L'ipotesi dimissioni di Savona: "Va cambiato anche il governo"

Il ministro: "Non va cambiata solo la manovra". E adesso evoca un rimpasto. Salvini: "Lui via? È asse portante"

Il governo ormai è sul campo di battaglia. Il braccio di ferro con Bruxelles potrebbe avere esiti davvero imprevedibili. La cena di Conte con Juncker di sabato sarà decisiva e il premier cerceherà di portare a casa una linea soft della Commissione propronendo interventi sulle riforme e preservando però il reddito di cittadinanza e Quota 100. Ma in questa partita c'è un giocatore, a bordo campo, che può cambiare radicalmente tutto. Il minsitro agli Affari Europei, Paolo Savona, è l'ago della bilancia. Le sue parole di fatto sono state, in questi mesi, pesate e spesso usate come arma contro l'Europa. Adesso, secondo quanto riporta il Corriere, Savona potrebbe essere in cima alla lista dei "responsabili", ovvero in quella lista di nomi di ministri pronti a fare un passo indietro per salvaguardare il futuro del Paese. "A questo punto non bisogna cambiare soltanto la manovra…", avrebbe detto Savona non escludendo dunque lo scenario di eventuali dimissioni. Uno scenario diverso che ribalta totalmente le voci del "cigno nero" avanzate in questi mesi. E adesso nel governo i ruoli si invertono.

A quanto pare lo stesso Conte avrebbe detto che "Tria si è trasformato in Savona e Savona si è trasformato in Tria". Si tratta dell'ultima capriola di un esecutivo che è finito in una sorta di gioco al rialzo che potrebbe riservare colpi di scena inediti. Nella "guerra" d'Europa il "generale" Savona potrebbe decidere di abbandonare il campo. Intanto Salvini ai microfoni di SkyTg24 prova a spegnere le indiscrezioni su un passo indietro del ministro: "Non penso, è uno degli assi portanti del governo. Oggi ho letto sui giornali che non parlo con Di Maio: veramente c'ho parlato
pure stamattina...". Infine è lo stesso ministro Savona a chiudere il cerchio respingendo le indiscrezioni del Corriere: "È il sogno del Corriere che me le chiedeva fin dal mio insediamento".

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 23/11/2018 - 10:01

non vi date pace! non riuscite a sopportare l'allontanamento delle vostre mani dalle tasche degli italiani, volete cambiare questo governo con un'altro governo "manna" che cala dal cielo?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 23/11/2018 - 10:13

@giovinap, a dire il vero anche questo governo è "manna che cala dal cielo", non mi risulta che il 4 marzo lega e m5s facessero parte di una coalizione, non mi risulta che Conte,Tria,savona,Moavero e qualcuno che adesso dimentico, fossero candidati e poi eletti.Vede egregio, o impariamo ad accettare che qualunque governo che riceve la fiducia del Parlamento che noi abbiamo eletto e ci rappresenta è legittimo, oppure ci prendiamo in giro.Per me questo governo è legittimo esattamente come tutti quelli che lo hanno preceduto.Legittimo non fa sempre rima con consenso, ma questo è un altro discorso.

Il_Kaos

Ven, 23/11/2018 - 10:42

Scusi dott. Savona .... il piano "B" ??? Aspetto fiducioso!! No EURO !!! W lo STATO SOVRANO!!!

Dordolio

Ven, 23/11/2018 - 12:14

Siamo ancora a livello di chiacchiere. Vedo che - almeno per ora - al governo ci sono giocatori con gli attributi che tengono la linea e stanno sul pezzo. Al tavolo di poker con l'Europa (anche se gli avversari sono TUTTI BARI MATRICOLATI) vorranno vedere le carte. E vediamo a quel punto fin dove si vogliono esporre gli esponenti del Soviet di Bruxelles. Continuano a pensare che noi siamo la Grecia, non avendo nemmeno un atlante geografico. Potrebbero avere sgradite sorprese. Loro, non noi. Il palco delle sudditanze è un castello di carte, con conseguente solidità.

Triatec

Ven, 23/11/2018 - 12:18

"Conte avrebbe detto" ......"secondo quanto riporta il Corriere".....se lo dice il Corriere sarà sicuramente vero.

Klotz1960

Ven, 23/11/2018 - 12:19

La "politeia" , concetto impalpabile che rimanda al mondo greco latino, ovviamente odiato dai popoli non latini, ha fatto dimenticare a Savona che ci vuole in primis SPINA DORSALE. Perche' alzare un polverone del genere e poi retrocedere al primo minimo costo significa comportarsi da adolescenti irresponsabili e perdere qualunque credibilita'. Se Savona non ha la SPINA DORSALE per reggere fino a maggio, che si dimetta. Ma non ci affligga MAI PIU' con lue analisi di riforma dell'UE.

nerinaneri

Ven, 23/11/2018 - 12:22

...affetto da komunistite precox...più contagiosa dell'influenza...

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 23/11/2018 - 12:24

Ma non avevamo un piano B?

Ritratto di ..kuFu'...

..kuFu'...

Ven, 23/11/2018 - 12:30

sono in corso GRANDI MANOVRE DEI POTERI FORTI più o meno sotterranee CONTRO IL DIRITTO ALLA DEMOCRAZIA ED ALL'AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI, SIAMO IN GUERRA

Ritratto di hurricane

hurricane

Ven, 23/11/2018 - 12:33

Notizia da gettare nel cestino dell'immondizia. Proprio Savona, il nemico nr. 1 di questa EU, getterebbe la spugna invece di combattere per il cambiamento ? Siamo su "Scherzi a parte" ?

rokko

Ven, 23/11/2018 - 12:37

MIKI59, il piano B è che gli italiani mettono mani ai risparmi e li cedono forzosamente al governo, che così riacquista i titoli di stato in circolazione e pagando 30-40 miliardi in meno di interessi l'anno, forse ce la possiamo fare a recuperare crescita e competitività. Questo è l'unico piano B che può esistere con dei rintronati simili al governo.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 23/11/2018 - 12:38

---le cose corrorono e si modificano alla velocità della luce---appena qualche mese fa il governo rischiava di non nascere affatto per i veti contro questo figuro --giudicato la quintessenza del sovranismo duro e puro----oggi---a pochi mesi di distanza---rischia di uscire dal governo tomo tomo cacchio cacchio dalla porta di servizio e senza far rumore---bollato come komunista con la kappa--ma insomma decidetevi --è un fine economista oppure no?---oppure lo è solo quando vi racconta le storielle che volete sentire?---swag

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 23/11/2018 - 12:39

agrippina, non la seguo! secondo lei un governo è legittimo, se lo si "confeziona" prendendo un signore qualunque(in odore di economista di sinistra, e solo per che chi ha fato questa manovra)lo si "elegge" senatore(e per giunta a vita) è lo si mette a capo di un governo con la fiducia della opposizione(e per ciò in minoranza)e con il fattivo aiuto(a pagamento, in soldi, in natura e in cariche istituzionali) di parlamentari del governo precedente è un governo legittimo?

Ritratto di hurricane

hurricane

Ven, 23/11/2018 - 12:39

Per Agrippina. C'è una sostanziale differenza tra un governo ex-novo nato da accordi tra forze politiche si sono presentate agli elettori e ne hanno ricevuto il consenso e quelli Monti, Letta, Renzi e Gentiloni che hanno "abusivamente" sostituito il precedente solo per l'illegittima decisione del komunista napoletano.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 23/11/2018 - 12:40

Vero italiota. Da nemico del Europa a faccio fagotto. Questo è il vero cancro dell’italia. Ottosettembrini per tutte le stagioni.

titina

Ven, 23/11/2018 - 12:42

basterebbe cambiare la manovra, ma poichè ci sono persone incompetenti la manovra non vogliono cambiarla ( per non perdere i voti)

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Ven, 23/11/2018 - 12:45

IL CONDIZIONALE NON VALE IN POLITICA E SECONDO ME ANCHE NELLA VITA SAVONA SI DIMETTA E POI NE RIPARLIAMO.....

glasnost

Ven, 23/11/2018 - 12:47

@kuFu : +1

timpidigunti

Ven, 23/11/2018 - 12:55

Ma chi l'ha detto, dove sta scritto, Savona che si dimette ? Rileggiamo i giornali dopodomani. Siete schifrenici, domani direte l'opposto!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 23/11/2018 - 13:01

@hurricane,veramente non c'è differenza se non per il colore politico che può piacere o meno.Lega e M5s si sono presentati insieme alle elezioni?Avevano prospettato prima del 4marzo una possibile eventuale alleanza di governo?No,anzi, la Lega faceva parte di un'altra coalizione(le rammento che i leghisti eletti nei collegi uninominali sono stati votati anche da Fi e FDI).Ed allora?Conta solo e soltanto la Costituzione, da 70anni, confermata in forza nel 2016.Quando un governo riceve la fiducia del Parlamento, è legittimato a governare fino alla sua sfiducia o alla fine naturale della legislatura.Stop.

jaguar

Ven, 23/11/2018 - 13:01

Può fare anche mille passi indietro, non penso sia un problema sostituirlo, magari con uno con le palle.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 23/11/2018 - 13:11

@giovinap,per me è legittimo quando siamo nel rispetto delle leggi costituzionali che regolano il Governo.Presidente del Consiglio può anche essere un non-eletto, monti/renzi/conte, sono tre non eletti.Se le opposizioni ritengono di sostenere un governo entrando in maggioranza, se ne assumono la responsabilità politica e lo fanno, è perfettamente legittimo.Poi quando finisce la legislatura la parola torna al popolo che giudica.Funziona così da 70anni, l'abbiamo confermata due anni fa,con buona pace dei tanti imbroglioni che in questi anni hanno parlato di democrazia sospesa,truffa popolare ed altre idiozie che uno studente al primo anno di giurisprudenza non direbbe mai.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 23/11/2018 - 13:12

Savona ha tutto il diritto di esprimere sue idee così come, se non si trova a suo agio in questo governo, può dare le dimissioni. In questo mondo nessuno è indispensabile e se lui, all'improvviso e fulminato da chissà quale visione, ha "strambato" verso altri lidi, può continuare in questa sua personale decisione. Il confronto con la Ue non è più tanto economico quanto soprattutto politico, ergo lui è molto probabile che in questa diatriba non trovi lo spazio che ha cercato per esprimere le proprie potenzialità in un dialogo accettabile. Con Draghi poi, sono come cani e gatti! Persona di grande intelligenza può dedicarsi agli studi che più preferisce..

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 23/11/2018 - 13:15

Una cosa è certa, Savona ha le idee molto confuse, comunque, è come per i papi, morto uno se ne fa un'altro

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 23/11/2018 - 13:15

@stenos,lei invece con quell'avatar.....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 23/11/2018 - 13:16

Dordolio - 12:14 Son daccordo.

Gianni11

Ven, 23/11/2018 - 13:18

Alla fine questo si dimostra un fanfarone senza midollo. O forse i suoi consanguinei tra gli usurai internazionali lo hanno avvisato. Comunque sia, se ne vada pure. Armando Siri sarebbe una persona molto meglio per rimpiazzare Savona.

TitoPullo

Ven, 23/11/2018 - 13:18

BRAVO PROFESSORE! PRIMA "SO TUTTO IO", "CAPISCO TUTTO IO", "GLI ALTRI NON CAPISCONO NIENTE", ETC.....ORA ALLE PRIME AVVISAGLIE CHE LA BARCA POSSA IMBARCARE ACQUA SI PREPARA AD ABBANDONARLA......E PENSARE CHE LA VOLEVANO FARE "CAPITANO" (MINISTRO DELLE FINANZE)!!!AHAHAHAHAHAHA!!MA SPIEGATEMI SIGNORI : CI SIETE O CI FATE!!

vale.1958

Ven, 23/11/2018 - 13:31

Avere tutti contro dai giornali alle tv ,tranne il Fatto Q. E La Verita', e' un grossa medaglia al valore per questo governo..!!!!!

vale.1958

Ven, 23/11/2018 - 13:33

Uscire dall' euro subito...e ristampare a tonnellate la nostra lira!!!!Subito!!!!!!

Ritratto di drazen

drazen

Ven, 23/11/2018 - 13:33

Quando il Prof. Conte andrà da Juncker sarà bene che si porti dietro un fiasco di chianti!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 23/11/2018 - 13:40

Volete eliminare la crisi in Italia? Basta incentivare i prodotti italiani. Nella busta paga o pensione metti uno sconto solo su prodotti italiani. Se fai un viaggio all'estero non hai sconti,in Italia sì. Oggi con il black friday ma quanti soldi ha guadagnato l'Italia se si riversano maggiormente sui cellulari, tutti prodotti esteri. Ditemi un'azienda tutta italiana che oggi ci abbia guadagnato, 20%? Poco, troppo poco.

marcs

Ven, 23/11/2018 - 13:41

Sono d'accordissimo con Agrippina. Il 4 marzo nessuno ha vinto le elezioni e allora hanno inventato un nuovo governo, il governo contrattuale, non più quindi eletto dal popolo, ma registrato da un notaio?. Quello che è successo da in poi ha fatto si che l'italia si è indebolita ha livello europeo mentre da noi le promesse non mancano ma i soldi si. Savona non ha fatto altro che prendere atto che con una situazione così compromessa sarebbe meglio rifare un Governo. E penso che comunque il suo obbiettivo sia il ministero dell'economia.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 23/11/2018 - 13:46

Ma porca miseria, è mai possibile che, dopo aver giurato in nome e per conto del Popolo Italiano, ci sia gente che non riesce ad essere coerente nemmeno con se stesso? Avete preso degli impegni? Bene, perciò AVANTI TUTTA, poi vedremo.

Sabino GALLO

Ven, 23/11/2018 - 14:02

Nel confronto tra persone di buon livello culturale e di alta esperienza professionale, si può non essere d'accordo su qualche opinione ! Ma, dialogando con razionalità, si arriva sempre ad una conclusione logica e condivisa !! E, senza alcun dubbio, chi può mettere in dubbio queste qualità del Ministro Savona? Ci si chiede come faccia a resistere,nelle sue funzioni, nella situazione politica ingarbugliata nella quale è stato coinvolto ! Il suo coraggio deve essere rispettato, sperando che riesca a rimettere ordine razionale nella situazione chelo coinvolge o che se ne liberi!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 23/11/2018 - 14:04

IL GOVERNO STA CROLLANDO,SE QUESTO COME DICHIARA SALVINI E L?ASSE PORTANTE

Totonno58

Ven, 23/11/2018 - 14:07

Stiamo tutti treamndo al pensiero delle dimissioni di questo vanesio

sevgiovanni

Ven, 23/11/2018 - 14:07

Quando la maionese impazzisce si cerca di aggiungere nuovi ingredienti per recuperarla, secondo me rimane impazzita, meglio cambiare tipo si salsa.

badboy

Ven, 23/11/2018 - 14:08

Savona il tipico "guerriero" italiano: prima aprire la bocca finchè non se ne può più e poi scappare con la coda tra le gambe... Siamo sinceri, noi facciamo così la "guerra"...

carlottacharlie

Ven, 23/11/2018 - 14:14

Come potrebbe Savona voler essere additato come uno degli assi portanti della manovra che, per causa dei 5stolti, è abominio? Un uomo di capacità e cultura mai vorrebbe essere accostato all'ignorante incompetente, e non meraviglia se lui se ne andasse.Sottoscrivere le idiozie grillotte vuol dire sporcarsi d'indegnità e stupidità. Buttarli fuori e poi usare i denari per la crescita e non per far sparire il lavoro. Sappiamo che per i 5 il lavoro è un optional e non fa parte del loro vivere la dignità umana dovuta al guadagno in proprio del personale benessere. Sono al Governo e, per me, non meritano un centesimo, solo il loro sparire potrà rendere serio e credibile il paese. Non si spera nella serietà e intelletto di chi fin qui li ha votati già che son della stessa pasta poco intelligente. Ahi lui, a Mattarella che fece il matto.

cangurino

Ven, 23/11/2018 - 14:36

quanti articoli fuffa basati su "si dice" "sembra" "riferiscono" e via fakeando. Intanto il governo va avanti con convinzione e semmai sono i commissari UE, eletti da nessuno e iper trombati a casa loro, consapevoli che a tirar troppo la corda con l'Italia rischia di saltare il giocattolone UE, presto faranno marcia indietro, come trapela proprio in queste ore. L'Italia non è più governata da Varufakis o sinistri italiani, lo spolpamento della ricca Italia programmato da Germania e Francia, non ci sarà più.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 23/11/2018 - 14:55

A quando una querela al Corriere per informazioni false da parte del Governo e del ministro Savona? E` ora di finirla! Non siamo nel "Barbiere di Siviglia"! Piantatela di cantarci nelle orecchie "La calunnia e` un venticello!"

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Ven, 23/11/2018 - 15:12

Conte, sabato a cena con Juncker portati il "toscano"... Non renzo, è vuoto a perdere. Un bel fiasco di Chianti, vedrai come quello ti da ragione, s'ammorbidisce pure il "befano".

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 23/11/2018 - 15:22

Sono allibito dalla stragrande maggioranza dei commenti! Primo, perche` la maggioranza dei commenti e` riassumibile in un "Finalmente! Era ora che si togliesse dai..." o "Ecco! Ha lanciato il sasso, ed ora che gli ritorna indietro un masso, gli tremano le gambe!", "Viva l'Europa e abbasso l'Italia!". Io invece, MI SCOMPISCIO DALLE RISATE ALLE SPALLE DI QUESTI DEMENTI CHE SOFFRONO DI EIACULAZIONE PRECOCE! LEGGETE BENE L'ARTICOLO, FINO ALLE ULTIME RIGHE!!! SAVONA, HA SCONFESSATO DI BRUTTO IL CORRIERE!!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 23/11/2018 - 15:32

@ Nitrogeno: l'idea in se` non e` male, ma per lui ci vuole "roba piu` forte"! Propongo una cassa di Centerbe!!

Dordolio

Ven, 23/11/2018 - 16:41

Mi piacerebbe che Conte - tranquillo e con voce flautata - dicesse en passant qualcosa come: "Vista la situazione, nel prossimo consiglio dei ministri valuteremo l'eventualità di proporre un referendum sulla permanenza nell'euro"... Juncker e gli altri "da nessuno eletti e trombati a casa propria" schianterebbero all'istante. E potremmo riaprire così una trattativa su basi più equilibrate....

stefi84

Ven, 23/11/2018 - 17:44

Salvini prosegue il suo piano; sistemato il problema dell'immigrazione, che ormai è solo fisiologica, vuole portare a casa legittima difesa e decreto sicurezza possibilmente entro fine anno, dopodichè forte del successo chiuderà il contratto coi 5stelle e saranno elezioni da tenersi contemporaneamente alle europee e si unirà al centrodestra. Mi pare che Mattarella non sarebbe così contrario, vista l'attuale situazione di scontro con l'europa.

Dordolio

Ven, 23/11/2018 - 23:56

Non credo francamente che Salvini si riunirà al Centrodestra esistente. Che nel paragone col suo proprio attivismo e presenzialismo appare bolso. FDI regge solo per l'appeal della gloriosa Fiamma. FI è bollita definitivamente: una palla al piede per qualsiasi alleato, manco a SX la vorrebbero. Salvini continuerà nel rapporto "contrattuale" con gli stellati, con numeri suoi sempre crescenti al contrario dell'alleato di governo. Quindi sarà lui a guidare le danze. Credo che l'abbiano compreso tutti anche se nessuno lo ammette, perchè per molti la cosa è sgradevole, inaccettabile, politicamente scorrettissima...