Di Maio insiste: "L'Ue inizi la decolonizzazione vera dell'Africa"

Di Maio insiste: "La Francia è uno di quei Paesi che stampando la moneta per 14 Stati africani impedisce lo sviluppo e contribuisce alla partenza dei profughi"

Non contento del pandemonio che ha fatto scoppiare con la Francia (il governo di Parigi ha già convocato l'ambasciatrice italiana), il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, rincara la dose. "Io non credo che sia un caso diplomatico, io credo che sia tutto vero", dice a chi gli chiede conto della dura protesta francese dopo le sue affermazioni. "La Francia è uno di quei Paesi che stampando la moneta per 14 Stati africani impedisce lo sviluppo e contribuisce alla partenza dei profughi - ribadisce Di Maio - se l’Europa in questo momento vuole avere un po' di coraggio deve avere la forza di affrontare il tema della decolonizzazione dell’Africa".

"Noi - ha aggiunto Di Maio - abbiamo messo un faro sulla verità è finchè non lasceremo in pace quella gente in Africa continueranno a partire". Per il vicepremier pentastellato "l’Europa deve avere il coraggio di affrontare il tema della decolonizzazione dell’Africa che è la causa del mancato sviluppo degli stati africani che noi dobbiamo lasciare in pace a casa loro e noi stare a casa nostra: per noi intendo stati come la Francia".

Nessun passo indietro, dunque, ma avanti a testa bassa contro Parigi. Anche Di Battista sostiene le posizioni del collega grillino: "Le parole di Luigi - ha detto - raccontano la verità". Intanto la polemica divampa, ovviamente, anche in Italia. "Di Maio sta coi Gilet gialli contro le istituzioni francesi - scrive Matteo Renzi su Twitter - poi dice che Macron è responsabile per la morte dei migranti, Di Battista farfuglia assurdità sulla moneta dei colonialisti. Il loro bisogno di crearsi nemici sta ridicolizzando 70 anni di politica estera italiana". Pina Picierno, europarlamentare dem, rincara la dose: "Di Maio, con le sue uscite degne dei peggiori troll di Facebook, mette e repentaglio rapporti consolidati e fondamentali di amicizia con un Paese come la Francia. Invece di lavorare pensando al bene dei cittadini, continua a fare becera propaganda, provocando assurdi scontri diplomatici. In un Paese normale, dopo le parole pronunciate oggi, Di Maio sarebbe costretto alle dimissioni".

Il Movimento 5 Stelle, però, non demorde. "Sono felice nel constatare che l’argomento del Franco Cfa, ovvero del controllo monetario della Francia sulle sue ex colonie africane, sia esploso sulla stampa italiana a seguito di dichiarazioni di Di Maio e Di Battista - scrive su Facebook Manlio Di Stefano, sottosegretario agli Esteri -. Meglio tardi che mai visto che ne parliamo, seppur con minore risalto, da tempo. Peccato che in un continuo tentativo di denigrarci invece che di affrontare i problemi reali, la stampa utilizzi anche questo argomento come terreno di scontro col M5S facendo, quindi, da sponda a chi continua a umiliare e sottomettere politicamente Paesi e generazioni di loro cittadini".

"Alcune parole sono pronunciate solo per politica interna, per provocare delle reazioni e assomigliano molto a delle provocazioni tanto il loro contenuto è vuoto e irresponsabile". ha detto il commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici. Le dichiarazioni di Di Maio "non hanno senso", ha sentenziato Moscovici.

Commenti

lorenzovan

Lun, 21/01/2019 - 19:17

o'per una volta ggiggetto ne ha detta una giusta ...Ha ragione su tutta la linea su questo argomento..Certo che e' piu' facile essere razzisti o buonisti..che smetterla di succhiare soldi dall'africa..il grande salvaenaio europeo..buono per tutti i tempi...per succhiare le materie prime..per scaricarci i prodotti tpssici..per selezionare gli schiavi moderni per i lavori che i bianchi ormai panzuti e sazi non vogliono piu' fare..Poi ci si stupisce quando si ribellano...lololololol

Aleramo

Lun, 21/01/2019 - 19:24

"rapporti consolidati e fondamentali di amicizia con un Paese come la Francia"???!!!??? Sarebbe quel Paese che ha assassinato Gheddafi perché era amico dell'Italia?!?

venco

Lun, 21/01/2019 - 19:28

Ottimo Di Maio, hai guadagnato 10 punti.

stopbuonismopeloso

Lun, 21/01/2019 - 19:33

moscovici pagato della lobby francesi

ilpassatore

Lun, 21/01/2019 - 19:37

Di Maio, tira fuori le prove e poi se ne parla, stampa compresa.

VittorioMar

Lun, 21/01/2019 - 19:37

...e non solo l'AFRICA anche l'ITALIA se siamo in questo GUAIO MIGRATORIO dobbiamo RINGRAZIARE LA FRANCIA e i disastri in LIBIA....ma continuare a PICCHIARE DURO accentua il loro MOMENTANIO NERVOSISMO ISTITUZIONALE : GILET GIALLI e M5S !!..BENE COSI'!!

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 21/01/2019 - 19:40

Questo si puo` dire solo se si e` piu` bianchi del bianco. L'Italia in Africa non lo e`. Vogliamo parlare delle "collaborazioni" con i vari regimi corrotti nello sfruttamento petrolifero? Vogliamo la benzina meno cara possibile? E allora becchiamoci centinaia di migliaia di migranti. Di Maio e` un pivello, roba da liceale neanche troppo intelligente...

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Lun, 21/01/2019 - 19:47

E invece in questo caso Di Maio e Di Battista hanno perfettamente ragione! P.S. Da notare il finto europeo Moscovici che si è affrettato a andare in aiuto del suo governo e del suo paese, assieme al solito partito italiota dello straniero ben rappresentato dai pidioti. P.P.S. Speriamo che Tajani, per una volta, abbia il buon senso di starsene zitto.

peter46

Lun, 21/01/2019 - 19:50

Vorrei ricordare a quelli che verranno che ieri si son svolte elezioni a Cagliari per sostituire il dimessosi(bontà sua ed onore a lui)velista 5 stelle che si era vergognato di prendere 12.000eu mese senza mai essere presente in aula e...la presenza berlusconiana,col codazzo al seguito finalmente contento di poter riascoltare le solite 'bausciate',ha determinato il rifiuto dell'85% degli elettori di quel collegio di presentarsi alle urne e permettendo ad un 'indipendente' di csx di risultare eletto e relegando 3° la candidata del cdx dopo appunto il vincitore ed il 5stelle,e dopo che la lega non aveva potuto sostenere il candidato del psd'az per 'superiori' interessi di coalizione che hanno dimostrato,come se ce fosse stato bisogno,il rifiuto dei suoi sostenitori ad 'accompagnarsi' con forzitalioti.Se questo è il 'valore aggiunto' dimostrato dal ns...meglio trarre le conseguenze,o no?

francoilfranco

Lun, 21/01/2019 - 19:57

Non ha torto visto che Sarkozy ha tutti i costi ha voluto annientare Gheddafi, reo di voler proporre agli stati africani di stampare una moneta unica, facendo cosi fuori la Francia ed i suoi sordidi affari che impoveriscono ancor di piu molti stati Africani. Mentalita' coloniale, 2 metri di pelo sullo stomaco e questo burattino impomatato vuol dare lezione di etica all'Italia...ma per favore! Sul fatto poi che Di Maio con questa uscita cerchi di cavalcare l'onda di Salvini pur dicendo cose sensate mi sembra piu che ovvio...

LONGOBARD

Lun, 21/01/2019 - 20:00

Premetto che sono un leghista,ma obbiettivamente le parole proferite da Di Maio sono la sacrosanta VERITA'e per questo motivo scatenano l'ira dei Francesi.

Ritratto di adl

adl

Lun, 21/01/2019 - 20:01

Secondo me Giggino questa volta non ha tutti i torti. Non so bene se l'uso del franco sia la causa vera del mancato sviluppo sviluppo dei paesi africani che la usano, una cosa è certa le BOMBE SULLA LIBIA DEL SARKOZIO, per non rimborsare i debiti a Gheddafi, non hanno fatto un grande bene alla LIBIA, ALL'AFRICA ed hanno fatto un danno ENORME all'Italia.Quanto al patetico rignanese, svenditore di dignità di popoli oltre che di pentole bucate, perchè non prepara la seconda parte del discorso sui poveri, questa volta sullo yacht del CARLONE DELLE BANCHE POPOLARI ???!!

HARIES

Lun, 21/01/2019 - 20:03

Alèèè! Un altro caso tanto per fare polemiche contro Di Maio. Il quale ha perfettamente ragione. Conclusione: i prossimi ad essere fatti fuori dovrebbero essere Macron e Moscovici. Speriamo al più presto nelle prossime elezioni del parlamento europeo. Avanti Tutta!

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 21/01/2019 - 20:06

Patetico ignorante, moscovici ha ragione, è un irresponsabile

Galeno2016

Lun, 21/01/2019 - 20:06

Non so se la sortita di Di Maio è frutto di uno studio o meno, ma ha ragione. Anche se da vice-premier è andato al di là. Il colonialismo è una macchia duratura nella storia dell'Africa e l'oppressione economica continua ad esistere. Un articolo di Mawuna Remarque Koutonin, attivista per la pace e direttore di Silicon Africa, denuncia che la Francia continua ad estrarre circa 500 miliardi di dollari dai paesi africani ogni anno.Negli ultimi 50 anni, in 26 paesi africani, si sono verificati 67 golpe, di cui 16 ex colonie francesi. Ciò indica che la Francia è disperata nel mantenere la terra che ha in Africa. Nel 2008 Jacques Chirac dichiarò: "Senza l'Africa, la Francia scivolerà nel rango di una terza potenza mondiale" e nel 1957 il predecessore di Chirac, François Mitterrand, profetizzò che:"Senza l'Africa, la Francia non avrà storia nel XXI secolo". L''UE dovrà occuparsene

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 21/01/2019 - 20:09

Non sono un simpatizzante di Di Maio, ma devo dire che ha ragione, purtroppo, l'associazione mafiosa UE se ne guarderà bene anche dal prendere solo in considerazione le sue parole !!! LO DIRO' FIN CHE CAMPO, LIBERARSI DELLA UE E' COME LIBERARSI DALL'AIDS !!!!!

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 21/01/2019 - 20:12

Questa volta Di Maio ha perfettamente ragione, lo sanno anche i bambini dell'asilo, ma secondo l'élite di decerebrati di sinistra, la gente è meglio non lo sappia, il piccolo Napoleone francese ha già abbastanza guai per conto suo.

moichiodi

Lun, 21/01/2019 - 20:16

Ci volevano 100 persone in mare per fare questa denuncia? Mai fatta prima. Ne in campagna elettorale, né al governo, né in Europa attraverso qualche parlamentare grillino. Distrazione di massa.

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 21/01/2019 - 20:21

Il compagno Moscovici, deve proteggere il suo incarico futuro promessogli da Macron, quando verrà cacciato dall'Europa non vorrete mica che vada a carte quarant'otto, vero?

giovanni951

Lun, 21/01/2019 - 20:35

poche storie, Di Maio ha ragione ed ha fatto benissimo a rinfacciarglielo.

glasnost

Lun, 21/01/2019 - 20:42

Veramente bravo e coraggioso il Di Maio. Dalle reazioni dei piddini si vede come la loro politica era quella di rendere l'Italia SERVA dello straniero! Avanti Di Maio e Salvini, contro tutti: gli Italiani onesti sono con Voi!

Ritratto di teseiTeseo

teseiTeseo

Lun, 21/01/2019 - 20:50

La politica estera francese è da sempre cinica, ipocrita e spietata. Europeisti a corrente alterna, preferiscono avere le mani libere per i loro interessi, figuriamoci se mollano l'osso africano finchè non l'hanno spolpato per bene, e dietro di loro i belgi, gli olandesi ed altri bravi a darci lezioni di moralità e umanità. http://www.askanews.it/esteri/2018/11/28/berlino-seggio-francese-in-consiglio-sicurezza-onu-diventi-europeo-pn_20181128_00191/

sbrigati

Lun, 21/01/2019 - 20:51

Qualcuno vuole smentire questo articolo?http://www.occhidellaguerra.it/francia-macron-migranti-mayotte-comore/

Una-mattina-mi-...

Lun, 21/01/2019 - 21:05

HA RAGIONE DI MAIO: E' ORA DI DIRLA TUTTA, E DI DIRLA SUBITO!!! SONO QUESTI I "BOMBARDAMENTI" CHE VANNO FATTI CONTRO I NEMICI DELLA PACE, ALTRO CHE SUPERBOMBE E CIANFRUSAGLIA VARIA...

Una-mattina-mi-...

Lun, 21/01/2019 - 21:07

DI MAIO SI STA RIABILITANDO! DICE PERFINO COSE VERE!!!

roberto zanella

Lun, 21/01/2019 - 21:43

BRAVO DI MAIO ADESSO VEDIAMO COSA HA DA DIRE TAJANI, MA STATE CERTO CHE NON HA ANCORA CAPITO...GRAZIE DI MAIO QUESTA E' SI UNA SPLENDIDA DOMANDA DI CUI NESSUNO CONOSCEVA NULLA...ORA CHE LA UE SIA UN DUOPOLIO FRANCO TEDESCO TAJANI NON L'HA ANCORA CAPITO, ANZI TAJANI LO SA FA IL PANTULA PERCHE LUI E BERLUSCONI SANNO LA STORIA DELLA FRANCIA MA GLI VA BENE COSI, MEGLIO NON FAR INCAVOLARE VIVENDI....

Ritratto di pierluigiv

pierluigiv

Lun, 21/01/2019 - 22:17

peggio della Francia ci sono solo gli USA e gli UK

magnum357

Lun, 21/01/2019 - 22:50

Per quello anche l'Italia stampa moneta per conto terzi con il suo Istituto Poligrafico Zecca dello Stato che molte nazioni ci invidiano per le capacità tecniche di altissima qualità di stampa !!!! Il fatto invece è che la Francia sfrutta le risorse delle sue ex 14 colonie, accaparrandosele, per fare il proprio Pil !!!!! Difatti la Francia rimane un paese pressochè agricolo e senza le materie prime delle sue ex colonie finirebbe molto molto male !!!!!!!

Riccardo10

Lun, 21/01/2019 - 23:24

Ilpassatore...sei ridicolo..anche i bambini sanno di questa cosa..mi fai tenerezza

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 22/01/2019 - 00:26

@Nahum - se dici che Moscovici ha ragione, è vero il contrario, come sempre. Era uno che da ministro gli avevano tirato le orecchie perchè ha sforato alla grande il patto con l'Ue. Ora che fa il parruccone sinistro ue, fa esattamente il contrario, bacchetta quelli che hanno fatto molto meno (sforato) di lui. Bel campione di coerenza. Classico del sinistro.

mcm3

Mar, 22/01/2019 - 04:25

Dopo decenni di silenzio, decenni in cui nessuno diceva niente, finalmente abbiamo qualcuno che alza la voce, che comncia a dire la verita' a pretendere rispetto, vero TAJANI ???

rossini

Mar, 22/01/2019 - 08:12

Pienamente d'accordo con Di Maio. Ci voleva un ragazzotto senza arte né parte, che facevo lo Stewart allo stadio San Paolo, per dire una verità che è sotto gli occhi di tutti. La Francia continua a essere un paese colonialista. Ieri sfruttava con la prepotenza delle armi ben 14 paesi dell'africa, oggi lo fa con la potenza del denaro. Sono i paesi dai quali fugge la maggioranza dei migranti che poi i francesi vorrebbero venissero a stare da noi in Italia. E poi i primi ad attaccare sono stati loro definendoci "vomitevoli". Dobbiamo sempre porgere l'altra guancia?

VittorioMar

Mar, 22/01/2019 - 08:16

...non sarebbe ASSOLUTAMENTE disdicevole per il M5S ( DI MAIO e DI BATTISTA) il DIALOGO con i "GILET GIALLI" ..anzi..significherebbe aver individuato il "NEMICO" vero dell'ITALIA nel GOVERNO FRANCESE e nei COMMISSARI FRANCOFONI IN UE !!...e con SALVINI e la LE PEN sarebbero una forza in UE...!!..se lo CAPISSERO..e se lo pubblicassero .!!!

tatoscky

Mar, 22/01/2019 - 08:30

Questa volta concordo con Di Maio, i francesi da questo punto di vista ,sono odiosi.

Anita-

Mar, 22/01/2019 - 08:36

Manlio Di Stefano sarebbe un sottosegretario agli Esteri? dopo simili dichiarazioni è buono solo ancora a svuotare i cestini della carta straccia del ministero. È anche vero che proviene della stessa onlus milanese AMKA di Dibattista, si crede esperto perché ha passato 15 gg in Africa, al riparo di una onlus?