"L'Italia paga per gli ostaggi" La Lega: "Finanziamo jihadisti"

L'economista Napoleoni racconta come il nostro Paese sia tra quelli che paga le cifre più alte per liberare gli italiani rapiti. E Calderoli insorge

C'è un "traffico di ostaggi e migranti che finanzia il jihadismo". Un'accusa forte che arriva da Loretta Napoleoni, economista ed esperta di terrorismo che nel suo ultimo libro "Mercanti di uomini", in cui analizza il sistema usato dai terroristi per avere fondi.

"La tratta di esseri umani è un business a lungo termine e può diventare sempre più remunerativa", scrive la Napoleoni, secondo cui nel 2004 l'Interpol stimava un guadagno per chi controllava il racket dell'immigrazione in Costa d'Avorio "tra 50 e 100 mln di dollari l'anno, mentre gli intermediari in Senegal ne intascavano 100". Cifre oggi "decuplicate per coloro che gestiscono la tratta di migranti dal Medio Oriente e dall'Asia in Europa", da momento che nel 2015 "solo in Libia questa attività ha fruttato circa 300 mln di euro netti".

"Il problema è che questi finanziamenti sono un boomerang", aveva detto l'economista qualche giorno fa all'agenzia LaPresse, "Noi paghiamo i riscatti per gli ostaggi, loro li reinvestono e trafficano i migranti che poi vengono in Europa. I migranti vengono bloccati in Turchia e vengono messi in campi profughi, dove sicuramente sarà possibile reclutare la prossima generazione di jihadisti".

Un sistema in cui, tra l'altro, l'Italia è uno dei paesi che paga di più per far liberare i propri cittadini. Parole "di una gravità estrema", secondo il senatore della Lega nord, Roberto Calderoli: "Confermerebbero la consuetudine da parte dell'Italia, e in alcuni casi secondo la Napoleoni anche della nostra Croce Rossa, di pagare dei riscatti, finanziando così indirettamente il terrorismo", spiega il vicepresidente del Senato, "Mi auguro arrivi una pronta smentita da chi di dovere e auspico che qualche procuratore voglia approfondire una volta per tutte queste vicende dai contorni inquietanti".

E insorge anche Paolo Grimoldi, segretario della Lega Lombarda: "I dati forniti dalla giornalista confermano che la fallimentare politica del governo Renzi, proseguita dal governo fotocopia di Gentiloni, non solo ci ha fatto invadere da oltre mezzo milioni di immigrati dal 2014 ad oggi, ma ha contribuito ad arricchire, con un business da un miliardo in tre anni, le organizzazioni criminali dei trafficanti di uomini e le cellule terroristiche che operano su quei territori, a cominciare da quello libico", attacca il deputato leghista, "La Spagna che effettua i respingimenti in mare e ne ha accolti 6000 immigrati nel 2016 contro i nostri 181mila non ha contribuito al business dei trafficanti di uomini".

Commenti

maurizio50

Lun, 23/01/2017 - 17:21

Egregio Senatore, ma che smentita vuole avere?? Lo sanno anche i sassi che lo Stato Italiano ha sempre pagato per riportare a casa i turisti del brivido: esempio più noto, le due cretine note a tutte come le due Simone, che pure ringraziarono i beduini per la gentilezza usata dai sequestratori nel periodo del loro soggiorno medioorientale.!!

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Lun, 23/01/2017 - 17:27

guardate come se la ride la furbetta..

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 23/01/2017 - 17:30

Quando era ministro Calderoli si lasciavano morire gli ostaggi. corvo che non sei altro. sciacallo dello sciacallo. solo capace di fare porcate.

ziobeppe1951

Lun, 23/01/2017 - 17:45

riflessiva..17.30...ma vai a...fare la turista per caso..tanto c'è pantalone che paga

giannide

Lun, 23/01/2017 - 17:48

Mi pare di ricordare, che nel sud italia hanno debellato i sequestri di persona, col blocco dei beni, non si capisce perchè se ai familiari del rapito non è concesso pagare, è concesso allo stato, soprattutto per riscattare chi va a fare turismo sessuale, mascherato da cooperazione.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 23/01/2017 - 17:51

Notoriamente altri stati più ricchi di noi non pagano riscatti per non incoraggiare altri rapimenti. Noi invece paghiamo, non solo per le persone che lavorano nel luogo dove sono rapite, il che è comprensibile, ma anche per le fanciulline che vanno in bocca al lupo per sport e divertimento. Così è se vi pare.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 23/01/2017 - 17:55

@riflessiva - non difendere l'indifendibile. Non mi pare giusto pagare per delle oche che vanno in m.o. volontariamente, anzi con gioia, sicuramente lecito per esempio per quei lavoratori in Libia. Le due cose sono molto diverse. Guarda caso però le due signorine, che non sono andate per lavorare, sono della tua stessa parte. Che strano.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 23/01/2017 - 18:11

----sotto il governo di papi silvio siamo riusciti a fare di meglio --abbiamo pagato il riscatto e ci siamo fatti uccidere contestualmente un pezzo grosso dei nostri 007----papi silvio promise chiarezza ma poi si appecoronò alle volontà di quel repubblicano di bush junior----hasta

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 23/01/2017 - 18:26

In altro articolo (quello del PAPA) ho postato un commento per la Prof. riflessiva, che NON è stato pubblicato, eppure le parole che avevo scritto erano CONTUMELIE scritte da lei il 26 Dic. scorso alle 17e16 che avete regolarmente pubblicato, quindi vuol dire che le le OFFESE le scrive Lei (com'è abituata a fare) le pubblicate,viceversa se qualcuno glie le rinfaccia NON PUBBLICATE !!!! AMEN.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 23/01/2017 - 18:32

dovete capire.riflessiva,lei tenta di difendere le sue colleghe simone..dovrebbero essere tutte tre sul Campidoglio

igiulp

Lun, 23/01/2017 - 18:38

Questa "riflessiva" sta distribuendo a piene mani perle di saggezza, condite da un miserevole astio. Facciamone tesoro. E' una fortuna che ci capita, purtroppo, tutti i giorni. Meglio approfittarne.

vittoriomazzucato

Lun, 23/01/2017 - 19:13

Sono Luca. O a titolo gratuito o altrimenti si doveva lasciarle lì. GRAZIE.

Trinky

Lun, 23/01/2017 - 19:53

riflessiva......o lei fa i nomi e cognomi di chi è stato lasciato morire oppure è meglio che si suicidi in diretta! poveracci i suoi familiari che devono sopportare una rincoglionita come lei!

Ritratto di karmine56

karmine56

Lun, 23/01/2017 - 20:04

Tutti contro riflessiva, Basta dire Riflessiva? PRRRRRRRR

nunavut

Lun, 23/01/2017 - 20:07

@ el kid stai parlando della Sgrena? se fossi stato al posto di Berlusconi avrei mandato Napolitano come scambio prigionieri.Inoltre quello che succsse fu un errore che in certe situazioni "estreme" é comprensibile (fuoco amico),al posto del 007 non avrei fatto scudo con il mio corpo per proteggerla era amica dei rapitori.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 24/01/2017 - 07:53

queste due jadiste sono il peggiore esempio di una cattiva educazione data a dei ragazzi da famiglie incoscienti assurdamente legate ai principi di una religione che trovas nell' assassinio e nel terrorismo le fondamenta del proprio vivere: lo stato italiano, ossia tutti noi, abbiamo pagato perf la loro kibertà ewd orfa conyinuamo a pagare per perfmettere loro di tramare contro di noi: assurdo ed inconcepibile che cio possa avvenire: lasaciamole al loro destino con quella parte delle loro famiglie che apprfovano il loro comportamento!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 24/01/2017 - 09:30

@riflessiva, le due signorine in foto oltre che sprovvedute penso non abbiano mai spiegato i loro veri rapporti con i rapitori, non di certo noti per il trattamento dei prigionieri secondo la convenzione di Ginevra. Il dubbio mi resta e quando hai il minimo dubbio allora non c'è dubbio, spero di essere stato chiaro.