Manfredi "tifa" per i centri sociali: "Utile forma di aggregazione"

Il neo ministro dell'Università e della Ricerca dalla parte dei centri sociali: "Non vanno criminalizzati"

Gaetano Manfredi, il neo ministro dell'Università e della Ricerca, si è schierato in passato dalla parte dei centri sociali, dicendo che sono "un'utile forma di aggregazione" e che "non vanno criminalizzati".

Fresca, anzi freschissima, la nomina a titolare del nuovo dicastero creato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che nel consueto discorso di fine anno a Villa Madama ha annunciato la decisione del suo governo di spacchettare il Miur in due ministeri separati e ben distinti. Queste le parole del premier sabato 28 dicembre: "Ho allora pensato di nominare la sottosegretaria del M5s Lucia Azzolina ministra della Scuola e Gaetano Manfredi, presidente della Crui, ministro della Università e della Ricerca".

Manfredi, ricordiamolo, è rettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II nonché presidente della Crui, la conferenza dei rettori delle università italiane. Oggi LaVerità ha ricordato un'altra cosa, ovvero un'uscita di Manfredi risalente al 2018 in riferimento all'occupazione – proprio a Napoli – del Mezzocannone, uno spazio universitario autogestito da un collettivo di studenti. Un luogo peraltro caro anche al primo cittadino partenopeo Luigi De Magistris.

Queste, all'epoca, le parole del nuovo ministro della maggioranza giallorossa sui centri sociali: "Rappresentano una forma di aggregazione che è utile, ovviamente, quando vengono rispettati i principi di convivenza democratica". E aggiunse anche: "Una contrapposizione non serve a nulla: bisogna sempre avere un dialogo e fare in modo che queste esperienze possano essere messe a sistema per far crescere la città e dare opportunità ai giovani di potersi esprimere".

Insomma, un'uscita che fa pensare a idee di un certo tipo: in soldoni, il numero uno dell'Università italiana favorevole ai fenomeni di abusivismo e occupazione negli atenei dei Belpaese. Tutto fuorché il massimo della vita…

Ma c'è dell’altro, racconta sempre il quotidiano diretto da Maurizio Belpietro. Il professore Benedetto De Vivo, un ex collega della Federico II ha criticato aspramente il presidente Crui, dicendo che "avrebbe potuto fare molto di più e meglio, invece invece di far finta di non sapere che i concorsi aperti a tutti gli idonei, fra i quali premiare i migliori, si sono ridotti a una forma di ope legis generalizzata mirata a promuovere solo i candidati interni, piazzando spesso in posizione di professori mediocri ricercatori". È questo, insomma, il biglietto da visita del neo titolare dell’Università e della Ricerca.

Commenti

Abit

Lun, 30/12/2019 - 10:25

Utile forma di aggregazione -sovente- banditesca!

manson

Lun, 30/12/2019 - 10:25

Bravissimo! Non vanno criminalizzati devono essere chiusi gli appartenenti monitorati controllati! Sono l’espressione trucida dei sinistri nonché il loro braccio armato!

Abit

Lun, 30/12/2019 - 10:26

MInistro completamente fuori dalla realtà ! Dove vive?

steacanessa

Lun, 30/12/2019 - 10:28

E poi ci stupiamo nel vedere che le nostre (loro) università sono il fanalino di coda nel mondo. Se questo trinariciuto è il capo dei rettori chissà come sono gli altri.

aldoroma

Lun, 30/12/2019 - 10:33

Ma cosa dice?

Sadalmelik758

Lun, 30/12/2019 - 10:42

E' appena arrivato e già spara queste megast.......

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 30/12/2019 - 10:47

wow! parla lui che non sa distinguere la cioccolata dalla cxxxa. andiamo bene.... :-) se la sinistra è questa, è meglio per loro che si estinguano....

Ritratto di adl

adl

Lun, 30/12/2019 - 10:50

Ecco il vero sardino capo. Le sardine sono servite a sdoganare e legittimare l'ODIO ANTISALVINIANO ed anti Leghista dei Centri sociali, per il quale ogni volta che il Capitano apre bocca ha bisogno di farlo con un'esercito di poliziotti antisommossa che lo proteggono dagli antifascisti in assenza di fascismo democraticamente polpottiani.

Ritratto di adl

adl

Lun, 30/12/2019 - 10:51

Ecco il vero sardino capo. Le sardine sono servite a sdoganare e legittimare l'ODIO ANTISALVINIANO ed anti Leghista dei Centri sociali, per il quale ogni volta che il Capitano apre bocca ha bisogno di farlo con un'esercito di poliziotti in tenuta antisommossa che lo proteggono dagli antifascisti in assenza di fascismo democraticamente polpottiani.

mutuo

Lun, 30/12/2019 - 10:52

Stupirsi di che cosa? Tutto il mondo Universitario è in mano ai sinistri, con il 68 è iniziata l'occupazione e quando si dice 68 si chiarisce il livello culturale dei docenti. Università, stampa e Magistratura, tutte occupate dai sessantottini. Serve una nuova Liberazione dell'Italia.

effecal

Lun, 30/12/2019 - 10:57

un bravo comunistello, sguardo sveglio, pronto, vispo.Ci darà soddisfazioni

ostrogoto55

Lun, 30/12/2019 - 11:09

Ma qualche persona normale la riescono a trovare? Dopo Fioramenti questo è un suo degno discepolo facinoroso. Avanti tutta con la distruzione dell'Italia................ Amen!!!!

mimmo1960

Lun, 30/12/2019 - 11:19

La violenza da dove arriva??

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 30/12/2019 - 11:27

Anche se fanno i criminali? Dove lo hanno pescato questo?

Scirocco

Lun, 30/12/2019 - 11:30

Centri Sociali=Utile forma di aggregazione. Sardine=Utile forma di aggregazione (dal Manifesto del 5/12/19). Quindi se uno più uno fa due: CENTRI SOCIALI = SARDINE. E poi c'era qualche boccalone che pensava alle sardine come "Nuovo Movimento popolare",sì, ma delle rumente dei centri sociali amici da sempre della peggior sinistra.

Giorgio Colomba

Lun, 30/12/2019 - 11:31

Il ministro della Ricerca ha trovato il modo di dire una sciocchezza.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 30/12/2019 - 11:40

Questo è un ministro da campo rom

Antenna54

Lun, 30/12/2019 - 11:47

Pur di stare sulla "carega" i grulli si agregano con chiunque, tutto quanto fa spettacolo! E gli italiani nel frattempo patiscono una classe politica imbelle e pronta solo a farsi i cavoli loro.

maurizio50

Lun, 30/12/2019 - 11:51

Ci mancava un altro utile-idiota, inteso in senso leninista!!!

DRAGONI

Lun, 30/12/2019 - 11:57

CON QUESTO "INTELLETTUALE" ABBIAMO TOCCATO IL FONDO IN OGNI CAMPO .

tremendo2

Lun, 30/12/2019 - 11:59

un ministro che tifa per l'illegalità? Buono a sapersi.

FrancoM

Lun, 30/12/2019 - 12:25

Guardate che la CRUI non ha valenza politica o altro. E' costituita ed opera in forma di associazione non riconosciuta ai sensi degli articoli 36 e seguenti del Codice civile. Preticamente è come una bocciofila. Vive di contributi associativi delle univesità aderenti e per fare cassa fa anche corsi di formazione.

ROUTE66

Lun, 30/12/2019 - 12:28

LO SA VERO QUESTO GENIO CHE SPESSO E VOLENTIERI QUANDO ESCONO DAI (loro) centri spesso e volentieri fanno DISASTRI CI DICA ANCHE QUESTO è SEGNO DI CULTURA AGGREGANTE

Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 30/12/2019 - 12:32

Questi individui rappresentano con le loro ideologie tribali, prepotenti, fanatiche e spesso violente, una forte minaccia per la società civile e democratica. Si spacciano per eredi del comunismo o antesignani di una sinistra rivoluzionata e riformata, mentre nella loro ideologia raffazzonata, vige la voglia di estremismo, distruzione, aseità, dominazione e controllo del pensiero, supportati dal denaro degli affaristi internazionali più abili e specializzati nel gestire le sedizioni. Indeboliscono i popoli e il loro ingegno, la rettitudine, la libertà di espressione, la spontaneità aggregativa e concettuale degli antagonisti, a favore una sporca quanto sterile omologazione pseudo scientifica, forgiata nei loro laboratori di iniquità e nella loro economia del dare e avere. I risultati di questa sperimentazione stanno dando il raccolto: Cina, Russia, Turchia, Arabia e Africa, non potranno che approfittarne.

jaguar

Lun, 30/12/2019 - 12:43

Come no, utile forma di aggregazione a delinquere.

ItaliaSvegliati

Lun, 30/12/2019 - 12:43

Anche questo elemento per la democrazia modello RIACE!!!! Al komunismo tutto lecito....

Abit

Lun, 30/12/2019 - 13:00

Pensandoci bene: quel mlnistro è fuori di testa!

lisanna

Lun, 30/12/2019 - 13:01

se non fosse cosi' non lo avrebbero preso. certo che i 5stalle da apri scatolette di tonno al parlamento, sono diventati supercasta assoggettata al sistema che volevano distruggere e all'europa.

Brutio63

Lun, 30/12/2019 - 13:10

Scarsezza Rossa al potere, povera Italia!

agosvac

Lun, 30/12/2019 - 13:18

Ovvio che sia a favore dei centri sociali: fa parte integrante del PD!!!

honhil

Lun, 30/12/2019 - 13:40

Il neo ministro sembra essere perfettamente in linea con questo governo… e del resto non poteva essere diversamente altrimenti non l’avrebbero premiato con la prestigiosa poltrona.

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Lun, 30/12/2019 - 13:45

Lucio Flaiano. Gaetano Manfredi un altro ministro, come la Azzolina, per il rotto della cuffia, anzi per il rosso della scuffia.

ARGO92

Lun, 30/12/2019 - 13:50

CENTRI SOCIALI L ESSENZA DEI DOCENTI SOVIETICI 68INI CHE USANO LA SCUOLA SOLO PER FARE POLITICA CON RISULTATO LICEI ED UNIVERSITA DA TERZO MONDO

carpa1

Lun, 30/12/2019 - 15:05

Il neo ministro sostiene come i cessi sociali "Rappresentano una forma di aggregazione che è utile, ovviamente, quando vengono rispettati i principi di convivenza democratica". Ora però ci spieghi, oltre alla sua demenziale opinione, QUANDO i cessi sociali mettono in praica, o l'abbiano mai fatto, la seconda parte della sua allocuzione. ASPETTI NEGATIVI che nessuno può contraddire: -occupazioni abusive -cortei non autorizzati -distruzione di beni altrui -occupazione di scuole ed atenei con distruzione di suppellettili -blocchi stradali -disturbo sistematico di manifestazioni a loro non gradite .... ASPETTI POSITIVI: nessuno, ci sarà pure un motivo! Ce lo spieghi per favore.

Vigar

Lun, 30/12/2019 - 15:17

Il ministro manfredi tifa per i centri sociali?...Sì, perché, gli altri che fanno?

Sadalmelik758

Lun, 30/12/2019 - 15:56

I centri (a)sociali vanno chiusi e disinfettati.

acam

Lun, 30/12/2019 - 16:30

allora facesse una legge che non possono scendere in piaza per osteggira manifestazioni o persone con differenti opinioni pena multe salatissime o reclusione per almeno 6 mesi senza condizionali

Ilsabbatico

Lun, 30/12/2019 - 16:43

"..un utile forma di aggregazione??????" Ma al peggio non c'è mai fine??? Povera italia

Ilsabbatico

Lun, 30/12/2019 - 16:44

Walhall.... Per la seconda volta in 3 giorni sono perfettamente d'accordo con te.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 30/12/2019 - 17:03

Fonte di aggregazione di DELINQUENTI!

Ezeckiel

Lun, 30/12/2019 - 18:59

Beh,non è mica il primo

Ritratto di massacrato

massacrato

Lun, 30/12/2019 - 19:04

No, non vanno criminalizzati; purchè agiscano in un contesto sociale non negativo.

ST6

Lun, 30/12/2019 - 20:02

Bravo. Piuttosto sciogliere immediatamente i partiti neofascisti, che sono insieme agli estremisti dell'islam radicale il vero pericolo per la Democrazia e i cittadini.

porcorosso

Lun, 30/12/2019 - 20:18

"Aggregazione"="Fumare bere e trombare" nei principi di convivenza democratica": nulla contro, ma all'interno dell'Università? Cosa siete, l'università di Pierino alle grandi manovre?

seccatissimo

Mar, 31/12/2019 - 02:24

Sarebbe interessante una ricerca, una indagine, uno studio sul criterio con cui vengono nominati i vertici delle istituzioni italiane, stante il fatto che sono, salvo pochissime eccezioni, di infimo livello.