Manovra, Juncker minaccia Renzi "Il governo rispetti le regole"

Il presidente della Commissione mette nel mirino il governo: "Attacchi all'Ue ma non rispettate i patti con Bruxelles"

Prosegue il braccio di ferro tra Europa e governo. Dopo le perplessità espresse da Bruxelles sulla manovra e le accuse di Renzi ai burocrati dell'Unione arriva un altro duro attacco da parte del presidente della Commissione, Jean Claude Juncker. Intervenuto a un incontro della Confederazione dei sindacati europei, Juncker ha parlato proprio della manovra varata dal governo bacchettando le scelte di Renzi e Padoan: "’Italia non smette di attaccare la Commissione, a torto e questo nnon produrrà i risultati sperati. L’Italia può oggi spendere 19 miliardi in più di quelli che avrebbe potuto se non avessi riformato il patto di stabilità con la flessibilità- ha osservato - e sono del parere che bisognerà saggiamente prendere in considerazione il costo dei terremoti e dei rifugiati. Ma - ha aggiunto - il costo addizionale è dello 0,1% del Pil, e l’Italia, che ci aveva promesso un deficit dell’1,7% nel 2017, ora ci propone il 2,4% per i terremoti e i rifugiati, con un costo pari allo 0,1%". Insomma le parole di Juncker potrebbero nuovamente portare una nuova fase di gelo nei rapporti tra Italia e Ue. E a Juncker risponde Renzi: "Juncker dice che faccio polemica. Noi non facciamo polemica, non guardiamo in faccia nessuno. Perché una cosa è il rispetto delle regole, altro è che queste regole possano andare contro la stabilità delle scuole dei nostri figli". "Si può discutere di investimenti per il futuro ma sull'edilizia scolastica non c'è possibilità di bloccarci: noi quei soldi li mettiamo fuori dal patto di stabilità vogliano o meno i funzionari di Bruxelles", insiste il premier. E sulla bocciatura da parte dell'Europa è intervenuto il capogruppo di Forza Italia, Renato Brunetta: "Juncker e Moscovici schiaffeggiano Renzi e Padoan. La Commissione Ue questa volta non la beve", ha affermato su Twitter.


Intanto sulla legge di Bilancio il governo deve fare i conti anche in Italia raccogliendo i rilievi dell'Ufficio per il Bilancio che "smonta" la legge di stabilità: "II giudizio complessivo è nell’intervallo dell’accettabilità ma con dei rischi derivanti dal fatto che le stime del Governo sono al limite superiore", ha affermato il presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio, Giuseppe Pisauro, in audizione sulla manovra nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato.


"Nel complesso - ha aggiunto - l’effetto sull’equilibrio dei conti non è privo di rischi. Non tanto per l’incremento delle spese in conto capitale in disavanzo, dato il carattere non permanente di queste spese e gli effetti che esse potranno avere sulla crescita economica, quanto per l’assunzione di impegni permanenti dal lato delle spese correnti (in particolare per le pensioni e il pubblico impiego) compensati solo in parte da entrate permanenti e certe". "In particolare, il mantenimento della clausola di aumento dell’Iva e, anzi, il suo rafforzamento nel 2019 con la finalità di garantire la tenuta dei conti rendono difficile identificare gli obiettivi della programmazione di bilancio di medio termine. Per il secondo anno consecutivo, l’intervento più rilevante della manovra di finanza pubblica è l’annullamento dell’aumento delle aliquote Iva per l’anno successivo". "Nell’ipotesi - ha concluso - vi sia l’intenzione di disattivare la clausola anche negli anni seguenti, lo stesso scenario sembra destinato a riproporsi nei futuri progetti di bilancio". E come se non bastasse alcuni dubbi sulla manovra sono stati mostrati anche dalla Corte dei Conti che ha messo in discussione diversi punti della legge di stabilità. Il governo dunque ora dovrà far quadrare i conti. Altrimenti gli annunci di Renzi in chiave elettorale, col referendum alle porte, avranno ancora una volta il sapore amaro di una promessa non mantenuta.


Commenti

unz

Lun, 07/11/2016 - 16:11

Questa carica dovrebbe essere elettiva. È irritante sentire questo grillo parlante, non votato da nessun cittadino, a prescindere dai contenuti.

conviene

Lun, 07/11/2016 - 16:25

Quelli di Renzi non sono annunci elettorali. Sono misure serie e concerete per la crescita del paese. Sono annunci il miliardo (2000 miliardi vecchie lire) per le famiglie sotto varia forma (aumento area esenzione Irpef, quattordicesima sino a 1000 euro mese, interessati 3,1 milioni di pensionati, non tax area per 5,8 milioni di pensionati)? La diminuzione delle tasse per 6 imprese su 10. Andate a dirlo a loro che sono annunci, come quelli per i terremotati. Vi risponderanno con una grossa pernacchia. Siete a corto di argomenti se pensate di vincere il referendum del no con queste. A voi non interessa il tenore di vita degli italiani gli italiani. A voi interessa spargere a grandi mani menzogne e odio

AndreaT50

Lun, 07/11/2016 - 16:48

Facciamo una bella cosa: tassiamoci per x euro a testa in base al reddito ed andiamo via da questo calderone puzzolente!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 07/11/2016 - 16:51

Quindi caro Juncker che vuoi? Forse non hai capito che è così o pomì.

linoalo1

Lun, 07/11/2016 - 17:02

La foto è molto rappresentativa del pensiero di Junckr verso Renzi e l'Italia!!!Commiserazione??

Blueray

Lun, 07/11/2016 - 17:02

Tradotto dal burocratese: non ci sono soldi per le coperture, ci sono impegni non compensati e le tante tante consuete chiacchiere renziane a rimangiamento pressoché assicurato

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 07/11/2016 - 17:07

x conviene: Ah! Ah! Ah! Ma vivi nel mondo dei sogni?

Luigi Farinelli

Lun, 07/11/2016 - 17:20

Renzi deve rispondere a brutto muso a questo rappresentante di quell'istituzione perniciosa e per noi mortifera che risponde al nome pomposo di "Unità Europea". O riprendiamo la nostra sovranità nazionale o continueremo a soffocare lentamente mentre questi sporchi farabutti stringono sempre più la garrota. Questa non è l'Europa degli Stati liberi uniti da una Storia comune ma una congregazione massonica, ultra-liberista e neo-marxista che sta imponendo regole che sembrano scaturire dalla mente di pazzi, se non fosse che provengono dalla mente di chi tutto questo lo vuole deliberatamente. L'Italia, nonostante i piagnistei della sinistra sempre pronta a denigrarla è sempre stato un pericoloso competitor internazionale per i nostri "partner" (Merkel lo sa bene!). L'Euro e l'Ue ci stanno ammazzando e l'evidenza non può essere anche più chiara!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 07/11/2016 - 17:22

Il referendum si può anche non fare : I 'NO' sono al 70% ...renzi prepara il trolley!

lorenzovan

Lun, 07/11/2016 - 17:24

IO STO CON L`ITALIA E CON CHI LA RAPPRESENTA....e voi ????

Ritratto di llull

llull

Lun, 07/11/2016 - 17:37

Juncker: "Il governo (italiano) rispetti le regole". La risposta dei cittadini italiani dovrebbe essere (oltre ad una sonora pernacchia) "ALTRIMENTI CHE FAI, MI CACCI?". Renzi però non avrebbe il fegato di una tale risposta.

Opaline67

Lun, 07/11/2016 - 17:43

RENZI FAREBBE MEGLIO A SMETTERLA DI FAR FINTA DI LITIGARE CON I SUOI CAPI DI BRUSSELS TUTTI I GIORNI VISTO CHE L'ATTORE NON AVREBBE POTUTO FARLO E TRAPELA CHIARAMENTE CHE RAZZA DI BURATTINO DI JUNKER E DEGLI ALTRI DITTATORI TECNOCRATI EGLI SIA, ALLA STREGUA DI TUTTO IL NOSTRO ESECUTIVO, INTERESSATO SOLO ALLE SUE APPESTATE CARRIERE

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 07/11/2016 - 17:56

X conviene: .... da che pulpito viene la predica! P.S.: tutto aumentando il debito pubblico che graverà sempre più sulle spalle dei nostri figli.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 07/11/2016 - 17:58

X gzorzi: della serie ... lui me ne ha "date" tante, ma io gliene ho "dette" tante ...

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 07/11/2016 - 18:01

X lorenzovan: ... anche quando c'era Berlusconi al governo tu stavi con l'Italia e con chi la rappresentava?

mila

Lun, 07/11/2016 - 18:03

@ lorenzovan -"L'Italia e chi la rappresenta" non hanno nessun potere. Devono rispettare le regole europee. Avete voluto l'Unione Europea?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 07/11/2016 - 18:07

Osservando la foto vedo un Juncker che,in perfetto stile "padrino",minaccia con sorriso beffardo Renzi che,fantozzianamente,abbassa mesto il capo dicendo : OBBEDISCO.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 07/11/2016 - 18:12

Il "buon" Lorenzone17e24, ha solo sbagliato la punteggiatura laddove scrive,"io sto con l'Italia, e chi la rappresenta"????lol lol #IOINVECEVOTONO

Ritratto di AlleXpert

Anonimo (non verificato)

Bellator

Lun, 07/11/2016 - 18:14

Intanto questo statista !! di scuola serale ed i nostri raccogliticci membri di un governo illegittimo ed abusivo, sono edotti che l'Unione Europea, non è una Federazione di stati membri, voluta con un Referendum,dai cittadini degli Stati aderenti,che ogni Stato,di questa stramaledetta Unione, solo monetaria, voluta da politici incapaci, specialmente Italiani, ha la piena sovranità, che tra i paesi di questa sedicente, assente Unione Europea,esistono enormi differenze ,quali: Potere di acquisto della moneta,Sistema Fiscale, Giustizia, Stipendi, Pensioni. E quale potere ha questo spauracchio di Parlamento Europeo ??, di imporci condizioni, minacciare la sovranità del nostro Paese !!.E nessun nostro rappresentante politico ha la voglia di mandare a questo Juncker un sonoro VAFF........LO !!!.

mila

Lun, 07/11/2016 - 18:16

@ scimmietta -Il debito pubblico aumenta comunque. Sa dirmi un anno in cui e'diminuito? Ma I nostri figli non devono preoccuparsi. Troveranno sempre qualche umile lavoro manuale da fare quando l'Italia sara' governata dal Partito Islamico e dagli ex immigrati.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 07/11/2016 - 18:20

Fino al 4 dicembre per motivi referendari "scalcerà" un po' l'aria per far vedere ai suoi fans che è un duro (come fa da tempo salvo poi allinearsi ai dictat della Ue germanocentrica). Dopo, specie se il SI prevarrà, farà di nuovo il "bravo scolaretto" inginocchiato alla Troika. Se prevarrà il NO si farà un governicchio per l'ordinaria amministrazione che mi auguro conduca l'Italia alle elezioni nella prossima primavera.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 07/11/2016 - 18:21

@conviene ore 16,25: gentile signora che lei sia innamorata di renzuccio a me non me ne importa un fico. Sottolineo che il governo agli italioti da briciole. Da forse un miliardo di aiuti a 3/4 milioni di famiglie, più o meno 4/500mila euri ai 4 milioni di italiani in povertà assoluta. Guarda caso nel 2017 i vampiri mettono a disposizione 4 miliardi per accogliere nel lusso e con tutti gli onori gli invasori nullafacenti per la gioia di coop e onlus papaline. In quanto a odio lei ne possiede e ne dispensa in quantità industriale. Si vergogni.

lorenzovan

Lun, 07/11/2016 - 18:22

scimmietta...NO::: anzi mi vergognavo ..vivendo all'estero per le battute sarcastiche su di lui degli stranieri..le sue gaffe erano esAGERATE E PROVERBIALI..ma mica la colpa era la mia !!!! se non avesse fatto pagliacciate..tipo corna..mister obamaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.. dormitine al tavolo delle trattative e via di seguito..ne sarei stato orgoglioso

Anonimo (non verificato)

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Lun, 07/11/2016 - 18:30

ah ah conviene...che simpatico komunistello.....sarai sommerso dai NOOOOOO e poi Ti voglio qui il giorno dopo.....x sentire il tuo pianto a dirotto.....

Ritratto di Marcello.508

Anonimo (non verificato)

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 07/11/2016 - 18:38

#mila 18:03: "Qui casca l'asino" come disse (Totò) ..Un PdC con le paxxe, con un Governo leale e una opposizione seria (l'unione fa la FORZA) che portava "l'acqua al mulino" per gli ITALIANI, poteva fare molto di più e non solo seguire le regole EU come i principianti...!!!!!

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 07/11/2016 - 18:39

conviene,e la mia pensione dov'e'? con gli slogan non si mangia. Cambi lavoro perche'gli studenti hanno bisogno di veri INSEGNANTI!

Ritratto di ..allàAlmàr..

..allàAlmàr..

Lun, 07/11/2016 - 18:40

visto il personaggio un "avviso" in pieno stile NEURO MASSO MAFIOSO

Ritratto di T1000

T1000

Lun, 07/11/2016 - 18:41

Detto dall'ubriacone Juncker che fino a ieri dava le dritte su come evadere/eludere le tasse... è sinonimo di garanzia e coerenza. Dall'altra parte il renzino furioso che fa lo spocchioso, ma conta meno del 2 di picche - spessore politico sotto zero.

Fabio1458

Lun, 07/11/2016 - 19:00

La legge di bilancio 2017 è per il 45% fatta di DEBITI, costui da gennaio ad oggi ha creato una voragine nei conti dello Stato di 80 MILIARDI ed ha il coraggio di dire continuamente che "i denari ci sono". BASTA con questo racconta balle, mandiamolo a casa votando NO.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 07/11/2016 - 19:05

Di fronte al massone schifoso banchiere Trilateral, anche Renzi diventa rispettabile. Che schifo l'UERSS.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 07/11/2016 - 19:08

lorenzovan - su questo concordo. Anche se non ho stima per Renzi e il suo governo delinquenziale sulla scia di Soros, non si può appoggiare il prevaricatore straniero, tanto meno quando è l'UE massonica

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 07/11/2016 - 19:22

Junker ha ragione da vendere! Renzi non è un interlocutore affidabile perché non è stato mai eletto ed è bugiardo. Occorre un immediato cambio di governo, noi siamo pronti, abbiamo gli Uomini e le Idee per salvare l'Italia.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 07/11/2016 - 19:25

Finiti i tempi dei "cari" Jean claude, "Anghela" e "Francois", il "simpatico" leader vuole fortissimamente andare a debito e intanto sposta la clausola di salvaguardia sull'IVA per prendere tempo. Siamo i sudditi di un "servitore" manifesto dell'europa che aveva proclamato di essere benvoluto e considerato nel continente e ora, uggioso, batte i piedi. Val bene solidarizzare, è un benefattore (di se stesso).

mastra.20

Lun, 07/11/2016 - 19:26

Siamo strani ,adesso che bisogna salvare il paese dal baratro ci mettiamo a rispettare le regole europee,,poi imposte da un signore non certo limpido nel suo passato.. perchè non bacchetta la Germania .povero servo

tRHC

Lun, 07/11/2016 - 19:27

lorenzovan:ma perche' stai in Portogallo?Ricorda che l'Italia al tempo di Berlusconi l'hanno sputtanata i tuoi idoli,comprando intere pagine di quotidiani stranieri,memoria corta?(dove arriva l'odio!!!)e tu non fare lo gnorri con le tue min@iate perche' ne fai parte!!!!Vergognati!!!!

tRHC

Lun, 07/11/2016 - 19:29

Conviene ma... quanti hai? Sei sicura di essere maggiorenne???

forbot

Lun, 07/11/2016 - 19:58

Noi italiani non abbiamo ancora capito una cosa molto importante. Provo a dirla; premetto che non è farina del mio sacco, mi fu fatta intendere da un inglese che se ne intendeva: Se sputtaniamo di continuo e in tutti i modi, quelli che ci devono rappresentare in campo nazionale e internazionale; di sicuro gli stranieri si faranno beffa di noi e non terranno in nessun conto quello che dice. Quindi propongo: Adesso l'abbiamo ? Sproniamolo a fare bene quello che si è proposto, facendogli presente i nostri punti di vista, i bisogni e le necessità che vorremmo veder realizzati senza dover fare continue lotte per cambiamenti al vertice; che poi la bacchetta magica chi la detiene? Dovrebbe essere il popolo ad indirizzare. Ma chi ci crede?

edo1969

Lun, 07/11/2016 - 20:03

Non lo sottolineate abbastanza ma Renzi sta mostrando quello che finalmente ci si aspettava dal nostro primo ministro. Juncker è marcio, oltrechè arrogante e sprezzante. Ma è ricattabile e debole perchè ha scheletri nell'armadio con luxemburg leaks. Moscovici tenta di salvare capra e cavoli perchè è nella sua natura di servetto dei suoi amici banchieri che hanno bisogno di continuare a mungere (anche) gli italiani

ILpiciul

Mar, 08/11/2016 - 08:11

Il gioco delle parti, il cane e il lampione. A piccoli passi, troppo piccoli ma pur sempre passi, il pueblo capisce e scopre di essere stato infinocchiato. Per ogni malattia c'è la reazione degli anticorpi.

giancristi

Mar, 08/11/2016 - 09:52

Renzi ha ragione da vendere, quando gonfia i costi relativi ai migranti. Crescono continuamente e neanche la cattiva stagione li ferma più. Co le navi italiani che fanno il servizio taxi davanti alle coste libiche, ormai il pericolo è minimo. Bisogna fare previsioni di costi molto superiori agli attuali. Juncker forse è di cattivo umore perché ha bevuto un cattivo vino della Mosella. Bevesse un bicchiere di Brunello di Montalcino e la vita gli apparirà tutta rosa!

Giulio42

Mar, 08/11/2016 - 10:17

Junker ha perfettamente ragione, nessuno ci ha obbligato ad accettare regole che per noi era impossibile rispettare. In seguito, proprio Junker ha operato per dare maggior flessibilità a queste regole. Adesso, più che inveire, abbiamo due possibilità, chiedere aiuto per affrontare ricostruzione ed immigrazione oppure uscire dall'UE ma in questo caso, avremo solo gli spot di Renzi.

ilbelga

Mar, 08/11/2016 - 11:08

juncker: qual'è il problema? fare il parmigiano con il latte in polvere?

Ritratto di Shard

Shard

Mar, 08/11/2016 - 11:17

Ho letto bene l'articolo, ma non ho percepito nessuna "minaccia", perciò chiedo: dove sarebbe e in che cosa consisterebbe questa minaccia? premetto che questa EU dei banchieri non mi piace, ma a me sembra ke quello che dice Juncker non faccia una grinza. Alla faccia di Renzi e del suo governicchio

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Mar, 08/11/2016 - 11:24

lorenzovan Lun, 07/11/2016 - 17:24 IO STO CON L`ITALIA E CON CHI LA RAPPRESENTA....e voi ???? ***E QUALE SAREBBE QUESTA ITALIA... IL PARTITO COMUNISTA CHIAMATO PD E I SUOI CLANDESTINI AFRO-MAOMETTANI ?

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Mar, 08/11/2016 - 11:36

ma uscire da questa UE no????? questo belga, il calciatore finlandese, la massa di tedeschi ..... tutti a predicare ...... non ne posso più!!!!!!!!!!!! una bella unione sud euroasiatica?