I fondi russi per la Lega: adesso Savoini è indagato

Il presidente di Lombardia-Russia finisce nel registro degli indagati: "Non ho nulla da dire". I pm mettono nel mirino il Carroccio

Dopo l'apertura dell'inchiesta da parte della Procura di Milano su presunti rapporti tra Lega e Russia per finanziare la campagna elettorale delle Europee, arriva il primo nome nel registro degli indagati. Ed è quello di Gianluca Savoini, il presidente della associazione Lombardia-Russia il cui nome appare proprio nell'inchiesta pubblicata da Buzzfeed sui presunti fondi russi alla Lega. Savoini dopo aver appreso la notizia ha commentato così all'Adnkronos la mossa della Procura di Milano: "Io indagato? Non ho nulla da dire. Non ho mai preso soldi dalla Russia, non ho mai parlato a nome della Lega e di Salvini, non ho mai fatto cose illegali e non ho mai incontrato 'emissari del Cremlino". Solo ieri il sito americano Buzzfeed aveva pubblicato alcune registrazioni su alcuni incontri tra lo stesso Savoini e i russi. Da questi incontri sarebbe emerso, sempre secondo quanto riporta il sito americano un patto per "per negoziare i termini di un accordo per inviare milioni di dollari frutto dei proventi del petrolio russo al partito di Salvini, attraverso un canale segreto". Ma l'inchiesta di Buzzfeed lascia parecchi dubbi. In primo luogo non sarebbero stati identificati i russi presenti all'incontro. E di fatto nemmeno l'audio che viene usato dal sito americano per allungare ombre sulla Lega non dimostrerebbe contatti precisi tra Savoini e i russi per ottenere finanziamenti per la Lega. "Il prossimo maggio ci saranno le elezioni europee. Vogliamo cambiare l’Europa. La nuova Europa deve essere vicina alla Russia, come prima, perché vogliamo avere la nostra sovranità. Vogliamo davvero decidere per il nostro futuro, per gli italiani, i nostri figli, i nostri figli. Non dipendere dalle decisioni di Bruxelles, degli Stati Uniti. Vogliamo decidere noi. Salvini è il primo uomo che vuole cambiare tutta l’Europa".

Parole queste che nell'audio di Buzzfeed difficilmente rappresentano un pistola fumante che ora anche la procura cerca da qualche parte. Salvini ha comunque reagito immediatamente: "Io da Mosca ho sempre portato a casa solo Matrioske, Masha e orso per mia figlia, chiunque dice il contrario mente. Siamo scomodi, è evidente, siamo indagati e intercettati e processati non solo in Italia".

Commenti
Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 11/07/2019 - 23:31

Tutte bombe ad orologeria, proprio come succede a Berlusconi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 11/07/2019 - 23:39

Comunisti, che fine ha fatto il dossier Mitrokin dei servizi segrwt iinglesi, dove voi prendavate montagne di soldi per decenni dall'Unione Sovietica per devastare l'Italia? Aprite una commissione d'inchiesta per quei fatti, prima di chiaccherare invano. Paura eh?

Ritratto di nordest

nordest

Ven, 12/07/2019 - 05:03

Dove erano questi signori quando la Russia indiscriminatamente davano soldi al pc ,per destabilizzare la nostra nazione? E ci sono riusciti ! vedi in che condizioni ci troviamo ,gli ultimi in tuto e i più devastanti vuoi vedere che è colpa di Salvini ? .

Ritratto di teseiTeseo

teseiTeseo

Ven, 12/07/2019 - 07:33

Se Commissione d'inchiesta Parlamentare vogliono che si faccia per TUTTI i Partiti, così si controlla quanti soldi esteri arrivano su opache fondazioni... Ne vedremmmo delle belle.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Ven, 12/07/2019 - 07:39

Che cosa cambia? la Lega è da sempre nel mirino dei PM rossi ed è per questo motivo che c'è il bisogno di una riforma della giustizia partendo da zero.

Mr Blonde

Ven, 12/07/2019 - 07:41

"mai stato a mosca con savoini"... appunto ci sono foto che lo smentiscono; in un paese serio dimissioni l'altro ieri

nerinaneri

Ven, 12/07/2019 - 07:57

...belsito 2, la vendetta...

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Ven, 12/07/2019 - 08:00

Il problema non è che i tre russi non si sa chi siano. Potrebbero essere finanziatori o magari dei provocatori (come era successo con il politico austriaco), questo non si sa. La cosa imbarazzante è il comportamento di Savoini, che da quello che si ricava dalla trascrizione dell'incontro sta bellamente cercando di violare le leggi italiane.

abocca55

Ven, 12/07/2019 - 08:03

Si tratta di intercettazioni raccolte 10 mesi fa, e poi, manca il corpo del reato, e quindi occorrerebbe la testimonianza di chi le ha raccolte, cioè i servizi segreti americani? Tutta aria fritta, pettegolezzi.

VittorioMar

Ven, 12/07/2019 - 08:15

...scusate ma,sapete qualcosa dell'indagine su SIRI ??

dagoleo

Ven, 12/07/2019 - 08:26

si erano preparati tutto. stavano aspettando il momento giusto. un'altra delle false indagini dei magistrati rossi, tipo quelle su Berlu della Bocassisi. Il nulla cosmico.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 12/07/2019 - 09:19

Si stanno inventando di tutto pur di fermare l'ondata salviniana anticomunista. COntrari anche i grillini, che si manifestano di estrema sinistra. Farli cadere immediatamente, vedremo la loro onestà, se rifiuteranno di essere rieletti come da loro regola.

Ritratto di refugeesnotwelcome

refugeesnotwelcome

Ven, 12/07/2019 - 09:27

Tutto finito, si inventeranno qualsiasi cosa pur di far perdere consenso alla Lega e magari pure estrometterla dalle future elezioni politiche. Ma d'altra parte cosa ci aspettiamo da un paese che permette a una pirata favoreggiatrice dell'immigrazione clandestina di querelare un Ministro dell'Interno e Vice-Premier.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 12/07/2019 - 09:34

Difficile farsi un'idea ... certo il fatto che il 18 i faccendiere della Lega abbia questo incontro e che pochissimi giorni dopo la Lega abbia fatto fuoco e fiamme per far togliere dal decreto "Spazzacorrotti" il finanziamento ai partiti da parte di stati esteri non depone a favore dei verdi-felpati

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 12/07/2019 - 09:41

Vogliono fermare ad ogni costo la volontà popolare che avanza a vista d'occhio!

nerinaneri

Ven, 12/07/2019 - 10:01

Zagovian: no, voglio fermare i pensionati...te capì?...

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 12/07/2019 - 10:17

Gianluca Savoini: "Presidente della associazione Lombardia-Russia". Un'associazione che e` tutto un programma. Cassoeula e Vodka a gogo`.

jaguar

Ven, 12/07/2019 - 10:20

Prima Berlusconi, adesso Salvini, sono cambiati i personaggi da abbattere ma la regia è sempre la stessa.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 12/07/2019 - 10:30

Quando la magistratura scoprirà che IL FATTO NON SUSSISTE soranno ulteriori vagonate di voti per la Lega. Le sinistre cattocomuniste si arrendano alla democrazia.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 12/07/2019 - 10:58

Velocissimi. Comunque ora è diventato tutto oggetto di indagini, anche parlare semplicemente.

Ritratto di Rerum

Rerum

Ven, 12/07/2019 - 11:50

Ops, scusate, ho sbagliato sezione. Credevo di essere in quella dei terrapiattisti, del sesso degli angeli o se è nato prima l'uovo o la gallina. Quello di cui sono certo, che la solerte magistratura accerterà, è che certe proposte non si fanno davanti a una platea, bensì nel chiuso di qualche stanza dove non ci siano microspie.