Di Maio: "Fiorito er Batman un santo confrontato a Renzi"

Il Tar di Firenze ha dato ragione al Movimento 5 Stelle, che aveva portato in tribunale il Comune di Firenze perché il sindaco Nardella si era rifiutato di consegnare scontrini, ricevute e rimborsi spese di Renzi. E il vicepresidente della Camera attacca Renzi

Di Maio: "Fiorito er Batman un santo confrontato a Renzi"

Ricordate Franco Fiorito, l'ex consigliere regionale del Lazio coinvolto alcuni anni fa in uno scandalo rimborsi? Secondo Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera, Fiorito in confronto a Renzi è un santo. Ma a cosa si deve simile paragone? Il Tar di Firenze ha dato ragione al Movimento 5 Stelle, che aveva portato in tribunale il Comune di Firenze perché il sindaco Nardella si era rifiutato di consegnare scontrini, ricevute e rimborsi spese di Renzi, risalenti a quando l'attuale premier era sindaco del capoluogo toscano.

"Si tratta di ricevute e scontrini - scrive Di Maio su Facebook - che coinvolgerebbero Renzi in uno scandalo così grande che Fiorito 'Er Batman' sembrerebbe un santo".

Di Maio, membro del direttorio M5S, esulta per la decisione del Tar: "Ieri abbiamo vinto il ricorso - aggiunge - e il sindaco è stato condannato anche a pagare le spese legali, quindi ora non ci sono più scuse: il Comune di Firenze dovrà tirare fuori gli scontrini di Renzi. Ma a questo punto perché Renzi - conclude - se non ha nulla da nascondere, non li pubblica direttamente lui?".

Commenti