Angelino Alfano: "Chiuderemo le moschee irregolari"

La decisione del ministro arriva dopo oltre 10 giorni dall'annuncio della Francia di chiudere le moschee radicali dopo gli attentati di Parigi

"Chiuderemo i luoghi di culto musulmano abusivi e irregolari": lo ha dichiarato a Lecce il ministro dell'Interno Angelino Alfano, a margine di un'iniziativa sui temi della sicurezza, riferendosi in particolare al fenomeno italiano delle "moschee in garage", che sarebbe emerso da un recente studio sulla galassia del mondo islamico.

"In Italia abbiamo 4 moschee e 800 e più luoghi di culto musulmano", ha aggiunto il leader Ncd, che ha sottolineato: "Abbiamo un sistema di vigilanza e controllo che ci permette di capire quello che succede. Chiuderemo i luoghi di culto abusivi e irregolari, non per impedire il culto, ma per far sì che avvenga in luoghi che siano in regola con tutte le autorizzazioni previste dalla legge".

Proprio a Lecce, dove Alfano ha parlato, c'è una moschea allestita in un garage, ma in tutta Italia sono centinaia le moschee irregolari localizzate in cantine, garage e scantinati al di fuori di ogni controllo e che possono esporre la parte moderata dell'Islam ai tentativi di reclutamento dei predicatori d'odio.

A mappare la complessa galassia dell’Islam italiano è un recente studio interno del Viminale, dal quale emerge che in Italia sono presenti più di 800 luoghi di culto islamici ma non tutti possono qualificarsi come moschee. Le moschee vere e proprie attualmente in Italia sono molto poche: quelle di Roma, di Segrate, di Ravenna e di Colle di Val d’elsa, di Palermo e Catania.

"Il fenomeno più nuovo che merita uno studio accurato è quello dei centri islamici indipendenti, formalmente scollegati da ogni network nazionale", si legge nello studio. Sono "moschee" non visibili e scarsamente interessate alla comunicazione esterna.

Nella sola città di Roma una recente ricerca ne ha censite quasi 30. Il loro collegamento, dove esiste, è informale e si avvale prevalentemente dei canali internet. La comunicazione avviene solo in lingua araba. Costituiscono una zona grigia, certamente tradizionalista e di ispirazione fondamentalista, ma senza che questo significhi sempre e necessariamente l'adozione del jihadismo.

Commenti

giusi77

Ven, 27/11/2015 - 19:52

Non mi convince molto il titolo (Alfano si sveglia?). Ma quando mai!

Ritratto di MetalMusic666

MetalMusic666

Ven, 27/11/2015 - 19:55

Pure lui lo ha capito

Antares-60

Ven, 27/11/2015 - 19:57

Abbiamo delle "zone grigie", Angelino un vero fenomeno, con un ministro dell'interno così possiamo dormire sonni tranqulli!

Adinel

Ven, 27/11/2015 - 19:57

finalmente , una opzione mirata di destra! Speriamo veramente non rimanga solo un annuncio, bensî si concretizzi!!!!

billyserrano

Ven, 27/11/2015 - 20:19

Ora, dopo le chiacchere, e le promesse, aspettiamo i risultati.

1942

Ven, 27/11/2015 - 20:46

e dopo tre piatti ha capito che è risotto. la "TUNISIA" lo fece all'indomani della strage di "SOUSSE"

Ritratto di mvangon

mvangon

Ven, 27/11/2015 - 20:51

e ci dobbiamo credere? ma neanche dopo esser stati ipnotizzati crederemo che un buonoanulla come questo, se non cose di facciata, fara' veramente.

Mano-gialla

Ven, 27/11/2015 - 20:55

MAGARI FOSSI VERO !!

Malacappa

Ven, 27/11/2015 - 21:16

Ma va si e'svegliato,da quanto tempo lo diceva Salvini.

settemillo

Ven, 27/11/2015 - 22:35

MIRACOLO ! Finalmenre l'alf-ANO si sta svegliando; ora vedrete che l'italietta riconquisterà l'appellativo della repubblica delle BANANE.EVVIVA!

Fjr

Ven, 27/11/2015 - 22:36

Raga questo qui' e'meglio di superman o di Ridolini ,la scelta spetta a voi

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 27/11/2015 - 22:36

Un'altra "Farsa" tragicomica dopo che molto tempo è trascorso di connivenza ed opportunismo soprattuto nel far entrare clandestini con l'aiuto dei grillini e sellini che, in quanto ad anticlericalismo, non hanno nulla da invidiare all'ideologia dei Kmer Rossi di Pol Pot. Vi meravigliate? Sarebbe da meravigliarsi se fosse l'incontrario. Shalòm.

settemillo

Ven, 27/11/2015 - 23:08

Alf-ANO? il bello addormentato nel bosco.

nunavut

Sab, 28/11/2015 - 00:24

Non essendo esperto nella materia vorrei chiedere al Sig. Pontalti(sospetto che discenda da una fam. di avvocati a Trento)se ci sono delle regole per creare un centro culturale o un'associazione qualsiasi in una sale (anche privata)sia per la sicurezza dei frequentatori,sia fornire un bilancio finaziario ad ogni fine anno,sia avere un permesso del comune etc...Sarei sorpreso se in queste situazioni gli Italiani non fossero discriminati(dovendo sottostare alla burocrazia italiana solo x Italiani) dalle regole vigenti in questo momento nelle varie città o comuni

nunavut

Sab, 28/11/2015 - 00:44

Penso che sia un politico che dice quello che altri gli ordinano di dire e non ha nessun dignità,conosco parecchi siciliani (anche se non laureati come lui) che sono molto ma molto +intelligenti e onesti pure intellettualmente che lui.

sergio_mig

Sab, 28/11/2015 - 03:10

Adesso le scoppia il bubbone in mano, prima li va a prendere con le navi e difende la sua accoglienza a ns spese sostenuto da idioti come lui, adesso fa vedere i denti ma è troppo tardi. Ora x colpa sua saranno grossi guai anche x noi maledetti incapaci.

bombadil

Sab, 28/11/2015 - 06:06

P.s. Ma espellere le migliaia di clandestini che girano in talia facendo abusivismo,spaccio di droghe,sfruttamento della prostituzione,lavoro nero...no.?

erie51

Sab, 28/11/2015 - 06:34

hahaha,come quando ha detto che i clandestini economici non dovevano stare qui ma rientrare a casa loro .Beh loro sono ancora qui ed rimaranno qui,tanto paghiamo NOI!!!!