"Investite in titoli bancari". E i clienti di Serra vanno ko

I consigli del finanziere amico del premier prima della Brexit. Un rischio che chi ha seguito sta pagando caro

Davide Serra è considerato una specie di guru della finanza. Anche se i suoi fondi Algebris non brillano per trasparenza. Alcuni di essi sono quotati sui mercati regolamentati, altri sono basati alle Cayman. Sapere la composizione del portafoglio di questi ultimi è dunque pressoché impossibile. Fa un po' strano però leggere ciò che Davide (così ha firmato la sua nota) ha scritto a beneficio dei suoi clienti solo poche settimane fa. Il suo pensiero era chiaro: comprate titoli bancari. Sí proprio poche settimane dal Brexit il suo consiglio era quello di prendere questo enorme rischio. Una scommessa che per chi lo ha seguito è andata malissimo. L'andamento dei titoli finanziari è stato disastroso, come era facilmente prevedibile. Meno prevedibile l'uscita del Regno Unito dall'Unione europeae, ma comunque una possibilità che Davide si vede bene dal considerare nello story telling che fa ai suoi clienti. Il principio è che le quotazioni delle banche sono sotto terra e che il loro andamento è legato all'inflazione. Se questa ultima dovesse crescere, per magia saliranno anche i titoli finanziari. Due circostanze che non si stanno verificando.

Peggio, ovviamente, per chi segue i consigli di Serra o per chi sottoscrive i suoi fondi. Peraltro uno di questi, poco prima dello statement del nostro, ha visto crescere di svariati centinaia di milioni gli attivi in gestione. C'è da sperare che gli investitori, magari istituzionali, non si siano fatti ingelosire dalla view ottimistica del nostro guru. Altrimenti sarebbero guai.

Le sue posizioni in politica economica non sono sempre sbagliate ci sono sembrate del tutto fuori luogo nell'invito, poi accolto da Renzi, di aumentare le tasse sulle rendite finanziarie. Le stesse che i fondi di Serra non pagano in Italia.

Ecco più che rinfacciare a Serra il fatto di essere un consigliere e finanziatore di Renzi, forse gli si dovrebbe chiedere conto della bontà delle previsioni nel suo lavoro: dalle banche alle preformance dei suoi fondi non quotati a Londra.

Commenti
Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mar, 28/06/2016 - 08:25

Ah ah ah... scusate se rido, ma mi viene in mente la fovola di Pinocchio, dove il piccolo e ingenuo burattino ascolta il consiglio del Gatto e la Volpe sotterrando i suoi denari convinto che crescano!! AH AH AH

elio2

Mar, 28/06/2016 - 08:31

Per l'amico del venditore di pentole fiorentino, vale la stessa regola, chi gli crede è perduto.

cgf

Mar, 28/06/2016 - 09:20

niente paura ora li compra lui e tra un mese rivende tutto.

maurizio@rbbox.de

Mar, 28/06/2016 - 09:29

Beh l'idea non era sbagliata. L'ho fatto pure io. Tutto sta a farlo bene. Per dire io soffro al momento una perdita che è meno di un terzo di quella scontata dal mercato. E i conti si fanno tra 6 mesi. È chiaro che se si interpretare il fatto come "comprare il giorno prima del voto" si, in questo senso era un rischio bello grande. Ma se si va piano, ripeto tra 6-8 mesi vedremo. Avete visto il film "the big short" ? Prima di guadagnare 1.1 miliardi dal crollo del mercato immobiliare Michael Burry ha perdeva quasi un terzo dell'esposizione... insomma spero davvero che sia io sia i clienti di Serra non dobbiamo soffrire così tanto... a volte però si soffre. Si vince, si perde, non si piagnucola se fa male.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 28/06/2016 - 09:30

Della serie:"I sinistroidi,radical-chic vogliono così bene ai poveri che fanno di tutto per rendere gli altri..proletari".

schiacciarayban

Mar, 28/06/2016 - 09:35

Il 90% dei cosiddetti guru della finanza sono semplicemente dei bluff e giocatori d'azzardo e Serra è uno di questi. Una volta gli va bene e una volta no, il tutto condito da strane società che la trasparenza non sanno neppure cosa sia. Ne ho viste a centinaia di questa gente, i più furbi, fatti tre o quattro colpi si sono ritirati, alcuni vanno in galera, alcuni lasciano vari buchi in giro per il mondo. I miracoli non esistono.

maurizio@rbbox.de

Mar, 28/06/2016 - 10:20

Ah un'aggiunta: abbiamo capito da dove esce mo' sto scudo che il governo ha pensato per le banche. Eppure i problemi sono lì sul tavolo da mesi.. Chissà che Serra non abbia alzato il telefono. ;-)

..SnakeJ...

Mar, 28/06/2016 - 10:28

ah,ah,ah,ah GENIO assoluto.... di finanza ne capisce più o meno come mariomorti di economia

schiacciarayban

Mar, 28/06/2016 - 11:19

Scusate ma senza capirne più di tanto di finanza ma usando il buon senso bastava vendere tutto il giovedì delle elezioni. Se vinceva il remain ricompravi praticamente tutto allo stesso prezzo il giorno dopo, se vinceva il leave, come è successo, ricompravi tutto il giorno dopo al 10% in meno. Io ho fatto così e in due giorni ho guadagnato il 10%, non bisogna essere dei maghi!

Jimisong007

Mar, 28/06/2016 - 11:20

Certo che al breve devono risalire sostenuti dai findi europei per evitare il tracollo ma non dormite la notte se non avete un supercomputer come gli speculatori

Ritratto di deep purple

deep purple

Mar, 28/06/2016 - 11:21

Chi come il sottoscritto non sa chi è questo tizio, si deve ritenere fortunato. Ha evitato i suoi consigli.

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mar, 28/06/2016 - 11:48

Ma secondo voi serra guadagna se dà buoni consigli? No, serra guadagna con i costi di gestione, che ci sono sia che il fondo salga che scenda. Probabilmente ha un "bonus" se il fondo ha buoni risultati. Probabilmente prende un tot per ogni consiglio. Ma se il titolo scende chi perde è il cliente. A lui non gliene straf***e un c***o se voi perdete. A lui interessano le commissioni. Lui è il banco, vince sempre. E voi siete i fessi che lo ascoltano perché pensate che abbia buone entrature a palazzo chigi e credete di essere più furbi degli altri. I titoli buoni - se ne ha - li consiglia ai suoi padroni.

Beaufou

Mar, 28/06/2016 - 11:58

Gli economisti, nonostante la laurea alla Bocconi, assomigliano molto ai chiromanti o agli astrologi, e hanno più o meno la stessa attendibilità. Tanto vale farsi guidare dal classico "testa o croce" della monetina.

kayak65

Mar, 28/06/2016 - 12:40

conosciamo anche un altro guru boccononiano che vedeva la luce in fondo al tunnel dove ha guidato l'italia ed e' andata a sbattere. un certo monti voluto dallo zar giorgio in piena dittatura democratica. rimango del parere che il miglior investimento se non sei piu' che del mestiere sia il materasso o la bella vita. ricordate cio ' che dice un detto: se hai pochi debiti le banche ti azzannano finche' paghi tutto con gli interessi. ma se sei esposto in modo esagerato ti corteggeranno perche' hanno paura di un tuo fallimento e nessuna possibilita' di recuperare I soldi. e non e' alta finanza

giumaz

Mar, 28/06/2016 - 12:40

Questo è un genio della finanza come CDB. Fa soldi se e quando ha la soffiata giusta da qualche compagno di merende (leggasi insider trading), per il resto ha lo stesso stile da bidone venditore di sole.

papik40

Mar, 28/06/2016 - 13:31

A me non sembra uno sprovveduto. Non e' che manda messaggi al parco buoi su richiesta o per farsi bello con Renzi ma lui non abbia azioni bancarie italiane nei portafogli dei suoi clienti? Ricordo sempre quando sono apparsi sui nostri giornali pubblicita' per comprare immobili a Dubai, comprare oro etc etc quando i rispettivi prezzi erano saliti alle stelle solo per trovare i gonzi che compravano mentre i "furbi" vendevano! Non ho mai visto consigliare oro quando era a $300 ma quando era gia' arrivao a $ 1.500 si!!!!

marygio

Mar, 28/06/2016 - 13:35

beh ha ragione anche se del pd. escludendo alcune in odore di adc a questi prezzi si compra e se scendono si aumenta. guadagno stratosferico assicurato nei prossimi anni....se non mesi. voi credete muovano soldi reali in questi ribassi? sono opzioni...i fessi vendono i furbi accumulano. va così da sempre

marygio

Mar, 28/06/2016 - 14:30

una volta che unicredit va all'adc lo stallo sulle banche si sblocca perchè di montepaschi e carige frega niente a nessuno. chi ha dubbi sull'adc unicredit chiami la banca se ha un conto corrente ed azioni della stessa

marygio

Mar, 28/06/2016 - 15:30

sempre intesa. la compagnia san paolo in uscita non ha venduto a 3€. vende a 1,60? voi fatevi pure infinocchiare io NO

marygio

Mar, 28/06/2016 - 16:13

bco popolare. adc a 2,70.siamo a 2,25.....mica è montepaschi. grazie brexit....ahhhhhhhhhhhhhhhhhhh