Di Maio: "Fiorito er Batman un santo confrontato a Renzi"

Il Tar di Firenze ha dato ragione al Movimento 5 Stelle, che aveva portato in tribunale il Comune di Firenze perché il sindaco Nardella si era rifiutato di consegnare scontrini, ricevute e rimborsi spese di Renzi. E il vicepresidente della Camera attacca Renzi

Ricordate Franco Fiorito, l'ex consigliere regionale del Lazio coinvolto alcuni anni fa in uno scandalo rimborsi? Secondo Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera, Fiorito in confronto a Renzi è un santo. Ma a cosa si deve simile paragone? Il Tar di Firenze ha dato ragione al Movimento 5 Stelle, che aveva portato in tribunale il Comune di Firenze perché il sindaco Nardella si era rifiutato di consegnare scontrini, ricevute e rimborsi spese di Renzi, risalenti a quando l'attuale premier era sindaco del capoluogo toscano.

"Si tratta di ricevute e scontrini - scrive Di Maio su Facebook - che coinvolgerebbero Renzi in uno scandalo così grande che Fiorito 'Er Batman' sembrerebbe un santo".

Di Maio, membro del direttorio M5S, esulta per la decisione del Tar: "Ieri abbiamo vinto il ricorso - aggiunge - e il sindaco è stato condannato anche a pagare le spese legali, quindi ora non ci sono più scuse: il Comune di Firenze dovrà tirare fuori gli scontrini di Renzi. Ma a questo punto perché Renzi - conclude - se non ha nulla da nascondere, non li pubblica direttamente lui?".

Commenti

little hawks

Gio, 31/03/2016 - 14:59

Io credo che tutti i politici ed i loro portaborse con funzionari e lacchè di Camera Senato e Quirinale costino troppo e succhino risorse troppo grandi alle casse dello Stato a fronte dell'indegno servizio che fanno al Paese.

timba

Gio, 31/03/2016 - 15:38

Attendiamo fiduciosi. Ma si sa, da uno che ha speso 600.000 e dicasi 600.000 Euro in un anno di spese di rappresentanza quando era presidente della provincia, ci si può aspettare di tutto... Ma Marchionne ci ha detto che è uno ok, onesto, la persona giusta per far ripartire l'Italia. Allora smettiamola di fare polemiche!!! Comunque tranquilli, nel caso, ci penseranno i magistrati. In Piemonte c'è un processo che va avanti da anni su un paio di boxer verdi di Cota. In compenso tutti quelli del PD hanno patteggiato per le firme false per le liste delle elezioni (quindi implicitamente ammesso), ma chiaramente nessuno ha rilevato/detto niente. Qui sarà lo stesso. Solita coerenza ed onestà di quelli di sx e della loro sponda giudiziaria....

timba

Gio, 31/03/2016 - 15:41

Aggiungo. Se Marino è stato fatto dimettere (da Renzi) per 12.000 Euro di scontrini; uscisse lo stesso (o di peggio) sul poliglotta toscano... che succede? Avrà la coerenza di fare altrettanto, o, come la Boschi con suo padre, inizierà a dirci che lui è fiero di quando faceva 250 metri a piedi per andare a scuola o quando si lavava i denti la sera nei boy-scout? mi sa che so già come andrà a finire...

freevoice3

Gio, 31/03/2016 - 15:59

Pischello tira fuori il maltolto. Il tu nonno ti diceva sempre: Le facile spendere i quattrini d'un altro.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 31/03/2016 - 16:41

Mi vien da ridere. Se non tira fuori le pezze d'appoggio e gli scontrini significa che intenzionalmente vuole nascondere le sue malefatte. Se le tira fuori sono curioso di conoscere le sue giustificazioni farlocche. Quanto a Marchionne, beh ha la sua convenienza a lodarlo. E chi non lo farebbe. Il giorno che terminerá il suo mandato, tutti i suoi plaudenti ''amici'' e ''amici degli amici'', gli gireranno immediatamente le spalle. Sic transit gloria mundi.

ectario

Gio, 31/03/2016 - 17:12

Questo soggetto, un patentato ignorante su tutto tranne nel prendere per i fondelli chi lo sta ad ascoltare, un tempo (come la Sx ai tempi del Vietnam) si sarebbe chiamato "il fantoccio", messo li da lobbies bancarie e finanziarie e dai comunisti per proteggere, garantire ed inventarsi i loro "affari" a danno dell'Italia tutta. Per cui è protettissimo e non pagherà mai nulla finché farà arricchire i parassiti e chi ce lo ha messo ed avrà spolpato ben bene il ceto medio produttivo.

Ritratto di rinnocent637

Anonimo (non verificato)

equilibrista

Gio, 31/03/2016 - 18:07

Ormai,che li presenti o non li presenti sti scontrini, sarà ricordato come un Presidente FARLOCCO!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 31/03/2016 - 19:01

Renzi, Guidi, Boschi, Poletti-Buzzi-Roma Capitale: mai visto un governo così. Non sono stati eletti, si fanno i loro affari - generalmente sporchi - alle nostre spalle. VOGLIAMO VOTARE e VOGLIAMO I DELINQUENTI IN GALERA: è chiedere troppo?

Lentasio

Gio, 31/03/2016 - 21:59

Leggere la sentenza ? Troppo difficile ? Il ricorso e' stato RESPINTO,perché inammissibile. https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocname=63UHHYOICFRPEXNNTZO2JAEBPA&q=