L'ultima spesa folle dell'Ue? Limousine e divise per gli autisti

Il Parlamento Ue si prepara ad aumentare il budget destinato al parco delle vetture con autista a disposizione degli eurodeputati. Il costo? 10 milioni l'anno

Le limousine non bastano mai. Tanto le pagano i contribuenti. Il Parlamento europeo si prepara ad aumentare il budget destinato al parco delle vetture con autista a disposizione degli eurodeputati.

Attualmente il Parlamento Ue spende 6,8 milioni di euro all'anno per il servizio di trasporti dei membri di Bruxelles e Strasburgo. In base alla proposta di riforma - presentata a gennaio da Klaus Welle, segretario generale del Parlamento - verranno aggiunti 3,7 milioni, arrivando a 10,5 milioni. Di questi, una parte dell'extra budget, verrebbe destinata alle nuove uniformi degli autisti (due completi, uno estivo e uno invernale, scarpe, cintura e un set di camicie), 116 mila euro l'anno per la precisione.

Inoltre, è previsto anche che nelle nuove auto venga installato un pulsante di allarme e degli scanner di sicurezza e che agli autisti vengano assegnati tablet e telefoni cellulare. Il punto è che questi ultimi accorgimenti non sono stati conteggiati nella riforma e quindi il costo annuo potrebbe lievitare ed essere ancora più alto di quello previsto.

Proprio per queste ragioni, la discussione a Strasburgo si è accesa. Ieri sera, l'ufficio dell'assemblea di Strasburgo, composto dal presidente Martin Schulz e dai 14 vicepresidenti, ha deciso di procrastinare il voto sulla riforma del servizio dei trasporti. Giustificata con ragioni di sicurezza legate alla situazione di allarme innescata lo scorso novembre dagli attentati terroristici di Parigi, la riforma - che prevede l'assunzione di 110 autisti a tempo indeterminato, che attualmente sono in parte dei "contractors" - è stata osteggiata da diversi europarlamentari. C'è chi si chiede: "Perché abbiamo bisogno di un servizio di autista? I deputati non possono prendere un taxi come tutti gli altri?".

"L'introduzione di pulsanti di panico sembra totalmente assurdo", ha scritto l'europarlamentare liberale estone Kaja Kallas, aggiungendo: "Mi sembra che avere un servizio di auto esclusivo ci renda più visibili, come obiettivi, se non altro. Quando usiamo un taxi o il car sharing, gli autisti non sanno che noi siamo eurodeputati, mentre in questo modo sì".

Gli euroscettici, tra cui il leader dell'Ukip Nigel Farage, hanno attaccato e preso di mira ancora una volta il Parlamento Ue per evidenziare le spese eccessive. "Se i contribuenti ordinari sapessero come il loro denaro viene usato in giro a Bruxelles, verrebbero a bruciare questo luogo con disgusto, l'Ue prende i soldi da coloro che non lavorano per l'UE e li dà alle persone che lavorano per l'UE", ha tuonato Farage in un comunicato. Ora resta solo da capire se la forza degli oppositori basterà a sventare la "rivoluzione".

Annunci
Commenti

Iacobellig

Gio, 10/03/2016 - 13:24

USCIAMO DALLA UE FIN TANTO CHE SIAMO IN TEMPO.

aldoroma

Gio, 10/03/2016 - 13:56

E poi chiedono al governo italiano di tagliare sanità e pensioni......complimenti

canaletto

Gio, 10/03/2016 - 14:21

STANNO IMPARANDO VELOCEMENTE DA RENZI COME SCIALACQUARE MALAMENTE I SOLDI DEI CONTRIBUENTI. NON VERSARE PIU TASSE CHE MUOIANO DI FAME

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 10/03/2016 - 14:36

Un altro buon motivo per finirla con la UE. Lo spreco è evidente, due sedi di cui una inutile, privilegi e sperpero del denaro pubblico e tutela assoluta delle speculazione e delle Multinazionali.

vince50

Gio, 10/03/2016 - 15:07

Tanti anni fa per molto meno si facevano rivoluzioni,anche violente se necessario per presentare il conto a chi di dovere.Adesso non più,ci hanno illuso e insegnato a subire passivamente.

Beaufou

Gio, 10/03/2016 - 15:54

Dear mr.Farage, i contribuenti sanno benissimo come il loro denaro viene usato in giro a Bruxelles. Quello che non sanno è come fare per liberarsi di tutti i parassiti che allignano da quelle parti. Le saremmo grati se ci desse qualche dritta, lei che conosce bene l'ambiente. Una birra per ogni eliminato...Che ne dice? Ahahah.

timba

Gio, 10/03/2016 - 16:02

Ecco da chi ha preso il poliglotta toscano per il suo super aereo!! Incredibile. E poi vengono a dirci che occorre tagliare perchè siamo spendaccioni (cosa per altro vera). Ieri ero a cena con degli Svizzeri che si/mi chiedevano se fosse più vantaggioso per loro entrare nella CEE. Ed io ho risposto: nooooooooooooooooooooooooo. State dove siete!!!!! non sapete che fortuna avete!! E quando ho spiegato due o tre cose.... hanno ringraziato di vivere dove vivono....

eloi

Gio, 10/03/2016 - 16:14

ALLORA AVEVAMKO RAGIONE NOI ITALIANI VISTO CHE A STRASBURGO VOGLIONO IMITARCO.

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Gio, 10/03/2016 - 17:16

fuori dall'europa (d'obbligo il minuscolo..) subito siamo sfiniti....!

Aegnor

Gio, 10/03/2016 - 17:21

Braghettone in qualcosa è riuscito,ora tutta la UE è presa da bramosia di ostentazione e grandeur(a spese nostre)

sparviero51

Gio, 10/03/2016 - 19:01

Pensate che in Grecia un attuale ministro non vedente quando era europarlamentare si faceva scarrozzare fino a Bruxelles. In auto in quanto ha la fobia dell'aereo !!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 10/03/2016 - 19:26

Caro Ferrara, fateci sapere quando si votera,chi votera a favore e chi contro. Nomi e cognomi. GRAZIE. Se vedum.

Gianca59

Gio, 10/03/2016 - 19:29

Folli che vivono in un altro mondo ! VERGOGNA !

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 10/03/2016 - 19:50

Ormai temo sia tardi uscire dalla UE, comunque meglio tardi che mai. Ma i nostri politici non lo capisconno, troppo sxxxxxi.

ziobeppe1951

Gio, 10/03/2016 - 20:12

CHE GLI VENISSE UN CANCRO

Una-mattina-mi-...

Gio, 10/03/2016 - 21:02

RIGORE, RIGORE, RIGORE, RIGORE...

portuense

Ven, 11/03/2016 - 07:57

BASTA con questa europa, cosi non serve a nulla ed è costosissima, 2 sedi pressochè identiche. REFERENDUM PER USCIRE.

marusso62

Ven, 11/03/2016 - 09:08

Ma tutti a Zappare no tanto per quello che fanno questi sono criminali autorizzati fuori da questa m........

angelovf

Ven, 11/03/2016 - 09:53

Usciamo da questo branco di papponi a spese dell'Italia. Il nostro governo è vigliacco, non solo parliamo, ma tace pure.

Rossana Rossi

Ven, 11/03/2016 - 10:13

E noi, pi.rla, continuiamo a sborsare milioni e a tirare la cinghia........