I rom lo portano in tribunale e Borghezio chiede scusa: ​"Disponibile a far volontariato"

Alla Zanzara aveva detto: "Molti ladri sono rom". Ora è a processo per discriminazione razziale. I nomadi: "Venga a lavorare nei nostri campi"

"Essendo pentito per la sgradevolezza di questo fatto non intendo limitarmi a un impegno risarcitorio ma mi rendo disponibile nella mia città a fare volontariato". A lanciare l'idea è Mario Borghezio in persona, imputato a Milano per discriminazione razziale e diffamazione aggravata per alcune frasi contro i rom pronunciate nel 2013 alla Zanzara. Nei prossimi giorni le tre associazioni di rom, che si sono costituite parti civili nel processo, faranno sapere all'europarlamentare della Lega Nord se accetteranno o meno la proposta. "Mi farebbe piacere se Borghezio venisse nei campi rom a fare attività come il doposcuola per i bambini - commenta Toni Deragna, uno dei rappresentanti della comunità rom milanese - vorremmo che cantasse il nostro inno nella Giornata internazionale dei rom e dei sinti".

"Ho espresso delle considerazioni con finalità satirica, ma non ho mai detto e non dirò mai parole riferite ai rom che attengono a ruspe o feccia". Durante l’esame in Aula, Borghezio si è riferito ad alcune frasi pronunciate dal leader della Lega Nord Matteo Salvini e dall’europarlamentare del Carroccio Gianluca Buonanno. In particolare Buonanno, nel corso di una trasmissione televisiva, aveva definito i rom "la feccia della società". Affermazioni dalle quali oggi Borghezio si è dissociato in aula. Nell’intervista alla Zanzara, Borghezio si era scagliato contro la visita di otto giovani rom alla Camera, invitati dalla presidente Laura Boldrini in occasione della Giornata internazionale dei rom e dei sinti. Dopo averli definiti "facce di c... che qualche presidente della Camera riceve", l’eurodeputato si era augurato che nessuno portasse "via gli arredi della Camera". Aveva anche detto che "una buona percentuale" dei ladri "sono rom" e che rispetto al lavoro sono "come l’acqua con l’olio".

Rispondendo alle domande del pm Piero Basilone, Borghezio ha riconosciuto da aver "fatto una fesseria". "Ho usato espressioni inopportune con il solo obiettivo di attaccare il presidente della Camera Laura Boldrini - ha sottolineato - che ha accolto gente che secondo me non meritava di essere ricevuta in pompa magna. Ho espresso un’opinione che può essere censurabile - ha proseguito - ma non era mia intenzione offendere e discriminare un popolo". Quindi l'esponente del Carroccio ha dato la disponibilità a fare "attività di volontariato presso un’associazione storica torinese di tutela e assistenza al popolo rom". Dopo la proposta di risarcimento annunciata in aula da Borghezio, il giudice della decima sezione penale del Tribunale di Milano Mariarosa Busacca ha deciso quindi di rinviare il processo al prossimo 26 giugno, per dare tempo alle parti di discutere su una possibile transazione.

Commenti

plaunad

Ven, 15/05/2015 - 18:13

Se anche Borghezio cala le brache significa proprio che siamo ala frutta

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 15/05/2015 - 18:36

Il genocidio dell'Europa viene imposto in ogni ambito. Anche con una giustizia orwelliana.

gigi0000

Ven, 15/05/2015 - 18:54

Ha detto quello che tutti noi pensiamo. Sarà mandato nei campi rom a spelare i fili di rame?

pc1966

Ven, 15/05/2015 - 19:03

Borghezio Ha sbagliato tutto, doveva continuare a sostenere quello che veramente pensa e avrebbe dovuto battersi , avete qualche dubbio voi? la Boldrini è una donna intelligente, ha semplicemente portato in parlamento dei ROM per istigare i suo nemici, tutto premeditato. BOLDRINI 1 BORGHEZIO CAPRA. firmato un Salviniano convinto.

Miraldo

Ven, 15/05/2015 - 19:17

E Borghezio come sempre li prende tutti per le mele, vai sei unico.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 15/05/2015 - 19:44

Borghezio, non ha fatto altro che dire quello che la maggioranza degli italiani pensano!

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Ven, 15/05/2015 - 20:08

Ecco un tizio che, al primo ostacolo o difficoltà, cala le brache. C'è un aforisma che recita più o meno così: se dopo una dichiarazione - che ha cagionato polemiche e divisioni con altri – non si ha il coraggio di confermare essa in seguito, ciò accade perché o vale poco ciò che si è detto o vale poco colui che l'ha proferita. Borghezio scelga. Da non scartare la terza ipotesi secondo la quale a valere poco siano entrambi: ovvero Borghezio e la stessa sua dichiarazione.

ammazzalupi

Ven, 15/05/2015 - 20:30

Cosa ha detto di tanto strano il signor Borghezio? Non è forse vero che questa gentaglia costruisce le sue ricchezze sullo sfruttamento delle donne e dei bambini e sui furti?

eureka

Ven, 15/05/2015 - 20:50

In Italia stiamo dando i numeri? Non ci sono state abbastanza prove che hanno fatto affiorare che dove c'è questa gente i furti aumentano? Mi sembra che Borghezio abbia detto una verità pensata e subita da una bella maggioranza di Italiani e mi sembra che mandare avanti una simile causa sia una bella perdita di tempo per la magistratura visto il lavoro arretrato che hanno.

Altaj

Ven, 15/05/2015 - 21:03

In Italia si viene processati per aver detto la veritá. Si fa carriera se si contano balle. Bel paese !

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 15/05/2015 - 21:12

In un qualsiasi paese DEMOCRATICO (del Mondo) quello che ha detto Borghezio,sarebbe stato considerato un REATO DI OPINIONE,e come tale non processabile, IN QUALSIASI PAESE DEMOCRATICO. Ma l'Italia è un paese MAGISTROCRATICO!!!! Hasta mañana dal Leghista Monzese

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 16/05/2015 - 00:30

La tracotanza dei Roma non ha limiti. Specialmente se viene convalidata da una istituzione dello stato come la presidente della camera. L'azione demagogica della Boldrini di invitare i Rom alla Camera è di una insensatezza demenziale. BENE HA FATTO BORGHEZIO A CRITICARLA.

Ritratto di Karl04

Karl04

Sab, 16/05/2015 - 00:43

quante risorse x il nostro paese ....

TonyGiampy

Sab, 16/05/2015 - 00:45

Mi rattrista prendere atto di come l'Italia sia caduta cosi' in basso.Provo rabbia nel sapere che: esistono tre associazioni dei rom (costituite senza dubbio da italiani di un certo colore politico);e' stata indetta addirittura una giornata internazionale dei rom;la Boldrini ne invita 8 alla camera;Borghezio dice la verita' e viene condannato.Grazie di cuore a tutti gli italiani che con il loro voto hanno consegnato l'Italia ai comunisti! Il bello deve ancora venire!

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Sab, 16/05/2015 - 01:22

E pur si muove... Inteso?

MEHT-61

Sab, 16/05/2015 - 05:07

Il popolo Rom ha una sua dignità (qualunque essa sia) che se la porta adosso ed è sotto gli occhi di tutti. Solo che, oltre a portarsela adosso io proporrei se la portassi altrove... Lanciamo un'iniziativa internazionale per trovare loro una terra comune che diventi la loro patria (magari in Palestina; tanto i palestinesi sono già abituati ad essere derubati) ed spediamoli là subito tutti quanti.

elgar

Sab, 16/05/2015 - 09:06

Come noto i rom vivono onestamente del loro lavoro. Lo vivono di commercio. Infatti commerciano il rame. Poi talvolta si ritrovano per caso tra le mani un portafoglio altrui. E talvolta in assenza del proprietario vanno a fare visita in qualche appartamento. Ma così per caso. Borghezio però non deve dire che sono ladri. Sono diversamente onesti. Altrimenti è discriminazione razziale. Come se rubare fosse una caratteristica razziale. Ruba solo chi è ladro. A qualsiasi razza o classe sociale appartenga. E' chi ruba che dovrebbe essere perseguito dalla legge non chi gli dice ladro. E l'art. 3 della Costituzione dice che di fronte alle legge siamo tutti uguali. Senza distinzione di razza.

buri

Sab, 16/05/2015 - 10:44

questi sarebbeill cpraggio delle peoprie opinioni?

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 16/05/2015 - 12:32

Non è possibile che in questo LURIDO PAESE dobbiamo avere dei GIUDICI che NEGANO L'EVIDENZA che è sotto gli occhi di tutti. Questi Signori che si sentono ONNISCIENTI non sono mai stati in una stazione di qualsiasi Città. Non guardano Filmati che trasmettono i TELEGIONALI, insomma, questi sono per la GIUSTIZIA e L'EVIDENZA o esaltano la loro CAFONERIA. In questo paese c'è qualcosa che non funziona, certi CERVELLI sono non EVOLUTI, ma ATROFIZZATI. Che Dio ce la mandi Buona.

Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 16/05/2015 - 12:53

Come diceva Sciascia, ci sono uomini, mezzi uomini, ominicchi e quaraquaquà, dopo ancora c'è Borghezio........

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 16/05/2015 - 13:00

Perfavore, Borghezio! Va bene che tra l'alternativa di una (secondo me ingiusta) condanna ed un mea culpa che azzeri i conti, forse anch'io sceglierei un po'di cenere sul capo, ma io non sono un parlamentare d'assalto, Lei sì. Con quale credibilità condurrà le prossime battaglie? Sekhmet.

Cheyenne

Dom, 08/11/2015 - 17:41

Borghezio hai detto la verità non pentirti