero17... in sostanza lei sostiene che la Sinistra al potere fa gola agli immigrati? In base a quale criterio? Prevenire, disincentivare, come? Voi di una certa destra xenofoba siete convinti che questa gente viene qui richiamata dal sole e dalle spiagge. Lo volete capire che questi sono disperati che verrebbero comunque? Il problema è che o si sostengono le economie dei Paesi di provenienza (evitando magari di sfruttarli), o si fanno politiche e azioni che pongano termine alle loro guerre... oppure questa gente continuerà inesorabilmente a venire

Vigar

Ven, 29/01/2016 - 10:33

Ormai è scritto. Grazie a questo governo diventeremo la discarica dell'Europa.......e dell'Africa.

Tuthankamon

Ven, 29/01/2016 - 10:34

Il nostro "sistema" è farraginoso con alti e bassi da ... sempre (dopo la fine dell'Impero Romano)! Ma dal governo Monti compreso in qua, è un colabrodo senza speranza! Ieri sera in un servizio TV, ma anche per esperienza diretta, si potevano e si possono vedere decine di poveracci (Italiani ma anche di altra origine) dei quali lo "Stato italiano" sembra non sapere quasi nulla se non ... quando li trova morti di freddo. E' una vergogna che questa classe politica non è in grado di affrontare. Va cambiata al più presto!

ClaudioB

Ven, 29/01/2016 - 10:35

E' di una incapacità imbarazzante e provocherà danni incalcolabili all'Italia oltre a quelli già fatti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 29/01/2016 - 10:37

E se li fermano per un controllo, i beduini ostentano la loro bella faccia di MD, e gli agenti li rilasciano subito con tante scuse.

Aleramo

Ven, 29/01/2016 - 10:38

Si dovrebbe lanciare un progetto di legge di iniziativa popolare per rendere obbligatoria la detenzione coatta degli immigrati irregolari in appositi centri di identificazione e raccolta fino al momento dell'accoglimento della domanda o dell'espulsione.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 29/01/2016 - 10:38

La Svezia e la Finlandia non dimostrano proprio niente. Una cosa è emettere un decreto di espulsione, un'altra rimpatriare veramente. Le statistiche della UE ci dicono che meno del 40% degli espulsi poi viene veramente rimpatriato. Perché si può rimpatriare solo verso quegli Stati con cui si hanno accordi. E anche l'Italia rimpatria (effettivamente) tunisini, marocchini, egiziani, albanesi.

gigetto50

Ven, 29/01/2016 - 10:41

...come gia' scritto ad altro quotidiano, forse si dovrebbe smetterla di usare ad oltranza il termine disperati. I veri disperati alla fine sono quelli che rimangono incastrati laggiu' nei paesi di partenza perché o non hanno i soldi per le traversate oppure sono anziani, ammalati oppure temono il lungo viaggio via terra e mare. Non mi paiono tanto disperati i tanti giovanottoni che si vedono sbarcare magari con occhiali da sole, ben vestiti e pettinati etc...etc.... Usiamo piuttosto il termine disperati per i tanti nostrani che lo sono veramente.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 29/01/2016 - 10:43

Grazie alla furbizia di Renzi-Alfano non sappiamo nulla di loro. Non abbiamo fatto la fotografia, non abbiamo rilevato le impronte digitali, non sappiamo neppure il loro nome e probabilmente la provenienza. Però li abbiamo in giro per il paese, con telefonini di ultima generazione e probabilmente destinati a rimanere nel bel paese, avviati all'unica attività per cui sembrano essere preparati: il crimine Quasi che non ce ne avessimo già abbastanza.

elgar

Ven, 29/01/2016 - 10:44

Purtroppo in Italia c'è l'argentino di bianco vestito che è andato addirittura a Lampedusa a benedire e quindi invogliare gli sbarchi, il buonismo di sinistra (che ha pure i suoi interessi in questo) ecc. Solo da noi possono succedere queste cose. E i clandestini lo sanno bene. E ne approfittano. Se in Italia qualcuno volesse fare come fanno gli altri paesi europei che chiudono le frontiere come minimo lo si apostroferebbe come razzista e fascista (vedi Salvini da noi e la Le Pen in Francia). Evidentemente qualcuno ci mangia sopra e ci marcia con la scusa del razzismo...

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 29/01/2016 - 10:46

Grazie alla furbizia di Renzi-Alfano non sappiamo nulla di loro. Non abbiamo fatto la fotografia, non abbiamo rilevato le impronte digitali, non sappiamo neppure il loro nome e probabilmente la provenienza. Però li abbiamo in giro per il paese, con telefonini di ultima generazione e probabilmente destinati a rimanere nel bel paese, avviati all'unica attività per cui sembrano essere preparati: il crimine. Quasi che non ce ne avessimo già abbastanza.

federicotassi

Ven, 29/01/2016 - 10:47

Per fortuna c'é Canzi alla Corte Costituzionale. Ha avuto la brillante idea di trasformare il reato di clandestinità in una ammenda. Bravo così ci daranno un po' delle loro ricchezze in quanto sono pieni di soldi e vengono in Italia per investire. Cosa abbiamo fatto di male per meritarci simili personaggi.

paco51

Ven, 29/01/2016 - 10:48

Scusate: qualcuno mi spieghi dove sta scritto il diritto dei clandestini:io non l'ho trovato: Ammetto la mia profonda ignoranza e il mio scarso intersse verso la materia ma rivendico il diritto di dire se aiuto qualcuno lo aiuto davvero e non come fanno qusti! D'altronde se qualcuno deve restare a casa sua là deve restare e neppure arrivare quì! La costituzione è da tagliare per il 90% ( si fa prima a rottamarla in qaunto anacronistica!) e inserire la parola italiani ad ogni diritto declarato!

bruno.amoroso

Ven, 29/01/2016 - 10:50

la Svezia DICE di espellere i migranti, ma dove li manderà? Quanti aerei ci vogliono per muovere 80000 persone che non vogliono essere spostate. Vorrò proprio vedere

scarface

Ven, 29/01/2016 - 10:52

Le cooperative bianco-rosse ricevono finanziamenti sulla base del numero di clandestini irregolari ospitati. Sarebbe utile una indagine da parte della Guardia di Finanza al fine di verificare come sono gestiti i registri ufficiali delle presenze (parassiti) in carico...

buri

Ven, 29/01/2016 - 10:55

ma è mai possibile che quello che fanno la Svezia e la Finkandia non si possa fare in Italia? sì è proprio così, qui l'espulsione si elimita alla consegna di un documento che poi l'interessato utilizza come carta igienica, e tutto finisce lì, invece i Scandinavi usano dei voli charter, li imbarcano e vanno a scarucarlu a casa loro, un sistema efficace e funzionale, invece ib Italia abbiamo Alfano che non pensa neanxhe ad espulsioni coatta, ecco la differenza

moshe

Ven, 29/01/2016 - 10:59

E' il fallimento dei delinquenti che ci governano.

Lino.Lo.Giacco

Ven, 29/01/2016 - 11:00

il fallimento riguarda tutta la politica,nessuno escluso! Dimostrazione che tengono solo a restare al potere per incassare soldi e favori. Tutta la classe politica italiana non e' in gradi gestire nemmeno un comune di duemila abitanti.

Ritratto di Aulin

Aulin

Ven, 29/01/2016 - 11:02

Non è che sia proprio una novità che la sinistra sia un fallimento nella politica estera. Peggio potrebbero fare solo i grillini. Il discorso è che il popolo di destra deve tornare a votare per mandarli a casa: se non ci va, è un vero guaio. I sinistri sono culturalmente indottrinati per quanto riguarda l'esercizio del diritto di voto, così come i loro cloni grillini.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Ven, 29/01/2016 - 11:05

L'Italia ha trasformato il fenomeno del tsunami migratorio in un colossale business speculativo tale da rafforzarlo, incoraggiarlo e stimolarlo ( Mare nostrum ). Prendono dall'Ue circa €39 per migrante al giorno, registrano il nome, ne spendono una decina, intascano il resto, ne perdono convenientemente le tracce, con la consapevolezza che una grande percentuale di loro procede verso il nord Europa. I paesi nordici, tutt'altro che ciechi o ignoranti hanno preteso di non accorgersene o di tollerare per poi tutto d'un tratto come risposta sospendere lo Schengen. Oggi rispediscono al mittente chi è entrato senza valida documentazione o che non abbia diritto di accoglienza. Si sono creati una frontiera sicura con i Paesi colabrodo, l'Italia, Grecia, Turchia e paesi balcanici.

Cirilla

Ven, 29/01/2016 - 11:09

cirillaiprimi che devono andar via sono i marocchini dove non c'è nessuna gùerra e poi di seguito gli altri....ma SUBITO!!!

Holmert

Ven, 29/01/2016 - 11:13

Questa gente ,reato o non reato di clandestinità, sanzione amministrativa o meno, va fermata nel punto di partenza.NON BISOGNA FARLI PARTIRE,CON LE BUONE O LE CATTIVE. Ora l'Europa era abituata a farsi risolvere i problemi dai marines americani, mentre ora gli USA se ne fottono. Anzi a loro sta bene se l'UE va in tilt, ne guadagnerebbe la loro economia. L'UE deve agire in proprio , mettendo sul campo le loro truppe scelte con l'intento di ristabilire la pace con le buone o le cattive,nei territori martoriati da eccidi e guerre. Questa gente, disperata e dopo mesi di traversate a piedi sotto freddo ed intemperie e magari affrontando marosi con imbarcazioni di fortuna, come potrebbero tornare indietro? Preferirebbero farsi uccidere,piuttosto che farlo. Elementare o no? Ecco l'UE faccia quadrato con Putin,il quale ha i nostri interessi e lasci perdere gli USA, che ultimamente non ne hanno azzeccata una che sia una e ci stanno rovinando con la loro politica estera.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 29/01/2016 - 11:15

Il duo Renzi - Alfano brilla per la sua incapacità. In compenso il furbetto parla sempre, anzi ora - specie dopo l'affare Banca Etruria che lo tocca molto da vicino - è passato alle urla. Però continua a dire fesserie a ruota libera ed ad insultare l'intelligenza degli Italiani.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 29/01/2016 - 11:15

Voi giornalisti che rappresnetate l'opposizione a questo Governo non dovreste mettere simili titoli, come se fosse una decisione definitiva ed eterna. Dovreste scrivere; "I clandestini restano in Italia pure dopo essere stati espulsi FIN TANTO CHE CI SARA' QUESTO GOVERNO". In altre parole far comprendere alla gente che se il centro destra andrà al Governo li espelle tutti quanti. Altrimenti il vostro titolo sembra una rassegnazione a tale destino anche quando ci sarete voi al Governo. CHIARITE LE COSE, INVECE DI MANTENERLE AMBIGUE!

otrim046

Ven, 29/01/2016 - 11:16

Per forza che restano altrimenti fallisce il racket dell'accoglienza

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 29/01/2016 - 11:19

Siamo diventati le marionette del mondo.

smoker

Ven, 29/01/2016 - 11:22

x releone : è vero che effettuare i rimpatri in pratica è difficoltoso. Tuttavia penso che chi non ha ottenuto l'asilo venga automaticamente privato di ogni sussidio e benefit.Quindi , non potendo vivere d'aria , sono costretti ad andarsene.Infatti i governi olandese , svedese , finlandese , contano proprio su allontanamenti volontari .

aldoroma

Ven, 29/01/2016 - 11:32

Non avevamo dubbi visto che abbiamo degli incapaci buoni solo a spremere gli Italiani di tasse.

elgar

Ven, 29/01/2016 - 11:35

Vanno resi inaccessibili i confini "esterni" dell'Europa. Ed a Bruxelles nell'interesse dell'intera comunità europea dovrebbero emanare delle norme univoche e chiare in tal senso. Invece ci richiama solo per i vincoli di bilancio e in questo dice e non dice. Lasciandoci in balia dei clandestini che, in quanto tali sono illegali, e anzichè rispedirli al proprio paese con tanto di voli charter basterebbe semplicemente non farli entrare. Ad eccezione dei profughi e dei rifugiati che hanno un altro status. Che andrebbero ripartiti in tutta Europa e mantenuti fino alla fine delle ostilità nel loro paese. Perchè poi, cessando il loro status di profughi, andrebbero anch'essi rimpatriati.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 29/01/2016 - 11:36

Tutta colpa dei magistrati. Urge un bel repulisti.

19gig50

Ven, 29/01/2016 - 11:37

Perché qualcuno aveva dei dubbi con questo governo di falliti incapaci?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 29/01/2016 - 11:44

"Oltre la metà degli irregolari rimane in italia"....Fesserie!!!A meno che,per "oltre la metà",si intenda il 99%!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 29/01/2016 - 11:49

@stock47:...d'accordo!!!...Se non si chiarisce(almeno sul Giornale),che una volta al Governo,con il "nuovo centro destra"(con FI ridimensionato...),le cose,QUESTA VOLTA,cambieranno,che senso avrebbe votare in modo diverso dall'attuale!!!!

giovanni951

Ven, 29/01/2016 - 11:51

alfano chi? ahhhh quello squallidoministro...oh poveri noi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 29/01/2016 - 11:53

@smoker:.....certo,basta togliere TUTTI I BENEFIT(assistenza sanitaria,etc,etc,etc.),e MULTARE pesantemente,chi li fa lavorare(naturalmente in NERO)!!!Vedi che se ne vanno,come sono venuti,a loro spese!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 29/01/2016 - 11:56

patetici! i cre.tini come CCAPPAI sono cosi ridicoli che neanche capiscono la portata dei danni che hanno provocato LORO STESSI!! tra l'altro, il governo attuale è figlio snaturato di una madre che concepisce da chiunque.... ma vergognatevi!!!

jeanlage

Ven, 29/01/2016 - 11:57

Se uno che mangia tanto si definisce mangione, come si può definire uno che, come Alfano, ci coglie tanto?

apostrofo

Ven, 29/01/2016 - 12:01

Quasi ogni giorno in cronaca si legge,a proposito di immigrati beccati a commettere qualche reato, che "aveva precedenti per ...". Ed erano ancora qui ! non in galera, né espulsi. La nostra espulsione consiste nella dichiarazione delle autorità che è "non è gradito in Italia e che è pregato di lasciare il paese,se vuole" Ricordo anche Alfano che si gloriava dicendo: siamo campioni del mondo di accoglienza ! Bravo, ha ottenuto grossi risultati, ormai incontrollabili con prospettive terrificanti. Dio ci guardi dagli accordi che Alfano va a firmare, come tutti quelli di Dublino,uno peggio dell'altro. Ora ci arriveranno dal Mediterraneo,Balcani e dal nord Europa, quelli espulsi. TUTTI QUI. NON AFFONDIAMO I BARCONI, SERVIRANNO A NOI !

apostrofo

Ven, 29/01/2016 - 12:07

Bisogna fare una grossa e lunga campagna informativa,rivolta ai paesi di provenienza dei migranti ,facendo capire che in Europa staranno peggio che a casa loro. L'Europa è già saturata da quelli che sono arrivati prima di loro. Non venite: starete peggio che a casa vostra. E rischiate anche la vita in mare. Tutto nelle loro lingue, perché la TV la vedono anche a casa loro,tutti.

semprecontrario

Ven, 29/01/2016 - 12:09

abbiamo in ministro dell'interno INCOMPETENTE

Ritratto di Dentes72

Dentes72

Ven, 29/01/2016 - 12:17

Chiunque sano di mente se ha una perdita d'acqua in casa PRIMA tappa la falla e POI asciuga il pavimento. Il problema in Italia (in Europa) è che la falla è enorme e le pompe non aspirano acqua. Nessuno in Italia chiude la falla e le pompe non esistono. Ecco che Alfano con lo straccio vuole asciugare un metro di acqua dal pavimento.

greg

Ven, 29/01/2016 - 12:24

Per i SINISTRI, che amano alla follia le statistiche (tarroccate, anche quelli di enti ufficiali)) che danno ragione a loro su tutti gli argomenti, anche trattando dei massimi sistemi galileiani. Assieme ad alcuni amici abbiamo preso in considerazione tutti gli atti governativi, dallo (S)governo Monti in qua, abbiamo volutamente ignorato tutti gli atti eclatanti della magistratura italiana, quelli delle Regioni, delle Province e dei Comuni italiani (sarebbe stato un lavoro adatto ad almeno 500 ricercatori con un impegno di mesi e mesi, a parte creare un algoritmo matematico molto impegnativo per analizzare ogni caso), e siamo giunti alla conclusione che il 91.6% dei programmi enunciati dai tre presidenti del consiglio, Monti, Letta e Renzi, con grande enfasi e rulli di tamburi, si sono risolti in veri fallimenti, quanto meno parziali per il 70% di ognuno di loro.

agosvac

Ven, 29/01/2016 - 12:41

Che in Italia le espulsioni fossero una barzelletta, già si sapeva. Finché un magistrato decreta l'espulsione senza renderla effettivamente coatta, i clandestini si faranno grosse risate e resteranno dove sono. Ricevono un foglio di carta dove è scritto che devono andarsene, loro lo prendono e ne fanno l'uso che si sa!!!!! Non sono le leggi che mancano in Italia, mancano le persone che queste leggi le dovrebbero fare rispettare!!! Per assurdo in Italia ci dovrebbe essere una magistratura parallela che costringa la magistratura ordinaria a fare rispettare le leggi dello Stato italiano!!!

agosvac

Ven, 29/01/2016 - 12:49

Vedo che molti lettori danno la colpa di quello che sta succedendo riguardo l'immigrazione, clandestina o no che sia, al solo Alfano. Ora io non sono certamente un simpatizzante di Alfano, anzi lo reputo una mezza nullità. Però Alfano è il ministro di un Governo il cui capo è Renzi, pertanto le colpe di cui si accusano Alfano vanno attribuite solo ed esclusivamente al Governo, cioè a Renzi. L'unica colpa reale di Alfano è che ancora non si è dimesso mandando questo pseudo Governo in minoranza!!!

tRHC

Ven, 29/01/2016 - 12:51

Caro Mortimer ..questi non sono drogati (soltanto)..masono degli enormi minkioni,pronti a castrarsi per fare diaspetto alle mogli ahaahahha ... non prendertele piu' di tanto,vedrai che a forza di sbattere il muso,poi li fara' male davvero!!!Saluti

km_fbi

Ven, 29/01/2016 - 12:53

Il solo pensare che un tale, che ha affrontato le traversie di un viaggio per sbarcare - via mare o via terra - in un paese europeo, quello più prossimo come può essere l'Italia, e ha trascorso mesi e mesi sbarcando il lunario in modo precario e nel massimo di incertezza riguardo al proprio futuro, lasci l'Italia spontaneamente avendo ricevuto un pezzo di carta che rappresenta un provvedimento d'espulsione è - semplicemente - da minus habens, ovvero demenziale.

tRHC

Ven, 29/01/2016 - 13:01

Tutto questo e' veramente ridicolo,il buon Sergio Rame non fa altro che scoprire l'acqua calda,ma questa e' stata gia' scoperta ...allora il problema non e' da poco... qualcuno sa' dire come quando e soprattutto dove vanno rimpatriati questi imboscati senza documenti e senza identita'?Io un'idea ce l'avrei... rimpatriare tutti alla destinazione dichiarata al momento dello sbarco.... sembra l'unica soluzione!!!!! Comunque Gaaaazzzie ai governanti abusivi e ai minkioni che li lodano !!!!

semprecontrario

Ven, 29/01/2016 - 13:05

un'inetto

franco-a-trier-D

Ven, 29/01/2016 - 13:15

ngela Merkel persona dell'anno su Time Merkel è la quarta donna a essere insignita del prestigioso riconoscimento dedicato a personaggi che influenzano il mondo "nel bene o nel male". Ha avuto la meglio su altri candidati, fra cui Donald Trump, che ha protestato per la mancata nomina, e il leader dello Stato islamico Abu Bakr al-Baghdadi, ritenuto il favorito, vedremo il giullare Renzi se sarà per lui così

greg

Ven, 29/01/2016 - 13:19

Per i SINISTRI, che amano alla follia le statistiche (taroccate, anche quelli di enti ufficiali)) che danno ragione a loro su tutti gli argomenti, anche trattando dei massimi sistemi galileiani. Assieme ad alcuni amici abbiamo preso in considerazione tutti gli atti governativi, dallo (S)governo Monti in qua, abbiamo volutamente ignorato tutti gli atti eclatanti della magistratura italiana, quelli delle Regioni, delle Province e dei Comuni italiani (sarebbe stato un lavoro adatto ad almeno 500 ricercatori con un impegno di mesi e mesi, a parte creare un algoritmo matematico molto impegnativo per analizzare ogni caso), e siamo giunti alla conclusione che il 91.6% dei programmi enunciati dai tre presidenti del consiglio, Monti, Letta e Renzi, con grande enfasi e rulli di tamburi, si sono risolti in veri fallimenti, quanto meno parziali per il 70% di ognuno di loro.

Cheyenne

Ven, 29/01/2016 - 13:22

questi pagliacci al governo hanno distrutto l'italia. E' risaputo che del foglio di via i negri lo usano come carta igienica (almeno quelli più progrediti che si lavano

Keplero17

Ven, 29/01/2016 - 13:25

Ma questo è noto, poichè i centri di assistenza legale presentano subito ricorso.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 29/01/2016 - 13:50

Scusate.......e dove sta la NOVITA'??? E' risaputo che il GOVERNO è incapace di gestire per mancanza di spina dorsale e DECISIONI FERME in risposta alla VOLONTA' DEL POPOLO ITALIANO. Basti vedere i TEDESCHI che fanno TREMARE la poltrona alla MERKEL!!

Malacappa

Ven, 29/01/2016 - 13:50

Si vede come sono preoccupati sti delinquenti,restano qui,fanno quello che vogliono tanto sono protetti da un governo antiitaliano e traditore che fa di tutto per rompere il cxxxo a noi veri italiani.

vernunftigo

Ven, 29/01/2016 - 13:56

Abbiamo per anni predicato, nei fatti, il principio del diritto al libero ingresso. Ora, se anche volessimo correre ai ripari, è tardi,

franco-a-trier-D

Ven, 29/01/2016 - 14:02

In Italia si sta meglio che in Africa si? E allora cosa rompete compagni italiani.Alfano dovrebbe anche lui ritornare nella sua Tunisia.

oicul44

Ven, 29/01/2016 - 14:04

i politici italiani sono dei c.....a sotto non capaci di far niente. che si aspetta per mandarli a casa. w l'italia

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 29/01/2016 - 14:21

Fa comodo a tanta gente, specie in certe organizzazioni politicizzate, come molte cooperative che incamerano milioni. Per certa politica l'immigrazione clandestina è un affare, mentre il prezzo lo paga la povera gente, che non sa come difendersi e quando lo fa finisce in galera.

luna serra

Ven, 29/01/2016 - 14:22

il giornalista dimentica che la legge sulle espulsioni fu fatta dal GOVERNO Berlusconi e prevede che al clandestino gli diano un foglio di via deve lasciare l'Italia entro 5 giorni, secondo voi questi vanno via cambiano città e paesi mentre i paesi nordici li mettono in aereo e li rimandano al loro paese in giornata, la legge italiana guarda il bilancio gli altri paesi guardano gli interessi del popolo la differenza è questa

tuttoilmondo

Ven, 29/01/2016 - 14:29

Com'ero fiero di Scipione l'Africano quando bambino studiavo la storia romana. Ora mi tocca sopportare Alfano l'Africano e la sua inettitudine. Gli utili idioti, ancora dormienti, si accorgeranno a loro spese chi hanno votato e sostenuto per tutta la vita. Superiorità morale? Superiorità intellettuale? Ma ci facciano il piacere! Ma gli individui più abietti e insulsi sono quelli che si lamentano e non vanno a votare. Quest'ultimi sono ancora più idioti degli utili idioti. Insomma... un bel Popolo di Idioti. Povera Patria mia!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 29/01/2016 - 14:34

TRHC ma infatti non me la prendo più di tanto! li sto letteralmente prendendo per il cu.llo :-) e il bello, è che neanche se ne accorgono....oppure, invece di incassare, starnazzano come dei polli ..... :-)

elpaso21

Ven, 29/01/2016 - 14:45

Non ho capito, ma allora fate quello che fanno gli altri paesi, copiate insomma.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 29/01/2016 - 15:01

@Omar El Mukhtar: a quando un bel rimpatrio anche per te?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 29/01/2016 - 15:10

il Piano Kalergi non è una fantasia complottistica. E' quello che abbiamo davanti ai nostri occhi. INFORMATEVI PER AMOR DEL CIELO

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 29/01/2016 - 15:13

prosegue a tappe forzate il genocidio dei popoli europei. I massoni vogliono al nostro posto una massa acefala, sradicata e senza identità, il gregge perfetto.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 29/01/2016 - 15:16

così ha ordinato Soros

Keplero17

Ven, 29/01/2016 - 15:20

Io mi sono reso conto sentendo Renzi parlare dell'immigrazione rivolgendosi ai contrari come bestie e anche sentendo gli interventi degli esponenti della sinistra in televisione che si tratta di persone pericolose per i cittadini, perchè proprio loro che dovrebbero proteggerci mettono costantemente in pericolo la nostra esistenza rendendola ogni giorno sempre più precaria ed esposta alla violenza. In fin dei conti i magistrati che hanno condannato il tabaccaio non hanno colpa, dal momento che hanno solo applicato la legge fatta dai politici. Il non voler guardare infaccia la realtà che ci circonda fino alla negazione dell'ovvio è qualcosa di disarmante che ti toglie la voglia di vivere.

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 29/01/2016 - 15:20

Questa è la dimostrazione della debolezza e incapacità degli uomini e donne che ci governano e che ci stanno rovinando il futuro. Di questa situazione gli extracomunitari ne sono ben consci e ne approfittano rendendo l'immigrazione una invasione.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 29/01/2016 - 15:42

2 RISPOSTE A)Sapete perche paesi come il Senegal,Costa D'Avorio etc nominati da S/ccappai,non vogliono RIPRENDERSI i LORO?? Perche sanno benissimo che sono DELINQUENTI. I CxxxxxxI siamo NOI che abbiamo mandato le nostre navi a RACCOGLIERLI sulle spiagge Libiche. B)Per Bruno Amoroso, loro Svedesi e Finlandesi (magari non ci riusciranno come scrivi Tu)ma almeno fanno l'intento di RISPEDIRLI al loro paese!!! NOI (laddove per noi s'intende i TUOI amici COCOMERIOTAS che S/governano) non solo non ci pensiamo neanche, ma continuiamo indefessamente ad andare fin sulle spiagge Libiche a "CARICARNE" ogni giorno sempre di piu.Solo degli IRRESPONSABILI possono continuare questo ANDAZZO!!! Pax vobiscum.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Ven, 29/01/2016 - 15:43

Ma che stato è questo, dove gli elettori non contano nulla. Voti delle persone con programmi condivisi, poi lasciano il partito per aderire a altri, tradendo la fiducia data. I clandestini espulsi, rimangono, perché? Questo e un paese dove una legge non esiste, se non quella politica. Questa Italia è un Paese delle Banane....Scusa Cuba!!!

Ritratto di Rames

Rames

Ven, 29/01/2016 - 15:46

Certo,perchè siamo in Italia.Ora quanti di voi sconoscono questa conclusione?Sapete cosa vuol dire essere italiani?Sapete quante infinite debolezze abbiamo?Alla fine, uno si domanda,ma di che cosa ci dobbiamo stupire?Ne abbiamo viste a milioni di cose,dalla mia parte siamo autentici disillusi e puramente realisti.

ilbarzo

Ven, 29/01/2016 - 15:54

Un metodo di espulsione tutto Italiano.Purtroppo abbiamo un primo ministro certo Renzi non all'altezza di ricoprire quell'incarico,inoltre il ministro dell'interno certo Angelino Alfano ancora peggiore del primo.Entrambi abusivi,incompetenti,inetti ,però con tanta voglia di potere e di poltrone.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 29/01/2016 - 15:57

Caro Keplero 13e25 sai chi ha istituito i centri di assistenza legale come il CIR Centro Italiano Rifugiati,al quale si rivolgono INDOTTRINATI dalla CGIL gli ESPULSI, per far ricorso fino al terzo grado di giudizio INTASANDO i TRIBUNALI????? La legge Turco/Napolitano del 1998 sotto S/governo Prodi!!!! Tutto il resto (CANZIO compreso) è NOOOIAAA!!! Cantava il Califfo. Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 29/01/2016 - 16:00

Caro aresfin 15e01 Per carita lascialo stare li in Germania L'OMAR, perche altrimenti essendo (come da lui dichiarato) di origini Siciliane, ce lo ritroviamo, ve lo ritrovate in Italia!!!!lol lol Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 29/01/2016 - 16:03

I rimpatri sono una necessità ineludibile.Così come ci è stata imposta non accetto nessuna immigrazione.Sono benvenuti i "turisti" e tutti quelli che hanno un "contratto di lavoro regolare, tutti gli altri "migranti economici" è bene si diano da fare al loro Paese. Per quanto riguarda i "rifugiati politici" serve una gestione ben oculata e a tempo con rimpatri sicuri appena cessata l'emergenza. Comunque chi si sentisse in dovere di "aiutarli" se ne faccia carico direttamente assumendoli o pagando le strutture necessarie.Per chi resta dopo essere stato espulso ci vorrebbero un paio d'anni di galera, direttamente comminabili senza processo, con lavoro obbligatorio.

cgf

Ven, 29/01/2016 - 16:13

I clandestini restano in Italia anche dopo essere espulsi.. dov'è la notizia? è sempre stato cosi. Ai clandestini viene dato un foglio ove si INTIMA di lasciare il Paese... sai che paura!!!

Fossil

Ven, 29/01/2016 - 16:17

Ausonio bravo! E' da un pò che dico del piano Kalergi e che il piano massonico d'invsione va avanti a tuttto spiano. Siamo al tracollo...gli impediti del Viminale non solo hanno contribuito a far diventare l'Italia la cloaca del mondo ma chiaramente non riusciranno a gestire i rimpatri? Ma quando ci sveglieremo e la finiremo di credere a tutte le balle certificate che ci raccontano? E poi...voglio vedere come facciamo a riacciuffare tutti i culi al vento presenti sul nostro territorio...le forze dell'ordine stanno con le pezze al sedere...svegliamoci!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 29/01/2016 - 16:19

REFUSO nel mio postato delle 15e42 la risposta B è per RELEONE e non bruno amoroso, chiedo venia.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 29/01/2016 - 16:23

ccappai no,significa fare come quelle nazioni che,trattato o non trattato,fanno un controllo a campione,casualmente tutti o quasi,e non li facciamo entrare;facciamo come quella nazioni che per controllo a campione,controllano i treni ,i bus sul confine e li caricano sul bus e sul treno in senso contrario.La differenza è che in quelle nazioni la sinistra deve render conto agl'elettori.Da noi con i "pasquà nun t epreoccupà" ognuno cura il proprio orticello spostando la mxxxa ora quà ed ora là.Ma sempre in italia rimane,e tutti a dire "la coop 29 giugno" di che colore è? I soldi non hanno colore,non hanno puzza,ma a pagare saremo noi ed i nostri figli ed i loro figli.In altre nazioni l'hanno compreso.nopecoroni.it

ESILIATO

Ven, 29/01/2016 - 16:24

Quando li individuiamo bisogna mandarli a Coltano e poi espellerli con un volo charter...se non vogliono obbedire.....chiamiamo Videla e facciamo una altra "operazione Condor" basta con il buonismo a spese nostre...

gigetto50

Ven, 29/01/2016 - 16:29

...un passo alla volta...quando l'Europa con a capo Merkel fara' fuori Renzi ed il suo governo? Spero presto...non che cambiera' molto, visto che sara' imposto senza elezioni l'ennesima dittatura/ governo cattocomunista....ma almeno cambiera'.....

giovanni951

Ven, 29/01/2016 - 16:41

con questa banda di incapaci abusivi siamo perduti....

Blueray

Ven, 29/01/2016 - 17:10

Ma da noi sono veramente convinti che basti un foglio di espulsione per espellerli? Ma in che mondo vivono le nostre autorità? Questi scapperebbero anche dai vagoni piombati, figuriamoci se se ne vanno perché gli è stato detto di andarsene!

franco-a-trier-D

Ven, 29/01/2016 - 17:23

giovanni951, ricordati che la Italia è anche mia in parte semmai buttate a mare tutto il PD non che vi arrendete come dei conigli , la colpa è sua mica dei cinesi.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 29/01/2016 - 17:56

...con 50 persone a bordo...Alf-ano, guarda che un Airbus 380-800, di persone ne porta ottocento!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 29/01/2016 - 18:27

Tomari 17e56 giusto ed aggiungo che, se poi li STIVIAMO nell'AIRBUS allo stesso modo di come vengono stivati dagli scafisti nei barconi che li portano verso l'Italia, ce ne possono stare anche 1000 per viaggio!!!lol lol Saludos cordiales dal Nicaragua.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 29/01/2016 - 18:27

Una iniziativa utile potrebbe rivelarsi quella di fare obbligatoriamente lavorare per motivi sociali tutti quelli che ricevono il sussidio,controllati a vista.Altro che stare in albergo gratis a nostre spese! Chi non ci sta, a casa( dopo essersi pagato il viaggio lavorando). Calerebbero immediatamente a ben poche le richieste di ogni tipo per rimanere in Italia. Rimarrebbero solo chi ne avrebbe veramente bisogno.

laura bianchi

Ven, 29/01/2016 - 18:35

Scusi Dottor Rame:ma non è mica una novità,con i tanti quaquaraqua,che abbiamo al governo di questo paese a discarica.Servono voti al venditore di pentole bucate:" ER MEJO FIGO DEL BIGONZO".

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 29/01/2016 - 18:36

La soluzione a questo andazzo potrebbe essere questa: lavoro, obbligatorio e sorvegliato, per scopi sociali per tutti quelli che ricevono il sussidio. Altro che rimanere gratis spesati e alloggiati negli alberghi! Vedremmo che le richieste di rimanere in Italia calerebbero incredibilmente. Rimarrebbero solo coloro che ne avrebbero veramente bisogno perchè profughi veri di guerra, mentre gli sfaticati se la darebbero a gambe o chiederebbero di essere rimpatriati (chiaramente dopo aver pagato le spese di ritorno lavorando comunque.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 29/01/2016 - 18:54

Ma va'?? rimangono in Italia? Chi l'avrebbe mai detto che l'efficentissima macchina Italia, quella composta da anti-Italiani come la Boldrini, Ano-Alf, Kyenge, Kadhoui o come cavolo si chiama, non l'avrebbe rispediti a casa?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 29/01/2016 - 18:57

Un titolo allo stesso livello di questo potrebbe essere: "L'oceano contiene acqua liquida!" oppure "Gli statali votano PD!". Ecco, un titolo del genere.

lamwolf

Ven, 29/01/2016 - 19:13

Nella nostra nazione è così. I giudici come il Presidente di Cassazione fa il politico come molti altri legifera, dichiarazioni di ieri sul reato di clandestinità. Da noi i delinquenti non vanno in galera, ci vanno chi ruba al supermercato per necessità. I clandestini criminali non vanno in galera, tutti sanno che da noi si resta impuniti. Chi viene espulso resta in Italia a vessare gli italiani. Ho avuto modo tramite amici delle forze dell'Ordine i quali mi raccontano che hanno decine di alias e decreti di espulsioni a iosa ma restano impuniti, liberi e perpetrare ogni genere di reato. In Italia tutto è permesso MA NON PER GLI ITALIANI. VERGOGNA GOVERNO, VERGOGNA STATO.

FRANZJOSEFVONOS...

Ven, 29/01/2016 - 19:29

ALF ANO NON E' IN GRADO DI ESPERLI NON LI VUOLE ESPELLERLI. PERCHE' SE NON E' IN GRADO, E' SONO D'ACCORDO ALL'ARTICOLO IN QUANTO I DIPENDNETI DEL MINISTERO DEGLI INTERNI NON SONO IN GRADO, MA POTREBBERO CHIEDERE AIUTO E CONSIGLI DA ALTRI PAESI O ITALINI NON IMPIEGATI CHE HANNO I C......NI, LI POSSONO AIUTARE. PER CONCLUDERE IL PROBLEMA E' POLITICA ALF ANO. NON E' LA VOLONTA' MA ANCHE LA CAPACITA' DEGLI IMPIEGATI

blackbird

Ven, 29/01/2016 - 19:39

Lo hanno detto anche i giudici: inutile il reato di immigrazione clandestina, inutile espellerli. Dobbiamo imparare a conviverci! (e a mantenerli!)

smoker

Ven, 29/01/2016 - 19:46

x Zagovian : concordo . Bisogna rendere non più appetibile il welfare europeo , così rinunceranno.Finchè si andrà avanti con hotel , pranzo , cena , colazione ecc ecc garantiti ,continueranno ad arrivare. Tolti i benefit , problema risolto.

smoker

Ven, 29/01/2016 - 19:54

x Keplero : se in Svezia , in pochi mesi hanno esaminato più di 160.000 domande d'asilo e deciso chi ha diritto e chi no , significa che là non sono contemplati ricorsi e controricorsi che durano secoli e che la burocrazia è molto più veloce , ma noi siamo un Paese bizantino...Inoltre la Svezia , non è sempre stata portata in palmo di mano dalle sx come esempio di civiltà? Ora non lo è più?

routier

Ven, 29/01/2016 - 21:42

Sono espulsi ma sono contemporaneamente in Italia, Ecco realizzata la mitica ubiquità di massa. Siamo dei fenomeni ! Ma com'é possibile che il governo goda ancora del 30% dei consensi?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 30/01/2016 - 00:22

È la tragedia del nostro paese. Siamo nelle mani di stolidi burocrati che riducono la loro ottusa attività ad emanare carte. Non fanno gli interessi del paese ma si limitano a coltivare il loro personale piccolo mondo di assurdità burocratiche. SE NE FREGANO SE L'ESITO DELLA LORO INCAPACITÀ RIDUCE IL NOSTRO PAESE AD UN OSCENO IMMONDEZZAIO IN CUI PROSPERA SOLO LA CRIMINALITÀ. Questi stolidi burocrati hanno invaso purtroppo anche la magistratura.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 30/01/2016 - 00:31

Ad affiancare l'opera devastante di burocrati cinici e ignoranti ci sono degli AVVOCATI DI SINISTRA che hanno insegnato ai delinquenti espulsi come rimanere in Italia presentando inutili ricorsi. QUESTI FARABUTTI ANDREBBERO RADIATI DALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO PER COMPLICITÀ NELLA VIOLAZIONE DELLA SICUREZZA DEI CITTADINI.

Ritratto di pericle12

pericle12

Sab, 30/01/2016 - 01:27

hernando45 pur tralasciando i suoi evidentemente inevitabili ed inammissibili errori, devo ancora notare la sua deficienza conoscitiva in merito ai temi riguardanti le migrazioni. È d'uopo ricordarle che le navi militari italiane non sono mai sbarcate sulle coste libiche, se non in tempi ormai lontani, nei quali, peraltro, lo scopo perseguito era tutt'altro che umanitario. Vale la pena anche farle presente che i pescatori senegalesi soffrono una grandissima povertà dovuta allo sfruttamento intensivo delle loro acque territoriali da parte dei grandi pescherecci europei. Mi fermo qui, non vorrei accumulare troppe informazioni che potrebbe, altrimenti, non digerire.

mila

Sab, 30/01/2016 - 05:48

Concordo con ANGELO POLI. Bisognerebbe almeno farli lavorare (ma non per generici "scopi sociali", ma per la costruzione di strade ecc.)

ilbarzo

Sab, 30/01/2016 - 08:50

L'Italia purtroppo dispone di un governo comunista mai eletto,ed un ministro dell'interno catto-comunista eletto dalla destra,ma che per desiderio di poltrone e potere ha ringambato l'rlettorato, vendendosi e prostrandosi supino al comunista Renzi Fonzariello.Entrambi abusivi clandestini ed incapaci di adempiere a detti incarichi,ma che per volontà del vecchio ed amico Napolitano, occupano quegli scranni,ed i clandestini anzichè essere rimpatriati ce li teniamo, purtroppo anche mantenendoli a vagabondare,rubare,stuprare e quant'altro.

portuense

Sab, 30/01/2016 - 08:53

non solo i clandestini sono da espellere ma anche coloro che commettono reati, chi spaccia, chi truffa, chi ruba, dopo la condanna espulsione anche quelli ue, solo cosi calano i reati e si svuotano le carceri,con condanna fino a tre anni espulsione immediata e divieto di ritorno pena il doppio del carcere e riespulsione, fare leggi serie.