L'Europa ora è contenta: potranno mettere le mani nei nostri conti correnti

Bruxelles legittima il furto a danno dei cittadini: se un istituto fa crac viene scippato il denaro dei correntisti

Tremate, tremate, le fregature son tornate. Anzi, non se ne sono mai andate. Quatti, quatti, gli inutili idioti del Senato della Repubblica italiana hanno approvato, il 14 maggio di quest'anno, un disegno di legge (caldeggiato dai truffatori di Bruxelles) che legittima un furto ai danni dei cittadini, prevedendo la possibilità delle banche di saldare le loro perdite (dette sofferenze) scippando denaro dai conti correnti privati superiori a 100mila euro.

A breve, tale disegno di legge passerà alla Camera che, come Palazzo Madama, non avrà difficoltà ad esprimere il voto favorevole del Pd, di Forza Italia, del Nuovo centrodestra e di Scelta civica. Si asterranno, essendosi già astenuti in prima istanza, soltanto i parlamentari del M5s e della Lega. Dopodiché coloro che hanno depositi per oltre 100mila euro - una massa enorme - saranno depredati qualora gli istituti di credito di cui sono clienti abbiano dei buchi in bilancio.

Finora la notizia non è stata divulgata nei dettagli da chi detiene il potere (incluso quello dei giornali e delle tivù) per un motivo banale: il timore di suscitare allarme sociale ovvero di indurre i correntisti potenziali «vittime» a ritirare i quattrini affidati senza cautela alle banche traballanti. Esattamente ciò che accadde a Cipro alcuni anni orsono, dove - i lettori lo ricorderanno - fu adottato un analogo provvedimento e la gente, colta da panico, assaltò i bancomat e li prosciugò.

Tra poco la medesima esperienza toccherà agli italiani, e Il Giornale li mette in guardia: occhio amici, il governo, complice il Parlamento, è in procinto di rifilarvi un bidone storico. Correntisti avvisati, mezzo salvati. Regolatevi: Renzi e la sua banda larga (comprendente l'opposizione ignara o tonta, è lo stesso) si accingono a scipparvi. Avete dei risparmi? Fateli sparire o saranno inghiottiti dai finanzieri che agiscono sotto la bandiera dei propri interessi, non coincidenti con i vostri. Il loro motto è, infatti, arricchirsi a spese di chiunque non abbia i mezzi per difendersi dalle istituzioni disoneste. Lo Stato è il braccio armato delle banche, dalle quali dipende perché esse acquistano i suoi titoli trimestralmente allo scopo di fare apparire meno drammatico l'ammontare (in realtà spaventoso) del debito pubblico. Esiste un patto scellerato tra istituti di credito e governo: i banchieri finanziano l'esecutivo per coprirne gli sprechi e Palazzo Chigi autorizza costoro - ope legis - a compiere furti ai danni del popolo. Una mano lava l'altra, e le porcherie ce le becchiamo noi.

Qualcosa di simile, pur con diverse finalità, si registrò l'11 luglio 1992 quando Giuliano Amato, all'epoca presidente del Consiglio, emanò un decreto imponendo un prelievo forzoso del 6 per mille da tutti i conti correnti, compresi quelli delle aziende in cui giaceva il denaro destinato alle paghe dei dipendenti. Un'autentica grassazione perpetrata senza preavviso, realizzata di notte secondo lo stile della Banda Bassotti. Un atto di pirateria politica e fiscale memorabile, indegno di un Paese civile quale il nostro, evidentemente, non può essere, essendo amministrato da personaggi privi di scrupoli, pronti a sfilarci quattrini di tasca con la destrezza di provetti borseggiatori.

Stavolta sarà peggio poiché il bottino che i ladri intendono accumulare non è stato quantificato: il principio ispiratore del disegno di legge in questione è rastrellare più soldi possibile. Preparatevi a ricevere la visita dei malviventi. Il modo per respingerla è uno solo: impugnare i forconi, abbattere l'esecutivo renziano e minacciare i partiti che lo sostengono, apertamente o no, di ridurli in miseria di voti. Non c'è alternativa. Per il momento il nostro dovere di giornalisti indipendenti è avvertire gli italiani che stanno per essere infinocchiati. Al resto ci pensi chi è in grado di mobilitare le folle. Serve aggiungere, per completezza d'informazione, che la Banca d'Italia e l'Abi (Associazione bancaria italiana) hanno già dato i numeri: le sofferenze dei nostrani istituti di credito malgestiti sono enormi, 190 miliardi di euro, il doppio rispetto alla media aggregata dell'Eurozona. Cui bisogna aggiungere i 40 miliardi prestati (cioè buttati nella discarica) alla Grecia, notoriamente insolvente.

Di fronte al descritto patatrac, i nostri cervelloni politici hanno reagito da furfanti. D'altronde essi non hanno facoltà di battere moneta, avendo delegato alla Bce simile compito, sicché si sono rassegnati a ubbidire come scolaretti all'Unione europea, scaricando ogni onere sul groppone dei connazionali. In altri Paesi meno deficienti e non succubi della Ue, invece, sono le banche centrali ad addossarsi le insolvenze del sistema bancario. Nel 2008, per esempio, gli Stati Uniti affrontarono la «bolla» e le sue conseguenze con l'ausilio decisivo della Fed (Federal reserve system). Idem la Gran Bretagna, sostenuta dalla Bank of England.

Non vogliamo tenerla troppo lunga né tediarvi con particolari tecnici non alla portata di tutti. Desideriamo soltanto che gli italiani siano edotti del destino che li attende: essere defraudati. Si facciano sentire. Noi siamo a disposizione per raccoglierne la protesta. E ai partiti acquiescenti nei confronti della maggioranza diciamo che il loro comportamento li condurrà nella tomba.

Commenti

elpaso21

Sab, 13/06/2015 - 15:41

Sarebbe una rapina vera e propria.

elpaso21

Sab, 13/06/2015 - 15:45

Se una banca rapina (perchè di rapina si tratterebbe, come facciamo a fidarci) milioni di euro dai conti dei correntisti come la prenderebbero i suddetti correntisti? Io direi assai MALE..

CALISESI MAURO

Sab, 13/06/2015 - 15:45

Evidente che che ha quattro soldi limandera' al sicuro, le banche piccole si impoveriranno e saranno preda dei grupponi malefici che gestiscono la cosidetta europa. Qual'e' il motivo per cui sono cambiati i parametri delle banche popolari e per quale motivo devono essere delle SpA? Mi fermo qui .....di signoraggio bancario non voglio nemmeno accennare, ci sarebbe da far notte!!!

Ritratto di mrsHope.

mrsHope.

Sab, 13/06/2015 - 15:53

"gli inutili idioti del senato della repubblica italiana hanno approvato, il 14 maggio di quest'anno, un disegno di legge (caldeggiato dai truffatori di bruxelles) che legittima un furto ai danni dei cittadini"...grazie pd, grazie pdl, grazie pd-ue

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 13/06/2015 - 16:03

Ogni giorno che passa accresce il mio odio per la UE. Spero prima che giunga la mia ora di vederla disintegrata. Ho speranza, è crollato pure il muro di Berlino.....

carapellese bruno

Sab, 13/06/2015 - 16:08

Faranno di tutto per occultare la notizia di questa "RAPINA" legalizzata dal governo.Spero che gli Italiani(quelli veri con ancora un po' di dignità)reagiscano in tutti i modi possibili.La libertà non ce la regala nessuno ce la dobbiamo riconquistare col sacrificio e l'azione concreta, se no avremo un futuro da "SCHIAVI".Grazie Feltri.Bruno Carapellese

eloi

Sab, 13/06/2015 - 16:11

Se non sono aggiornato è colpa della mia ignoranza Se insece lo fossi vorrei informarvi che nella vicina Austria il segreto bancario è inserito nella costituzione. Quindi ancora una volta l'Europa esulta alla faccia nostra e dei nostri rappresentanti in essa. Via dall'Europa, avremo così un certo numero in meno di fancazzisti da mantenere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 13/06/2015 - 16:12

TTIP e TPP sono solo l'ennesimo passo verso il dominio globale totale dell'Elite usurocratica

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 13/06/2015 - 16:15

Avanza la plutocrazia..ormai in forma di usurocrazia.

BLUHAWK1

Sab, 13/06/2015 - 16:29

Non comprendo come sia possibile per il PDL/FI essere così acquiescenti con la maggioranza nel votare una legge così importante! Quando il ceto medio avrà esaurito i propri risparmi non ci sarà più trippa per gatti! Penso che d'ora in poi voterò Lega. Mi spiace Presidente!... ma non so più dove sta conducendo la nave !!!

rosa52

Sab, 13/06/2015 - 16:39

e cosi' anche Forza italia e' della partita eh , bene a sapersi cosi' ci regoleremo !!

Holmert

Sab, 13/06/2015 - 16:46

Rammento che quando andavo alle poste, anni fa, c'erano file "chilometriche" di persone a riscuotere la pensione di invalidità con deleghe per accompagnamento. "Le poste", pagava con quegli assegnini da centomila, rilasciati dalle banche, che dovevano essere timbrati. Era un tam tam continuo dovuto al rumore del timbro sul banco. Mi chiesi subito sino a quando sarebbe durata, considerato quel profluvio di danaro dato a buffo. E dopo qualche lustro siamo arrivati al redde rationem. Un debito pubblico che nemmeno lontanamente doveva farci pensare di entrare in Europa con i nostri fondamentali. Qui nemmeno il demonio che ci chieda l'anima in cambio, potrebbe salvarci. Ecco, l'articolista dovrebbe dirci come fare per proteggere i nostri sudati risparmi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/06/2015 - 17:01

il parlamento europeo è in maggioranza di sinistra, lo hanno detto pure le elezioni europee di un anno fa: 40 % in italia :-) ora hanno cominciato a comportarsi da mafiosi!

Ritratto di Tuula

Tuula

Sab, 13/06/2015 - 17:06

FI vergogna

londra10

Sab, 13/06/2015 - 17:17

certo se fosse così altro che rapina sarebbe. Mi sa tanto che stavolta qualcuno non ci sta. Io dico una cosa ma perchè ancora stiamo in europa che senso ha?.Boh.......

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 13/06/2015 - 17:27

..."le sofferenze dei nostrani istituti di credito malgestiti sono enormi, 190 miliardi di euro, il doppio rispetto alla media aggregata dell'Eurozona. Cui bisogna aggiungere i 40 miliardi prestati (cioè buttati nella discarica) alla Grecia, notoriamente insolvente....Cui bisogna aggiungere la enorme disvalenza di tutto il patrimonio immobiliare in "portafoglio"....Regolatevi e continuate a votare partiti "pro",consentendo questo ennesimo furto "democratico",e non votare partiti "contro"....Bravi!!!

gianni.g699

Sab, 13/06/2015 - 17:30

Il patrimonio immobiliare se lo sono già quasi tutto fottuto, ora stanno obbligando la gente con mille prese per i fondelli (evasione, tracciabilità, anti riciclaggio) a doversi rivolgere per forza alle banche, poi faranno sparire il contante a beneficio delle carte elettroniche (sempre a pro suo), e infine chiuderanno per banca rotta incul...osi tutta la clientela !!! ...

zucca100

Sab, 13/06/2015 - 17:37

Forza Italia è Komunista!

polonio210

Sab, 13/06/2015 - 17:39

Più volte ho ribadito il concetto di togliere il 90% del nostro denaro dai depositi bancari mantenendo solo quello necessario per il pagamento delle utenze in essi addebitate.Oggi siamo arrivati a quello che paventavo,ma tra poco esproprieranno non solo i c/c ma anche le proprietà immobiliari,già ci sono le avvisaglie(avete presente gli inviti prefettizzi a mettere a disposizione le vs case per gli stranieri raccolti in mare?)e preparatevi,anche,a vedervi ridotta la pensione che oggi percepite perché la ricalcoleranno retroattivamente con il metodo contributivo.E non è ancora finita!!!

altair1956

Sab, 13/06/2015 - 17:41

E' un buon sistema per fare sparire i soldi dalle banche.

elpaso21

Sab, 13/06/2015 - 17:41

Anche Forza Italia ?? non me lo sarei mai aspettato :P

ammazzalupi

Sab, 13/06/2015 - 17:47

Chi ha SVENDUTO la nostra SOVRANITA' a questi INFAMI che sia MALEDETTO IN ETERNO!!!

elpaso21

Sab, 13/06/2015 - 17:55

Fanno tutti parte della stessa banda, lega e msi si sono astenuti? chissà..

Massimo Bocci

Sab, 13/06/2015 - 18:00

Le mani sul conto corrente perché finora dove c'è le tenevano le mani Euro???? Ecco perché tutte le volte che un Italiano vero aveva la certezza di avere l'emmoroidi!!!

cesare caini

Sab, 13/06/2015 - 18:11

Unica soluzione è prelevare i nostri soldi prima che sia troppo tardi e metterli sotto il materasso! e che le banche poi si arrangino con quelli che glieli avranno lasciati Cesare

meverix

Sab, 13/06/2015 - 18:18

Spero che le vere opposizioni, 5 stelle e Lega, facciano caciara anche su queste cose, non solo su immigrazione o Mafia capitale (peraltro anch'esse importanti).

cesare caini

Sab, 13/06/2015 - 18:26

in italia i soldi depositati nei conti correnti ammontano a circa 1.700 miliardi di euro quindi ripianare i conti di 190 mld + 40 mld per la Grecia sono già più che disponibili anzi con la nuova legge le banche si faranno ancora più audaci nello sperperare i denaro altrui !

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 13/06/2015 - 18:39

@meverix:.....non mi sembra che M5S e Lega,abbiano le stesse idee in fatto di "immigrazione accogliente"(con annessi e connessi).M5S è "pro" e Lega è "contro".

elpaso21

Sab, 13/06/2015 - 18:45

Però riflettendo, se avvenisse anche una sola volta, che si prelevi dai conti correnti, ad esempio per il fallimento di una piccola banca, allora finalmente ci la gente si accorgerebbe che le banche non sono più affidabili e preleverebbe tutti i soldi depositati immediatamente. Il che porterebbe al fallimento di tutto il sistema bancario Italiano.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 13/06/2015 - 19:07

Portiamo i nostri risparmi, quelli ancora salvati, alla Banca del Vaticano e forse saremo salvi da questo Mercato degli Schiavi. Shalòm.

Ritratto di lordvader

lordvader

Sab, 13/06/2015 - 19:10

Manca poco. Presto la notte dei Coltelli Lunghi. Tremate ladri burocrati.

elpaso21

Sab, 13/06/2015 - 19:11

Ormai solo Lega e ms5 (forse).

areolensis

Sab, 13/06/2015 - 19:35

Per Holmert. Caro Holmert, Lei ricorda male! Ci pensi ancora un po'. Forse ricorderà meglio, e ne trarrà, spero, altre conclusioni.

levy

Sab, 13/06/2015 - 20:46

Questa ed altre direttive calate ai governi fantoccio, sono parte di una strategia globale volte alla riduzione dei cittadini in semplici automi senza diritti e senza libertà, in questo caso quella di disporre liberamente del proprio denaro. Chi ha una quantità di risparmi provi ad entrare in banca e dire: prelevo tutto, in contante, se sono più di mille euro non è possibile, e comunque è segnalato alla polizia fiscale: è una tirannia.

zen39

Sab, 13/06/2015 - 21:29

Tutto sta andando secondo il programma del NWO. Siccome l'Italia nonostante tutto se la sta ancora cavando, L'UE, che altro non è che il braccio destro del NWO, ci vuole portare al disatro totale da renderci loro schiavi totali. Metodo mafioso: ti faccio indebitare così mi prendo i tuoi beni. Per il NWO contano solo i suoi aderenti, l'umanità deve essere eliminata. Il fatto è che la gente non viene messa al corrente di questo diabolico progetto perchè molti media sono diretti da loro e perchè hanno timore di parlare. Speriamo che ci sia rimasto ancora qualcuno che dica come stanno le cose, ne va della nostra sopravvivenza.

tRHC

Sab, 13/06/2015 - 21:41

Questa era la fretta di monti,gagamella e compagni nel voler vietare la circolazione di contante! Altro che lotta all'evasione ,al lavoro nero al riciclaggio...che ci sono tuttora!!! C'era il trucco ed eccolo saltare fuori!!!!Rivedere da subito il regolamento del contante e dei cc bancari,ci vogliono regole anti vampiro altro che anti usura!!!!

acam

Sab, 13/06/2015 - 21:47

allora via imposizioni di pagamenti on line tutto in contante sotto il mattone

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 13/06/2015 - 23:04

RITIRATE TUTTI I SOLDI DALLE BANCHE, COMPRATE LIGOTTI D'ORO

unz

Sab, 13/06/2015 - 23:15

il governo ha firmato questo trattato. grazie governo

franco-a-trier-D

Sab, 13/06/2015 - 23:40

disertate le banche allora non metteteceli.Tra un po l'Italia sarà peggio della Grecia già ve lo dissi.

fabiou

Sab, 13/06/2015 - 23:46

io scappo in russia da putin. qui vogliono trasformare tutto il denaro in carte di credito cosi un giorno le banhce faranno click e ci cancelleranno i soldi in un attimo. le rivolte le soffochera la NATO o eurogendforce

Ritratto di friulcoin

friulcoin

Dom, 14/06/2015 - 09:44

L'idea è la classica come quella dell'uovo di Colombo: spostare i propri conti in un conto italcoin ovvero in una valuta digitale. In Friuli lo facciamo con il FRIULCOIN che è pari a oro non come il bitcoin che possiede un valore pari a niente.

franco-a-trier-D

Dom, 14/06/2015 - 10:05

fabiou tu sei un altro che scrive kazzate, qui in Germania usano quasi tutti la carte di credito, negozi supermarket hotel ristoranti e non succede niente di quello che scrivi.Una volta comprai un PC portatile pagai in bargeld contanti la cassiera rimase sorpresa dicendo che tutti pagano con carta di credito.

venetoplus

Dom, 14/06/2015 - 11:18

Nn avete postato il mio commento (che nn conteneva né insulti ne' volgarità ) segno ke ho colpito nel segno! :))) Com'era quella frase? Ah..si.. "liberta' d'espressione" ahahah ridicoli...

painlord2k

Dom, 14/06/2015 - 13:31

elpaso21 ha scritto: "Se una banca rapina (perchè di rapina si tratterebbe, come facciamo a fidarci) milioni di euro dai conti dei correntisti come la prenderebbero i suddetti correntisti? Io direi assai MALE.." E non potrebbero farci nulla, dato che i loro soldi sono in banca e chi controlla la banca è il governo attraverso la polizia. Non c'è neanche modo di entrare in banca e prenderlo con la forza, dato che il 90% degli € sono solo una scrittura contabile su un database tenuto da una banca commerciale o da una banca centrale. Cosa farebbe la gente? Avete voluto combattere il contante? Godetevi i frutti.

DifesaAttiva

Dom, 14/06/2015 - 21:10

I sistemi per difendersi dalle Banche ci sono, basta conoscerli... www.difesaattiva.com

franco-a-trier-D

Mar, 16/06/2015 - 18:56

100 MILA EURO? METTETENE 50 MILA IN DUE BANCHE E IL GIOCO è FATTO.FARETE LA FINE DELLA GRECIA ANZI PEGGIO..

gioros233

Mer, 17/06/2015 - 23:22

Signor Feltri ci dica quale e' questa legge e quindi gli estremi per identificarla sul sito del senato che ce la cerchiamo. Grazie.