Islam, la stretta della Regione Liguria: ospedali vietati a chi indossa il burqa

L'annuncio alla viglia della festa della donna: "L'ingresso agli ospedali liguri sarà vietato alle musulmane che indossano il burqa"

"L'ingresso agli ospedali liguri sarà vietato alle donne che indossano il burqa". Nel corso della seduta del consiglio regionale l'assessore alla Salute, Sonia Viale, ha annunciato il giro di vite della Liguria alle musulmane che si ostinano a indossare il velo islamico integrale nei luoghi pubblici anche se è vietato dalla legge.

"È corretto che la Regione assuma una misura fortemente anti-discriminatoria a difesa della libertà delle donne, ovvero disponga il divieto di ingresso nelle strutture sanitarie di persone che indossino il burqa. Questo anche nel rispetto delle normative di sicurezza vigenti che vanno applicate anche nelle nostre strutture". La Viale ha annunciato la nuova misura alla vigilia della ricorrenza dell'8 marzo, giornata internazionale della donna. La misura, già adottata dalla Regione Lombardia, sarà oggetto di un'apposita delibera di Giunta. "Il nostro obiettivo - ha spiegato la vicepresidente Viale - è dire un chiaro 'no' a quella che è la discriminazione simboleggiata dall'utilizzo del burqa".

L'obiettivo della Regione Liguria è portare il tema all'attenzione di tutta la comunità. "Le discriminazioni attuate attraverso la copertura del volto e del capo della donna sono l'anticamera di quello che non vogliamo - ha spiegato la Viale - riteniamo che l'8 marzo sia un simbolo di libertà della donna di scegliere come muoversi e come operare. Il burqa, al contrario, è simbolicamente l'atto di discriminazione sessuale più palese e maggiormente indice di fanatismo che si ritrova in alcuni paesi in cui la democrazia è dimenticata".

Commenti

MEFEL68

Mar, 07/03/2017 - 15:12

...senza considerare che l'ostinarsi ad esibirsi in burqa è la negazione stessa dell'integrazione. Chi non se la sente di adeguarsi ai nostri costumi è liberissimo di farlo e va rispettato. Ma deve rinunciare a venire in Italia. Dov'è finito quel detto:"Paese che vai, usanza che trovi". Noi italiani chiediamo SOLO di essere rispettati.

Juniovalerio

Mar, 07/03/2017 - 15:58

ora sentiremo i lamenti e l'indignazione dei soliti political correct...

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 07/03/2017 - 16:03

penso che il burqa imposto alle donne dai maschi musulmani..utilizza la religione per coprire una inadeguatezza psichica evolutiva rispetto a noi occidentali.- non sanno gestire i loro istinti.. se vedono le fattezze di una donna in pubblico non coperta, in quei paesi viene assalita come da animali. La religione è un paravento..una "legalizzazione" dello stato umano animalesco..e il problema che ora sono sparsi qui tra Noi.

lorenzovan

Mar, 07/03/2017 - 16:08

benissimo...anzi dovrebbe essere proibiuto completamente...il volto di una persona DEVE SEMPRE ESSERE VISIBILE..poi in casa simettano pure uno scafandro da palombari

VESPA50

Mar, 07/03/2017 - 16:11

Ottima idea. Chi vuol stare in Italia deve imparare ad osservare le nostre usanze e le nostre leggi. Chi non vuole può imbarcarsi sul primo barcone che ha portato nuovi migranti e tornarsene al paese di origine

aqmazz

Mar, 07/03/2017 - 16:17

Il burqa,non si deve poter usare,lo possono usare solo le forze dell'ordine per non essere riconosciuti,appunto,indossandolo non si è riconoscibili,proprio per questo va vietato,chi lo vuole portare per forza ,va da a casa sua o nella sua nazione,in Italia si devono rispettare leggi e regole,punto

leserin

Mar, 07/03/2017 - 16:32

Adesso che ateius ci ha illuminato sulle motivazioni socio-psicologiche del burqa, possiamo dirci convintamente CONTRARI all'uso di questo sarcofago di stoffa, imposto o no che sia, quale che sia l'occasione e il luogo pubblico o aperto al pubblico dove viene indossato?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 07/03/2017 - 16:40

La Liguria. Una regione, già illuminata, caduta in mano ai "fascisti".

igiulp

Mar, 07/03/2017 - 16:40

Bene. Toti e Lega Nord (Viale), binomio inscindibile. Berlusconi prenda nota.

KAVA

Mar, 07/03/2017 - 17:15

l'anno scorso in un Ipermercato ho involontariamente preso con la ruota di un passeggino il burqua di una donna "in nero". Il Burqua (che non credevo essere così elastico...) si è staccato dal volto della donna e il marito (credo pakistano), incredulo ha assistito alla scena... Morale della storia: quella donna stava molto meglio in burqua...

Pinozzo

Mar, 07/03/2017 - 17:31

Che dire, per una volta sono d'accordo con la giunta di quell'insulso essere di Toti. Il burqa non e' un simbolo religioso, e' un simbolo culturale di una cultura medievale in cui la donna deve coprirsi interamente per non essere punita in quanto peccatrice (l'uomo ovviamente fa quel che gli pare). Non capisco le femministe moderne, lo confesso, dovrebbero essere in prima fila a combattere CONTRO queste forme di sottomissione medievale. Bah.

lisanna

Mar, 07/03/2017 - 17:34

era ora! anche senza burqa le musulmane in ospedale PRETENDONO operatori femmine. è una cosa che mi faceva andare il sangue alla testa, ho lavorato in ospedale fino a poco tempo fa.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 07/03/2017 - 17:43

Ottimo,basta piegarsi ai diktat medioevali dei cammellieri! Siamo a casa nostra,chi non è d'accordo,via.....

mariosassi

Mar, 07/03/2017 - 17:47

ma almeno lo psichiatrico!!!! non si nega a nessuno!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 07/03/2017 - 17:53

Come dicono i comunisti pd, lo stato è laico. Quindi niente burqua.

montenotte

Mar, 07/03/2017 - 17:55

Brava Sonia. Finalmente una donna con le "palle". La legge è legge e comunque và rispettata da tutti donne musulmane comprese. Se non vi piace, non siamo noi che dobbiamo adeguarci, potete tranquillamente tornare dove l'imposizione del burqa è obbligatoria e vi rende felici. Amen.

antonmessina

Mar, 07/03/2017 - 17:59

esiste una legge che vieta di coprirsi la faccia.. perche non si vuole applicarla?

nipotedimubarakk

Mar, 07/03/2017 - 18:25

ATTENZIONE I musulmani NON si vogliono integrare, i musulmani vogliono CONQUISTARE. Lo stato italiano non esiste più, ci fosse ancora qualcuno che dico io questi avrebbero già abiurato

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 07/03/2017 - 18:28

Fate un altro giro di vite;cacciateli tutti I fetenti parasiti fraciche di mille malattie ,dalla Liguria ma soprattuto dall'Italia !

roberto.morici

Mar, 07/03/2017 - 18:36

Ritengo quello della Signora Viale un provvedimento affatto inutile. Esiste, da tempo, il divieto di non girare in pubblico macherati.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 07/03/2017 - 19:15

solo quando sono completamente plagiate e frustratye indossano questi stracci, aspettiamo al 8/3/17 in strada alla festa della donna e poi vediamo che pensano le BOLDRINI varie

nunavut

Mar, 07/03/2017 - 19:58

@ Pinozzo 17:31 se sei d'accordo con un essere insulso (Toti) posso pensare che lo sia anche tu?

giovanni951

Mar, 07/03/2017 - 20:05

veramente dovrebbero esseere denunciate visto che c'è una legge che vieta di andare in giro col volto coperto.

giosafat

Mar, 07/03/2017 - 20:22

E gli unici che hanno subito scatenato la canea delle contestazioni al provvedimento sono stati il PD e il M5S confermando, una volta di più, come i due partiti discendano dallo stesso malato ceppo. Questi sono i nemici dell'Italia.....

Ritratto di Bar_Abba

Bar_Abba

Mar, 07/03/2017 - 20:35

Perfettamente d'accordo. Multe salate per chi gira col burqa in strada, e magari anche una notte in guardina per accertamenti, cosa che ci può stare benissimo.

Tarantasio

Mar, 07/03/2017 - 20:43

perchè solo in Liguria... forse che nelle altre regioni è consentito... o piuttosto non dovrebbe essere una norma di polizia valida ovunque?

fisis

Mar, 07/03/2017 - 22:00

Questo giustissimo provvedimento arriva da una regione a guida centrodestra. Vedete che il voto serve a qualcosa? Una giunta di sinistra non avrebbe mai osato farlo.

Una-mattina-mi-...

Mar, 07/03/2017 - 22:03

FATTO BENE!

angelovf

Mar, 07/03/2017 - 23:22

Ma questo non è un problema di pubblica sicurezza? La polizia dovrebbe fermare in strada tutte le persone col volto coperto, ma questo in tutta Italia non solo in Liguria, penso che l'Italia è ancora unità, o mi sbaglio? Si sentono solo cose fuori luogo, È il ministro delle interno dorme anche lui dopo le incoraggianti promesse permette ancora che navi straniere scaricano il loro carico di migranti in terra Italuana, e non vieta a queste navi di non sapcaricare migranti e di portarseli nella nazione di cui la nave batte bandiaera. Vergognatevi.

angelovf

Mar, 07/03/2017 - 23:25

Questo è solo un problema del ministro dell'interno Minniti, la legge dice che tutti dobbiamo essere riconoscibili.

il sorpasso

Mer, 08/03/2017 - 07:46

Le persone che girano per le strade devono essere tutte identificate dalle forse dell'ordine: diversamente possono tornare al loro Paese o andare nelle sedi del PD.

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 08/03/2017 - 07:48

Basterebbe applicare le leggi che ci sono già.

Riflessioni_de

Mer, 08/03/2017 - 08:08

Con tutte le atrocita‘ che ha commesse l’isis all’ombra dell’islam, ogni simbolo di questa religione andrebbe vietato in pubblico, anche il coprirsi il capo! Alcune donne indossano appunto il copricapo come un simbolo di appartenenza e con una fierezza singolare, come per dire; noi siamo diverse, e siamo fiere della nostra arretratezza , e ce ne importa altamente del vostro disappunto! La liberta’ di religione, non va’ assolutamente negata, ma deve rimanere qualcosa di personale che non andrebbe sbandierata sfacciatamente in pubblico ed irritare per chi e’ diversamente religioso ! Naturalmente facendo le dovute eccezioni per quei pochi rappresentanti delle religioni!

lento

Mer, 08/03/2017 - 08:21

A Carnevale ogni scherzo Vale :Ma dopo non e' piu' possibile mascherarsi x legge Italiana!

rocky999

Mer, 08/03/2017 - 10:03

In un paese civile chiunque indossi un burqa integrale dovrebbe essere messo in carcere, per il semplice fatto che non sarebbe riconoscibile.

Tarantasio

Mer, 08/03/2017 - 12:01

8 MARZO spero vedere tanti falò del velo