L'immigrazione è un'arma dei terroristi

L'immigrazione è un'arma dei terroristi. Lo dimostra l'arresto dei 18 componenti di Al Qaida in Italia. Sostieni il reportage

Per la prima volta lo Stato italiano, rappresentato dal governo Renzi, risulta parte integrante di una strategia eversiva che associa il terrorismo islamico fuori e dentro il nostro Paese e la criminalità organizzata, estera e italiana, che gestisce l'attività complessiva dei clandestini.

Già in passato la magistratura aveva condannato organizzazioni dedite alla vendita di contratti di lavoro fasulli, di documenti d'identità e di permessi di soggiorno falsi. Ma soltanto ora, con il recente arresto di una rete di 18 terroristi islamici di Al Qaida, emerge che l'attività specifica del terrorismo si salda con l'attività del traffico dei clandestini. Dal governo Monti in poi l'Italia, unico Stato al mondo, ha investito centinaia di milioni di euro per l'auto-invasione. Ed è proprio qui che si riscontra la connivenza dello Stato, dal momento che è il Governo che ordina alle nostre unità militari di spingersi anche al di là delle nostre acque territoriali, se necessario, per imbarcare i clandestini dalle loro imbarcazioni fatiscenti - dopo che hanno pagato un pedaggio agli scafisti che oscilla tra i 1.000 e i 10.000 dollari a testa - e garantendo loro una sistemazione e un tenore di vita in Italia negato a milioni di italiani poveri o ridotti alla fame.

Come fanno questi clandestini disperati, in fuga dalla miseria e dalle guerre, dopo aver attraversato per mesi deserti ed essere sfuggiti ad ogni sorta di vessazione, a disporre di tanti soldi che non sono nella disponibilità di tanti italiani? Ammesso che queste migliaia di dollari siano veramente loro, perché non s'imbarcano su una nave o su un aereo di linea da un Paese un po' più stabile e sicuro della Libia? E se invece questi soldi non fossero loro, chi glieli dà e in cambio cosa pretende? Comunque, a prescindere da chi paga, dico che i terroristi islamici sarebbero dei cretini se non cogliessero questa opportunità per mandarci dei loro affiliati o simpatizzanti in vista di possibili attentati. Ebbene, sono cretini loro che non lo fanno o siamo cretini noi che continuiamo a dirci che non ci sarebbero terroristi tra i clandestini?

Sul perché insistono a sbarcare da clandestini su imbarcazioni fatiscenti a rischio della propria vita, anziché entrare legalmente con un visto turistico per poi continuare a risiedere irregolarmente, mi sembra chiaro, vista la convenienza del trattamento riservato ai clandestini: vitto, alloggio, sigarette e carta sim gratis, oziando dalla mattina alla sera e salvaguardando l'anonimato dal momento che sbarcano senza alcun documento. Anche per questo lo Stato è da condannare, perché incentiva la clandestinità, sottraendo miliardi di euro agli italiani che non ce la fanno proprio più.

In conclusione, ora è assolutamente chiaro che se lo Stato volesse porre seriamente fine al traffico dei clandestini, dovrebbe contemporaneamente fare la guerra alle bande terroristiche islamiche che controllano la costa libica, dove sono attraccate le imbarcazioni che traghettano i clandestini a bordo delle nostre unità civili e militari. Ed è del tutto ovvio che dobbiamo attenderci una reazione violenta delle loro cellule già presenti sul nostro territorio. Pertanto dobbiamo reprimerle subito, senza però limitarci ad espellere i capi che rappresentano la punta dell'iceberg. Dobbiamo scardinare la rete di militanti e la struttura dove si pratica il lavaggio di cervello che corrispondono all'iceberg. Secondo voi il governo Renzi lo farà o aspetterà, incrociando le dita, che ci facciano un attentato per tornare a scaricare la responsabilità su quest'Europa che è tutto tranne che un'Unione?

Commenti

Nonlisopporto

Dom, 26/04/2015 - 16:00

l'unica cosa che spiega questa invasione e che ci mangino dietro i nostri cari politici (PD in primis)

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 26/04/2015 - 16:03

Vi è voluto TANTO TEMPO per CAPIRLO?. I Terroristi usano i clandestini come AVANGUARDIA. Quando un POPOLO, o UN paese come l'Italia, non fa niente per mandarli INDIETRO, loro sono SICURI che in quel paese possono ENTRARE quando VOGLIONO. L'IDIOTA Presidente del consiglio e la CHECCHE che lo ATTORNIANO non hanno VISSUTO la GUERRA, perciò non possono sapere come HITLER é ENTRATO in FRANCIA, senza COLPO SPARARE e questi MENTECATTI NON LO SANNO NEMMENO IL PERCHE'. I FRANCESI, quando HITLER è entrato gli hanno dato: FORMAGGIO, VINO, SCHAMPAGNE ecc. Quando HITLER con la sua TROUP, ha mangiato e BEVUTO, disse semplicemente al Presidente. (GRAZIE ORA QUI COMANDO IO). Il Presidente più tardi dirà: Ho fatto questo di proposito, per salvare la FRANCIA. Ora che in Italia ENTRANO tutti questi NEGRETTI, cosa dirà il nostro presidente Mattarella?. (Avevamo pochi DISOCCUPATI e troppo POCHI poveri da MANTENERE).

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 26/04/2015 - 16:09

Magdi, vox magna clamans in deserto. L'attentato, prima o poi, i nostri fratelli islamici ce lo pianteranno in qualche anfratto. Possibilmente ad alta densità di presenze. Come qualche mezzo di trasporto pubblico o cunicolo della metro, in perfetto stile athociano o londinese. Mentre ancora, beffardo, risuonerà l'eco dei sermoni di chi ti invitava a porre fine alle sbronze di vin santo...

fatevoi

Dom, 26/04/2015 - 16:12

"ha investito centinaia di milioni di euro per l'auto-invasione." Che sia stramaledetto Enrico Letta. Quel balordo ha voluto a tutti i costi "Mare Nostrum" ed ora non sappiamo come fermare tutto questo. In realtà non ne abbiamo il coraggio.

Royfree

Dom, 26/04/2015 - 16:16

Vorrei ringraziare pubblicamente la redazione e le scelte editoriali de "Il Giornale" per i numerosi articoli sul problema immigrazione e sulle ipotesi, ben fondate e documentate, dei reali pericoli che essi rappresentano. Inoltre fa notare come la nostra classe politica sia assolutamente cieca su questi problemi e che invece protegge e investe centinaia di milioni sul proliferarsi di questa subdola invasione rendendo di fatto il popolo sovrano un entità da sacrificare e martirizzare alla faccia e al disprezzo di secoli di sacrifici e morti. Io disprezzo uno Stato che non investe sulla dignità dei nostri anziani e ostacola il percorso formativo dei nostri figli. Disprezzo uno Stato che si proclama Democratico dove invece è governato da despoti e indagati. In una sola parola, mi fate schifo e non mi rappresentate. Vergognatevi.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 26/04/2015 - 16:31

E' un cappotto di legno double face per molti cristiani buonisti pronti a calar le braghe per diventar santi od una comoda seggiola in parlamento.Il conto lo stanno già pagando figli e nipoti che saranno servi in casa loro.Anche Gesù disse "sono venuto da agnello,tornerò da leone",ma di pecorelle ne troverà poche,grazie a politici che vogliono imporci la loro "chiesa" ed a preti che fanno politica.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 26/04/2015 - 16:35

Royfree concordo con lei ma il problema rimane e si aggrava grazie ad una classe politica che vuole imporre la propria "chiesa" ed una chiesa che non smette di imporre la propria "politica".Un'immenso conflitto,d'interessi...a spese del popolo bue.

beppe61

Dom, 26/04/2015 - 16:36

Siamo un paese colabrodo su tutti i fronti , dal momento che sanno tutto di queste persone perché aspettare le emergenze per arrestarli , dal momento che in Italia non dovrebbero esserci perché vengono lasciati liberi di circolare , lo stato è un po' complice in questo e dovrebbe impedire gli ingressi a personaggi simili e le espulsioni devono essere esecutive e non consegnate a mezzo posta.

Requiem sharmutta

Dom, 26/04/2015 - 16:41

Sbaglio o Alfano poco tempo fa aveva detto che gli immigrati non costituivano un pericolo terroristico? Bravo Alfano! Hai commesso un altro errore e noi ce lo ricorderemo quando andremo a votare. Mi raccomando, non votiamo Alfano ed il suo Partito!

VittorioMar

Dom, 26/04/2015 - 16:41

Da quanti anni parla di questa situazione il Sig.ALLAM senza essere ascoltato?Quante volte ha denunciato prediche e predicatori al limite del terrorismo?E' sempre stato fatto oggetto di scherno e qualcuno prima di lui!!Non si doveva creare allarmismo.Ora siamo quasi allo scontro fisico!!

luigi.muzzi

Dom, 26/04/2015 - 16:54

presto questa invasione sarà sui libri di storia, e sicuramente la sinistra griderà di non averne colpa...

mila

Dom, 26/04/2015 - 17:11

@ nonlisopporto -No, questa invasione non e' spiegata solo dal fatto che i nostri politici ci mangiano sopra (vero anche questo), ma dal fatto che le grandi Potenze e poteri forti vogliono eliminare gli Stati nazionali, incominciando dai piu' deboli.

VittorioMar

Dom, 26/04/2015 - 17:14

Adesso possiamo stare tranquilli che il problema verrà risolto!L'UE ha inviato due rappersentanti "Italiane"a verificare una qualche possibile soluzione,le Sig.re MOGHERINI e KYENGE!Riusciranno le nostre rappresentanti a risolvere il problema?Altrimenti l'UE ce lo rinfaccerà a vita!!!

terzino

Dom, 26/04/2015 - 17:54

Credo che li facciano entrare di proposito con l'accordo di non fare attentati sul nostro territorio e così sono le due parti a mangiarci sopra. Gli italiani?brava gente, si lamenta ma non fa nulla.

terzino

Dom, 26/04/2015 - 17:54

Credo che li facciano entrare di proposito con l'accordo di non fare attentati sul nostro territorio e così sono le due parti a mangiarci sopra. Gli italiani?brava gente, si lamenta ma non fa nulla.

Ritratto di Lupobiagio

Lupobiagio

Dom, 26/04/2015 - 18:00

AUTOINVASIONE. finanziata. Certo! Insisto che i clandestini sono materia prima per ottenere la giustificazione a finanziare carrozzoni e coop che dovrebbero occuparsi di accoglienza e integrazione. Dopodichè vengono mantenuti signorilmente affinche possano obbedire ad ordini di scuderia in occasione di votazioni primarie, politiche e amministrative. A conferma la gara a far approvare cittadinanza e ius soli.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 26/04/2015 - 18:28

se notate Allam non viene invitato mai alle varie trasmissioni di tv pubbliche e private DI REGIME, condivido quello che dice da sempre, questo e' uno stato DI CRIMINALI CONNIVENTI che ha prodotto tre governi di CONNIVENTI DEL TRAFFICO DI UMANI, ai danni dei cittadini, la magistratura cosa fa?? un altra complice? di questo sfacelo?

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 26/04/2015 - 18:54

D Monti in poi, e sotto la direzione di un farabutto, siamo arrivati a non avere un esecutivo voluto dalla popolazione: fino a quando dovremo essere governati da tanti inutili idioti?

forbot

Dom, 26/04/2015 - 20:39

Egregio Sig. Magdi, La ringrazio per le belle parole che spende a favore di noi poveri meschini, ridotti da un governo, che non governa, a prossimi martiri da questa politica insapiente che a tutti i costi vogliono portare avanti con una accoglienza che ci porterà a breve ad essere carne da macello per quei matti dell'Isis. Ma cosa possiamo fare? Se le dicessi che ora anche i carabinieri ci seguestrano le armi per aver sparato in aria ad un cane per aver difeso una donna con un bimbo in braccio che stava per essere morsicata? Armi detenute con regolare porto d'armi da oltre cinquant'anni? Mi è stato detto che non potevo sparare neanche in aria essendo vicino ad una casa. Peccato, non avevo capito che dovevo invitare il cane in aperta campagna. Siamo all'assurdo,dovremo anche essere in quel momento disarmati.

Ritratto di giubra63

giubra63

Dom, 26/04/2015 - 22:02

Come Cassandra, Magdi Cristiano Allam ci avvisa dei pericoli degli islamici, i Cavalli di Txxxa dei clandestini sono tra noi e vogliono distruggere l'Europa, l'ideologia islamica é dal VII secolo dopo Cristo che cerca di conquistare il Nostro Continente, e noi europei dobbiamo contrastarlo come nei secoli scorsi.