Macron sfora il deficit ma a differenza nostra per tagliare le tasse

Dopo quattro mesi di chiacchiere il governo fa una cosa di centrodestra approvando un decreto sull'immigrazione che non sarà il massimo, ma è pur sempre un passo in avanti per arginare l'invasione

Dopo quattro mesi di chiacchiere il governo fa una cosa di centrodestra approvando un decreto sull'immigrazione che non sarà il massimo, ma è pur sempre un passo in avanti per arginare l'invasione. Era nel programma elettorale della coalizione di centrodestra e Matteo Salvini è riuscito a mandarlo in porto nonostante lo scetticismo dei suoi alleati grillini. I quali ora gli chiederanno in cambio il via libera su provvedimenti che, ahinoi, sono l'opposto di quanto lo stesso Salvini aveva promesso in campagna elettorale. Dalle manette facili per i reati fiscali al taglio delle pensioni, dalle mani pubbliche sul privato fino al famigerato reddito di cittadinanza non ci aspetta certo un periodo ricco di soddisfazioni.
Tutto si gioca nelle prossime ore con la messa a punto del documento che fissa i paletti finanziari della manovra che il ministro Tria vorrebbe contenere entro uno sforamento dei conti dell'1,6. I Cinque Stelle premono per andare ben oltre, come ha fatto ieri il presidente francese Macron che ha annunciato una manovra con deficit al 2,8 per cento. «Se lo fa Macron ha detto ieri Di Maio possiamo farlo anche noi». Dimenticando due cose fondamentali. La prima è che l'Italia ha un debito pubblico una volta e mezzo quello della Francia. La seconda è che Macron propone un drastico taglio della spesa pubblica in cambio di un drastico taglio (25 miliardi) alle tasse per agevolare la crescita. Cioè esattamente il contrario di quello che vogliono fare i Cinque Stelle, la cui ricetta è inversa e recessiva: più tasse per finanziare l'assistenzialismo a pioggia.
Un conto è sforare per fare crescere la ricchezza, altro è farlo per assecondare la decrescita. Noi purtroppo rischiamo la seconda ipotesi e mi chiedo se la Lega avrà la forza di opporsi. O se portato a casa il decreto immigrazione cavallo di battaglia di Salvini si ritiene paga e lascerà campo libero a chi vuole portare questo Paese nel campo del socialismo reale.
Oggi brindiamo, domani non so. E se i miei sospetti si dimostrassero fondati mi chiedo se il gioco vale la candela. Ci sono scambi vantaggiosi o almeno equi, altri dissennati, anche se ovviamente mi auguro di sbagliarmi.

Commenti
Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 25/09/2018 - 17:25

Errore grave quello di aver lasciato Salvini fidanzarsi don DM. O averlo lasciato credere. I 5s sono una sciagura per democrazia libertà finanze e sicurezza. Prima o poi uno dei fidanzati avrebbe dovuto accompagnare l'altro a vedere il film che non gli piace. Una schifezza. I disoccupati in nero gioiscono aspettano il valsente e continueranno a lavorare in nero. Totale: una parte di italiani lavoreranno e pagheranno le tasse, l'altra parte incasserà felice di continuare a non far niente. Lauro dava una scarpa prima delle elezioni e l'altra dopo la DC raccomandava la mafia impone i 5s decretano. E gli italiani han sempre votato tutti. La democrazia funziona così.

ceo50

Mar, 25/09/2018 - 19:05

Giusto, sforare per alleggerire il fisco alle imprese ed ai privati è una cosa, sforare per creare assistenzialismo che non genera ricchezza ma anzi incentiva il nero (molti col reddito garantito faranno solo lavori in nero) è l'opposto. E tutto questo in cambio di qualche espulsione e qualche straniero in meno? Salvini dovrà spiegare queste cose al nord che produce e che l'ha eletto

peter46

Mar, 25/09/2018 - 20:10

Ottima questa difesa del macron...e 2% in meno x fi al prox rilevamento commissionato dal Chicco...

kobler

Mar, 25/09/2018 - 22:25

Frottole! Macron ha detto che sforerà il 3% per dare il reddito universale!!! Andare a leggere meglio, please

asalvadore@gmail.com

Mer, 26/09/2018 - 00:06

Non vale la pena fare attenzione a una impertinenza.

Ritratto di Mona

Mona

Mer, 26/09/2018 - 03:21

Se si vuole AMMAZZARE un uomo, gli si dà da mangiare per fare niente, come ai prigionieri. Se si vuole AIUTARE un uomo gli si da un vero lavoro che lo rende utile, che lo fa sentire utile, e che lo rende indipendente. Se di deve investire soldi publici è meglio investirli per creare veri lavori che rende gente indipendenti, che per dare da mangiare per tenere i poveri senza lavoro in stato di dipendenza. DiMaio deve spiagare come il reddito di cittadinanza serve a rendere un cittatino senza lavoro, in un cittadino con un lavoro vero e produttivo che lo renda fiero e indipendente dall'elemosina statale. L'onorevole DiMaio deve spiagarcelo.

Ritratto di nutella59

nutella59

Mer, 26/09/2018 - 06:29

Il deficit e il debito francesi sono di gran lunga inferiore a quelli italiani, mentre il PIL francese cresce da decenni a ritmi MOLTO piú alti di quello italiano. Lo Stato francese funziona (provate i loro ospedali!). Quello italiano è in pezzi. Ogni paragone è ridicolo.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 26/09/2018 - 07:24

In questa storia del reddito di cittadinanza, una fesseria incomparabile viste le ns. peculiarità, se ne sono sentite di ogni. La migliore appartiene a MARIO GIORDANO una volta di area cdx e perfino sedicente liberale. Il costui, scrittore di milioni di libri sulle male fatte dei politici e petulante fustigatore televisivo, sostiene la liceità dell'operazione perché i "poveri mangiano tutti i giorni". Pensate che in Unione Sovietica Cuba o Corea del Nord avrebbero saputo trovare di meglio?

frank173

Mer, 26/09/2018 - 08:15

Per dare contro a questo governo, siete diventati filo-francesi? Incredibile le capacità di trasformismo delle persone che libere non sono.

VittorioMar

Mer, 26/09/2018 - 09:03

..PERCHE' ALLA MERKEL E MACRON E' TUTTO PERMESSO e ad altri NO?..solo per il Debito Pubblico ??..ma gli italiani non hanno un ricco PATRIMONIO SUPERIORE AL DEBITO PUBBLICO ??..senza contare i reali DEPOSITI BANCARI ??...perché giustifichiamo i NEMICI per PROVINCIALISMO INTELLETTUALE ???..chi ha fatto aumentare il Debito dal 2011 in poi ?..e qualcuno pensava di vendere anche il nostro "ORO"??..il PAESE ITALIA VA' RISPETTATO !!

maurizio@rbbox.de

Mer, 26/09/2018 - 09:20

Non ci dovrebbe più interessare quello che fanno i francesi. Per me possono sforare del 12% Sono fattacci loro. È tempo per noi di pensare a quelli nostri e basta !!!!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 26/09/2018 - 10:13

Il deficit eventuale deve servire per lavorare e non per stare a casa. Forza Italia e shalòm.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 26/09/2018 - 10:16

Scusi l'impudenza della retorica mia domanda: ma la flat tax non è un taglio delle tasse ? E allora perché non va bene ora ?

Paolo17

Mer, 26/09/2018 - 10:53

Esecrabile e nefasto Salvini. Sarà lui il responsabile dello sfascio italiano. Altro che Renzi o Berlusconi o Monti. Questo spericolato ciarlatano farà capitolare l'Italia nel baratro più profondo del socialismo. Con Salvini al Governo che appoggia le manovre economiche assurde e scellerate dei grillini per compensare il respingimento di quattro barconi, non ci sarà solo il suicidio di quualche imprenditore, ci sarà lo stillicidio generale e la fuga incontrollata all'estero di piccole aziende e capitali.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 26/09/2018 - 14:29

--voglio fare solo un rilievo e parlare della pensione di cittadinanza--l'istat dice che chi vive con meno di 780 euro al mese è sotto la soglia di povertà ed io aggiungerei di dignità---sapete quanti sono i pensionati italiani che sono ben al di sotto dei fatidici 780 euri?---10 milioni e passa---prendere tutte queste pensioni ed equipararle ai 780 mensili vi sembra una forma di assistenzialismo?--per gente che magari ha faticato con alterne fortune per tutta la vita?--od una idea di welfare dignitosa?--se va in porto questo adeguamento delle pensioni minime i gialli si fregheranno i voti di 10 milioni di italioti--ma i 780 li prende pure chi è disoccupato?--certo ma non vita natural durante- solo per il tempo in cui lo stato ti propone un lavoro e tu lo rifiuti --allora dimostri che i dindi non ti servono o non hai voglia di lavorare --swag

Mr Blonde

Mer, 26/09/2018 - 14:57

maximilien la flat tax x ora riguarda pochi e solo ditte individuali e professionisti sino a (soglia che sembra scendere) 65000 euro, in pratica diamo ai poveri (o presunti tali: immagino quanti al sud lavorando in nero prenderanno il reddito di cittadinanza) togliendo a chi produce; se chiamavamo Renzi comunista questi non so proprio come definirli

stefano_

Mer, 26/09/2018 - 18:28

dunque scrive il direttore sallusti : "Macron propone un drastico taglio della spesa pubblica in cambio di un drastico taglio (25 miliardi) alle tasse per agevolare la crescita. " Il direttore Sallusti dovrebbe però anche dirci a favore di chi va il "drastico taglio alle tasse" ...scommetto che va solo alle aziende! Com'è come non è le tasse vengono tagliate solo a queste! e certo! le aziende producono ricchezza! peccato che gran parte di quella ricchezza se la intascano solo loro! Poi il sig. sallusti dovrebbe anche spiegarci a scapito di chi vanno i tagli alla spesa pubblica? scommetto che vanno a scapito del welfare ! e certo! il welfare non piace mica alle multinazionali di tutto il mondo e a chi, forse lo stesso direttore sallusti, non ne ha bisogno!

mbrambilla

Gio, 27/09/2018 - 10:30

Veramente Macron aumenta anche di molto lo stato sociale con la manovra...

omaha

Gio, 27/09/2018 - 15:02

La Francia ha un debito molto inferiore al nostro e quindi meno rischi e un pil che cresce del 1,8% contro l'1% nostro La differenza è enorme, oltre al fatto che lo spread francese è un quinto di quello italiano La vogliamo capire, che sforare ci porterà ad avere ancora più danni? Lo capisce un bambino, tranne il politico che vuole concretizzare una proposta di legge, che non ha mai avuto le coperture economiche Tria resisti Il mio mutuo non deve essere toccato, per pagare lo stipendio ai disoccupati. Quello lo deve pagare lo stato e se lo stato non ha i soldi, non può chiedergli ai cittadini