Una legge per 8mila coppie gay E Renzi incentiva a moltiplicarsi

Le "famiglie" gay sono meno di 8mila e solo in 500 hanno figli. Ma Renzi ne vuole sempre di più: con la stepchild adoption favorisce al commercio di gameti e l'utero in affitto

Il ddl Cirinnà sivide l'Italia. Nonostante le proteste Matteo Renzi è fortemente motivato ad andare fino in fondo. Ma, viene da chiedersi, per quante l'egoismo di quante persone il premier è disposto a spaccare il Paese? I dati dell'Istat, che risalgono al 2011 e che oggi Repubblica rispolvera, parlano di un totale di 16 milioni e 648mila famiglie. Un bel numero. Ebbene, le coppie composte da un uomo e da una donna sono 13 milioni e 990mila. Per intenderci: il 99,95%. Le coppie omosessuali sono, invece, soltanto 7.513. E di queste appena 529 hanno figli.

Le coppie omosessuali con figli rappresentano appena lo 0,0005% delle coppie italiane. Nel 2006, curando la più importante indagine sul mondo gay, "Modi di", iil sociologo Raffaele Lelleri aveva contato che il 17,2% dei gay e il 20,2% delle lesbiche con più di 40 anni hanno un figlio. Tra questi ci sono soprattutto ex eterosessuali che, dopo aver avuto un figlio in una relazione uomo-donna, hanno cambiato direzione sessuale. "Con una stima di 3 milioni di "lgbt" nel paese - spiega Repubblica - nel 2006 si sono desunti 100.000 bambini in Italia con almeno un genitore omosessuale". I numeri, però, non trovano riscontro. Eppure per Renzi la stepchild adoption resta fondamentale e non può essere stralciata. Per affrontare il ddl Cirinnà, che oltre a riconoscere le unioni civili regola appunto l'adozione anche tra persone dello stesso sesso, il premier ha infatti accantonato l'emergenza immigrazione, la crisi economica e l'allarme sicurezza.

Nel 2012 l'Istat ha pubblicato lo studio La popolazione omosessuale nella società italiana. "Un milione di persone - si legge nel report - si è dichiarato omosessuale o bisessuale, altri due milioni hanno sperimentato rapporti o attrazione sessuale per persone dello stesso sesso". La distanza rispetto al censimento del 2011 potrebbe essere spiegata col fatto che gli omosessuali che vogliono avere figli sono una netta minoranza. O anche che i sondaggi hanno poco valore. Perché, come spiega molto bene Avvenire, il prezzo di certe "avventure ideologiche", come la stepchild adoption, porta "su percorsi e verso pratiche (commercio di gameti, utero in affitto) che inclinano al disumano e strumentalizzano (e traducono in senso mercatista) le stesse battaglie dei movimenti politici del cosiddetto mondo Lgbt".

Annunci

Commenti

Totonno58

Lun, 01/02/2016 - 10:10

Quindi la stechild adoption andrebbe stralciata perchè altrimenti aumentano le coppie, oltre quelle eterosessuali, con la tentazione di andare all'estero a praticare l'utero in affitto (che in Italia è vietato per legge)?!?e questo sarebbe un criterio per fare o non fare una legge?!?ma per piacere...FATE PRESTO QUESTA LEGGE, davvero non se ne può più!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 01/02/2016 - 10:18

La decadenza dell'occidente prosegue inesorabile. Strada aperta all'Islam che vuole conquistare l'occidente una volta cristiano con l'immigrazione in massa di disperati, ma fedeli musulmani sotto controllo. La loro fertile natalità annienterà in meno di un secolo le popolazioni ex-cristiane in tragica decadenza, fisica e morale, che non fanno più figli. Mala tempora currunt.

vince50

Lun, 01/02/2016 - 10:36

8mila famiglie?..gay???,in 500 hanno figli?.Quante domande,una sola risposta,diluvio universale.

unosolo

Lun, 01/02/2016 - 10:48

governo incapace e cerca solo di galleggiare rastrellando in tutti i campi , la sporia , la cultura , la nostra civiltà , questo governo sta svendendo il Paese per il solo galleggiamento.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 01/02/2016 - 10:49

#Totonno58 L'unica cosa di cui, veramente, non se ne può più sono le fregole di quanti identificano in questa legge la priorità delle priorità. Ignorando, o fingendo di ignorare, che la sharia è ormai dietro l'angolo...

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 01/02/2016 - 11:08

La cosa più saggia:una volta fatta la legge, occorre immediatamente preparare un referendum abrogativo per ascoltare la voce del popolo. Intanto è inutile strepitare per un'approvazione tutti i costi, come vorrebbe peraltro solo una minoranza della lobby gay; quella favorevole alla compravendita di bambini per unioni civili costruite a ridicola imitazione del matrimonio.

Adolph

Lun, 01/02/2016 - 11:11

Giornalai , perchè è cosÌ che merita di essere chiamata la vostra categoria , caduta sempre più in basso , dovete smetterla di fare articoli su articoli di fatti che interessano una minoranza . In questo modo non fate altro che dare un inutile importanza e sicuramente anche il potere politico non darebbe tutta questa enfasi...

wciano

Lun, 01/02/2016 - 11:15

In men che non si dica tutti i fascistelli diventeranno gay perchè vedranno delle coppie gay. E' quello che sostengono almeno...

Libertà75

Lun, 01/02/2016 - 11:53

@memphis, quando giungerà la sharia, troveranno la lista dei gay andando a spulciare il registro delle unioni civili. Il bello/brutto di questo è che promuoveranno la sharia gli stessi che oggi promuovono le coppie gay.

mutuo

Lun, 01/02/2016 - 12:07

xTotonno58- una piccola curiosità, tanto tuo interessamento per questa legge è dovuto al fatto di essere comunista o al fatto di essere Gay?

rokko

Lun, 01/02/2016 - 12:11

E' in frasi come queste: "Per affrontare il ddl Cirinnà, ..., il premier ha infatti accantonato l'emergenza immigrazione, la crisi economica e l'allarme sicurezza" che si riconosce il FINTO giornalista. Primo: la Cirinnà è una legge che è in parlamento, il governo al momento non deve fare nulla, può benissimo occuparsi di tutto il resto. Secondo: Renzi, al pari di tutti i suoi predecessori compreso Berlusconi, è da quando si è insediato che si occupa poco di ciò che realmente servirebbe (economia, lavoro, investimenti, ecc.), quindi non si capisce perché secondo chi scrive sia per colpa della Cirinnà. Terzo: ci sono quasi mille parlamentari tra deputati e senatori, quasi 50 membri del governo, dovrebbero occuparsi tutti di economia ? Ci sarà chi si occupa di economia, chi si occupa di scuola, ecc. e chi si occupa dei diritti civili.

semprecontrario

Lun, 01/02/2016 - 12:17

non si deve fare

wotan58

Lun, 01/02/2016 - 12:35

Nel concreto consentire l'adozione a coppie gay ha un duplice effetto. Il primo è dare ad un bambino italiano abbandonato, destinato con ogni probabilità ad avere problemi ed a darne alla società, una famiglia, anche se non tradizionale, che si prenderà cura di lui. Il secondo, consequenziale al primo, è togliere possibilità di business al mondo dell'associazionismo kattokomunista che, con la vecchia filosofia del "tanto peggio tanto meglio" vive sul disagio, dei minori in questo caso. Senza contare che una coppia gay che vuole adottare un figlio sicuramente lo farà lo stesso all'estero, senza problemi, Un occasione in più per importare piccoli mussulmani, di cui come è noto si sente tanto il bisogno, future risorse per i rossi e dei loro sponsor come l'"Avvenire", voce di un'organizzazione in cui abbondano gay, pederasti e pedofili. Ah, se Oriana Fallaci fosse viva....

soldellavvenire

Lun, 01/02/2016 - 12:41

primo, il mercato è il vostro dio e voi lo rinnegate in nome di un'etica che non esiste più perché fortemente autocontradditoria quindi siete doppiamente ipocriti vedete di risolvere questo problema altrimenti altroché inferiorità culturale voi rischiate davvero l'estinzione

Totonno58

Lun, 01/02/2016 - 12:41

mutuo....di per sè la domanda è un po' strana perchè essere a favore delle unioni civili non significa certo essere nè gay nè comunisti (altrimenti lo sarebbero anche Berlusconi come tutti gli esponenti del centrodestra che in questi 31 anni hanno elaborato proposte in merito)...comunque non ho nessun problema a risponderti...sono un elettore del centrosinistra molto appassionato alla f**a!:)

01Claude45

Lun, 01/02/2016 - 12:52

Sarà il business del futuro, per rensi. Ma rompere i cxxxxxxi ad una nazione per 8000 coppie gay, 16.000 si 60 mln è proprio da DEMENTI.

perSilvio46

Lun, 01/02/2016 - 12:53

I milioni di cittadini normali, onesti e per bene, che sono andati a Roma hanno detto forte che non lo consentono oggi e NON LO CONSENTIRANNO domani nelle urne. E con questo renzi è finito; ha voluto sfidare la coscienza cattolica degli italiani, ha voluto svilire il significato etico, civile e religioso del sacramento del matrimonio, ha voluto equipararlo ad unioni contro natura, e ha perso! I milioni di cittadini al Circo Massimo lo hanno cancellato dalle scena politica. Guai a sfidare il popolo!

01Claude45

Lun, 01/02/2016 - 12:54

sSe arriverà la Sharia in Italia, le 8000 coppie gay emigreranno per non essere ammazzati. E il problema volatizzerà immediatamente.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 01/02/2016 - 12:56

Facciamola finita con questa buffonata. Renzi vuole sconquassare l'Italia per poche migliaia di coppie di sodomiti: questo vuol dire creare tensioni fortissime nel paese, perchè a poche migliaia di pervertiti si danno privilegi che il 99,95% della popolazione non si sogna neppure. A casa mia coppie di gay non metteranno mai piede.

luciano32

Lun, 01/02/2016 - 13:33

Sono pochi una minoranza ma fanno csini come se fossero tanrtissimi. Invadono giornali Tv e dibattiti non si sente parlare chew di omosessuali m e di lesbiche , lor vogliono matrimoni, diritti e figli, si prendano i diritti e la smettabno di roimperci.

Iacobellig

Lun, 01/02/2016 - 13:33

COME SE I GAY FOSSERO LA PRIORITÀ DEL PAESE! SONO PURTROPPO SOLO UN PROBLEMA CHE SAREBBE BENE, COME AVVIENE IN TEMA DI LAVORO, DARE IN APPALTO ALL'ESTERNO DELL'AZIENDA ITALIA: ALL'ISIS.

wotan58

Lun, 01/02/2016 - 13:47

La politica italiana da rilievo a questioni irrilevanti per il Paese, ammantandole di una connotazione ideologica senza senso, come questa, per nascondere problemi di ben altra importanza. A partire da una situazione economica che ogni momento che passa avvicina il paese al default, talmente grave ed incancrenita che perfino i maggiori interessati (gli imprenditori tramite le loro associazioni) stanno abbassando bandiera bianca e si stanno rassegnando all'ineluttabile.

zucca100

Lun, 01/02/2016 - 14:32

Allora decidetevi. Sono poco o tante 8000 famiglie gay? Se sono poche, come dite, perché' fare tutto questo casino x una legge che aggiunge, e non toglie, diritti? E cosa vuole dire che ci sono cose più' importanti? Aiuto, che ignoranza

zucca100

Lun, 01/02/2016 - 14:35

Mutuo, la tua opinione è' molto singolare. X interessarsi di una legge, bisogna x forza esserne coinvolti in prima persona? Per esempio: x approvare o no la legge sull'omicidio stradale, bisogna forse essere stati vittima di un incidente?

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 01/02/2016 - 14:43

....al di là di tutto ...credo che si tratti di un fatto politico e di avere accesso ad un bacino elettorale non indifferente--gli studiosi sostengono che se in una stanza ci sono 10 persone --1 è sicuramente gay--quindi al di là delle stime istat vecchie ed obsolete qui si parla di un possibile bacino elettorale che riguarda il 10 per cento della popolazione--- ossia per l'italia 6 milioni di persone che si sentirebbero tutelate solo dalla sinistra-indirizzando il proprio voto verso i partiti della sinistra--gli spin doctors della destra si mangiano le mani- il possibilismo di berlusconi va inquadrato in quest'ottica-

i-taglianibravagente

Lun, 01/02/2016 - 15:13

Ma si...l'importante e' che tutto cio' che e' abominevole possa diventare LA NORMA....e dopo l'aborto, con il suo milardo (1.000.000.000) di bambini massacrati negli ultimi vent'anni, si possa andare oltre e violentare la liberta' dei bambini nati fin dalla culla....perche' la liberta' degli ORCHI di avere "figli"....e' sacra.

i-taglianibravagente

Lun, 01/02/2016 - 15:15

Renzi non deve accontentare i gay, di cui gliene frega molto poco, deve accontentare i CONSESSI MASSONICI EUROPEI e i LORO DICTAT senza i quali non solo non potra' "SALIRE" di livello, ma rischia di essere defenestrato a favore di qualche marionetta piu' compiacente...l'agenda massonica e' sacra.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 01/02/2016 - 15:42

Questa specie di Governo, governato da pagliacci pensa di più ed emanare delle Leggi su gay e lesbiche che non ad emanare la Legge sull'omicidio stradale che sbatterebbe in galera decine di delinquenti ubriachi e/o drogati, ma evidentemente questo pensa di poter racimolare qualche voto da gay e lesbiche a discapito delle continue morti sulle strade. Che schifo!

rokko

Lun, 01/02/2016 - 17:26

wotan58, fiato sprecato. Per questi ipocriti che scrivono qui, è meglio se un bambino cresce in un orfanatrofio piuttosto che essere adottato da un single o, peggio (per loro), da una famiglia non tradizionale. Si rifugiano di solito nella (falsa, e sanno che è falsa) convinzione che in Italia ci siano più coppie che adottano che bambini, quindi bambini in orfanatrofi non ce ne sono. Falso: i bambini fino a 7-8 anni trovano famiglia, per quelli più grandi è molto più difficile. Senza contare che, legge o non legge, se uno torna dal Canada con un figlio avuto da un utero in affitto, voglio vedere quale magistrato glielo lo toglie, a prescindere se sia etero o gay (ps: di solito sono gli etero).