L'asse Salvini-Meloni-Toti: ​le trame segrete per il voto

Il vicepremier al governatore: "Preparati per le urne". Il timore di Fdi: Matteo tentato dalla corsa in solitaria

La verità, forse, è che perfino un decisionista come Matteo Salvini questa volta non ha le idee troppo chiare. E ancora non ha scelto se seguire la via delle elezioni anticipate come gli chiedono tutti i big della Lega oppure restare aggrappato a un governo che è sì in grande affanno ma dove il M5s è ormai disposto a fargli qualunque concessione. Di certo, c'è che l'ipotesi di un ritorno al voto in tempi brevi resta sul tavolo del vicepremier. Come confermano i suoi ripetuti contatti telefonici con Giovanni Toti (con cui c'è stato anche un incontro riservato a Roma una decina di giorni fa). E come temono i vertici di Fratelli d'Italia, convinti che alla fine Salvini farà saltare il banco e preoccupati da uno scenario che fino ad oggi in pochi hanno considerato. E cioè che il leader della Lega decida di sganciarsi non solo da Forza Italia ma pure da Fdi, buttandosi - rosario in mano - in una corsa solitaria che gli farebbe sì perdere un certo numero di collegi uninominali ma che potrebbe aumentare ulteriormente i consensi del Carroccio. I seggi venuti meno nelle sfide dirette, insomma, sarebbero «compensati» dall'incremento nella quota proporzionale. È evidente, infatti, che la scelta di «superare» le vecchie coalizioni e giocare la campagna elettorale sulla sua leadership - ad oggi è indiscussa - sarebbe un ottimo catalizzatore di voti. Non è un caso che la questione sia stata trattata in una riunione ristretta dei vertici di Fratelli d'Italia che si è tenuta a Roma la scorsa settimana.

D'altra parte, finché Salvini non scioglie la riserva, ogni scenario è possibile. E sarà così almeno per un mese, finché non si chiuderà definitivamente la «finestra» elettorale che rende possibile votare l'ultima domenica di settembre o la prima di ottobre, termine ultimo - così la vedono al Quirinale - perché ci siano i tempi tecnici per avviare la nuova legislatura e approvare la legge di Bilancio. Fino ad allora si continuerà a ballare. Soprattutto se Salvini insisterà nel tenere alta la tensione. Ieri lo ha fatto su più fronti, a partire dalla delicata trattativa con Bruxelles per evitare la procedura di infrazione. La scelta di abbandonare a metà la riunione con Giuseppe Conte, Luigi Di Maio, Giovanni Tria e i tecnici del Mef quando il titolare dell'Economia gli ha fatto presente che «è impossibile fare la flat tax in deficit» è infatti piuttosto eloquente.

In questa situazione di incertezza, però, un termometro dei desiderata di Salvini è proprio Toti. Il governatore della Liguria, infatti, è ormai di fatto fuori da Forza Italia e proverà ad essere il catalizzatore di un'area centrista che si affianchi alla Lega favorendo lo svuotamento del partito di Silvio Berlusconi. Nel faccia a faccia riservato, il ministro dell'Interno avrebbe detto a Toti di «far partire l'operazione». «Preparati, è molto probabile che si voti dopo l'estate», sarebbe stato il senso delle parole di Salvini. Il governatore non se l'è fatto dire due volte e ha lanciato per il 6 luglio a Roma un'assemblea del centrodestra per andare oltre Forza Italia. Una mossa che ovviamente non è passata inosservata a Giorgia Meloni. I rapporti della leader di Fdi con Salvini restano buoni, anche se c'è il timore che il vicepremier non abbia gradito il buon risultato delle Europee e soprattutto la collocazione decisamente più strategica di Fratelli d'Italia nel Parlamento Ue. Grazie ai buoni uffici di Raffaele Fitto - vicepresidente uscente del gruppo euroscettico di centrodestra Ecr, rieletto proprio con Fdi - il partito della Meloni si è infatti ritagliato un ruolo di primo piano nei Conservatori e riformisti europei, gruppo dove invece la Lega non è riuscita ad entrare. Di qui, il timore che Salvini stia accarezzando la tentazione della corsa in solitaria, magari con l'impegno di ritrovarsi dopo il voto quando si dovrà dar vita al governo. Questo, almeno, è stato uno dei temi principali della riunione ristretta tra la Meloni e pochi big di Fdi che si è tenuta la scorsa settimana a Roma.

Commenti

mcm3

Gio, 13/06/2019 - 08:32

Il nuovo Centrodestra senza Berlusconi, lo hanno fatto fuori, speriamo capisca e smetta di parlare

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2019 - 08:36

chi fa il furbo, come salvini, nessuno si è mai salvato. ci hanno provato i comunisti, e sono finiti male, ci hanno provato i babbei comunisti grulli e sono finiti male, anche la lega finirà male. anche salvini. questione di forza maggiore :-) lo dimostrano anche i 3 traditori di Berlusconi !

spigolatore

Gio, 13/06/2019 - 08:40

Quest'uomo, dall'attegiamento dittatoriale, è un pericolo per la democrazia e per il nostro Paese. Lo pervade un delirio di onnipotenza che non porta nulla di buono se non il rischio di portarci fuori dall'Europa.

moichiodi

Gio, 13/06/2019 - 08:47

Che bel polpettone. Basato sul nulla.

Ritratto di combirio

combirio

Gio, 13/06/2019 - 08:54

Parlando di Bruxelles dobbiamo tener conto che avremmo intenzione di avanzare delle giuste richieste, ma dovremmo tener conto che abbiamo a che fare se non con delinquenti patentati con burocrati messi a posta da poteri forti della Finanza e che rispondono solo a qust’ ultimi. Pertanto se vogliamo uscire subito dall’ Euro sappiamo già come fare, siccome a fare questo passo non siamo preparati e ci sono tanti e troppi rischi sarebbe meglio congelare fino all’ autunno Flat-tax e quant’ altro possa rilanciarci. Nel frattempo non sarebbe male per non perdere tempo andare al voto per poter rendere un Governo più forte Lega, FDI e Toti, tener conto di lasciare aperta una porta anche a Di Maio se vogliamo fare tutte le riforme che ci siamo prefissati. Lasciamo perdere per il momento queste giustissime richieste ma non attuabili in questo momento. Altre nubi si vedono all’ orizzonte e la Bolla Tedesca rischia di abbattersi anche su di noi. Auguri.

giolio

Gio, 13/06/2019 - 08:56

Scusate una domanda ......e da un anno e rotti che ogni giorno ci propinate una crisi di governo . se continuate così finirà per ripicca che questo governo durerà davvero 2 legislature

Mefisto

Gio, 13/06/2019 - 08:56

Salvini, Meloni, Berlusconi. Qualsiasi voto a questi 3 va bene, perchè tutto fa brodo, in un'ottica anti-kompagni. L'importante, però, è capire quale sia il voto più utile, all'interno del cdx.

DRAGONI

Gio, 13/06/2019 - 09:05

CON LE URNE ED I LORO RISULTATI SI USCIRA' DI SICURO DALLA STRADA PROGETTATA E REALIZZATA DAL BIS PRESIDENTE EMERITO NAPOLITANO.ESSERE AL GOVERNO O PERPETUARE L'INFLUENZA DEI COMUNISTI/CATTOCOMUNISTI TRAMITE TECNICI AL GOVERNO O DI ALCUNI DI ESSI ,COME AVVIENE OGGI (TRINA), QUANDO NON LO SONO:TECNICI CHE DEVONO RISPONDERE AL QUIRINALE DIRETTAMENTE.UNA DITTATURA NON TANTO OCCULTA!!

cardellino

Gio, 13/06/2019 - 09:17

Toti il novello traditore. Meloni irrilevante tanto il felpino è già lui la destra e non disdegna i voti di casa paund. Ieri comunque ha continuato a fuggire dalle sue responsabilità. Aveva impegni poverino. No di con cosa e comi finanzi la flat tax. Falla sta manovra . E basta dare la responsabilità alla Europa cattiva per i debiti che vuoi continuare a fare tu per il tuo sollazzo di potere. Ricordati che la politica è servizio non il mezzo per ingrassare non dico solo fisicamente ma.…..Ma tu la manovra non la vuoi fare dopo l'anno di disastri del tuo governo. Vuoi che siano gli altri a mettere toppe dove hai fatto buchi per poter ululare di nuovo ai cattivi. Questa volta lo scherzetto non te lo lasciano fare. Avanti leoncavallino

gigi0000

Gio, 13/06/2019 - 09:20

Cara Giorgia, tradire ti piace ed essere tradita invece meno? Hai tirato anche tu l'ascesa di Salvini, ma chi è disposto a tradire la prima volta, non ha remore a ripetere l'esperienza.

VittorioMar

Gio, 13/06/2019 - 09:21

..finalmente comincia a prendere corpo il "LABORATORIO LIGURIA" !!!

steluc

Gio, 13/06/2019 - 09:28

Dopo le elezioni, questo governo pieno di ministri imposti non va. Fossi DiMaio, rimpasto , via Conte, premierato a Salvini o Giorgetti, dentro Fdi. L'alternativa, il voto coi stellati all'opposizione. Il Colle farà di tutto per un governo tecnico o pd+5s, in tal caso in piazza come in Francia.

philwoody52

Gio, 13/06/2019 - 09:31

l'articolo parla di corsa solitario insieme al lecchino toti. se cosi fosse,l'onnipotente e arrogante salvini potrebbe fare la fine di Renzi, che diciamolo alle elezioni europee, prese il 40 e passa percento. salvini pensa che il resto della classe politica sarà a guardare la sua marcia trionfale. diciamo anche che ormai non ha piu nulla da dire e quello che ha detto e promesso sono state delle bufale. finora la vita degli italiani non ha avuto nessuno beneficio dalle cose che hanno fatto, anzi tutto è negativo, crescita , dissocupazione , servizi, tutto male. per ora sono finite le elezioni e pure i comizi a carico della colletività , gli tocchera fare qualcsa senno come occupoa la giornata?

schiacciarayban

Gio, 13/06/2019 - 09:36

"...perfino un decisionista come Matteo Salvini questa volta non ha le idee troppo chiare." Decisionista? E quando mai ha deciso qualcosa! Idee chiare? Ma se un giorno dice una cosa e poi la nega il giorno dopo!

Ritratto di giubra63

giubra63

Gio, 13/06/2019 - 09:36

W Giorgia Meloni. Salvini sta trsdendo con i sinistri grillini, e non fa flat tax e blocco navale

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Gio, 13/06/2019 - 09:41

Con la brillante proposta sul contenuto delle cassette di sicurezza è meglio che non faccia troppo affidamento sui numeri del suo elettorato.

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Gio, 13/06/2019 - 09:47

C h i c c h i r i c h ì ì ì....!!!!! ....La politica del M5S, Matteo Salvini( no! Lega) è fatta di fabbriche di chiacchiere ad alto livello che troppo spesso producono aria fritta, e incalzanti slogan,spot.... e grazie a strategie di informazione degne, di Goebbels Joseph Paul ,sono riusciti nell'impresa di collocare autentiche illusioni nelle menti demoralizzate, angosciate.... privi di sagace prudenza, hanno generato una vera e propria abluzione della mente per condizionare scelte politiche. I partiti politici che si servono di espedienti per raggiungere i loro scopi, finiscono col rimanere in vita ineluttabilmente umiliati. Vedi PD (matteo renzi). Mi pare doveroso ricordare una nota frase di Bettino Craxi... "prima o poi tutte le volpi finiscono in pellicceria".

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Gio, 13/06/2019 - 09:53

Centrodestra disunito non ce la farà MAI. Salvini portera' il Paese alla autodistruzione. Votanti pensateci ed informatevi bene.

cardellino

Gio, 13/06/2019 - 09:56

@combirio - Basta con la favola dei commissari europei brutti e cattivi. Anche Draghi per lei è un " delinquente patentato burocrate messo a posta da poteri forti della Finanza e che risponde solo a qust’ ultimi. Pertanto se vogliamo uscire subito dall’ Euro sappiamo già come fare" Se non ci fosse stato il "delinquente" Draghi saremmo già sprofondati da tempo. Se io vado a fare spese dal macellaio, dalla concessionaria d'auto e via dicendo , sopra le mie possibilità , non do colpa a questi per i miei debiti. A casa mia si fa così. Alle elezioni il felpino ha promesso il Paese del bengodi e continua su questa linea. Lui non governa. Fa solo campagna elettorale Sempre. ( per inciso ultimi 2 mesi 123 comizi) Quando è stato al ministero? Altro che rimpatrii e accordi con i vari paesi. Solo propaganda e crocifissi ma da ieri esibirà pure il corano se è coerente

schiacciarayban

Gio, 13/06/2019 - 10:01

Bravo Salvini, aspettiamo la proposta dei mini bot che arrivano direttamente in cassetta di sicurezza così chiudiamo il cerchio! In omaggio anche un biglietto omaggio per il VinciSalvini! Che razza di fanfarone, spero che anche i tuoi elettori se ne siano accorti!

oracolodidelfo

Gio, 13/06/2019 - 10:04

Di questo articolo non è da prendere in considerazione nemmeno la punteggiatura.

schiacciarayban

Gio, 13/06/2019 - 10:10

Tanto per dare una notizia di oggi sulla vera natura della Lega: "La giunta sardo-leghista della Sardegna, dopo l’infinito tormentone per fare gli assessori («basterà un quarto d’ora», aveva detto Salvini) ha scodellato infine una legge. E che legge! Ripristina i vitalizi aboliti anni fa nell’infuriar delle polemiche. Resuscitati, avranno un nuovo nome: «indennità differite».

bernardo47

Gio, 13/06/2019 - 10:36

I traditori di coalizione ed elettori,ora sono tre! Salvini vuole alleati zerbini per poi fare tutti i pasticci che lui ben sa e portare il paese ancor più nel burrone!

Marcolux

Gio, 13/06/2019 - 10:36

Matteo, non abbandonare la Meloni! E' seria, brava e affidabile, ma soprattutto autenticamente di destra, non come Berlusconi. Toti conta poco. La meloni servirà, eccome! Il sogno è un Governo con lei...e tutti gli altri contro!

Controcampo

Gio, 13/06/2019 - 10:39

In alcuni propositi e argomenti apprezzo la determinazione di Salvini, ma ritengo ingiustificato il motto leghista che appare alle spalle "PRIMA GLI ITALIANI" perché questi non hanno la coda più lunga degli altri, e non tutti gli italiani meritano una posizionati di privilegiata. Sarebbe giusto poter leggere "PRIMA GLI ONESTI" perché tra questi vi sono anche stranieri che lavorano, pagano le loro tasse e danno in contributo al PIL (Prodotto Interno Lordo) come tutti gli altri operatori economici residenti in Italia. Salvini deve buttar fuori quelli che vengono a delinguere, anche perché l’Italia, di delinguenti ne ha abbastanza e non ha posto per ospitarne altri. Desidero ricordare a Mr. Salvini e company, che gli italiani nel mondo sono numericamente da 3 a 4 volte superiori rispetto agli stranieri residenti in Italia e nessuna nazione, oggi, discrimina gli stranieri come fa la Lega.

Pippo861

Gio, 13/06/2019 - 10:40

E'ovvio che della partita debba far parte anche la Meloni. Attenzione a snobbarla perché potrebbe rivelarsi una ulteriore sorpresa. Toti me lo raffiguro con un sacco di juta in mano dove insacca quelli di Forza Italia per poi legarlo e portalo da Salvini. Fa torto all'intelligenza di Salvini cercare di spingerlo verso un avventura in solitaria. Confido inoltre in un atteggiamento non strafottente e quindi di rispetto nei confronti dei 5Stelle che al di là di tutto hanno contribuito a dar da mangiare anche alla Lega e assieme anche agli Italiani.

bernardo47

Gio, 13/06/2019 - 10:55

Salvini vive solo degli errori gravissimi della gestionevrenzi in tema di immigrazione e nei fatti prosegue la linea minniti. Su tutto,il resto,nulla escluso, peggio che andar di notte!

nerinaneri

Gio, 13/06/2019 - 10:59

schiacciarayban: la lega è contro l'abolizione delle province, contro l'abolizione dei vitalizi e a favori dei condoni...un bel passo in avanti...

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 13/06/2019 - 11:27

@Marcolux-10,36.. ha fatto la classifica dei traditori più infami? Da personaggi di questo calibro, e senza alcuna conoscenza di economia politica e di scienza delle finanze, cosa spera di ottenere? Salvini, la sua totale ignoranza la sta già dimostrando, mentre l'eccellenza della Meloni, ossia lo sputare nel piatto in cui si è semore abbuffata

Reip

Gio, 13/06/2019 - 11:28

ELEZIONI? SI TEME UN GOVERNO TECNICO PIUTTOSTO!!

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 13/06/2019 - 11:30

Oggi non riesco scrivere... sono sotto attacco del micino dei vicini... '-(

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 13/06/2019 - 11:37

Ottima operazione avere cacciato il moderatume di FI. Ma Salvini non deve fare l'errore di non allearsi anche con FdI. La pragmatica Meloni come ministro dell’Interno o della Difesa sarebbe un gran colpo. Tutti insieme potrebbero costituire un polo di Destra reazionaria, dura e pura, che vale almeno un 45%. Perché oggi quello che conta è solo reagire con forza e finanche brutalità al triste declino cui vorrebbe relegarci l’Unione Eurodemenziale. Senza contare la possibilità, abbastanza concreta, di prendere anche i voti degli ultimi mohicani che votano quella stessa Forza Italia destinata, però, a scomparire. Come le cose effimere, inutili.

Mborsa

Gio, 13/06/2019 - 11:40

Salvini è irrimediabilmente in ritardo: il tempo per la crisi di governo era aprile, per votare a fine giugno. Se facesse cadere il governo ora, lasciando tre mesi l'Italia senza guida, pagherebbe molto caro: nessun italiano di buon senso voterebbe per un partito che lascia il paese senza governo nel periodo economico e finanziario più difficile. La Lega perderebbe il guadagno elettorale delle elezioni europee a favore di PD, FdI e FI e autorizzerebbe il PdR a cercare una soluzione tecnica, super partes, magari con Draghi.

INGVDI

Gio, 13/06/2019 - 11:46

Salvini ha in mente di correre da solo per poi rinnovare il matrimonio con Di Maio. Berlusconi deve lasciarlo affogare nella brodaglia gialloverde. Il percorso ricorda quello di Renzi.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 13/06/2019 - 11:48

Salvini, nel contesto dei politici attuali è almeno qualche piano superiore. Il suo successo è dato solo dal buon senso, dalla praticità, dall'essere riuscito a ridare agli italiani dignità e speranza nel futuro. Cose che tutti gli altri politici italiani hanno distrutto. Per cui Salvini, stando così le cose, non farà affatto fatica ad arrivare sopra la maggioranza assoluta e se gli avversari continuano a comportarsi come ora, facendo i saccenti ed i maestri dopo averci distrutto, arriverà pure al 76%. Ed allora si che sarà dura per tutti.

Ritratto di combirio

combirio

Gio, 13/06/2019 - 12:07

@cardellino, non sono daccordo, Draghi è solo italiano fa parte della nomenclatura Finanziaria ha solo dato delle boccate di ossigeno col Qe ma con i Governi passati sono riusciti solo ad aumentare il debito senza rilanciare l’ Economia e molti soldi entravano perché svendevano gioielli italiani. Oggi cominciamo a vederne le conseguenze. Considera che l’ Economia USA per rilanciarsi a svalutato da paura. Noi con la nostra liretta siamo andati avanti 70 anni, con 1 milione e mezzo al mese di lire ti sposavi pagavi il mutuo, ti ci divertivo e mettevi qualcosa da parte, adesso grazie a quel luminare di Prrrr...odi avrebbero valore di 750 € = a Fame, quando sarebbero dovuti valere € 3000 non trovi enormi incongruenze? Dobbiamo cambiare quest’ Europa se no meglio uscirne nei dovuti modi.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 13/06/2019 - 12:08

Caro Adalberto Signore, con tutto il rispetto che le debbo, il tema (trame) da lei esposto è tutto tranne che segreto. Questo per dire che lo sanno anche i sassi che sia Salvini che Meloni non vogliono allearsi con Fi da quando il presidente azzurro prima delle elezioni u.s. ha promesso alla Merkel che ci avrebbe pensato lui a frenare i sovranisti se il cdx avesse vinto le elezioni. Meglio che Silvio faccia il presidente ad honorem e lasci i poteri a qualcuno che non sia il suo clone e che dialoghi alla pari con Lega ed Fdi. Altrimenti Fi non vedrà più luce.

rino34

Gio, 13/06/2019 - 12:23

ogni tanto si perdono per strada commenti, boh. Io non voterò Salvini nè una coalizione senza FI. Salvini si è dimostrato un gran prepotente e un opportunista. Quando la LEga era al 4% Berlusconi le riservò sempre un trattamento da pari, con ministeri importanti e governatori (è vero anche che erano importanti al nord), per cui Salvini si dovrebbe fare un esame di coscienza. La verità è che vuole imporre la sua visione sulla coalizione, peccato che non abbia le idee chiare e lo dimostra questo continuo fioccare di proposte che vanno e vengono...

schiacciarayban

Gio, 13/06/2019 - 12:25

Credo che l'Italia sia spaccata in due. Coloro che non hanno nulla da perdere, quindi nessuna proprietà e un basso reddito da lavoro e quelli invece che hanno delle proprietà, investimenti, un buon lavoro da difendere, un'istruzione, dei progetti per i figli ecc. I primi sono gli elettori Di Maio e Salvini e putrtroppo anche la maggioranza degli Italiani. Ecco spiegato i successi elettorali di Salvini e (una volta) Di Maio. Ma ormai anche loro dovrebbero aver capito che erano solo promesse elettorali e che può solo cambiare in peggio.

fisis

Gio, 13/06/2019 - 12:26

Vai Salvini vai. L'Italia che non ne può più di invasione e di governi "responasabili" o di ammiccamenti alla sinistra renziana è con te.

rino34

Gio, 13/06/2019 - 12:26

Marcello.508 egregio, i sovranisti ci pensano da soli a fermarsi. E' vero lo disse. Lo disse quando ancora non era uscita la decisione della corte europea in merito alla Severino (cosa che non è ancorarisolta, Berlusconi ha ritirato solo un appello, l'altra domanda è ancora in piedi e attende giustizia). Secondo Macron aveva appena stravinto le elezioni facendo l'europeista, per cui Silvio pensava di fare lo stesso. Per quello strizzò l'occhio alla MErkel

Michele Calò

Gio, 13/06/2019 - 12:28

A scorrere i commenti si resta indecisi se interpellare la cartomante del Luna Park o prendere atto che si tratta di una sintesi di cartelle cliniche di schizofrenici tafazzati sul muretto dei giardinetti. La banale realta' è che si tratta di giochi pericolosi sulla pelle della gente in cui gli infami cattorossi anti italiani si impegnano solo per ridurre l'Italia ad una discarica francogermanica mentre italiani responsabili cercano di fermarli. In quanto a FI se Berlusconi non si ferma nel baciare le chiappe della Merkel e nello strizzare l'occhio al PD è politicamente in coma irreversibile: ce ne faremo una ragione.

rino34

Gio, 13/06/2019 - 12:30

Marcello.508 continua...Salvini avrebbe potuto evitare di alzare i toni e accordarsi con Berlusconi per cercare un'alleanza popolari-conservatori (ops, i conservatori non hanno voluto Salvini ma solo la Meloni, peccato). Ecco allora che la sinistra sarebbe stata esclusa e forse avremmo avuto qualche speranza di cambiare le cose. Secondo me la cosa essenziale da cmabiare non è il vincolo del 3%, ma imporre delle aliquote minime in modo che non vi sia disparità fiscale per le imprese nella UE. Ora Salvini rimanendo da solo,anche avendo in Italia il 90% avrà solo una scelta, italiexit, ma non ha le palle per farlo.

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 13/06/2019 - 12:35

Ho l'impressione che tutti questi "movimenti" siano una cortina di fumo mentre fa un bel shopping in giro, un po' di qua un po' di là.

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 13/06/2019 - 13:22

Adalberto, il suo è un patetico tentativo di spezzare l'indissolubile rapporto tra Lega e Fratelli d'Italia, e ciò non le fa onore, né porta vori a Forza Italia che ci pensa da sé ad allontanare quel poco di elettorato rimasto fedele. Vede, non è solo questione di strategia politica, ma di qualcosa di molto più serio: la visione dei problemi sulla sicurezza, sui flussi migratori, sulle questioni economiche e di come si affrontano, la visione dell'Europa e di come ci si pone. Lega e Fratelli d'Italia si trovano in sintonia mentre Forza Italia ha posizioni completamente diverse, se non opposte. Quindi, se ne faccia una ragione: il centrodestra, così come FI lo vorrebbe, non esiste più. Ne esiste una versione aggiornata che FI farebbe bene a farne il download.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Gio, 13/06/2019 - 13:27

Salvini è rimasto il leoncavallino comunista che era. – «Semel abas, semper abas» – Come tale, riesce a far passare per vere le proprie menzogne e per sicurezza, il proprio terrore delle urne. Qualche punto di riflessione: Meloni e Toti con Salvini? Ciò che ha fatto a FI non ha insegnato loro nulla? Pensano di avere più forza, resistenza e autorevolezza di Berlusconi? Le toghe rosse in guerra con Salvini? Guerra a parole; ben diversa dalla guerra a suon di processi contro Berlusconi! E le sentenze sempre blande nei confronti degli immigrati che delinquono? Qualsiasi azienda pagherebbe per un simile sostegno alla propria propaganda commerciale. Salvini esiste finché esiste i governo di cui è la stampella. Lo sa lui e lo sanno i rossi del M5s. Per questo lasciano, divertiti, che abbai contro di loro. Salvini politico è un ectoplasma.

Iacobellig

Gio, 13/06/2019 - 13:50

Avanti senza indugiare!

rino34

Gio, 13/06/2019 - 14:00

dlux le sue sono solo propaganda, che ForzaItalia abbia idee diverse in tema di migrazione, sicurezza è falso. Per quanto riguarda le politiche economiche la stessa Meloni credo si disocierebbe (se potesse farlo) da Salvini. Per quanto riguarda l'onore, i suoi amici l'hanno perso da un pezzo. Non era forse la Meloni che voleva il patto antiribaltone, e poi subito dopo le elezioni era pronta a fare il governo con i 5s mollando FI.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 13/06/2019 - 14:02

rino34 - 12:30 I suoi ragionamenti (in ambito Ue), rispettabili ma futuristici, come tali per me lasciano il tempo che trovano. La certezza in casa nostra è quella di mio interesse e che ho illustrato io sulle intenzioni di Silvio. Quest'ultimo ha anche permesso a Salvini di provarci con i 5s nella speranza che avrebbe fallito. Abbiamo visto com'è andata. Si ricordi che Silvio non è tipo da fare il gregario, vuole comandare anche quando non ha i numeri per farlo e Salvini sa bene che con lui vicino avrebbe una vita politica complicata. Fi è un partito destinato a rimanere in una nicchia sempre più ristretta fino a quando il suo capo non deciderà affidarlo a qualcuno capace di dialogare con Lega e Fdi senza stare sul predellino come lui ha sempre fatto finora. Non sono leghista, ho votato - dopo 10 anni di astensione - Fdi.

schiacciarayban

Gio, 13/06/2019 - 14:11

Non so, io non credo che un elettore di Toti o della Meloni possa digerire Salvini. Io per esempio ho votato Meloni e simpatizzo per Toti ma se si mettono con Salvini il mio voto l'hanno perso.

g.l

Gio, 13/06/2019 - 14:28

Io fossi Berlusconi ,voi del giornale vi licenzierei tutti.Avete e continuate a fare più pubblicità a Salvini che a Berlusconi.Vi stà più che bene.Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

faman

Gio, 13/06/2019 - 14:37

Salvini vuole diventare il padrone dell'Italia, sta solo cercando il modo migliore per attuare il suo proposito. Ha già milioni di supporter, incantati dal pifferaio, che alimentano il culto della personalità. Siamo sul punto di essere governati da un ducetto che non ha nulla dello statista, solo capace di fare propaganda fine a se stessa, nessuno può negare che sia in continua propaganda elettorale. Un salto nel buio col sostegno degli elettori plagiati

oracolodidelfo

Gio, 13/06/2019 - 14:54

rino34 - Ministeri? La Casellati che occupa la seconda carica dello Stato è niente?

oracolodidelfo

Gio, 13/06/2019 - 14:56

schiacciarayban 14,11 - lei simpatiza per Toti? Quale Toti? Toti dal Monte?

pastello

Gio, 13/06/2019 - 15:02

Sveglia Salvini o farai la fine di Renzi

rino34

Gio, 13/06/2019 - 15:08

Marcello.508 non sono d'accordo con le sue certezze. primo se non verrà messo all'angolo ci penserà non 1 ma 100 volte prima di rifare un altro pastrucchio con il pd. Mentre Salvini lo sta facendo con i 5s ora. Secondo, è vero Berlusconi non sarebbe stato zitto di fronte a certe invenzioni salviniane, e lo dice anche quando sottolinea che è il garante di una certa politica economica che provò a portare avanti durante i suoi (6 mesi, 5 anni, 3 anni) governi. E per fortuna...nemmeno la lega era supina a Berlusconi ai tempi di Bossi. Non vedo perchè FI dovrebbe annullarsi per far piacere a Salvini. In quanto alle sue previsioni, può essere, ma anche se FI andasse a zero, il gatto e la volpe non avranno il mio voto.

schiacciarayban

Gio, 13/06/2019 - 15:11

oracolodidelfo 14:11 - Che battuta sarebbe?

Ritratto di marmolada

marmolada

Gio, 13/06/2019 - 15:26

Rosicate rosicate banda di incapaci! Continuate ad offendere Salvini e il popolo italiano che lo ha votato! Continuate che ogni volta che lo insultate lui prende sempre più voti! I poveracci che non capiscono la capacità politica, la lungimiranza e l'intelligenza di colloquiare con la gente ogni giorno di Matteo, sono dei frustrati piddini e sinistroidi incorreggibili! Ma va bene così!! Continuate continuate ignoranti che Matteo arriva al 45% …..

oracolodidelfo

Gio, 13/06/2019 - 15:42

schiaciarayban 15,11 - pensavo conoscesse Toti dal Monte famosissima cantante lirica orgoglio dell'Italia. Sul web sono reperibili tante notizie su di lei e vi è anche la possibilità di ascoltare alcune incisioni. Bene, non tutti i battibecchi politici sono inutili!

oracolodidelfo

Gio, 13/06/2019 - 15:51

schiacciarayban 15,11 - "la pagina del Giornale ha impiegato troppo tempo a rispondere"...provo a riscrivere: pensavo conoscesse Toti dal Monte, sublime cantante lirica della prima metà del novecento. Alcuni ritengono la sua voce superiore a quella di Maria Callas. Sul web può trovare tutte le informazioni su questo orgoglio italiano ed ascoltarne alcune incisioni.

schiacciarayban

Gio, 13/06/2019 - 15:52

marmolada - Qui non rosica proprio nessuno, vedo solo gente preoccupata per il proprio paese, il verbo rosicare lo conoscete solo voi, la maggioranza degli Italiani non è così, credo che francamente non mettano Salvini al centro dei loro pensieri! Lo mettete solo voi fanatici.

oracolodidelfo

Gio, 13/06/2019 - 15:56

schiacciarhyban 15,11 - ho risposto due volte ma "la pagina ha impiegato troppo tempo a rispondere" Temendo sia dovuto al testo, sintetizzo: Toti Dal Monte, sublime cantante lirica primo Novecnto. Sul web troverà biografia ed incisioni. Vediamo se il commento parte.

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 13/06/2019 - 15:59

rino34 - Non so cosa bevi, ma cambialo subito, perché ti fa male. Lo dico per te. La Meloni NON era disposta ad entrare nel governo con a capo (pensa un po') Di Maio: è troppo coerente e troppo rispettosa delle posizioni della destra per farsi buggerare (ancora una volta! C'è riuscito solo Fini...).

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 13/06/2019 - 16:10

rino34 - 15:08 Ci mancherebbe altro: ognuno pensi come vuole. I vecchi tempi sono finiti: allora c'era Bossi, capo della Lega Nord, oggi non conta più niente. La mia certezza - quella che Silvio abbia permesso a Salvini di provarci con M5s è vera (entrambi lo hanno ammesso, così come quello che Silvio disse alla Merkel ante elezioni dello scorso anno). Che poi Salvini non voglia più avere a che fare con Fi a livello nazionale è nei fatti odierni. Fi perde "pezzi" da diversi anni e più Silvio dice che la Lega deve tornare all'ovile, più Salvini ne sta alla larga. Questo è quello che "leggo" nelle intenzioni di Salvini: tirarsela il più possibile - rimanendo al governo - per avere una reale chance che, in future elezioni, possa declinare una coalizione con Fi. Dopo di che anything can happen: non sono un fan di Otelma..

Giorgio1952

Gio, 13/06/2019 - 16:13

Sarà l'effetto bandwagon, ovvero la considerazione secondo cui le persone compiono alcuni atti o credono in alcune cose solo perché la maggioranza della gente crede o fa quelle stesse cose, è detto spesso in senso dispregiativo a questo effetto chiamandolo istinto del gregge. L'effetto carrozzone detto in italiano è alla base del successo di quelle argomentazioni basate esclusivamente su opinioni molto diffuse, quelle che Salvini è molto abile a cavalcare e fomentare, i.e.immigrazione, reati, tasse chi non vorrebbe una immigrazione controllata, chi non vorrebbe la diminuzione dei reati o delle tasse? Il termine inglese bandwagon in senso letterale indica il carro della banda musicale in una parata, salire sul carro è attraente si può ascoltare la musica senza dover camminare; l'espressione "jump on the bandwagon" è usata nel senso di "unirsi a una tendenza sempre più diffusa" ovvero salire sul carro dei vincitori. Vae victis

fisis

Gio, 13/06/2019 - 16:33

schiacciarayban Mi scusi, ma con chi mai dovrebbe allearsi la Meloni che è più a destra di Slvini, per sperare di andare al governo? Col PD??

fisis

Gio, 13/06/2019 - 16:34

schiacciarayban Mi scusi, ma con chi mai dovrebbe allearsi la Meloni che è più a destra di Salvini, per sperare di andare al governo? Col PD??

Marguerite

Gio, 13/06/2019 - 16:42

Ecco il titolo del quotidiano Svizzero oggi....La Tribune de Genève! L’Italie veut cacher sa dette avec une monnaie de singe » Traduzione: L’ITALIA VUOL NASCONDERE IL SUO DEBITO CON UNA MONETA DA SCIMMIA »!,!!!!!!!!!!! E la Svizzera non è membro UE!!!!

schiacciarayban

Gio, 13/06/2019 - 16:55

fisis - Non saprei proprio con chi si possa alleare la Meloni, la destra così com'è messa è uno sfacelo, dovrebbe essere totalmente rifondata escludendo Salvini che non so so nemmeno se sia di destra, mi sembra più un comunista Leninista. Certo che per allearsi con Salvini ci vuole un bello stomaco!

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 13/06/2019 - 17:02

È del tutto inutile spiegare a schiacciaocchiali chi fosse Toti Dal Monte. Lui, tuttalpiù conosce fedez e quell'altro che mi pare si chiami maometto. Itrinariciuti conoscono solo bella ciao (canzone delle mondine del primo novecento).

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Gio, 13/06/2019 - 17:20

Nespole!!!!!! Per alcuni commentatori,non tanti in verità...... Attenzione... L'esaltazione demagogica (populismo), non è la medicina giusta! l'hanno "sperimentato" in Italia illo tempore ed in Deutschland nel 33, e sappiamo tutti com'è andata.... Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Quidquid recipitur ad modum recipientis recipitur

bernardo47

Gio, 13/06/2019 - 17:23

Toti rompe le balle! È il Renzi di forza Italia! Lo caccino fuori!

schiacciarayban

Gio, 13/06/2019 - 17:25

Marguerite 16:42 - Hanno ragione, in Italia siamo dei buffoni e giustamente gli Svizzeri si fanno grasse risate!

rino34

Gio, 13/06/2019 - 18:57

dlux io non bevo, lei in compenso sarebbe il caso si facesse una cura a base di pesce o in alternativa si prenda degli integratori per la memo per la memoria. La Meloni lo disse più di una volta e io la sentii con le mie orecchie (in interviste in tv)