M5s adesso provoca la Lega. Sfida sul conflitto di interessi

Di Maio e Bonafede pronti ad aprire un nuovo fronte. Salvini era stato chiaro: "Non è una priorità". Ma i 5S tornano alla carica

I Cinque Stelle preparano la rappresaglia. Dopo le continue tensioni tra i gialloverdi e gli attacchi incrociati su Siri e Raggi, dalle parti del Movimento si studia un piano per sfidare in modo aperto l'alleato del Carrcoccio. E così, secondo quanto riporta l'Adnkronos, i grillini rispolverano il conflitto di interessi. Fonti pentastellate spiegano che "è allo studio una proposta di legge da parte del Movimento". Il vicepremier avrebbe già messo il piede sull'acceleratore: "Di Maio vuole portare la proposta in Aula quanto prima. vediamo se il Pd e la Lega la votano". E sul Corriere le parole del grillino si fanno ancora più chiare e hanno il sapore di una vera e propria provocazione elettorale: "Proporrò alla Lega, al Pd e a chiunque ci voglia stare, una nuova legge sul conflitto di interessi...".

I Cinque Stelle dunque provano nuovamente a cercare lo scontro con l'alleato di governo su un tema così delicato. I grillini non hanno dubbi e sussurrano: "Sarà questo lo spin dei prossimi giorni". E Di Maio, secondo i retroscena di palazzo, avrebbe aperto le porte anche al Pd per tenere caldo quel secondo forno con i dem di cui si parla da diverse settimane. Il conflitto di interessi è un chiodo fisso del ministro della Giustizia Bonafede che sin dall'inizio del suo mandato da Guardasigilli ha fatto sapere di voler cambiare la legge: "Una battaglia fondamentale e si farà". Dello stesso parere un altro grillino di spicco, il sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo: "Il conflitto di interessi — spiega —è presente nel contratto di governo siglato con la Lega. Ed è una battaglia che noi portiamo avanti dal primo giorno della nostra nascita. E già so che Alfonso Bonafede si sta impegnando per realizzare questa misura che è importante per noi ma soprattutto per il Paese". Salvini però aveva già bloccato tutto: "Non è una priorità". Adesso il fronte si riapre e non a caso torna in campo la riforma proprio a poche settimane dalle Europee. I grillini sono a caccia di consensi e mettono in campo una strategia molto chiara: indebolire l'alleato che in questi mesi li ha sorpassati abbondantemente nei sondaggi. Ma il gioco alla provocazione potrebbe essere pericoloso. La tenuta del governo resta fortemente in bilico e gli esiti di un ulteriore scontro su un nuovo fronte potrebbero essere davvero imprevedibili.

Commenti

Anonimo (non verificato)

magnum357

Sab, 20/04/2019 - 14:28

Non è nel programma giggino !!!!!!!

Totonno58

Sab, 20/04/2019 - 14:34

...e fra un paio d'ore su quale argomento la Lega provocherà i 5 stelle?Sto cominciando ad ammirare Conte...non dev'essere facile stare in mezzo a questa accoppiata di malati di infantilismo!

HappyFuture

Sab, 20/04/2019 - 14:41

Finitela! Avete stufato

agosvac

Sab, 20/04/2019 - 14:47

Francamente di tutte queste beghe non se ne può più. Mi chiedo quando Mattarella deciderà di intervenire per fare chiarezza sulle reali forze politiche al Governo e fuori dal Governo. Credo che ormai le elezioni politiche anticipate siano una vera esigenza per la Nazione.

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 20/04/2019 - 14:48

Totonno58 guardi che conte non sta affatto "nel mezzo". Lui è grillino e assolutamente di parte!

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 20/04/2019 - 14:51

Secondo me fanno malissimo! Alla gente, cioè a quelli che votano, interessano i soldi, cioè l'economia, non i conflitti d'interesse! Quelli interessavano un tempo ai nemici di Berlusconi per metterlo in difficoltà (cosa peraltro perfettamente riuscita con lui), ma oggi come oggi gli argomenti scottanti sono altri! Comunque, facciano un po' come credono per suicidarsi: a me fa solo piacere se ci riescono.

Totonno58

Sab, 20/04/2019 - 15:08

wilegio...comunque, volente o nolente, si trova nel mezzo dei capricci infantili di Gianni e Pinotto!

adal46

Sab, 20/04/2019 - 15:23

Sembra evidente che 5* sta prendendo in giro i suoi elettori. Andare al governo e far di tutto, con motivazioni variabili come il tempo, per mettere in crisi i soci vuol dire giocare col fuoco. O meglio, giocare con gli elettori sporcamente e col resto degli italiani in modo sprovveduto e da incapaci.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 20/04/2019 - 15:24

M5s sempre più in affanno. Si facessero inalazioni ad hoc per evitare spasmi bronchiali, attacchi di asma privaverili: attaccate l'opposizione, soprattutto il Pd che vi critica ad ogni piè sospinto (o gatta ci cova?) e non siate giustizialisti a seconda delle convenienze. Giocare su più tavoli per guadagnare qualche punto nello share delle preferenze, alla fine potrebbe esservi essere deleterio "cari" Di Maio e soci. Partire lancia in resta, alla fine della corsa si può rimanere senza energie. Vista lunga, mi raccomando.. Ditelo anche a Diba che scalcia peggio di un mustang ma nessuno o quasi se lo ..

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 20/04/2019 - 15:46

Salvini forse non hai capito che è il momento di staccarsi da queste zecche.Oppure devo pensare che la poltrona incomincia a piacerti???

Ritratto di massacrato

massacrato

Sab, 20/04/2019 - 16:25

Questo giustizialismo esasperato ucciderà definitivamente l'economia. Ed è vero che loro, come del resto tutta la fatisciente baracca pubblica, vivono sulle capriole di chi continua ad ostinarsi a PRODURRE nel prtivato.... Ma se continuano ad affondare chi produce, anche loro i soldi dove li prenderanno? Dagli emirati arabi? Non ci saranno neanche più bibite da vendere, nè soldi per comprarle. Mollate sto governo e andate a casa a ripassarvi qualche libro di ragioneria, non fateci rimpiangere Monti, Fornero, Renzi e tutto il PD!!!

ilbarzo

Sab, 20/04/2019 - 17:06

Abbiamo messo l'italia in mano a due monelli che si liticano su tutto, per prevalere uno su l'altro.Poichè ci avviciniamo alle elezioni europe i due ragazzotti si scornacchiano, affinche uno dei due si decida per far cadere il governo,per poi addissargli tutta la colpa del loro fallimento.Poichè hanno fallito in tutto quel che non hanno fatto,ma che avevano promesso.Ragazzotti......

investigator13

Sab, 20/04/2019 - 18:00

Salvini sfidi Di Maio con il conflitto d'interesse la Casaleggio e 5s poi ci facciamo due risate. Poi voi giornalisti spiegateci meglio la funzione della Casaleggio, a cosa serve, sembra la Wikileaks italiana. Perchè Giorgetti tempo fa ha parlato dei dossier di tutti parlamentari da parte della Casaleggio? Perchè gli iscritti arrivati in Parlamento debbono pagare 300€ al mese alla Casaleggio? Ma che è sta cosa?

mzee3

Sab, 20/04/2019 - 18:08

Provo a dirlo con altre parole. Contro il conflitto di interessi ci deve essere una legge ed è urgente. Lo so che a salvini questo disturba ma se ne deve fare una ragione.Non vuole disturbare troppo la finanza, non vuole disturbare troppo il sud fonte di voti.Ma si deve arrendere. Mi spiace che questo avverrà dopo le elezioni. Mentre regnava b. lui se ne stava zitto zitto nel ventre di lega ladona.

kobler

Sab, 20/04/2019 - 18:20

E' stato discusso in passato e poi rimandato. La Lega ora non ne vuole più sapere? E vorrebbe lasciare impuniti certi parassiti? No caro Salvini o con la gente o con i partiti e devi scegliere in fretta!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 20/04/2019 - 18:31

Una legge sul conflitto di interessi, seria, c'è in tutti i paesi civili del mondo. Ma nel nostro, dove un pregiudicato si candida senza pudore, non può esserci ......

Michele Calò

Sab, 20/04/2019 - 18:44

Solito tafazzismo del menga dei pentapitechi analfabeti funzionali. Cosi' finalmente vedremo torme di magistrati frugare nelle mutande di Casaleggio per capire a che titolo incassa dai parlamentari grullini 6 mln di € l'anno come srl. Ma anche a capire l'intreccio affari e politica sempre di Casaleggio come dimostra il suo evento annuale in quel di Ivrea. Perchè se vogliamo parlare sul serio di conflitto di interessi c'è anche da capire lo sfacciato favore fatto alle case giapponesi con l'oscena norma sull'auto elettrica o i magheggi nebbiosi con la Link University gestita da Scotti con grillini e servizi segreti. O no?

Censore71

Sab, 20/04/2019 - 18:44

Povero wilegio, dopo tanti anni non ha ancora capito che conflitto di interessi significa che invece di fare gli interessi degli italiani vengono fatte norme inefficienti per tutti ma utili a chi le fa. Questo vale a tutti i livelli. Con le leggi ad personam di berlusca, lui si è salvato da qualche processo ma migliaia di delinquenti hanno utilizzato la stessa norma

maurizio-macold

Sab, 20/04/2019 - 18:55

Non vedo il motivo per osteggiare una legge del genere. E penso che Salvini deve partecipare con impegno alla stesura di questa legge. Se non lo fa ..... gatta ci cova.

VittorioMar

Sab, 20/04/2019 - 19:26

..credo che DI MAIO abbia SBAGLIATO BERSAGLIO :alla LEGA NON INTERESSA FI ma...FdI ...!!

autorotisserie@...

Sab, 20/04/2019 - 19:29

CARI STALLATICI .....PRENDERETE TANTE MAZZATE POLITICHE ....E ANCORA NON VI BASTANO........7 SU 7.......ALLE EUROPEE RESA DEI CONTI.....