L'Espresso contro la Lega: "Prima noi?", "No, prima io"

Ancora una volta, L'Espresso dedica la copertina al Carroccio. E se la prende con Salvini: "Se comanda la Lega..."

L'Espresso si scaglia contro la Lega. L'ultima copertina del settimanale, la prima del nuovo anno, ritrae una bambina col vestito rosso, che chiede a un uomo: "Prima noi?". L'uomo, vestito in giacca e cravatta nera e camicia bianca, le risponde: "Prima io".

Ancora una volta, la prima pagina dell'Espresso è dedicata al Carroccio e la figura rappresentata nella vignetta in copertina richiama il suo leader, Matteo Salvini. La bambina, infatti, riprende uno degli slogan più famosi del politico, che spesso ripete: "Prima gli italiani". Ma, a detta del settimanale, non sarebbe questo il futuro dei cittadini della Penisola, se la Lega salisse al governo. "Dicevano 'Prima gli italiani' i salviniani, ma intendevano un più essenziale 'Prima noi'", si legge nell'articolo di presentazione del primo numero di gennaio 2020 del settimanale.

Sotto la vignetta, si legge il titolo "Se comanda la Lega" e, poco più in basso viene fatto un elenco di ciò che, a detta dei giornalisti dell'Espresso, potrebbe succedere all'Italia, se il Carroccio iniziasse a governare: "Diritti negati, lbri censurati, gay discriminati, libertà di culto ostacolata e piazze vietati a chi dissente". È questa l'accusa a Salvini, che avrebbe ridotto così le città e le regioni italiane in cui la destra salviniana è al potere.

"Mi fate ridere, tanto", è stato il commento di Salvini, che ha ripostato su Facebook la foto della copertina del primo numero di gennaio, accompagnata da una faccina che ride così tanto da farsi scendere le lacrime. Numerosi i commenti a sostegno del leader leghista, tra chi sostiene che tra pochi giorni avverrà la "liberazione dell'Emilia Romagna" e chi annuncia che "la Lega governerà presto".

Ma non è la prima volta che il settimanale prende di mira il leader del Carroccio. Lo aveva già fatto nel giugno del 2018, quando la copertina titolava "Uomini e no", mentre la foto mostrava Salvini e un ragazzo di colore. Sotto, la didascalia recitava: "Il cinismo, l'indifferenza, la caccia al consenso fondata sulla paura. Oppure la ribellione morale, l'empatia, l'appello all'unità dei più deboli. Voi da che parte state?".

Nel dicembre del 2018, invece, veniva rappresentato un Matteo Salvini mago, intento a fare trucchi di magia, mentre la scritta recitava: "Legacadabra e i soldi son spariti"

Commenti

leopard73

Ven, 10/01/2020 - 08:30

Sei penoso komunista sempre contro a prescindere!!!!

MOSTARDELLIS

Ven, 10/01/2020 - 08:38

Poveracci, gentucola insignificante che non sa più cosa scrivere per vendere quel giornaletto di parrocchia (con tutto il rispetto per i giornali parrocchiali), pieno di livore e di falsità, legato ancora a vecchi schemi politici (si fa per dire...), con il pensiero ancora nell'Unione Sovietica. Non si sono accorti che il muro di Berlino è caduto...poveracci...

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 10/01/2020 - 08:46

Per questo a casa mia si comprano Il Giornale e Libero.

GINO_59

Ven, 10/01/2020 - 08:51

Penso che moltissimi italiani, come me, amino l'espresso. Il Caffè.

sergion49

Ven, 10/01/2020 - 08:53

Questi sono i giornaletti di informazione dei comunisti, io vivo in una regione governata dalla Lega e la mia libertà e massima .Tipico dei comunisti fascisti denigrare e dire sempre falsità è da sempre la loro arma meschina.

Ritratto di asimon

asimon

Ven, 10/01/2020 - 08:57

il Da Milano si preoccupa se Salvini va al potere con libere elezioni, invece non si preoccupa della banda di sbandati che ci governa attualmente abusivamente, e guarda caso usa argomenti che sono in piena applicazione richiesti proprio dai 5 stelle

tremendo2

Ven, 10/01/2020 - 09:01

veramente ad applicare la censura è la sinistra, come ad esempio Micromega di Repubblica. Quanto poi a piazze vietate a chi dissente, a farlo sono sardine e centri sociali.

jaguar

Ven, 10/01/2020 - 09:22

Quelli dell'Espresso pensano di essere dei veggenti, comunque per ora abbiamo visto ciò che succede quando comanda il PD, e non è certamente uno spettacolo edificante. L'Espresso fa solo terrorismo in vista delle prossime elezioni in Emilia Romagna, la paura fa brutti scherzi.

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Ven, 10/01/2020 - 09:41

Intanto l'unico libro censurato è stata la biografia su salvini,intanto gli unici che fanno contro manifestazioni per non far parlare chi non la pensa come loro sono i sinistrati mentali progressisti sedicenti democratici, in quanto ai diritti Gay, credere nella famiglia tradizionale non significa discriminare nessuno. Da Milano non lo leggono neanche a casa sua.

ioloriceci

Ven, 10/01/2020 - 09:54

Salvini,come nel film la storia infinita:il nulla che avanza

gianf54

Ven, 10/01/2020 - 09:55

Per ora, l'Espresso fa una campagna abbonamenti a prezzi...stracciati! Vuoi vedere che non lo legge più nessuno??

Sadalmelik758

Ven, 10/01/2020 - 10:01

L'espresso buono per incartaci le sardine.

paco51

Ven, 10/01/2020 - 10:06

egr. non avete capito a noi ci va bene così e di più!

ST6

Ven, 10/01/2020 - 10:08

GINO_59: il caffè è una droga, da assuefazione come tante altre. Il giornale invece non l'ho mai aperto in vita mia, ignoro come sia.

steacanessa

Ven, 10/01/2020 - 10:34

Miserrimo settimanale ridotto ai minimi termini di credibilità.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Ven, 10/01/2020 - 10:47

ST6, a casa mia solo Il Giornale e La Verita, va bene cosi?

GINO_59

Ven, 10/01/2020 - 10:47

ST6: Quando posso leggo un po' tutti i quotidiani. Comunque se Lei non legge "Il Giornale" che ci scrive a fare? Buona giornata. Che la democrazia sia con Lei.

guardiano

Ven, 10/01/2020 - 11:00

Togliere tutti i contributi erogati dallo stato all'editoria, questi signori facciano come qualsiasi altra impresa si mantengano con quello che guadagnano lavorando, non con le chiacchiere.

baio57

Ven, 10/01/2020 - 11:39

L'Espresso? Un feuilleton per sinistrati .

maurizio50

Ven, 10/01/2020 - 11:41

Capirai l'obiettività che può provenire da Espresso, Repubblica e roba affine. Sarebbe come ricordare l'obiettività durante il ventennio del "Popolo d'Italia"!!!!

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 10/01/2020 - 12:03

Perché tanto livore nei confronti di Capitan Findus?

GiacomoP

Ven, 10/01/2020 - 20:31

Invece questo "governaccio" abusivo è liberista, si! Con tutti tranne che con gli Italiani (onesti).