Lega e Fdi minacciano la rottura totale

L'ira di Salvini e Meloni, pronti a ridiscutere le alleanze nelle grandi città: "Da Forza Italia un favore a Renzi"

Roma - L'ira di Salvini e Meloni: e ora si ridiscute tutto. La mossa di Berlusconi spiazza gli alleati tradizionali che, in chiaro, fanno partire dichiarazioni al vetriolo. Dietro le quinte, se possibile, il veleno è ancora maggiore con una riflessione ulteriore: «Ora cambia tutto; anche nel futuro del centrodestra - ammette un colonnello leghista - È evidente che adesso per il Cavaliere gli interlocutori privilegiati sono Alfano, Verdini e, in ultima analisi, Renzi. Basti vedere gli applausi partiti da quelli di Ncd. Se è così si deve aprire una riflessione seria. Niente potrebbe essere più come prima». Da ambienti leghisti non si arriva a mettere in discussione anche Milano dove si corre insieme per Parisi ma senza dubbio il futuro dell'alleanza, a questo punto, è minata. Insomma, la fotografia di Bologna con Berlusconi, Salvini e Meloni sul palco assieme potrebbe venir stracciata definitivamente. E le dichiarazioni di fratellitalioti e leghisti, a caldo, sono bollenti: «Siamo contenti della semplificazione del quadro politico a Roma. Ora ci aspettiamo un'ulteriore semplificazione con la diretta e aperta convergenza di Alfio Marchini e di Forza Italia sul candidato del Pd e di Renzi, Roberto Giachetti», dice con scherno Giorgia Meloni. La quale, in privato, compulsa i dati: «I sondaggi mi dicono che con questa mossa di Berlusconi io guadagno 2 punti in più mentre Giachetti e Raggi 1,5 punti a testa. Io resto l'unica candidata di destra». E ancora: «Questo è un pattone del Nazareno: si è scelto di convergere su Marchini, cioè sul candidato di Alfano, Casini e di tutto quell'ex centrodestra che ama governare con Renzi», spiega Meloni, chiedendosi: «Con quale obiettivo? Evidentemente aiutare il Pd ad arrivare al ballottaggio, nella città in cui Renzi è più in difficoltà». Il colonnello Fdi, Fabio Rampelli, si spinge oltre: «Ora è chiaro l'obiettivo di Berlusconi: consolidare Matteo Renzi per ragioni che nulla hanno a che fare con la politica».

Altrettanto duro Salvini che saluta così la convergenza azzurra su Marchini: «Renzi e Casini chiamano, Berlusconi risponde. Continua l'incredibile balletto di Forza Italia che anche oggi cambia candidato. Ma per quanto riguarda la Lega ora è tutto più chiaro e semplice: a Roma l'unica candidatura di centrodestra e contro ogni inciucio si chiama Giorgia Meloni sostenuta dalla Lega. Siamo sicuri che gli elettori di Forza Italia sapranno chi scegliere e chi salutare».

Si complica, poi, lo scacchiere delle candidature nelle altre città. E il centrodestra tradizionale rischia di andare diviso anche a Torino, Bologna, Napoli, Bolzano, Salerno, Latina e Novara. Ma la vera posta in palio, a questo punto, è non solo la leadership del centrodestra ma il ridisegno dei propri confini. E c'è già chi nel Carroccio pensa di mettere Berlusconi accanto ad Alfano, Verdini e Renzi.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 29/04/2016 - 08:31

ma si! lasciamoli soli! avranno tante cose da discutere :-) certo,non è stata molto geniale l'idea di fare un patto e poi di rimangiarselo! :-)

angelotti

Ven, 29/04/2016 - 08:47

L'hanno presa male i due sprovveduti ragazzotti fasciolepenisti. L'uno rozzo e sempre-urlante e l'altra arrogantella e ballerina (Bertolaso si/Bertolaso no, non mi candido/mi candido) pensavano di potersi liberare con disprezzo di colui che li ha creati dal nulla, fondando nel lontano 94 il campo del centrodestra. La dignità di un vero liberale come Berlusconi non ha prezzo, non è consentito calpestarla, per di più da parte di due sbarbatelli sfasciacarrozze. E meglio che rientriate subito nei ranghi, nella posizione di apprendisti che vi appartiene, invece di persistere nei vostri buffi atteggiamenti donchisciotteschi. Ciaone ragazzotti e mi raccomando studiate un po' di politica!

Festerfox

Ven, 29/04/2016 - 08:47

Bravi!Adesso si' che avete perso.I piddini ringraziano e si scompisciano dal ridere,complimenti,e volete mandare a casa il toscano?Si'..........forse tra vent'anni,forse.Continuate a fare cxxxxxe,sbagliare è umano,ma perseverare è da idioti.

Ritratto di iostoconsilvio

iostoconsilvio

Ven, 29/04/2016 - 09:19

Io sto con Silvio da sempre, ma ora fatico a capire questa scelta di Marchini che rappresenta tutti i traditori che lo hanno pugnalato alle spalle... In questo modo sta regalando Roma a quei farabutti dei 5 stelle, ed è facile prevedere le disastrose conseguenze... A questo punto spero che tutti gli elettori di centro destra facciano convergere i voti sulla Meloni...

Ritratto di Fradrys

Fradrys

Ven, 29/04/2016 - 09:33

e pensare che Salvini sarebbe anche intelligente... se stesse zitto! hahahaah

linoalo1

Ven, 29/04/2016 - 09:57

Salvini-Meloni!!!Ma che ira e ira???Ve la siete voluta!!!Questa è solo una diretta conseguenza del vostro comportamento!!Voi,quanto siete quotati??E Berlusconi??Chi ha ed ha avuto maggior voce in capitolo in Italia,ha anche maggiori diritti!!!Mi sembra una Legge Naturale e Logica!!!Quindi,perchè contrastare un Berlusconi che voleva solo fare gli interessi di Roma e dell'Italia tutta???

Ritratto di Tuula

Tuula

Ven, 29/04/2016 - 10:01

Io stò con Salvini e la Meloni

Pigi

Ven, 29/04/2016 - 10:05

Salvini e la Meloni non vogliono vincere, è evidente. Per Berlusconi, invece, l'importante è vincere a tutti i costi, anche se poi si governa mediocremente. Di fronte a Renzi che cerca di occupare il centro, è una politica suicida quella di Salvini e la Meloni che vogliono spostare la coalizione sempre più a destra. A meno, appunto, che si accontentino della politica urlata di un'opposizione perpetua: solo così trovano spiegazione i giri di valzer della Meloni a Roma.

Mdecaroli

Ven, 29/04/2016 - 10:06

Avanti così con il carrozzone c'è posto per tutti anche per il rinnovato Gianfranco Fini ..... dai un posto lo devi trovare pure per lui! Votate votate!!!

Rossana Rossi

Ven, 29/04/2016 - 10:48

Se tirano troppo la corda faranno la fine di fini..........

giovanni PERINCIOLO

Ven, 29/04/2016 - 11:13

Beh, qualcosa lo hanno gia rotto, i perpendicoli!

ugsirio

Ven, 29/04/2016 - 11:20

Il gatto e la volpe hanno cercato di fare le scarpe a Berlusconi. Non potevano aspettarsi di prendersi la leadership senza colpo ferire. Se la sono cercata, devono solo sperare che il conteggio sia benigno con loro.

avallerosa

Ven, 29/04/2016 - 11:41

Cari Meloni e Salvini io credo che a lavorare per renzi siate proprio voi e non Berlusconi.Da soli non si va da nessuna parte Marchini non è molto di dx e nemmeno molto di sx ma sembra molto dalla parte del fare e del fare in meglio e pare onestamente.Pensateci da soli non vincerete insieme si potrebbe vincere al primo turno.La gente è stanca dei delinquenti di sx e il M5S nn è ancora pronto per una città come Roma.per governare la capitale non ci vogliono solo due palle vere ma più di due e la dx unita potrebbe davvero fare il miracolo.Pensateci

Giovanmario

Ven, 29/04/2016 - 12:03

la meloni sta mostrando la sua vera faccia.. quella della destra arrogante e sfascista e ora passa addirittura al ricatto.. che torni nella fogna!

tonipier

Ven, 29/04/2016 - 12:10

" STANNO FACENDO IL GIOCO DEL DISFATTISMO"

lorenzovan

Ven, 29/04/2016 - 12:11

che bel trio in fotografia....non credo sommino un giorno vero di lavoro in tre...lolol...beata la politica....quella urlata sopratutto...per quella pacata occorre avere cervello e argomenti....lololololol

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Ven, 29/04/2016 - 12:17

Dopo la notizia shock anch'io mi sono ripreso e ho capito. Col seno del poi ora tutto è chiaro, basta rileggere gli avvenimenti. Berlusconi c'è! I suoi colpi di scena mi mancavano. E' stato fa-vo-lo-so. Non credo a una strategia studiata fin dall'inizio, si è sviluppata in corso d'opera con la complicità di Marchini, Bertolaso, il Cavaliere e qualcun altro di sua fiducia. E' stato un marcamento a "uomo" impeccabile. Si, il cavaliere ha spiazzato tutti. A dosato i tempi con grande maestria e, quando ha avuto la certezza che i due irridenti e sempre più arroganti compari erano sicuri che il vecchietto fosse ormai finito in un binario morto, ha calato l'asso che gli ha freddati e ricacciati nel buio, in fondo al sacco. Geniale. Ma non è ancora finita; palla al centro e lo spettacolo continua. Altre sorprese ci attendono.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Ven, 29/04/2016 - 12:21

... Si, il cavaliere ha spiazzato tutti. A dosato i tempi con grande maestria e, quando ha avuto la certezza che i due irridenti e sempre più arroganti compari erano sicuri che il vecchietto fosse ormai finito in un binario morto, ha calato l'asso che gli ha freddati e ricacciati nel buio, in fondo al sacco. Geniale. Ma non è ancora finita; palla al centro e lo spettacolo continua. Altre sorprese ci attendono.

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 29/04/2016 - 12:40

iostoconsilvio 09:19 – È esattamente quello che penso anch'io. Mi risulta difficile capire per quale motivo non si sia proposto da subito Meloni sindaco e Bertolaso responsabile tecnico. - - - Giovanmario 12:03 "che (Meloni) torni nelle fogne". Bravo, le mostri pure la strada e, una volta lei ben addentro, sigilleremo i tombini.

Gasparesesto

Ven, 29/04/2016 - 13:03

Salvini . . era ora che si stufasse di fare il portatore d'acqua . . ad Arcore . . come successo in Liguria ! Alla fine chi si prendeva gli onori dell'Elettorato Leghista era sempre ed esclusivamente l'ex cav. E' giusto che la Lega imponga la sua identità politica ed è ora che la esprima !

alfa2000

Ven, 29/04/2016 - 13:12

Matteoooooo...........Giorgiaaaaaaaa, ma che state a dì? chi sarebbe "che ancora una volta ha cambiato candidato" zio Silvio? a me non pare, gli unici che hanno cambiato siete voi, lo conoscete zio Silvio, dopo questa figuraccia che avete fatto come pensate che i cittadini Romani vi possano ancora credere? vi rimangiate le vostre stesse promesse quando ancora non era partita la disputa elettorale, figurarsi cosa potrete fare con il bastone del potere in mano. voi dite che avete guadagnato 2.5 punti? per me non arrivate neanche al 20%, vi auguro saluti

Ritratto di hermes29

hermes29

Dom, 05/06/2016 - 11:23

PARTE UNO. Caro Silvio. Due cose sono certe e sicure del tuo essere stato. Grandissimo esperto aziendale: dimostrato dai decennali bilanci positivi in strutture con costante aggiornamento ed offerte concorrenziali prestigiose ed accattivanti. Purtroppo l'altra faccia della stessa medaglia "non positiva" è constatare l'estrema e genuina bontà nella politica dei voltafaccia politici: dove non deve esistere il perdono.

Ritratto di hermes29

hermes29

Dom, 05/06/2016 - 11:27

PARTE Seconda. Vengo e mi spiego. In tua capacità sei riuscito nel creare un partito dal nulla, portandolo alla vittoria elettorale in tre mesi. Mai nessuno prima di te era riuscito in tal traguardo. Se inizialmente colpe a te addebitabili non esistevano, perché ai tradimenti nemmeno Gesù fu risparmiato, OGGI, è il tuo insistere in alleanze con personaggi che in passato, hanno tradito il loro mandato elettorale la tua e nostra fiducia. Devi comprendere perché non possiamo condividere queste future alleanze in partiti persone e cose, che hanno fatto e tentato di tutto affinché si distruggesse FORZA ITALIA. Se come Segretario del Partito camminerai da solo nelle elezioni, noi saremo sempre con te: senza disertare più i seggi.