Di Maio resta solo. Raccoglie 2 di picche in Europa e in Italia

L'Ue boccia il reddito di cittadinanza, Lega e Pd respingono la "politica dei due forni"

Nel gran «gioco dei pacchi» della crisi, ieri è toccato al povero Luigi Di Maio la sfortuna di scartare solo quelli vuoti.

L'annuncio di Matteo Salvini (seguito dalle adesioni di Forza Italia e Fdi) che nel prossimo giro di consultazioni il centrodestra salirà al Colle unito e compatto spiazza i Cinque Stelle. «L'unico governo possibile è quello del centrodestra insieme con il M5s», dice il leader leghista, respingendo al mittente i veti grillini su Berlusconi.

La reazione si fa attendere: l'aspirante premier è in viaggio verso Ivrea, dove oggi si apre la kermesse annuale della Casaleggio, e sul treno - blindato dal suo staff - scambia frenetici messaggi e si consulta via cellulare per sapere come rispondere alla mossa leghista che lo ha improvvisamente isolato. Anche perché nel frattempo pure il Pd gli chiude fragorosamente la porta in faccia: dopo le reazioni ufficiose con cui venivano respinte le sue avance per un incontro «programmatico», ieri è stato il reggente Maurizio Martina a dire ufficialmente no, prendendo a pretesto una dichiarazione aggressiva dell'incauto Toninelli: «Leggo che il capogruppo al Senato del Movimento 5 Stelle ritiene il Pd responsabile del fallimento delle politiche di questi anni. È chiaro che queste parole dimostrano l'impossibilità di un confronto con noi», dice. Il disinvolto giochino dei due forni si inceppa, e a metà pomeriggio Di Maio non sa più dove infilare il pane. I Cinque Stelle provano a reagire, e fanno filtrare un avvertimento «dei vertici del Movimento» a Salvini: «Deve scegliere tra il cambiamento e il riportare l'Italia indietro con Berlusconi. Con questa scelta mette il centrodestra all'angolo».

E intanto dalla Ue, che l'aspirante premier grillino si è messo improvvisamente a blandire e vezzeggiare per rendere più digeribile in Europa l'ipotesi di un governo a guida populista, arriva una secca bocciatura proprio al cavallo di battaglia della propaganda Cinque Stelle. «Il reddito di cittadinanza? Troppo costoso», dice il vice presidente della Commissione Ue, Jyrki Katainen. L'esponente del governo Ue, ieri ad un convegno organizzato dalla Bocconi, si è sulle prime schermito: «Non parlo della situazione italiana, che è così delicata». Ma poi, incalzato dalle domande sulla proposta simbolo di M5s, si è sbilanciato. A sfavore: «I sistemi di sicurezza sociale devono ovviamente essere riformati rispetto ai cambiamenti del mercato del lavoro, ma il reddito di cittadinanza potrebbe essere molto costoso», ha avvertito. Anche i sondaggi non danno grandi soddisfazioni all'aspirante capo del governo: se aumentano le quotazioni di un governo Lega-Cinque Stelle, Di Maio perde quota. Secondo Swg, il 43% degli italiani vede come soluzione più fattibile l'asse Carroccio-grillini, ma solo il 35% vorrebbe il pentastellato come premier, contro il 40% di Salvini.

Così, nel treno che lo porta verso Ivrea, Di Maio mastica amaro. Oggi sarà seduto in prima fila, da spettatore, all'happening auto-celebrativo della Casaleggio, dal titolo «Capire il futuro». Sapendo che, al momento, è soprattutto il suo futuro ad essere incerto.

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 07/04/2018 - 08:29

tutto secondo copione!! intanto pero',i voti dal sud li ha avuti..e chi lo schioda da li'??

paolo1944

Sab, 07/04/2018 - 08:33

Io penso con raccapriccio a chi ha votato questo bimbetto come presidente del consiglio e principale attore politico in Italia. Di Maio non lo farei neppure amministratore di una srl, figuriamoci amministratore dell'Italia. Povero infelice Paese, i tuoi cittadini si meritano quel che stanno ricevendo, sia in Italia che in Europa. Incapaci anche di votare.

Happy1937

Sab, 07/04/2018 - 08:36

Buffoncello da periferia.

apostata

Sab, 07/04/2018 - 08:40

occorre pursempre mettere in conto che piace a orietta berti (e a toti)

Ritratto di filatelico

filatelico

Sab, 07/04/2018 - 08:40

Ma cosa potevamo attenderci da uno steward del San Paolo e da un ex GF ??? IL NULLA COSMICO !!!

Happy1937

Sab, 07/04/2018 - 08:43

Di Maio conferma la regola che in Italia chi non riesce a portare avanti gli studi universitari si butta in politica per campare a spese nostre. Un precedente illustre : D'Alema inizio`la Scuola Normale di Pisa ma non riusci`mai a terminarlrla.

Ritratto di .Olimpia..

.Olimpia..

Sab, 07/04/2018 - 08:44

meglio soli che male accompagnati (Confucio)

neucrate

Sab, 07/04/2018 - 08:44

Se lo dice l'Europa, sono daccordissimo, l' Europa non sbaglia mai, sa benissimo quello che dice e quello che fa

BALDONIUS

Sab, 07/04/2018 - 08:44

AHAHAHAH

piazzapulita52

Sab, 07/04/2018 - 08:45

Un commento? BUFFONI!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 07/04/2018 - 08:59

a furia di porre veti e condizioni.... si finisce per essersi messi all'angolo da soli :-) ma ve l'avevamo detto: non siete capaci di fare politica! il compromesso lo fanno tutti, in ogni parte del mondo (non nella dittatura comunista o fascista). soltanto voi non volete il compromesso, perciò o siete comunisti o siete fascisti :-)

acam

Sab, 07/04/2018 - 09:00

non mi meraviglia niente gigino è di pomiglino il sudcampanilismo ha dato i frutti ma ha rivelato l'anima di quelle terre la disperazione di molti, che hanno creduto di poter sopravvivere con le con le promesse giggiogrilline. non è così i 2/3 dell'Italina quelli che contano vogliono un governo che li faccia lavorare e li ripulisca dalla zavorra criminosa, che li lascia nella palude fetosa. il sostegno sociale agli indigenti è cosa doverosa di uno stato civile ma non deve diventare und diritto e una dignità, penso che ciò dovesse intendere l'Art.1o quando fu scritto prima ce i rossi mettessero in camp diritti inesistenti. bisogna calcolare un consistente abbassamento delle tasse che permette di respirare e di guardare al futuro con fiducia, sostenuti da un governò efficiente, la giustizia non deve fare piedino con i respnsabili xKè i diritti di oggi sono la rovina di domani dei figli degli italiani. dedicato ai grillini gigino e fico e dibba.

giannide

Sab, 07/04/2018 - 09:22

Meglio solo che male accompagnato...

Mefisto

Sab, 07/04/2018 - 09:32

All'angolo si è messo lui, 'o ciucciariello.

Ritratto di giordano49

giordano49

Sab, 07/04/2018 - 10:03

di maio, lo vedrei a colloquio con " PUTIN "......! MA IN Russia non in Italia..." POPPANTE....IMPARA A VIVERE....! SEI RIDICOLO " ALL'EUROPA tutta ( FATTI SUPPORTARE DALLA < NON CREDIBILITA' DEL TUO ESSERE ) INDEGNO INTERPRETE DELLA POLITICA ITALIANA.....! al primo tentativo, sei ignorantemente caduto " sulla buccia di una banana ( lasciata cadere dal Grillo in pectore. il gesto dell'ombrello...è pertinente )

Otaner

Sab, 07/04/2018 - 10:04

Era un dovere signor Di Maio che la sola coalizione vincente di centro destra dovesse presenziasse, nella sua interezza, all'incontro col signor Presidente della Repubblica per le consultazioni relative alla formazione del nuovo governo.

Giorgio Rubiu

Sab, 07/04/2018 - 10:10

Di Maio sarà costretto a rinunciare alle proprie ambizioni presidenziali dal M5s che,dopo averlo usato e maneggiato,lo sostituirà con qualcuno di maggiore esperienza politica.Qualcuno meno presuntuoso e antipatico di lui.Di Maio non ha capito che gli 11 milioni di voti che crede gli siano stati dati sono stati dati,in realtà,al M5s da chi ha votato compatto secondo i dettami di Grillo.Se Grillo avesse proposto come candidato premier il Lupo Mannaro o Paperino,i voti sarebbero stati ugualmente 11 milioni.Di Maio,con la sua presunzione ed arroganza ha fatto il gioco del duo Grillo-Casaleggio,compreso il suo essersi infilato (forse guidatovi a sua insaputa) nel vicolo cieco in cui si trova.Un aspirante premier "usa e getta".

DRAGONI

Sab, 07/04/2018 - 10:15

EVIDENTEMENTE IN EUROPA NON C'E' POSTO PER L'ITALIA CHE DI MAIO VORREBBE TRSFORMARE IN UN "PAESE DELLA CUCCAGNA"!!

Manlio

Sab, 07/04/2018 - 10:20

E' indubbio che il M5s ha preso molti voti, ma i suoi elettori non sono tutti ad immagine e somiglianza dei loro "rappresentanti". Questi sono convinti di avere il mondo in "saccoccia", proprio per i voti avuti e sopravvalutano il loro potere parlamentare e, purtroppo anche le loro capacità. Sottovalutano invece gli altri votanti. Sarebbero dei partner al governo non gestibili, andiamo a nuove elezioni.

Emilia65

Sab, 07/04/2018 - 10:25

Con quello che pago di tasse, quando sento parlare di "reddito di cittadinanza" divento matto. Io mi faccio il mazzo sul lavoro, e qualcun altro è a casa tranquillamente pagato da me.... Se lo mettono come legge, mi licenzio subito e me lo becco io alle spalle di qualcun altro che lavora.

Ritratto di ateius

ateius

Sab, 07/04/2018 - 10:34

un gruppuscolo di idealisti da strapazzo.. pretendono di governare il Paese da due metri sopra il cielo non sporcandosi le mani in alleanze o compromessi. un foglio bianco da riempire purchè sia dimaio a portarlo sulla Terra e a sventolarlo come il nuovo Testamento.. abbiamo dato il 33 percento a un'illusione sperando ci garantisca uno stipendio.. senza Lavorare, col bluff dei vitalizi e il resto si vedrà. un sogno o un incubo.. è l'alba si avvicina.

BRAMBOREF

Sab, 07/04/2018 - 10:35

GIGI89 I voti di Di Maio al Sud sono voti di chi spera nel reddito di cittadinanza, per poi continuare a non far nulla.

nevtavo

Sab, 07/04/2018 - 10:36

Di Maio non resterà mai solo sino a quando avrà dalla sua parte le televisioni di Berlusconi.Dice niente l'ultima oscena intervista senza contraddittorio e domande scomode fatta da Del Debbio? o la presenza costante di una saputella grillina nel programma di Belpietro?

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 07/04/2018 - 10:40

---di maio---meglio così----non fare più nulla ---che il cosiddetto centrodestra unito faccia pure il governo raccattando una 50ina di tranfughi che gli occorrono---a loro l'onore e l'onere---vedremo quanto durano---soprattutto nelle politiche europee che sono al loro interno antitetiche--alla prima difficoltà si squaglieranno come neve al sole--come si dice in questi casi?--opposizione responsabile?---e che opposizione sia---

peter46

Sab, 07/04/2018 - 10:40

E brava gentile Cesaretti...non le è piaciuto il commento?Va bene lo stesso,tranquilla.Fin da bambini(tanto tempo fa,proprio tanto)ci hanno insegnato che 'l'importante e partecipare'...vedersi pubblicati proprio non ha alcuna importanza.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 07/04/2018 - 10:42

Vuole fare il PRESIDENTE! Che dobbiamo fare? Ridere o piangere?

avallerosa

Sab, 07/04/2018 - 10:59

GLI ITALIANI NON RIESCONO MAI A RAGIONARE CON LA LORO TESTA.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 07/04/2018 - 10:59

I dati che rileviamo in rete e le buffonate che vediamo in TV sono spietate: un furbetto ignorante. Supera di molto perfino il Renzi dei secchi d’acqua in testa. Da lui mi aspetto a breve qualcosa di esilarante. Ha tutti i numeri per passare alla Storia: a quando le barzellette degli umoristi? Dategli tempo e occasione e lui supererà ogni precedente.

DRAGONI

Sab, 07/04/2018 - 11:01

EVIDENTEMENTE IN EUROPA NON C'E' POSTO PER UNA ITALIA TRASFORMATA IN UN PAESE DELLA "CUCCAGANA"!!

jaguar

Sab, 07/04/2018 - 11:05

La Ue boccia il reddito di cittadinanza, chissà come sono contenti nel sud Italia.

Popi46

Sab, 07/04/2018 - 11:24

2dipicche se regna cuori? Qualcuno ne dubitava?....All’ingenuita non c’è mai fine

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 07/04/2018 - 11:38

Caro Di Maio la via maestra per il bene del paese é un governo M5S-PD con un PD senza il berlusconiano Renzi

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 07/04/2018 - 13:14

il leader del MO VI MENTO 5 Stelle, tradendo di fatto la sua base elettorale, ha cancellato ogni posizione anti-sistema, dichiarando a chiare lettere che con lui al governo “l’Italia manterrà gli impegni internazionali già assunti: resterà alleata dell’Occidente, resterà nella Nato, nell’Unione europea e nell’unione monetaria”.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Sab, 07/04/2018 - 13:27

La UE boccia il reddito di cittadinanza??!!! Al di là che non credo sia possibile mantenere questa promessa elettorale con 65milioni di persone, ma se lo fosse, cosa c'entra l'UE? Auspico che anche per gli animi più irrazionali sia chiaro quanto la sovranità italiana sia oramai storia. I vostri politici illegittimi di queste ultime legislature, vi hanno svenduti, Francia e Germania si sono liberati del terzo incomodo, il gioco si fa a due. Con questo panorama politico di labili alleanze, opportunismo e indecisioni, ci si può solo attendere una buona dose di rincari delle tasse e asserviminento ai diktats dei più forti, fino al commissariamento. Sarebbe meglio tornare alle urne quanto prima, l'Italia è sotto attacco, una guerra silenziosa ma peggiore di quella combattuta con le armi, perché i nemici sono invisibili ma tangibili negli effetti.

lavieenrose

Sab, 07/04/2018 - 13:56

mettete a confronto la foto di di maio con quella di casaleggio junior qui pubblicata: vale più di un trattato sociologico

caren

Sab, 07/04/2018 - 14:08

CADAQUES, gli italiani hanno votato contro il sistema PD, e adesso dovrebbero ritrovarselo di nuovo tra i piedi? Oltre certi limiti non ci si può spingere. Cordiali Saluti.

cir

Sab, 07/04/2018 - 14:28

l' europa deve essere distrutta , bombardata e annientata politicamente . l' europa e fatta per i fessi .

peter46

Sab, 07/04/2018 - 15:15

Turzo...allora vuol dire che non è dei Nostri:nè fascio,nè comunista:globalizzato liberale = comunista col cappuccio in testa per non essere riconoscibile ed 'acchiappare' i gonzi 'inestinquibili'.

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 07/04/2018 - 15:41

Laura, Laura... credi ancora a queste manfrine? Scommettiamo che, nel nome di qualche "grande e moderato personaggio" come gentiloni, prodi o amato, la ue darà la sua paterna benedizione a questa scellerata unione? E scommettiamo che il pd, in nome del potere, sarà ben contento di partecipare e di garantire ulteriori rendite vitalizie a capo di inutili aziende partecipate a migliaia dei suoi? Ma dove vivi, Laura?

parigiro

Sab, 07/04/2018 - 16:24

questo guappetto da quattro soldi pensava di poter mandare in pezzi la coalizione che ha vinto sperando che Salvini ( come Bossi nel 94 con e Fini in tempi più recenti ) cadesse nella sua ridicola trappoletta dalle mie parti i tipi cosi si chiamano furbega ( furbo una ecc ecc)

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 07/04/2018 - 17:39

Di solito i giovani, quando so trovano in situazioni difficili non reggono il peso e fanno fatica a riconoscere la realtà; sembra il caso dei grillini che terminato l'entusiasmo dell'elezione ora si trovano con la faccia a mangiare polvere (non di stelle). Forza Italia e shalòm.

Ritratto di marmolada

marmolada

Sab, 07/04/2018 - 18:08

Gigino..sei solo un pajasooooo!!

honhil

Sab, 07/04/2018 - 18:53

Storie di uno Stivale che tutti depredano. A Sciacca liberano i cani randagi in gabbia, per fare posto ai cani randagi appena acchiappati. E la cosa sembrava e sembra una staffetta giufaniana inarrivabile. Evidentemente ci si sbagliava. E di grosso. Un membro, del governo in carica soltanto "per il disbrigo degli affari correnti", peraltro trombato alle politiche che hanno designato il nuovo Parlamento, che assume, infatti, un consulente va oltre il giufanismo. Ed è una rapina a mano armata a danno degli italiani.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 07/04/2018 - 19:11

Un "niente" che boccia un "nulla", che notiziona! Un po' come se avesse parlato la Pinotta... La notizia piu` bella, invece e` quella che riguarda l'UNIVERSITA` che ha dato spazio al "niente"... Che si trattasse di un' UNIVERSITA` A BOCCONI LO SAPEVAMO GIA`! Vale di piu` quella di Tirana che ha laureato il Trota!!! Ah ah ah!

Anonimo (non verificato)