Marina, Cavo Dragone capo di Stato maggiore: è asse Lega-Quirinale

La designazione arrivata in nottata è la dimostrazione del nuovo corso del governo. L'ex comandante di Coi, incursori e di nave Garibaldi era il preferito di Mattarella e appoggiato da Salvini

Giuseppe Cavo Dragone è il nuovo capo di Stato maggiore della Marina militare italiana. La nomina è arrivata questa notte dopo una riunione con cui il governo ha deciso (a sole 40 ore dalla cerimonia di avvicendamento) per l'ammiraglio classe 1957. Una nomina importante che indica la volontà della Difesa di proseguire nel cammino del Libro Bianco definito dalle ultime amministrazioni, ma anche dal desiderio di aumentare la capacità del nostro mondo militare di operare in maniera interforze. Come ricorda Repubblica, "l'ultima fase della carriera di Cavo Dragone è stata segnata proprio dalla gestione dei più delicati comandi interforze, quelli cioè dove Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri agiscono in un'unica struttura mettendo in comune uomini e risorse". Questo è l'obiettivo a lungo termine della nostra Difesa ed è questo l'obiettivo anche dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che, in qualità di comandante supremo delle Forze Armate, ha avuto un peso estremamente importante nella designazione del nuovo capo di Stato maggiore della marina, che, secondo le indiscrezioni, potrebbe anche puntare nel prossimo futuro alla guida della Difesa.

L'asse Lega-Quirinale per Cavo Dragone

Cavo Dragone ha trovato in questo senso un appoggio abbastanza trasversale. Piaceva praticamente a tutti, anche se è chiaro che il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, avrebbe preferito il nome di Paolo Treu, ammiraglio che è stato più volte considerato il prescelto per la guida della Marina. Ed è per questo che in molti vedono nella scelta della nuova guida della Difesa anche il simbolo del nuovo corso del governo composto da Lega e Movimento 5 Stelle. Cavo Dragone piaceva sicuramente a Matteo Salvini e alla parte della Difesa in quota Lega. E il sostegno del vice premier del Carroccio, uscito chiaramente vittorioso dalle ultime tornate elettorali, ha avuto un peso rilevante pur essendo quello di un ministro dell'Interno. E così, il curioso asse fra due dei colli di Roma, Quirinale e Viminale, ha avuto la meglio sul blocco pentastellato, che avrebbe preferito il pure ottimo Treu così come alcuni uomini più vicini al premier Giuseppe Conte, che pare avesse già in mente di puntare sull'ammiraglio Carlo Massagli, già consigliere di Paolo Gentiloni e Matteo Renzi e ora del presidente del Consiglio giallo-verde. Un "new deal" dell'esecutivo su cui potrebbe avere inciso anche il supprto di Stati Uniti e Nato, che conoscono perfettamente il profilo di Cavo Dragone, pilota di aerei ed elicotteri, comandante della portaerei Garibaldi, comandante degli Incursori di Marina e, dell'Accademia navale e delle Forze speciali del Coi.

Commenti

ilpassatore

Gio, 20/06/2019 - 10:50

Non capisco perche' tutti gli alti ufficiali hanno un pezzo di robusto cordone per le tende che cinge il beretto.

BALDONIUS

Gio, 20/06/2019 - 11:11

passatore lascia perdere, non ti sforzare, è al di sopra delle tue possibilità.

LuigiPScollo

Gio, 20/06/2019 - 11:20

Caro Passatore, il cordone è in realtà il sottogola del berretto che cambia di foggia per la truppa, i sottufficiali, gli ufficiali inferiori, quelli superiori, i generali e ammiragli. Quello della foto è un sottogola da ammiraglio di squadra come si vede dai 3 filetti sui lati. In questo modo guardando il berretto si capisce il grado di chi lo indossa. Molto semplice...

DRAGONI

Gio, 20/06/2019 - 11:21

LA MINISTRA TRENTA NON HA FATTO TRENTUNO POICHE' NON E' STATO NOMINATO : il pure ottimo Treu!!E' STATO SALVATO IN TAL MODO L'AVVICENDAMENTO A "CAPO DI STATO MAGGIORE DELLA DIFESA" CHE VEDRA' IN SEGUITO INSEDIARSI L'AMMIRAGLIO CAVO DRAGONI. CON LA SUA ATTUALE NOMINA SI E' MESSA LA PAROLA FINE ALLE TRAME DELL'ESERCITO ED AERONAUTICA CHE ASPIRAVANO A FARE "SALTARE" , A TEMPO DEBITO,L'ALTERNARSI DELLE TRE FF.AA. A CAPO DEL PREDETTO PRESTIGIOSO ED IMPORTANTE INCARICO.

pitagora

Gio, 20/06/2019 - 11:24

come tutti i simboli si espone al significato che ognuno vede, i Marinai usano le Vele, chi è più domestico e sedentario vede le tende.

investigator13

Gio, 20/06/2019 - 11:37

Cavo Dragone piaceva a Salvini e alla parte della Difesa in quota Lega. La difesa dello Stato con correnti politiche è alquanto preoccupante.

27Adriano

Gio, 20/06/2019 - 11:37

Auguri. L'Italia ha bisogno di gente con gli Attributi, non trenta pagliacci 5 stalle.

Reip

Gio, 20/06/2019 - 11:40

Finalmente una persona seria!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 20/06/2019 - 11:45

Basta che non sia come l’altro traditore che dice che i confini non esistono più.

Mborsa

Gio, 20/06/2019 - 12:05

Penso che un candidato possa "piacere" ad una parte politica perché esprime un programma condivisibile. E' un meccanismo di selezione del governo e del capo dello stato, non è una spartizione partitocratica di posti!

ilpassatore

Gio, 20/06/2019 - 12:20

Boldonius@ sei il solito pxxxa che ci casca - Nautico San Giorgio di Genova-diplomato anno '72-73.Allievo - ufficiale - comandante.E prendi esempio dalle persone educate come LuigiPScollo che tuttavia ringrazio.Rifiutai l'Accademia di Livorno.

agosvac

Gio, 20/06/2019 - 12:39

Mettere come Capo di Stato Maggiore una persona di così notevole esperienza conta poco e niente se poi il Ministro della difesa resta lo stesso. Il problema non è né è mai stato la Marina Militare ma chi, purtroppo, la guida. Si cambi Ministro della difesa, è essenziale!

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Gio, 20/06/2019 - 13:00

"""Non capisco perché tutti gli alti ufficiali hanno un pezzo di robusto cordone per le tende che cinge il berretto.""" E' solo il supporto per fissarci i gradi.

fenix1655

Gio, 20/06/2019 - 15:07

Penso la scelta migliore aldilà delle questioni politiche!! Complimenti e Felicitazioni al nuovo CSM della Marina e buon lavoro!!

Seawolf1

Gio, 20/06/2019 - 15:11

qualcuno non ballerà, stavolta...

Cornagro

Gio, 20/06/2019 - 15:41

Speriamo che quei bravi uomini della Marina ritornino a salvaguardare i confini e la difesa dell'Italia invece di dover andare a soccorrere gommoni scassati alla deriva.

sparviero51

Gio, 20/06/2019 - 19:17

SPERIAMO ABBIA LE "00" !!!

sparviero51

Gio, 20/06/2019 - 19:18

il passatore @ : LASSA PERDE ,DAMME RETTA !!!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 21/06/2019 - 01:32

Speriamo nei suoi atrributi di italiano vero.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 21/06/2019 - 01:52

Una persona molto seria e molto ambiziosa. Il l'ho conosciuto molti anni fa, e un giorno il giovane tenentino, sciabola d'oro, disse che il suo desiderio era quello di diventare il Capo di Stato Maggiore della Marina. Lo è diventato. E presto lo vedremo anche come Capo di Stato Maggiore della difesa. Auguri Peppe.