"Io al Colle già tre volte, Mattarella è perbene" Salvini non teme inciuci

Il leader pensa a ritirare i ministri lumbard «Asse con Fi? Per ora vedo solo quello Pd-M5s»

Salvini non crede all'inciucione M5s-Pd-Leu. O meglio, sa bene che l'operazione è in corso ma è convinto che Mattarella non la avvallerà e che quindi si andrà presto al voto. «È una persona perbene» ha detto parlando del capo dello Stato, «non come altri del passato» ha aggiunto riferendosi probabilmente a Giorgio Napolitano. Poi durante l'assemblea con i parlamentari della Lega con i parlamentari leghisti, convocata inusualmente in un albergo romano e non a Montecitorio, dopo essere stato accolto con un lungo applauso e cori «Matteo, Matteo», lo stesso Salvini si è lasciato sfuggire di averlo già incontrato «per ben tre volte». Anche se Pd e grillini dovessero mettere insieme una maggioranza, «non durerà, e noi siamo pronti con una maggioranza vera e un programma di governo» ha aggiunto. Il ministro ha spiegato ai suoi le ragioni dello strappo con i grillini («Un governo non può avere due posizioni opposte su temi come la Tav, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso»), ha raccontato di non aver dormito «per alcune notti» dopo la decisione di chiudere con il governo gialloverde. «Sembrava quasi volesse autoconvincersi di aver fatto la cosa giusta» raccontano alcuni leghisti presenti, segno che Salvini teme una trappola che chiuda le porta al voto e lo inchiodi all'opposizione magari fino al 2023.

Poi il vicepremier si è lamentato dei media che danno rilievo a qualche decina di contestatori «che fanno casino», mentre nelle piazze siciliane per lui c'erano migliaia di persone. Ha quindi martellato sul voto rispetto a cui «non ci può essere alternativa». E ha poi preso in giro ripetutamente Renzi: «Neanche se l'avessi pagato potevo sperare in un assist così» ha detto, riferendosi alla strategia suicida di Renzi di far coppia con i Cinque Stelle, dando così alla Lega l'opportunità di sparare contro l'inciucio tra renziani e grillini dopo anni di insulti reciproci.

Ed è infatti quello che Salvini fa appena uscito dal Grand Hotel Palatino: «Ma voi ve la vedete una manovra economica fatta da Renzi, la Boschi, Fico e Toninelli? Dai siamo seri». Alla domanda se ci sia un accordo con Forza Italia per le elezioni (il faccia a faccia con Berlusconi è previsto per oggi) resta ambiguo: «L'unico patto è quello della poltrona tra Renzi e i Cinque stelle». E sull'alleanza spiega: «Si parla con tutti ma non ci sarà alcun ritorno al passato», né ci saranno «porte aperte a chi vuole riciclarsi ma solo a chi porta idee. Abbiamo tante Regionali e Amministrative davanti, elezioni in cui l'alleanza di centrodestra ha funzionato in passato, ma la mia intenzione è di non riproporre i vecchi schemi», ha insistito.

La condizione però è che non abbia successo l'operazione di palazzo tentata dai grillini, perciò Salvini va all'attacco e chiede ai suoi di picchiare sull'inciucio Pd-M5s: «Chiunque la tiri in lungo è perché ha paura di perdere la poltrona perché evidentemente ha lavorato male e teme di non tornare in Parlamento. Mi affido alla saggezza del presidente della Repubblica, è evidente che non c'è un'altra maggioranza. Noi chiediamo che si voti il prima possibile, poi saranno gli italiani a scegliere un governo che duri cinque anni. L'unica cosa che non ci interessa è scaldare la poltrona».

Con i numeri dell'aula a sfavore per velocizzare la sfiducia a Conte che invece rischia di slittare, Salvini non esclude già oggi o comunque entro 48 ore il ritiro dei ministri leghisti dal governo («Siamo pronti a tutto, lo vedrete nelle prossime ore»), evento che potrebbe costringere il premier a salire da dimissionario al Colle, ma non è automatico, visti i precedenti di Andreotti (con lo stesso Mattarella tra i dimissionari), Ciampi, Letta, e Berlusconi, crisi simili ma gestite in modo diverso. La partita per ora procede in Parlamento, poi toccherà a Mattarella. Perché la vinca Salvini dovrà essere rapida, più tempo passa e più salgono le quotazioni dell'inciuci.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 13/08/2019 - 10:18

salvini comincia a non piacermi per niente. già prima non mi piaceva, ma pensavo che fosse uno stupido: ora so che è un cannibale e non guarda neanche a chi lo salva ...come un coccodrillo che azzanna chi gli vuole bene....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/08/2019 - 10:24

Matteo fai male a non temere inciuci. Sono pronto a scommettere qualunque cifra. Difatti sto attendendo il volpone @Giorgio1952 che ora sta fuggendo a gambe levate. Paura di perdere le scommesse come sempre. Questo fa capire la sua intuizione e intelligenza a che livello sia.

oracolodidelfo

Mar, 13/08/2019 - 10:28

Matteo non fidarti!

batpas

Mar, 13/08/2019 - 10:40

matteo salvini, quando diventerai grande ? non ti hanno insegnato nulla il Gatto e la Volpe con cui hai pseudo governato ? non fidarti.

cir

Mar, 13/08/2019 - 10:47

inciuci ?? il piu' demenziale lo hai fatto tu . Far cadere un governo per finire in FI , perche' e'FI che ti dominera'.

bernardo47

Mar, 13/08/2019 - 11:07

Mattarella invece non si fida di salvini...vedi un po’....

vince50

Mar, 13/08/2019 - 11:18

Salvini ha fatto un grave errore,avrebbe dovuto rischiare tutto soltanto con la Meloni.Anche a lui piacciono i minestroni riscaldati?,se ne accorgerà a suo tempo senza però avere mai più altre possibilità.

Ritratto di mina2612

mina2612

Mar, 13/08/2019 - 11:35

Ossignúr...ci dice che Mattarella è una persona perbene! Che piaccia o non piaccia è pur sempre il PdR.. vabbè che Salvini è solito interagire con gli urlatori di piazza.. ma questa frase popoteva risparmiarsela.. però.. per uno che, dopo aver perso tre mesi per mettere assieme un assurdo contratto dove tutto si dovrebbe fare e quel tutto si dovrebbe vietare, ci sta anche questa frase..

Zizzigo

Mar, 13/08/2019 - 11:41

Salvini, le tue "persone per bene" sono tutte come Di Maio... vai a farti montare dei tergineuroni nuovi! Come fai a fidarti di quello che, dopo l'esito elettorale (politiche 2018), ha nicchiato e brigato fino a costringere i vincenti a diventare perdenti?

diesonne

Mar, 13/08/2019 - 11:42

diesonne salvini devi raderti la barba -i talebani abbondano in tutta italia e in tutte le tv italiane-sono riprovevoli

AH1A

Mar, 13/08/2019 - 12:17

Salvini dovrebbe capire che non si governa con i sondaggi, ma con i voti in Parlamento e lui non li ha, gli altri si, cruda realtà dei fatti.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Mar, 13/08/2019 - 12:23

Si, fai bene a fidarti, con Mattarella "stai sereno".

jaguar

Mar, 13/08/2019 - 12:38

In questo momento Salvini è troppo sicuro di sè, dovrebbe "temere" la decisione di Mattarella.

Giorgio Rubiu

Mar, 13/08/2019 - 12:39

Se non si va alle urne, Salvini non potrà capitalizzare sui consensi attuali (quelli dei voti avuti alle Europee e quelli ventilati dai sondaggi) e se Mattarella deciderà per un "governo di scopo" che ci porti alla fine della legislatura, per allora i sostenitori attuali di Salvini avranno cambiato l'idolo da adorare. Mattarella sarà una persona perbene, ma è sempre di sinistra ed è una creatura di Napolitano, perciò farà di tutto per non mandarci alle urne!

corto lirazza

Mar, 13/08/2019 - 13:04

lo sa anche Salvini che Mozzarella (come lo chiamarono gli arabi, mi pare) è uno del PD, ma deve dire così....

Xplr

Mar, 13/08/2019 - 13:49

Parole deludenti, non si prospetta nulla di buono, Salvini per me ormai ha preso la sua strada...

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 13/08/2019 - 14:29

Salvini farà bene a temere inciuci. Lui dovrebbe sapere benissimo con chi ha a che fare. Lui ha a che fare con i cialtroni catto-cumunisti della sinistra che a cialtroneria, truffe, trappole, raggiri, tranelli e imbrogli non sono secondi a nessuno.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 13/08/2019 - 14:57

Salvini... ogni volta che vai al colle sta tranquillo... come un gatto in un canile... tranquillo...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 13/08/2019 - 15:04

Non ho mai visto a sinistra nessuno con queste qualità caro Salvini.Lo stesso berlusca aveva votato il napoletano pensando questo.

bernardo47

Mar, 13/08/2019 - 15:18

Ora Salvini ha paura! È consapevole di avere fallito il colpo!

ilbarzo

Mar, 13/08/2019 - 15:50

Fidarsi è bene,ma non fidarsi è molto ma molto meglio. Pertanto Salvini,non ti fidare,specie dei cattocomunisti i quali seno assai peggiori dei comunisti.

ilbarzo

Mar, 13/08/2019 - 15:53

...e fai molto male,poichè gli inciuci sono una specialità della sinistra.

Romolo48

Mar, 13/08/2019 - 16:31

cir ... in quanto a pirlate non ti fai mancare nulla. Ti ricordo che all'inizio della legislatura si diceva che i 5* avrebbero fagocitato la Lega. Infatti abbiamo visto!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/08/2019 - 16:49

Finchè non vedo, non ci credo. Non mi fido per niente, già scottato dal precedente.

flgio

Mar, 13/08/2019 - 17:22

Era chiaro che flat-tax, quota 100 e reddito 5* non avrebbero retto l'urto della prossima manovra. Solo la flat tax poteva muovere il pil del prossimo anno ergo rinunciare al reddito 5*. Poi mettiamoci il voto 5* in Europa e la frittata è stata fatta. Sembra altrettanto chiaro che le prossime scelte sull'economia richiederanno molta competenza. Il fantasma di Monti aleggia ancora.

cir

Mar, 13/08/2019 - 17:54

Romolo48..capisci solo quello che vedi in tv ??? FI con berluska ha tutto il potere mediatico che vuole . ecco perche' Salvini sara' messo al calesse fra le barre , le briglie le hanno gli altri fra le mani ..non le capisci queste mosse? Comincia a contare quante volte FI si e' battuta contro le ONG... contro quest' europa ....