Lite al Consiglio Ue tra il professore, il pompiere e il saldatore

"Sono un professore di diritto", ha detto il presidente del Consiglio Conte al Consiglio europeo, per protestare contro il funzionamento di alcuni meccanismi decisionali. Ma il premier bulgaro lo ha ghiacciato: "Io ero pompiere, e questo non è il modo di negoziare"

Al Consiglio europeo i leader dei 28 Paesi dell'Unione hanno duellato sul tema dei migranti. Alla fine si è giunti a un accordo che prevede dodici punti pieni di buone intenzioni, ma poco o nulla di concreto. Si afferma il principio che l'Ue deve aiutare i paesi in prima linea, come l'Italia, la Spagna e la Grecia. Il nostro Paese ha posto la questione con forza, con la mossa di chiudere i porti per le navi che prestano soccorso ai migranti e, in modo automatico, facevano rotta verso le nostre coste. Una provocazione, per alcuni Paesi, che la Francia ha addirittura definito "vomitevole". Ma comunque la si valuti è servita a denunciare un problema e chiedere a tutti i Paesi membri si risolverlo, tutti insieme.

Mentre era in corso la discussione, tra offerte al ribasso, ricatti e minacce di veto, il presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, è stato accusato dai suoi colleghi di voler boicottare il summit, minacciando di bloccare le conclusioni del vertice (ponendo il proprio veto) se l'Italia non avesse ricevuto un maggiore aiuto dagli altri Paesi. Vivace lo scambio di battute tra il premier e alcuni suoi colleghi. "Sono un professore di diritto", ha detto Conte per protestare sui metodi di lavoro dell'Ue. A quel punto il primo ministro bulgaro, Boyko Borissov (nella foto accanto alla Merkel), gli ha risposto in modo piccato: "Beh, io ero un pompiere e questo non è il modo di negoziare". A quel punto ha preso la parola il primo ministro svedese, Stefan Löfven, che dopo aver ricordato che lui era un saldatore, ha detto chiaro e tondo che non era d'accordo sul modo italiano di esprimere la propria posizione.

Commenti

jenab

Ven, 29/06/2018 - 11:43

ottimo, vuol dire che Conte ha fatto il suo lavoro bene

vinvince

Ven, 29/06/2018 - 12:01

Grazie Proff. Conte !!!

ciruzzu

Ven, 29/06/2018 - 12:18

Ci sono troppi pompieri fra i presidenti u.e

Luprotts70

Ven, 29/06/2018 - 12:27

Vai Conte, asfaltali tutti questi lecchini!!!

MOSTARDELLIS

Ven, 29/06/2018 - 12:41

Bene, molti nemici molto onore. Peccato però che alla fine non si è arrivati a nessuna conclusione.

marcodifabbrica

Ven, 29/06/2018 - 12:42

Borissov + Löfven = puzzone + puzzone; che andassero uno a saldare e l'altro a cercare, perchè incompetente pure in questo, di spegnere l'incendio causato dal saldatore incapace!

tonipier

Ven, 29/06/2018 - 12:50

MA QUALE DUPLICATO SOLO QUATTRO PAROLE::: AGGIUSTA QUEL TUO SISTEMA ALTRO CHE DUPLICATO?"

frapito

Ven, 29/06/2018 - 13:14

Certo che in U.E. abbiamo proprio "bella gente"!!!

restinga84

Ven, 29/06/2018 - 13:17

Come puo`la UE,elevarsi al meglio,con pompieri e saldatori al TIMONE? (con il dovuto rispetto a queste due categorie)?

nonnoaldo

Ven, 29/06/2018 - 13:50

Boyko Borissov, espressione viva, volitiva, sprizza intelligenza e savoir faire. Un volto che sarebbe "piaciuto" a Cesare Lombroso.

27Adriano

Ven, 29/06/2018 - 13:56

Scusate, ma macron dove svolgeva il suo ruolo di "pompiere"?

Ritratto di giordano

giordano

Ven, 29/06/2018 - 14:08

Ho dato un'occhiata in internet. Popolazione Bulgaria 7 milioni. Popolazione svezia 9,9 milioni. italia 60,6 milioni. Se i primi due paesi non avessero avuto un saldatore ed un pompiere, probabilmente non avrebbero mai avuto un premier. Mentecatti. Vai Conte.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 29/06/2018 - 14:18

Quanto ai "dodici punti pieni di buone intenzioni" la strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni. Difficile mettere d'accordo più di due interlocutori, figuriamoci 28... Sta a noi non farsi più gabbare,facendo sloggiare i CLANDESTINI e accettando solo veri PROFUGHI con i documenti in regola. Gli aspiranti naufraghi bisogna lasciarli soccorrere dalla Guardia Costiera libica, che li riporterà indietro. In breve la febbre da naufragio dovrebbe passare.

Iena_Plinsky

Ven, 29/06/2018 - 14:20

Insomma, Conte Prof di DIRITTO, se l'e' fatta mettere in quel posto da un Pompiere e un Saldatore....

un_infiltrato

Ven, 29/06/2018 - 14:38

Tifo per il prof. Conte che - sotto il profilo squisitamente intellettuale - con i grillosi, non c'entra un tubero.

un_infiltrato

Ven, 29/06/2018 - 14:42

Che due cafoni, arrivisti, come Borissov e Löfven non siano d'accordo sul "modo italiano di esprimere la propria posizione2, ci fa un baffo.

Blueray

Ven, 29/06/2018 - 15:17

Più che di pompieri o saldatori il Consiglio europeo in questo momento ha bisogno di becchini. Ce ne sono? No? Procurateglieli. Poi verrà il turno delle altre istituzioni Ue. Bravo Conte, mi sei simpatico e ti ammiro sempre più.

Triatec

Ven, 29/06/2018 - 15:55

Ho sempre avuto l'impressione che molta gente impreparata, come Borissov e Lofven, scaldi le poltrone del Parlamento europeo solo per puro caso, confermando l'errore madornale di aver tolte braccia a lavori manuali

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 29/06/2018 - 16:34

Questo governo ha già l'IMMENSO MERITO di aver messo a nudo le disgustose ipocrisie di questi presunti alleati europei. Dalla Germania alla ancor più squallida Francia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 29/06/2018 - 16:35

infatti Svezia e Bulgaria sono e saranno sempre PERIFERIA. Il loro contributo alla Civiltà è pressoché zero.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 29/06/2018 - 16:36

Bravo Conte.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 29/06/2018 - 16:42

Ma ci rendiamo conto del livello, della bassezza di questa gentaglia ?? Ma neppure ai tempi degli Unni l'Europa conobbe simile degrado, simile barbarie. Fuori subito da questa FOGNA MASSONICA.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 29/06/2018 - 16:43

Un progetto politico che ci accomuni a simili nullità è di per sé fallace. Ma ditemi, ma cosa abbiamo in comune noi con i barbari svedesi ?

acam

Ven, 29/06/2018 - 17:07

in 48 anni di permanenza nessuno mi ha mai chiesto i miei titoli di studio la dialettica il lessico e la retorica danno l'idea di chi sei. dire che sei un avvocato é controproducente, come fu controproducente la citazione di Dante,

acam

Ven, 29/06/2018 - 17:11

estinga84 Ven, 29/06/2018 - 13:17 lek walensa e lula non erano molto di piu come i nostri ungaretti e Eduarco de filippo

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 29/06/2018 - 17:32

A questo punto l' Unione Europea e' finita. Sulla questione dei migranti si spacchera' e finira' l'EU dei banchieri e dei burocrati privilegiati.

maxfan74

Ven, 29/06/2018 - 17:39

Bene tornate a fare i pompieri ed i saldatori, perchè è anche per questo che questa Europa fa acqua da tutte le parti.