Ius Soli, Zingaretti sconfessato dal suo stesso partito

Il presidente dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, ha preso le distanze dalle dichiarazioni di Nicola Zingaretti sullo Ius Soli: "In questo momento le priorità sono altre"

Anche dal Pd non hanno gradito il riferimento che domenica, in occasione della chiusura della tre giorni dem a Bologna, il segretario Zingaretti ha lanciato verso lo Ius Soli.

Il numero uno del Partito Democratico in particolare, dal capoluogo bolognese ha rilanciato la proposta relativa all'approvazione dello Ius Soli, la riforma cioè che dovrebbe dare la cittadinanza italiana a chi nasce nel nostro territorio anche da genitori stranieri.

Una norma che il Pd ha sempre sposato, ma che al tempo stesso ha contribuito a mantenere nei cassetti. Nella primavera del 2018 infatti, quando il governo Gentiloni era agli sgoccioli e si avvicinavano le elezioni del 4 marzo, i dem hanno fiutato l’impopolarità della proposta ed hanno fatto scadere la legislatura senza arrivare all’approvazione.

Adesso, a meno di tre mesi dal ritorno al governo, il Pd per bocca del suo segretario vorrebbe rilanciare la questione. Ma la tempistica dell’annuncio non è stata gradita da tutti. Questo perché, dopo i risultati delle europee e la batosta subita in Umbria, tra i democratici si teme che un rilancio in questi giorni dello Ius Soli sia un autentico suicidio politico.

A fiutare l’aria è uno dei diretti interessati delle ultime vicende politiche democratiche, ossia il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini. La sua regione andrà al voto il prossimo 26 gennaio, il test politico sarà fondamentale in quanto i sondaggi non danno certezza sulla tenuta della storica roccaforte rossa.

Bonaccini correrà per la riconferma ed è per questo che teme come l’annuncio di Zingaretti dato ieri da Bologna possa disorientare l’elettorato. Intervistato su Radio24 nelle scorse ore, Bonaccini si è mostrato perplesso circa la scelta del suo segretario di rispolverare lo Ius Soli. Anzi, a voler leggere tra le righe delle sue dichiarazioni, ha proprio preso le distanze da Zingaretti.

“Ius soli? Le due priorità in questo momento sono: un grande piano di prevenzione contro il dissesto idrogeologico e cambiare la plastic tax. Secondo me servivano toni per mettere al centro altre questioni oltre allo ius soli”. Sono queste le parole di Bonaccini, apparse decisamente non in linea con quelle di Zingaretti.

“Quando si affermano diritti non c’è mai un momento giusto o non giusto – ha poi proseguito il presidente della regione Emilia – Ma proprio perché ieri eravamo a Bologna forse non si è calibrato bene il tono sugli argomenti”. Come dire che, in un modo o nell’altro, occorreva scegliere tempistiche diverse. Bonaccini, da lungo tempo in politica e ben addentro agli umori dell'elettorato dei territori da lui governati, ha intuito la volontà della gente di sentir parlare d’altro. Dal lavoro alla sicurezza, dai piani volti a prevenire altri disastri ambientali fino alla diminuzione delle tasse, sono questi gli argomenti su cui si giocherà la prossima campagna elettorale, anche in Emilia.

Lo Ius Soli, nonostante mirate campagne di promozione in atto da anni, è ancora impopolare. L’elettorato non solo non lo giudica prioritario, al tempo stesso lo ritiene anche inopportuno visto che l’Italia con la legge attuale è già il paese europeo che ogni anno concede il maggior numero di cittadinanze. E che dunque non vi è, sotto questo aspetto, alcuna emergenza.

Quella di Bonaccini è una clamorosa sconfessione della linea tracciata ieri dal suo stesso segretario. Le parole di Zingaretti ieri hanno mandato in fibrillazione anche la stessa maggioranza. Di Maio, per il M5S, si è detto “sconcertato”: “Col maltempo che flagella l’Italia, il futuro di 11 mila lavoratori a Taranto in discussione, qui si parla di ius soli”, ha commentato il capo politico dei grillini.

Commenti

ValdoValdese

Lun, 18/11/2019 - 14:02

°°° … … Si capisce facilmente perché Zingaretti torna a chiedere lo Jus soli, perché, come al solito, il PD si fa porta-voce degli interessi non della Repubblica Italiana bensì di uno stato straniero e cioè dello Stato Vaticano... si tratta infatti di un partito 'quinta-colonna' di quello Stato estero in Italia, in quanto nato da una fusione tra gli ex-democristiani (Margherita) ed ex- comunisti (DS)… in qualsiasi altro paese che non fosse l'Italia questo si chiamerebbe alto tradimento… Per annullare queste ingerenze straniere bisognerebbe abolire del tutto i finanziamenti pubblici all'immigrazione clandestina, perché solo così il Vaticano e la Chiesa smetterebbero di interessarsene...

munsal54

Lun, 18/11/2019 - 14:04

Le forti pressioni ai confini,il lassismo,la bella vita degli oligarchi ed i loro vizi ed interessi personali, decretarono la fine dell' impero romano. La storia si ripeterà con quello che rimane del glorioso impero che fu ???

uberalles

Lun, 18/11/2019 - 14:04

Amici, teniamo ci caro questo Zingaretti: un altro che manda voti a destra come lui dobbiamo ancora trovarlo!

munsal54

Lun, 18/11/2019 - 14:06

La pressione dei nuovi barbari è sempre più forte e trova sponda nei "sinistri" anti italiani amici di merenda di multinazionali e lobby economiche.

maxfan74

Lun, 18/11/2019 - 14:08

Si tirano fuori argomenti solo per tentare di tenersi stretti quei 4 elettori che ancora votano Sinistra. Cari signori a livello europeo sarà tutta destra, il panorama sta cambiando ma dormite o fate finta???

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 18/11/2019 - 14:09

A Roma si dice: "o ci fa, o ci é". Non entro nel merito, ma non posso esimermi dal ricordare al comunista di turno che lo "Jus soli" trova applicazione solo nelle Americhe, fatta eccezione per il Cile e per l'Uruguay. In Argentina basta che la nascita avvenga su una nave argentina. Tale scelta era legata all'interesse di aumentare la popolazione, in terre quasi disabitate. In Italia, invece, siamo già abbastanza e non abbiamo interesse ad aumentare il numero degli abitanti. Soprattutto del tipo che arriva da Libia e dintorni, in buona parte destinati/e a delinquere o alla prostituzione.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 18/11/2019 - 14:09

Il presidente dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, ha preso le distanze ..... Le elezioni vicine possono anche fare questo !!!!!

bernardo47

Lun, 18/11/2019 - 14:17

pd cambi verso su immigrazione o fara' la fine di renzi, che e' stato il vero navigator di grillismo e leghismo! salvini vive solo su immigrazione; pd cambi verso come hanno fatto i socialdemocratici finlandesi e sara' vincente!diversamente immigrazione sara' la tomba del pd; e' cosi' semplice capirlo.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 18/11/2019 - 14:27

Non sono "nuovi cittadini". Sono solo immigrati clandestini. La sinistra non lo vuole capire, senza rendersi conto che tale "politica", da loro sostenuta, continuerà a spostare voti dalla sinistra alla destra. Ma a sinistra sperano di "acquistare" nuovi sostenitori, ma che comunque per poter votare dovranno passare molti anni. Una sinistra allo sbando, con Zingaretti al volante.

buonaparte

Lun, 18/11/2019 - 14:29

LA PROSSIMA ELEZIONE VOTO LEGA E ZINGARETTI... CHISSà DIRMI IN QUALE LISTA LEGHISTA SI TROVA ? ..

venco

Lun, 18/11/2019 - 14:33

Sono entrati illegalmente e lo saranno per sempre illegali, se si deve rispettare la legge.

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 18/11/2019 - 15:07

Ma le persone come Zingaretti sono al corrente che esiste una legge con la quale un cittadino straniero può chiedere la cittadinanza italiana dopo cinque o dieci anni di permanenza in Italia, a seconda dei casi? E lo sanno che se un bambino/ragazzo nato in Italia non è cittadino italiano è solamente perchè I SUOI GENITORI NON VOGLIONO ESSERE CITTADINI ITALIANI, altrimenti lo sarebbero anche loro, già dalla nascita? Ma siccome i comunisti sono duri di comprendonio vogliono, anzi pretendono che TUTTI, nolenti o volenti vadano a ingrossare le fila di coloro che non saranno mai né carne né pesce.

Libertà75

Lun, 18/11/2019 - 15:17

chi nasce nel nostro territorio può già riscattare la cittadinanza italiana al compimento del diciottesimo anno di età... lo ius soli è un'altra cosa, ossia il riconoscimento della cittadinanza fin dalla nascita, cosa che comporta anche un percorso di inclusione dei genitori della creatura e relativi costi sociali... ora come è ora, la nostra società obbliga i genitori a lavorare ed integrarsi a loro volta, nella riforma del PD, gli immigrati non saranno più obbligati ad integrarsi, basterà mettere al mondo un figlio per alimentare il mondo delle onlus che muovono denaro dei contribuenti

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 18/11/2019 - 15:23

Povero Nicolino: lasciategli dire qualcosa di sinistro, su .. ahahahaha ..

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 18/11/2019 - 15:37

la prima volta che vidi Zingaretti in fotografia pensai che con quel'espressione non mi sembrava un tipo molto arguto, però mi dissi che da un'immagine non si può giudicare una persona, quando lo sentii parlare mi resi conto che non avevo sbagliato, nel suo caso è sufficiente la fotografia se poi apre bocca si ha solo una conferma.

bernardo47

Lun, 18/11/2019 - 16:27

no capisco perche' volere insistere nel dare corsa alle posizioni della lega su immigrazione. tutti sanno che la lega ha solo immigrazione, quale sua icon, e che su tutto il resto, nulla escluso, racconta balle. Ma immigrazione sara' tomba del pd, se su quel punto il pd non cambia verso. Bonaccini, intelligente! Zingaretti, lo diventi!

alex_53

Lun, 18/11/2019 - 16:59

Bravi compagni! avete scelto proprio il più 'furbo' che vi affonderà completamente. Anche in questo vi distinguete!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 18/11/2019 - 17:16

Signor Bernardo47 è inutile che lo viene a dire a noi che il pd sbaglia sull'immigrazione,nella speranza che qualcuno del pd leggano sue preoccupazioni. Piuttosto mandi delle raccomandate con ricevute di ritorno allo stesso Zingaretti e compagni,magari lo ascolteranno.

MicheleLopez

Lun, 18/11/2019 - 17:27

Cosa sarebbe il mondo se non fossimo tutti fratelli ?...Cosa diventeranno i nostri fratelli clandestini ???....Italiani iscritti al Pd !!!....Semplice no ?.

Abit

Lun, 18/11/2019 - 17:48

Zingaretti sei una nullità ! Coi problemi che ci sono in Italia tiri in ballo (con il Compare Franceschini) lo “jus soli”? Ma dove hai studiato “politica” e “opportunities” a Cuba? Nullo. Zero!

bernardo47

Lun, 18/11/2019 - 17:51

giu'alnord, vedo che conviene con le mie argomentazione e ne sono onorato.Grazie.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 18/11/2019 - 18:08

I Pidioti continuano a rilanciare, ma bluffano. Ammesso che facciano in tempo a trasferire abbastanza migranti in Emilia, perderanno comunque le votazioni. Poi ci saranno sempre delle politiche e non adescheranno più votoscambisti. Infine in un probabile referendum abrogativo dei patti Lateranensi gli islamici non si lascerebbero scappare l'occasione per somministrare una bastonata allo Stato della Chiesa.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 18/11/2019 - 18:10

Zingaretti, merce avariata come tutti i comunisti.

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 18/11/2019 - 18:13

Questo personaggio è tanto Idiota che non sa, che con la sua parlantina mette in crisi dei ragazzini. I figli dei migranti, che sono nati nel nostro paese, che abbiano la cittadinanza o no, hanno gli stessi diritti degli Italiani, ma se dopo aver ricevuto una istruzione adeguata, per motivi familiari o personali, vogliono ritornare ai loro paesi di origine, per la cittadinanza sono degli Stranieri. Se invece rimangono in Italia c'è un proverbio della nonna che dice : Una persona non si cambia o l'Accetti o la lascia. Cosa vuol dire questo? Che questo individuo arrivato alla sua maturità, sarà veramente integrato o ha mantenuto lo standard di vita ricevuto dalla famiglia. Questo i Sinistroidi non lo pensano.

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Lun, 18/11/2019 - 18:25

Il nostro caro Zingherotti vuole lo Ius soli molto bene in questo modo il pd non prenderà neanche un voto quindi rimarranno SOLI poi ci metteranno uno IUS davanti così saranno felici.

aldoroma

Lun, 18/11/2019 - 18:36

A Zingaretti pensa alla Sanità nel Lazio per fare un esame urgente 6 mesi...... Complimenti

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Lun, 18/11/2019 - 18:37

LO IUS CULTURALE/TEMPERATO SARÀ UTILE FARLO per il nostro stesso bene...MAGARI CON QUALCHE PALETTO IN PIÙ MA SARÀ UTILE FARLO... Anno scolastico 2017/2018. Complessivamente le scuole italiane hanno accolto 8.664.000 studenti, di cui circa 842.000 con cittadinanza non italiana pari al 9,7% della popolazione studentesca complessiva (erano il 9,4% nel 2016/2017). Sul totale degli studenti con cittadinanza non italiana, la percentuale dei nati in Italia è pari al 63,1%. I Paesi maggiormente rappresentati sono Romania (18,8%), Albania (13,6%), Marocco (12,3%) e Cina (6,3%)...E I NOSTRI ANZIANI? Al 1° gennaio 2019 gli over 65enni sono 13,8 milioni (rappresentano il 22,8% della popolazione totale)...gli individui in età attiva sono 38,6 milioni (64%). Secondo Uecoop, l’Unione europea delle cooperative. è allarme welfare...CMQ BUONA VITA A TUTTI!

maurizio50

Lun, 18/11/2019 - 18:46

Sì, nuovi cittadini del Gambia, Nigeria e Senegal con la sveglia al collo!!!!

buonaparte

Lun, 18/11/2019 - 18:56

trovo vergognoso questo striscione.. questi hanno già una cittadinanza e vergognosamente sono fuggiti dal loro paese invece di cambiarlo e renderlo democratico . sono qui per i soldi non per diventare italiani . andatevi a leggere i vocabolari alla definizione italiano- questi corrispondono ? dobbiamo cambiare anche i vocabolari dopo i libri di scienza? vergognatevi torneremo a dire che la terra è piatta .

vocepopolare

Lun, 18/11/2019 - 18:59

lo ius solis? ma di cos'altro potrebbe parlare se non dello sviscerato amore della sinistra per i nuovi invasori della patria? ilva che rischia 20000 posti di lavoro, venezia che affonda nella laguna, italia devastata da terremoti ed abbandonata, territorio sempre più fragile sotto l'acqua, aziende grandi e piccole che chiudono, disoccupati allo sbando, reddito di cittadinanza gettato alle ortiche per finanziare fancazzisti e delinquenti....ma chi se ne frega? questa è la sinistra, questi gli eredi della rovina rossa... e c'è ancora chi orgogliosamente si professa comunista senza vergogna dinanzi ai soliti mentecatti che applaudono. Povera italia, nido di traditori della patria.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Lun, 18/11/2019 - 19:03

DATI MIUR Al termine della scuola secondaria superiore, il 34% dei diplomati con cittadinanza non italiana prosegue gli studi all’università. I dati confermano che la propensione a proseguire con gli studi universitari è più elevata tra gli studenti dei licei rispetto ai diplomati degli altri percorsi.

jekill

Lun, 18/11/2019 - 19:32

zingaretti è talmente cxxxxxo che è probabile che alla prossime elezioni in Emilia-romagna la Lega sfondi

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 18/11/2019 - 19:56

Un migrante che si sente cittadino del paese che lo ospita, deve rispettare se vuole essere rispettato e deve collaborare per combattere la delinquenza dei propri connazionali, specialmente, se è arrivato nel nostro paese, per vie illegali!!!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 18/11/2019 - 22:29

bernardo47 Lun, 18/11/2019 - 17:51 Convengo con lei solo sul tema dell'immigrazione clandestina...

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 18/11/2019 - 22:55

Ma con quali diritti questi della foto scioperano? Non voglio fare di tutto l'erba un fascio,ma la stragrande maggioranza dei diversamente colorati in questa foto saranno clandestini;avranno pur il permesso umanitario per stare in Italia ma non condivido l'arroganza e la pretesa che i diritti debbano essere ottenuti solo per vie traverse e indiscriminate. Scusate,se un diversamente colorato entra in Italia illegalmente,senza documenti, e non riesce ad integrarsi per vari motivi o delinque come spesso accade, per quale motivo bisogna dargli la cittadinanza obbligatoria? Con quali pretese questi prendono gli striscioni e si battono per un diritto senza aver minimamente contribuito allo stato sociale e diventare un cittadino modello? Mi dispiace la "Cittadinanza" non si regala a nessuno ma si conquista;pretendere tale diritto( devono passare anni di integrazione)in questo modo va contro i principi della stessa Costituzione.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 18/11/2019 - 23:08

Lo slogan della foto "NON SIAMO CLANDESTINI,SIAMO I NUOVI CITTADINI" non lo digerisco affatto;voi non siete i nuovi cittadini(non avete la cittadinanza italiana)siete entrati nel nostro paese illegalmente,sfruttate le risorse dei cittadini italiani(quelli veri) che hanno fatto sacrifici immensi per potersi fare una casa o perché ereditata dai nostri avi. Sapete qual è la differenza tra un ospite e un clandestino? Risposta:"Un ospite si comporta come tale rispettando le regole di casa dove viene ospitato;fa buon uso degli usi e dei costumi dei padroni di casa e dopo un po' si congeda in modo dignitoso e rispettoso salutando chi gli ha dato ospitalità. Un clandestino invece entra in casa(Italia) e se ne frega delle regole dei padroni;li sfrutta,si comporta indecentemente,pensa solo ad ottenere i suoi interessi economici e poi senza nemmeno salutare si dilegua scappando. Ecco a tali individui ,non integrati,la cittadinanza va rifiutata con determinazione e non va regalata.