Di Maio attacca ancora Siri. E sulla Raggi: "Da Lega una sceneggiata"

Il grillino nervoso chiede le dimissioni di Siri: "L'Italia non è un gioco. Basta minacciare crisi di governo"

"Buongiorno, anche oggi la Lega minaccia di far cadere il governo. Lo aveva già fatto con la Tav. Sembra ci siano persino contatti in corso con Berlusconi per fare un altro esecutivo. Sono pieni i giornali di queste ricostruzioni e lo trovo gravissimo. Sono davvero sbalordito". A scriverlo su Facebook è il vicepremier e capo politico del M5S, Luigi Di Maio. Che poi aggiunge: "Trovo grave che si prenda sempre la palla al balzo per minacciare di buttare via tutto. Ma dov'è il senso di responsabilità verso i cittadini? Dove è la voglia di cambiare davvero le cose, di continuare un percorso, di migliorare il Paese come abbiamo scritto nel contratto? L'Italia non è mica un gioco, l'Italia siamo noi e milioni di famiglie in difficoltà che vogliono un segnale. L'Italia non è un trofeo e trovo gravissimo che la Lega con così tanta superficialità ogni volta che gli gira minacci di far cadere il governo. Ma poi per cosa? Per non mettere in panchina un loro sottosegretario indagato per corruzione (che potrà poi rientrare nel governo laddove, mi auguro, si risolvesse positivamente la questione) sono pronti a far saltare tutto e a tornare con Berlusconi? Questo è il valore che danno all'Italia?".

In realtà il grillino non cita altre ricostruzioni giornalistiche secondo cui Salvini furioso con Conte per il trattamento che ha ricevuto Siri afferma: "Ma di che stiamo parlando? Con questo atteggiamento state bloccando il Paese solo per le elezioni europee. Ma allora ditelo, ditelo che volete far saltare tutto". Al netto delle ricostruzioni, è evidente che la tensione tra i due alleati ora è alle stelle.

Ma la risposta di Salvini non si è fatta attendere. "Macché crisi di governo! La Lega vuole solo governare bene e a lungo nell'interesse degli Italiani, la crisi di governo è solo nella testa di Di Maio che farebbe bene a non parlare di porti aperti per gli immigrati e a controllare che il reddito di cittadinanza non finisca a furbetti, delinquenti ed ex terroristi", ha tuonato il vicepremier.

E sui paventati contatti Lega-FI, fonti del Carroccio hanno fatto sapere che non ci sono stati contatti con esponenti di Forza Italia per discutere di infondate ipotesi di costituzione di una maggioranza alternativa a quella M5s-Lega. "Non c'è stato alcun contatto con Forza Italia - si insiste dal partito di via Bellerio - a differenza dei 5 stelle che spesso sembrano andare d'accordo con il Pd".

Il vicepremier pentastellato poi ha rincarato la dose difendendo Virginia Raggi dalle accuse della Lega per la vicenda del bilancio Ama: "Abbiamo sempre agito rispettando un punto, un principio: la legalità! Siamo sempre stati coerenti su questo. Lo abbiamo dimostrato anche recentemente a Roma. Siamo nati sulla questione morale e gli indagati per corruzione o per aver preso mazzette e tangenti no, non possiamo accettarli. Siamo entrati per cambiare le cose, non per lasciarle così come sono. Mi auguro che la Lega lo abbia capito. Perché quella di ieri su Virginia Raggi è stata una vera e propria sceneggiata mediatica".

Commenti

ginobernard

Ven, 19/04/2019 - 11:53

"L'Italia non è un gioco" ogni tanto penso sia uno scherzo ... un paese che di civile ha veramente poco.

VittorioMar

Ven, 19/04/2019 - 11:54

..si incomincia a spargere fumo di mafia ??...chi è lo stalliere" questa volta??

cir

Ven, 19/04/2019 - 12:00

Di MAIO , non fidarti di quello.....

Ritratto di antonio4747

antonio4747

Ven, 19/04/2019 - 12:03

Se Salvini è veramente il decisionista che dice (!) di essere cosa aspetta a mandare all'aria questo carrozzone indecente?

Ritratto di nordest

nordest

Ven, 19/04/2019 - 12:05

A me pare che la Raggi e tutti i 5 stelle si sono dimostrati dei pivelli, incompetenti ,con poco rispetto per il popolo italiano; la Raggi ha commesso molte più irregolarità di Siri a danno della nazione e della capitale ,sembra un un cesso a cielo aperto , è vergognoso cercare la pagliuzza nei occhi del vicino quando i propri occhi sono strapieni di travi .

Mborsa

Ven, 19/04/2019 - 12:05

Non sarà che Lega e M5S cercano un pretesto per rompere e lasciare l'Italia senza governo con una guerra nel presunto cortile di casa, una nuova minaccia di invasione di immigrati e un debito quasi impossibile da gestire? Non basterà Draghi da solo con pacchetto di decreti legge firmati in bianco, occorrerà anche un politico per gestire l'opposizione del paese reale e leggi speciali. E' uno scenario peggiore della Brexit!

lafinedelmondo

Ven, 19/04/2019 - 12:10

DI MAIO VEDREMO DOVE SCAPPERAI A RAGGIUNGERE IL TUO COMPLICE DI BATTISTA QUANDO APRIRAI I PORTI COL PD PER FAR ARRIVARE 800.000 ALTRI DELINQUENTI

schiacciarayban

Ven, 19/04/2019 - 12:21

Non se ne può veramente più di questo branco di buffoni! Ridateci Berlusconi, Prodi, Renzi, chiunque è meglio di loro! Basta Basta!

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Ven, 19/04/2019 - 12:27

Film scritto 11 mesi fa, talmente scontato da far ritenere stupidi coloro che mostrano sorpresa: non vogliono assumersi la responsabilità delle loro malefatte. Dovrebbero avere il coraggio di governare fino a fine legislatura, ma dalle rape non si cava sangue.

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Ven, 19/04/2019 - 12:28

Mborsa ... parole sottoscrivibili dalla prima all'ultima! mala tempora currunt

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 19/04/2019 - 12:28

Far dimettere un politico per una "indagine" è assurdo e grottesco. Significa, nei fatti, dare il potere politico alla magistratura, che, a questo punto, decide chi può stare al governo e chi no. Un tale potere non lo hanno nè il presidente della repubblica nè tantomeno il presidente del consiglio, che possono nominare, ma non sfiduciare ministri e sottosegretari. Fra l'altro questo potere, praticamente assoluto, verrebbe conferito ai magistrati che, lo ricordo al signor di maio, NON sono stati eletti da nessuno. Ma non era proprio lui che, pochi giorni fa, criticava la circolare di Salvini ai prefetti sulle "zone rosse", contestando il fatto che i prefetti non sono eletti dal popolo, mentre i sindaci sì? Mettiamoci almeno d'accordo con noi stessi, luiggino!

BENNY1936

Ven, 19/04/2019 - 12:30

Trovo gravissimo che un Ministro definisca "Furbetti" i truffatori di denaro pubblico. Non siamo nelle mani giuste se si fanno errori come questi. Uno statista appena appena passabile i truffatori li chiama per nome.

amedeov

Ven, 19/04/2019 - 12:32

Per tentare di risanare l'Italia, occorre commissariarla. Aridatece er PUZZONE

Ritratto di Gisvelto

Gisvelto

Ven, 19/04/2019 - 12:35

"VENTO" di crisi con rinforzi da nord-est-- Un esecutivo ZOPPICANTE lacerato dalla presunzione, giustizialismo,odio politico, moralismo di maniera e dall'oscurantismo tipico della sinistra, non può avere un futuro; più tempo si perde e maggiori saranno i danni derivati, meglio tagliare e dare la parola alla gente che sicuramente non si farà fregare l'ennesima volta.Prima dell'irreparabile chiudete bottega altrimenti sarà una lotta di tutti contro tutto ed una nefasta caccia alle streghe.

flip

Ven, 19/04/2019 - 12:41

di nai0. salvini è troppo educato.........

MOSTARDELLIS

Ven, 19/04/2019 - 12:55

"...L'Italia non è mica un gioco, l'Italia siamo noi e milioni di famiglie in difficoltà che vogliono un segnale...". Ecco, appunto, caro Di Maio, l'Italia non è un gioco, a differenza di quello che credono gli ignorantoni e incompetenti grillini, giustizialisti ad orologeria e del tutto incapaci di governare. Io andrei subito ad elezioni, soltanto così si potrà scongiurare il continuo stillicidio di questi nullafacenti che giocano con la dignità degli italiani.

HARIES

Ven, 19/04/2019 - 13:07

Bellissima foto de Il Giornale. Attenti a quei due! Di Maio e Salvini coppia vincente. Avanti tutta! Il 60% degli Italiani è con voi.

steluc

Ven, 19/04/2019 - 13:15

Salvini non rompe perché le europee sono dietro la porta, e perché il colle non darà mai elezioni politiche, con la scusa dei tempi, della finanziaria,dell Europa che celo chiede dei mercati( rionali)......quindi un clone di Monti o pd5s...il popolo? Un fastidioso impiccio.

Ritratto di Turzo

Turzo

Ven, 19/04/2019 - 13:17

Caro Di Maio se le cose non ti stanno bene abbi il coraggio (se mai conosceste il vero significato) di andare subito alle elezioni.

spigolatore

Ven, 19/04/2019 - 13:32

E' mai possibile che il nostro Paese debba essere governato da questi due soggetti, che non hanno mai lavorato in vita loro, e che litigano continuamente solo per dimostrare di esistere e cercare di fottere il socio a fini puramente elettorali? Ma quando si toglieranno dai piedi? Quando ci sarà un po' di pace e un vero governo?

giovanni235

Ven, 19/04/2019 - 13:48

Raggi non ha commesso alcun illecito,come Siri e come il segretario Pd.Salvini e Di Maio stanno per cadere nella trappola della magistratura che colpisce qua e la senza alcun motivo solo per far capire a tutti che a comandare in Italia sono i giudici.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 19/04/2019 - 13:50

Non preoccuparti tanto un posto da bibitaro allo stadio lo troverai sempre.

Massimo Bernieri

Ven, 19/04/2019 - 13:58

Credo che chi ha votato Lega o 5 stelle lo scorso anno,non pensava a questo governo.La Lega è più "vicina" alle destre e i 5 stelle forse a nessuno dal momento che sono nati con Grillo dopo il "vaffa..day" che ce l'avevano con tutti i partiti.Forse ognuno pensava di avere il 51% dei voti e governare da soli?

NoSantoro

Ven, 19/04/2019 - 14:03

Ma nessuno dice niente della Mare Jonio che è tornata a Marsala?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 19/04/2019 - 14:35

Mborsa - 12:05 Mi sa tanto che ha ragione. Un altro passo, a suon di migranti e fregnacce varie, verso la decrescita "felice". Questi ce l'hanno con la massoneria, però ora mi sovviene qualche dubbio atroce..

carlottacharlie

Ven, 19/04/2019 - 14:35

Il campano dovrebbe stare in "campana" invece di giocare a campana. Dall'anno scorso quando infausta sorte toccò al paese, saltella di qua e di la' confusamente con una sola idea fissa: come mettere le briglie agli italiani. Il consenso a Salvini e Lega, la perdita altissima di voti alle scorse votazioni, la mai morta approvazione al suo nemico Berlusconi, lo scemare dell'assenso, la ganga che piano piano sta aggredendo tutti i gonzi grulli grilli, l'odor di scorrettezze che ogni tanto si fa sentire tra i grilloni lo impaurisce, e si sa che la paura fa scorgere, anzi, vedere chiaramente, la vera essenza dell'uomo. Quella faccia vuota inespressiva dove il riso da' immagine di squalo e l'occhio freddo, gelido, fa scorrere brividi alla nuca, niente di buono e corretto potrà mai far baluginare dal fondo di quel pozzo buio e vuoto.

Duka

Ven, 19/04/2019 - 15:09

Salvini totalmente incomprensibile- E' evidente che la POLTRONA e conseguente Busta Paga lo hanno stregato- Del resto lo si può capire: dove troverà mai un simile MIRACOLO????

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 19/04/2019 - 15:33

voi leghisti dovreste ringraziare di maio, che ha salvato il vostro capoccia dall'abbraccio mortale(politicamente parlando)di berlusconi! e non vi illudete che se cade questo governo si vada alle elezioni, il sinistrismo italiano, a tutti i livelli, non lo consentirà, in giro ci sono una pletora di cottarelli in fila, pronti a sostituire conte, che sarebbe formato da p.d. f.i. f.d.i. ,qualche esponente leghista di poco conto e un gruppo di pentasellati fuoriusciti affamati, e vedrete che rientrerà in campo anche napolitano, per che mattarella non è abbastanza di sinistra.

ilbarzo

Ven, 19/04/2019 - 17:03

Credo invece sia Salvini a non fidarsi di Di Maio,ne di tutto il comitato del m5s.Questi cialtroni hanno la sfacciataggine di chiedere le dimissioni del sottosegretario leghista e non della Raggi,sindaco di Roma,la quale stà solo a prendere un ricco stipendio.

buonaparte

Ven, 19/04/2019 - 17:14

avendo in passato lavorato in un ente è vero quello che dice la raggi. si cerca di abbellire il bilancio per dare i premi ai dirigenti.BISOGNA ELIMINARE LA LEGGE BASSANINI SUI DIRIGENTI STATALI CHE CE SOLO IN ITALIA E CHE FA DEL NOSTRO PAESE IL PAESE AL MONDO DOVE I FUNZIONARI SIANO I PIU PAGATI AL MONDO CON STIPENDI DOPPI DI ALTRI PAESI COME FRANCIA , GERMANIA, DANIMARCA, SVEZIA E ECC. UNA VERA ENORME VERGOGNA .

investigator13

Ven, 19/04/2019 - 17:55

...Di Maio attacca ancora Siri… Ma si può credere che uno che guadagna 15.000€ più le mance della casta si faccia corrompere per 30.000€ occupando il posto che occupa? inventatele meglio

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Ven, 19/04/2019 - 18:04

Dopo un annetto di favole i nodi arrivano al pettine. La manovra finanziaria d’autunno si avvicina, c’è l’innalzamento dell’IVA che incombe. Non si tratta certo di un provvedimento popolare. Tanto più che si tratta di una tassa che ha la sgradevole caratteristica di rendere i poveri, ancora più poveri. Tale prospettiva sembra leggermente in contraddizione con l’altisonante programma di Governo di debellare la povertà. Quindi ormai, ogni pretesto è buono per far saltare il banco. L’obiettivo non troppo difficile ora sembra quello far cadere il Governo e lasciare il problema a chi succederà.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 19/04/2019 - 18:54

Sai perche e tornata a Marsala Santoro 14e03!!! Perche in Libia stanno sparandooo e quindi i capitani coraggiosi FUGGONO!!!!jajajajajaja.

sparviero51

Ven, 19/04/2019 - 18:55

DI IMBECILLI ONESTI NON NE ABBIAMO BISOGNO . ABBIAMO GIÀ DATO ( PRODI,MARINO,LETTA,FRANCESCHINI , ORLANDO ,DE MAGISTRIS ETC. ) !!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Ven, 19/04/2019 - 20:37

L'Italia agli odiatori e ai cattivisti, tutti gli altri li buttiamo a mare!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 19/04/2019 - 20:50

Non parlo di giustizia ad orologeria ché oramai sono più di 25anni che va avanti sta faccenda. Fra l'altro mi risulta che nel contratto sottoscritto da M5s e Lega, sia previsto il "passo indietro" di un parlamentare al governo nel caso di rinvio a giudizio (che non c'è stato al momento per Siri). Ma gnente Di Maio e Toninelli sono partiti a spron battuto con il sottosegretario senza perdere tempo, anticipando i tempi. A me non frega un ciufolo dei possibili guai di Siri, i reati penali riguardano il singolo oltretutto, tuttavia questo la dice lunga sulla sofferenza dei grillini per una Lega che viaggia su indici di gradimento molto elevati. Insomma rodono e di brutto anche.