Libia, Renzi incontrerà Putin: "Siamo in grado di intervenire"

A marzo il premier volerà a Mosca: "Necessario riportare la Russia al tavolo internazionale". Ma scivola sull'Ucraina

Matteo Renzi tenta di riagganciare Vladimir Putin. Il mese prossimo volerà a Mosca per ricucire quel legame che era fortissimo quando Silvio Berlusconi sedeva a Palazzo Chigi, ma che è andato via via deteriorandosi con la forsennata posizione sul conflitto ucraino imposta dall'Unione europea a Roma. "L’Italia ha un servizio di intelligence che non è come la Cia, ma in Libia siamo i numeri uno - spiega il premier - noi conosciamo come stanno le cose in quel Paese, voglio dare segnale di tranquillità ai miei connazionali. Conosciamo come stanno le cose e siamo in grado di intervenire". Ma, se davvero Renzi vuole impegnarsi attivamente in Libia, sa bene che l'alleato forte che può supportarlo nella lotta allo Stato islamico non è certo Barack Obama, ma il presidente russo.

Intervistato a In mezz’ora da Lucia Annunziata, Renzi prende di petto il fronte caldissimo della politica internazionale. Il governo è pronto a fare la propria parte in Libia dove, assicura il premier, "in questo momento l’Isis non è così forte come vuol far credere". Per intervenire, per, ha bisogno di un appoggio forte alla Nato. Appoggio che di sicuro non arriverà da Obama che ha già dimostrato di essere più propenso ad armare l'esercito ucraino per colpire Mosca piuttosto che fermare i sanguinari tagliagole dell'Isis che, nelle ultime settimane sono arrivati a un tiro di schioppo dall'Italia. Proprio per questo Renzi tenta la strada della diplomazia. A partire dal riavvicinamento alla Russia. "Il mio viaggio da Putin è fissato per l’inizio di marzo - annuncia il premier - è un tentativo, l’importante è far passare il messaggio che nella partita della Libia l’Onu deve giocare un ruolo chiave e siccome la Russia è membro permanente...".

Renzi conosce tutti i limiti di una guerra in Libia senza l'alleato russo. "L’altra volta - ricorda il presidente del Consiglio - l’intervento fu molto improvvisato e ora si pagano le conseguenze. Fu giusto cacciare Gheddafi, ma è in corso una battaglia sul futuro del nostro mondo". Il punto di partenza per il premier è il presidente dell'Egitto Abd al-Fattah al-Sisi, "baluardo nel Mediterraneo" che recentemente ha stretto un saldo accordo con Putin. Tuttavia, Renzi non perde l'occasione per attaccare il Cremlino per il ruolo giocato nel conflitto in Ucraina. "Putin è responsabile di aver violato l’integrità dell’Ucraina - tuona il premier - se la Russia torna al tavolo della comunità internazionale saremmo tutti più tranquilli» ma «per andare al tavolo è chiaro che Putin deve uscire dall’Ucraina". In realtà sia Renzi sia l'Unione europea dovrebbero capire che il vero fronte non quello ucraino, bensì quello libico.

Annunci

Commenti

tRHC

Dom, 22/02/2015 - 20:21

il ricattino non deve mancare eh?

nonnoaldo

Dom, 22/02/2015 - 20:35

L'UE si è fatta trascinare dall'abbronzato in un cul de sac. Gli USA hanno montato ad arte il problema ucraino, prima fomentando la rivolta in Ukraina, poi trascinandoci nell'assurdo gioco delle sanzioni, raccontando favole stile Renzi. Una su tutte: ricordate che disse all'UE di non temere per ril gas russo, se Putin ce lo avesse tagliato avrebbe pprovveduto lui con lo shale gas americano. Peccato che per far ciò sarebbe necessaria una flotta di navi metaniere, stazioni di stoccaggio e di rigassificazione. Non mi risulta che sia iniziata alcuna attività in tal senso, nonostante che Obama spinga l'UE a incrementare le sanzioni e la Nato ad armare l'Ukraina oltre a creare basi militari attorno alla Russia, quindi provocando sempre più la Russia e rischiando di spingerla a ritorsioni contro l'UE, come, ad esempio, tagliare il gas.

@ollel63

Dom, 22/02/2015 - 20:44

Beh, babbeo, allora che ci vai a fare in Russia, babbeo-babbeo!

elio2

Dom, 22/02/2015 - 20:50

Come la racconta grossa il Renzino, l'urlo del coniglio. Vuole coinvolgere PUTIN, bisogna prima vedere se PUTIN lo vorrà star ad ascoltare o lo manderà a quel Paese. Quando PUTIN disse agli idioti americani, inglesi, francesi e ai nostri comunisti che Gheddafi andava lasciato stare, che si sollevava un vespaio, loro cosa hanno fatto? Niente non avendo in tutti neppure un cervello funzionante, hanno eseguito gli ordini e fatto gli interessi del guerrafondaio americano.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 22/02/2015 - 20:51

RENZI VA DA PUTIN. AHAHAHAHAH ! GLI RISPONDERA' CON UNA SCORREGGIA. QUESTO SQUALLIDO PAGLIACCIO E' PIENO SOLO DELLA SUA ARROGANZA IDIOTA.

Ritratto di giangol

Anonimo (non verificato)

DIAPASON

Dom, 22/02/2015 - 21:17

Che va a fare,probabile che Putin neanche lo riceva.

DIAPASON

Dom, 22/02/2015 - 21:17

Che va a fare,probabile che Putin neanche lo riceva.

Ritratto di Chichi

Chichi

Dom, 22/02/2015 - 21:57

Meglio aver a che fare con i pazzi che con i tonti. Il nomignolo più azzeccato del sedicente rottamatore, è quello di Grillo, che tonto non è: «ebetino». Non c’è telecamera, mentre cammina, che gli sfugga e alla quale non dedichi un sorriso amicante. Quando, però, è colto senza il sorriso di parata, la sua faccia è decisamente quella classica del tonto. Tonto è opportunista. Opportunista, perché il suo volo a mosca sarebbe stato impossibile senza il rapporto amichevole, sincero e costruttivo intessuto da Berlusconi con Putin. O opportunista o tonto, perché delle due l’una: o finge di non sapere tutto lo sterco che il suo partito ha vomitato sul Cavaliere a motivo dell’amicizia con Putin, o veramente non se n’è accorto ed allora è un ixxxxxxxe. Tonto di scuro, perché con la sua sparata sull’Ucraina, rischia che Putin ad accoglierlo gli mandi il proprio usciere per dirgli che non ha tempo per riceverlo.

flashpaul

Dom, 22/02/2015 - 22:36

Questo è il classico malato mentale che si crede Napoleone delle barzellette degli ospedali psichiatrici. Ci sarebbe da ridere se non fosse che questi è il nostro primo ministro e che ci rappresenta tutti. Sicuramente va a fare la stessa figura da ixxxxxxxe come la fece davanti A Schultz.

magnum357

Dom, 22/02/2015 - 22:36

renzi, solo un coxxxxxe !!!!! che ci va a fare in Russia ?

Aleramo

Dom, 22/02/2015 - 22:38

Ma Renzi crede davvero di poter minacciare Putin sull'Ucraina?

TruthWarrior1

Dom, 22/02/2015 - 22:38

Renzi andrà in Russia solo per fare un "selfie" con Putin in modo che possa aggiungere alla sua collezione di foto scattate con i grandi della terra. Il pagliaccio parolaio fiorentino, sempre più preso di raptus di onnipotenza, crede nella sua mente demente di essere un vero statista. Alla fine, quando sarà totalmente rimbambito e avrà portato l'Italia al baratro, potrà consolarsi con questi ricordi.

Aleramo

Dom, 22/02/2015 - 22:39

La partita sull'Ucraina lasciamola giocare ai tedeschi, cui l'Ucraina importa davvero. Noi giochiamo la partita sulla Libia, che ai tedeschi invece non importa niente.

lucaberardi

Dom, 22/02/2015 - 22:46

È chiaro che Putin intende barattare l'impunità dell'aggressione duplice ad uno stato di diritto comè l'Ucraina (prima invadendo la Crimea e ora sostenendo con truppe ed armi i filorussi nel Donbass) con il sostegno alla guerra contro l'ISIS contro il quale ad oggi non ha mosso foglia

buri

Dom, 22/02/2015 - 22:52

Se Renzi va a Mosca per cercare un alleato nella faccenda Libica, non piò porre condizioni sull'Ucraina non è Putin che cerca l'Italia, ma è Renzi che cerca l'appoggio russo, normalmente chi chiede non pone condizioni, ma forse Renzi non lo sa

Blueray

Dom, 22/02/2015 - 23:03

Che ci vada o non ci vada non cambierà niente. In politica estera contiamo 0

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Dom, 22/02/2015 - 23:10

Se pensa di convincere Putin ad abbandonare l'Ucraina, non ha proprio capito nulla!

Ritratto di IlBurlone

IlBurlone

Dom, 22/02/2015 - 23:11

Renzi che detta le condizioni a Putin, mai sentito niente di più ridicolo.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Dom, 22/02/2015 - 23:14

Ma cosa spera di ottenere Renzi da Putin ricattandolo sul problema Ukraina? Putin lo metterebbe subito nell'angolo facendogli balenare la possibilità di un taglio alle forniture di gas all'Italia. Ora con la evidente prossima interruzione del gas dalla Libia spera che Putin lo aiuti a riaverlo un domani? Campa cavallo. A Putin della Libia gliene frega un bel niente. Siamo noi che dobbiamo tirarci fuori dall'empasse magari cominciando a bloccare il flusso dei clandestini per poter agire con le mani libere.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 22/02/2015 - 23:28

Prima di andare a Mosca a leccare i piedi a Putin il bulletto dovrebbe togliere l'imbecillaggine delle SANZIONI CHE STANNO COSTANDO AL NOSTRO PAESE MILIARDI DI DANNI. Solo così potrebbe presentarsi a Putin come un uomo politico e non come un pagliaccio opportunista zerbino della Merkel.

gianrico45

Dom, 22/02/2015 - 23:43

"Deve andarsene dall'Ucraina"se la poteva pure risparmiare

Marcolux

Lun, 23/02/2015 - 00:46

L'Italia è in grado d'intervenire? Sì, con una flotta di navi per trasportare gratis tutti i terroristi in Italia, per poi dar loro assistenza, vitalizio di 900 Euro al mese, più telefonini, tv sat ecc ecc. Questo è ciò che può fare e vuol fare Renzie, col suo fido ministro dell'Invasione, Alf-Ano.

serviceguy

Lun, 23/02/2015 - 00:47

Non essendo piu' disponibile in Italia alcun personaggio cui il rottamatore non l'abbia gia' tirato in tasca, adesso deve andarseli a cercare all'estero!

Marcolux

Lun, 23/02/2015 - 00:48

Putin è l'unico al mondo che può sconfiggere il terrorismo islamico. L'ha capito anche Obama, ed è per questo che vorrebbe scatenargli una guerra contro, naturalmente a spese dell'Europa. Obama ha paura che Putin spazzi via i suoi amici dell'ISIS.

alox

Lun, 23/02/2015 - 00:53

Conosciamo la situazione Libica? Ma se non consce quella dell’Italia Pinocchio? Il consenso di Putin? Ma quanto ci vuole a capire che Putin e' come Hitler!

tormalinaner

Lun, 23/02/2015 - 02:08

Mossa intelligenteI Putin è il nostro alleato non Obama.

mila

Lun, 23/02/2015 - 05:01

Non ho capito. Putin dovrebbe aiutarci in Libia e in piu' abbandonare l'Ucraina (magari permettendole di ospitare basi NATO)? In cambio di che cosa? Magari potremmo dare Lampedusa alla Russia come base militare (cosi' credo che almeno li' gli sbarchi dei clandestini cesserebbero subito).

NON RASSEGNATO

Lun, 23/02/2015 - 06:51

Intervenire come? con una interrogazione parlamentare?potenziando il servizio traghetto?con una bella conferenza? dal punto di vista pratico la marina non ha fatto una gran bella figura ultimamente calando le brache per quattro gatti

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Lun, 23/02/2015 - 07:23

meglio tardi che mai! Forse Renzi si è accorto che è il burattinaio che muove i fli? :solo e sempre l'abbronzato usa (e getta). il Barack Hussein Obama ! e ho detto tutto!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 23/02/2015 - 07:56

che Renzi si stia rendendo conto che Putin è il vero partner in grado di sganciare l' Italia e la EU dall' abbraccio mortale con gli USA? Stia però sereno sul fatto che gli jankees mai accetteranno di essere bypassati nel quadro di alleanze che hanno il solo scopo di destabilizzare sia il Medioriente che l' Ukraina in funzione antirussa. E' sempre la solita politica americana fatta in funzione del mantenimento della loro leadership. Gli USA sanno bene quanto un avvicinamento dell' Europa alla Russia significherebbe la fine del loro predominio mondiale. Per noi invece si aprirebbero prospettive di sviluppo e cooperazione straordinarie.

cgf

Lun, 23/02/2015 - 08:28

domanda: Putin lo sa che incontrerà Renzie? Volare a Mosca non significa automaticamente DOVER essere ricevuti.

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 23/02/2015 - 08:54

... la sognava fin dall'asilo... che bella rimpatriata per Puporenzi... però che delusione non vedere sul Cremlino la bandierona rossa col simbolone "operai e contadini" alla riscossa... Vabbè Puporenzi accontentati di un ex KGB che farà il segno della Croce a rovescio, ma almeno lo fa e non si mette certo a "dialogare" coi "moderati" sui "pasti etnici"... e con l'"Armata Rossa" che non vede l'ora di iniziare la "battuta al cinghiale" islamista, mentre "obametto" tesse "diplomazia" coi mamba neri dell'IS.

epesce098

Lun, 23/02/2015 - 08:56

Mi piacerebbe vedere la faccia con cui si presenterò a Putin. Possibile che non abbia un briciolo di vergogna?

buri

Lun, 23/02/2015 - 10:07

Con le sua affernazioni Renzi fa ridere, ma se l'Itali non è neanche capace di fermare i clandestini ed i scafisti, oppure di garantire la sicurezza dei vittadini, in balia ai ladri ed ai rapinatori, senza dimenticare gli spacciatori, quasi tutti "poveri immigrati" tanto cari al Papa e alla Boldrini, in cerca di yna vita migliore che trovano qui, liberi du delinquere, ed il nostro piccolo fuce va in giro a raccontare le sue solite barzelette, e forse all'estero lo prendono anche sul serio, ma visto il trattamento riservato all'Italia non è neanche certo

Gioa

Lun, 23/02/2015 - 10:46

RENZI RIESCE A FARE UNA SOLA AZIONE MINACCIARE AFFICHE' SIANO GLI ALTRI A MINACCIARE PER LUI...DOPO ANNI DI COMUNE DIVERSAMENTE NON POTRESTI ESSERE TU!!... VAI IxxxxxxxE DI RENZI DA PUTIN...1) NON TI RICEVERA'...2) PUTIN E' STATO GIUDICATO DAL PENTAGONO MALATO DI AUTISMO...3) SE TI RICEVE TI DIMOSTRERA' IL SUOI LIMITE E CONFINE DELLA MALATTIA... VISTO CHE PUNTIN NON E' UN PAGLIACCIO COME TE. IL VIAGGIO A MOSCA PAGATELO...SE PUTIN E' MALATO DI AUTISMO CHE CI VAI A FARE?...GIA' TU SEI MALATO DI PROTAGONISMO SPERI FORSE CHE LUI ABBIA UNA CURA PER TE?...SICURAMENTE L'AVRA'... PUTIN SE CI SAI "BATTI UN COLPO AL SIGNORINO" CHE E' MALATO DI PRATOGONISMO...SIGNOR RENZI AD OGNUNO LA SUA MALATTIA..SPERO PER TE CHE UNA VOLTA ANDATO A MOSCA NON TI "BECCHI" DELL'ALTRO....

Gioa

Lun, 23/02/2015 - 10:49

SIGNOR RENZI DIVENTA NECESSARIO CHE TU SPIEGASSI ALL'ITALIA DA DOVE VENGONO LE IDEE NON TUE....QUANDO ANDRAI DA PUNTI SPIEGALO A LUI...SICURO LUI SAPRA' CONSIGLIARTI LA CONFESSIONE MIGLIORE... VERGOGNATI PAGLIACCIO CHE FAI DELLO FONTI ALTRUI UN TUO PRIVILEGIO ABBIA ALMENDO IL BUON SENSO DI AMMETERE LA VERITA'....MA PARARSI LA POLTRONA E' D'OBBLIGO..IL RESTO CHI SE NE FRAGA!!...NOI ITALIANO ABBIAMO FINITO DI ESSERE CREDULONI...

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 23/02/2015 - 10:54

aleramo@ dici di lasciare l' Ukraina ai tedeschi? Ma i teutonici hanno ancora sanguinantissime le ferite dell' avanzata russa e della divisione della Germania. E credi che non ci pensino che potrebbe succedere di nuovo? Mi fa specie che non sia ben presente la "sporca politica USA" di fare di tutto per coinvolgere la UE sulla questione Ukraina, ben sapendo che poi ce la dovremmo vedere noi - i tedeschi in particolare- coi russi che stanno in Europa come noi. E non solo coi russi perché non penso proprio che la maggioranza degli europei sia d'accordo sulla politica anti-Putin. Ma che abbiamo da guadagnare dagli USA? La Russia è qui e possiede la metà delle risorse energetiche mondiali! Gli USA si guardano bene dall' impegnarsi in un conflitto coi russi che sono armati tanto quanto loro e manderebbero avanti noi e nel caso saremmo come il topo che minaccia il gatto.....

killkoms

Lun, 23/02/2015 - 11:13

renzie,ci spieghi una cosa!perchè,per il cessate il fuoco in ucraina,con putin ci sono andati a parlare hollande e la merkel da soli,quando la "nostra"(?)mogherini è la"lady pesc"?

mauriziosorrentino

Lun, 23/02/2015 - 11:36

Suggerimento per il Giornale: mettete un contatore ai caratteri sennò uno scrive un commento di 1001 e se lo vede cancellato e irrecuperabile ...!