Il marito della Madia vuole 900mila euro da Storace: "Paga oppure ti querelo"

Il leader della Destra: "Non si accontenta di aver ottenuto soldi pubblici..."

Il ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia

Qualche mese fa Francesco Storace denunciò il finanziamento della Regione Lazio ad alcuni film prodotti dalla Wildside. Non per altro perché Mario Gianani, marito del ministro alla Pubblica amministrazione Marianna Madia, è socio di questa società. Adesso il marito del ministro avrebbe fatto recapitare al leader della Destra una richiesta di "mediazione" per diffamazione, l’anticamera della querela, per quasi 900mila euro. "Il marito di un ministro - tuona Storace - non si accontenta di aver ottenuto soldi pubblici, cosa che fa arrabbiare tanta gente".

Gianani ha già querelato anche Gianmarco Chiocci, direttore del Tempo, per aver fatto un'inchiesta sui fondi della Regione Lazio. "Chissà se la stessa sorte toccherà al vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri, anche lui presentatore di un’interrogazione al governo di cui la Madia è ministro in carica - si chiede Storace - non sono stati querelati invece i grillini della Pisana, che un anno prima avevano denunciato in un’altra interrogazione la prima tranche di film della Wildside finanziati di tasca nostra". La difesa del leader della Destra chiederà conto al governatore Nicola Zingaretti dei motivi per cui la Regione Lazio non ha mai risposto all'interrogazione che toccava un'esponente di punta del suo partito. "Con me Zingaretti ha negato favoritismi - aggiunge Storace sul Giornale d’Italia - millantando l’adozione di criteri più rigorosi e selettivi della Polverini nella legge sul cinema". Peccato che l’assessore in carica alla cultura, Lidia Ravera, avesse parlato di facilitazioni per l’accesso ai finanziamenti regionali. "Se dipendesse da me, ma non dipende da me - aveva detto la Ravera in Aula - finanzierei soltanto la sperimentazione, finanzierei i giovani, i giovanissimi, quelli che non riescono ad avere una prima occasione, una prima chance per farsi vedere. Io penso che il danaro pubblico debba andare nella direzione di chi ne ha bisogno e che non debba mai essere una regalia di nessun tipo, laddove si stia dentro il mercato, ed è nel mercato che bisogna rischiare e scommettere senza chiedere danaro pubblico". "Chissà - conclude Storace - se la Wildside ha querelato pure lei".

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Sab, 14/03/2015 - 12:19

Zecche rosse. Ladri cristallini. Storace non pagargli un caxxo.

maurizio50

Sab, 14/03/2015 - 12:20

E poi i giornali amici dei Compagni scrivono pagine e pagine su quanto percepivano le "olgettine". Naturalmente se le veline sono di provenienza PD, tutto tace!!!!!!!

peter46

Sab, 14/03/2015 - 12:39

Ora forse si capirà il perchè non sarà "MAI" fatta una legge sul conflitto d'interessi...perchè quello berlusconiano è "UNO" dei tanti:come farebbero a vivere le suocere,i generi,le mogli,i mariti,i fratelli e le sorelle,tutto il parentado...e le 'ganze',le pollastre,le galline e le gallinelle di "ogni"(la qualunque)politico di qualsiasi schieramento...esclusi s'intende,bisogna per ora riconoscerlo',gli ultimi arrivati grillini?

mezzalunapiena

Sab, 14/03/2015 - 12:47

e gli italiani pensano di vivere in una repubblica democratica.

giovauriem

Sab, 14/03/2015 - 12:48

embè questo è il mondo ! ci sono le olgettine e gli oggettini ;la differenza è che le olgettine sono di destra (Metaforico) e vanno inquisite, gli oggettini sono di sinistra(non metaforico) e fanno le ministre , salta chi può disse la rana,

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Sab, 14/03/2015 - 12:59

Ma dai ... il film finanziato e la corazzata Potionkin ...il vangelo rosso per i credenti...

marcomasiero

Sab, 14/03/2015 - 13:05

qualcuno conosce quei "film" ??? ennesimo FURTO LEGALIZZATO !!! STORACE HA RAGIONE !!! Ladri !!!

agosvac

Sab, 14/03/2015 - 13:17

Il fatto reale è che TUTTI i finaziamenti al cinema sono, anzi dovrebbero essere, illegali: un film o è buono e si finanzia da sé stesso oppure è cattivo ed allora ha bisogno di essere finanziato con i soldi nostri. Non mi sembra di ricordare che i film di Fellini, o di De Sica o di altri grandi della cinematografia italiana dei tempi passati, quelli che vincevano gli Oscar, abbiano avuto bisogno di finanziamenti pubblici. I finanziamenti pubblici sono cominciati col degrado della creatività, quando i cineasti di sinistra hanno cominciato a fare film scadenti che non vedeva più nessuno!!!

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 14/03/2015 - 13:29

Storace hai perfettamente ragione !

Anonimo (non verificato)

pilandi

Sab, 14/03/2015 - 13:50

agosvac sono d'accordo però leverei anche i finanziamenti all'editoria che se non ci fossero non staremmo qui a commentare su questa inutile testata...

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 14/03/2015 - 13:50

Fucilate, fucilate e ancora fucilate. Questa è l'unica risposta che si meritano queste maledette zecche rosse.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 14/03/2015 - 14:18

Una ministra disastrosa. La vicenda in questione, se conosciuta, farà crescere la disistima di buona parte degli Italiani nei suoi confronti. Erano meglio i democristiani di una volta, pur con tutti i loro difetti

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Sab, 14/03/2015 - 14:26

GIUSTISSIMO AGOSVAC!!!!!

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 14/03/2015 - 14:36

pilandi: già, ma anche sulle sue testate e quindi non ci sarebbero né giornali né giornalisti e nemmeno i pseudo giornalisti che la raccontano come vogliono loro. E lei ci crede!?

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 14/03/2015 - 14:37

Elencate i titoli dei film prodotti dalla Wildside e vediamo quanti li conoscono.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 14/03/2015 - 14:43

pilandi @non credo che lei sia obbligato a postare su questo giornale,se lo fa è perchè le va di farlo.Qualcuno la obbliga??????????

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 14/03/2015 - 14:49

All'inizio queste nuove entrate in parlamento sembravano delle perfette sconosciute,poi,piano piano si scopre che sono tutte imparentate con gente che già bazzica nelle pastoie burocratiche.Alla faccia della politica ......................

cgf

Sab, 14/03/2015 - 14:59

@pilandi senza i finanziamenti ci sono un tot di giornali [gruppo corriere/repubblica] in primis che saranno costretti a chiudere e non è detto che 'eliminata la concorrenza'...

Marcobaggio

Sab, 14/03/2015 - 15:45

I finanziamenti dello stato per il cinema sono una cosa abominevole.Per una volta guardate in casa d'altri (stati uniti) e imparate che cosa è il cinema e come si fanno i soldi con esso.

angelomaria

Sab, 14/03/2015 - 16:18

sta madia e'sporca davvero!!!poi si lamenta alla faccia della brava persona ma non e' cosi fan tutti??!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 14/03/2015 - 17:17

I COMUNISTI, al contrario di quello che vorrebbero far credere, sono avidi di denaro quanto i peggiori Usurai. Pensano solo ai soldi. Ricordate quel gran "capitalista" di Massimo D'Alema che pretendeva 3 miliardi di lire da Forattini perchè in una vignetta l'aveva raffigurato a "sbianchettare" la famosa Lista Mitrokhin che conteneva i nomi dei comunisti italiani beneficiari dei finanziamenti sovietici. Nessuna meraviglia quindi che anche gli esponenti più rampanti delle giovani generazioni siano affetti dalla stessa ingordigia.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Sab, 14/03/2015 - 17:21

Madia? ....ahh quella che da Lilli Gruber diceva I grillini sono strani. Per forza che sono "strani", sono gli unici che non rubano.

moichiodi

Sab, 14/03/2015 - 17:22

che significa "ora" il marito vuole.....?

Perlina

Sab, 14/03/2015 - 17:27

pilandi - se reputi inutile questa testata perché stai qui a rompere i minchioni?

terzino

Sab, 14/03/2015 - 17:34

Se si tratta di mediazione perchè renderla pubblica, così sa tanto di estorsione.

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Sab, 14/03/2015 - 17:39

Il PD ancora una volta dimostra di essere il Partito dei Diversamente Ladri. Sono arroganti e approfittatori, perché non perdono occasione per approfittare dei loro incarichi e lucrare. Questo governo è un'indecenza. La Madia non è la sola che dovrebbe avere il buongusto di dimettersi. E' in buona compagnia assieme alla collega Boschi il cui padre rivestiva un eccellente incarico in una banca travolta dall'ennesimo scandalo e poi c'è Renzi con l'azienda di famiglia. Nessuno li scolla dalle poltrone. Ladri!

bruco52

Sab, 14/03/2015 - 17:42

In un paese normale, un'opera d'arte non avrebbe bisogno di ottenere un finanziamento...se è una buona opera d'arte si finanzia da sola....non sono artisti, ma sfruttatori dello Stato e quindi dei contribuenti, coloro che richiedono finanziamenti per le loro opere, in sintesi "artisti falliti", sempre che si possano chiamare artisti..il colossale "debito pubblico" che grava su tutti noi dipende, oltre alle ruberie dei politici e dei burocrati, anche dal finanziare "gli amici degli amici"...un'altra ruberia a nostro danno, che si perpetra da decenni...

opinione-critica

Sab, 14/03/2015 - 17:54

I loro amici islamici e mafiosi risolverebbero il problema per molto meno.

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 14/03/2015 - 17:54

Solo la ghigliottina potra liberarci dei parassiti

Iacobellig

Sab, 14/03/2015 - 17:57

Oltre alla moglie incompetente, incapace che percepisce stipendio e benefit senza esserne all'altezza, scende in campo anche il marito con la pretesa di guadagnare più soldi possibile e prima che la moglie venga fatta fuori dalla politica!!! Un vecchio adagio recita: dimmi con chi vai ti dirò chi sei, oppure Cristo prima li fa e poi li accompagna!!! Forza Storace, piena solidarietà. Certo dopo il caso con il Napolitano, anche il gruppo Madia si sta svegliando!

Iacobellig

Sab, 14/03/2015 - 18:03

UN MINISTRO DAL VISO NON PROPRIO INTELLIGENTE!

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 14/03/2015 - 18:25

Le olgettine le pagava Silvio con i SUOI soldi. I film che piacciono alla madia (minuscolo) e, che quattro sfigati radical-chic, forse, vanno a vedere; li paghiamo NOI CON I NOSTRI SOLDI, anche il pensionato con la minima!

mifra77

Sab, 14/03/2015 - 18:34

@pilandi, dimentichi che più di una testata rossa, nonostante i finanziamenti pubblici, è fallita. Mi chiedo dove commenteresti tu? Ti rimane "la voce" ed in alternativa "Il giornale di cappuccetto rosso"

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 14/03/2015 - 18:51

Quando si arriva alle minacce è prchè non si hanno argomenti validi. Francesco, vale sempre il motto: ME NE FREGO!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 14/03/2015 - 22:50

Attento Storace,Zingaretti ha dalla sua il commissario Montalbano.

magnum357

Dom, 15/03/2015 - 00:22

mangia krauti a tradimento questi komunisti !!!!!!!!!!!!

pilandi

Dom, 15/03/2015 - 00:29

Perlina non ti sopravvalutare

pilandi

Dom, 15/03/2015 - 00:31

marione1944 ci sono anche testate autosufficienti...tipo il fatto quotidiano...

pilandi

Dom, 15/03/2015 - 00:32

maurizio50 quando troveremo delle troie pagate da un altro pdc ne parleremo...

pilandi

Dom, 15/03/2015 - 00:34

Svevus storace é un fascista schifoso quindi non ha mai ragione, é un dogma.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 15/03/2015 - 00:49

Solo i trinariciuti si permettono di querelarti se ti permetti di fare loro delle domande imbarazzanti. Se non hanno nulla da nascondere perché querelare? EVIDENTEMENTE PERCHÉ HANNO LE MUTANDE SPORCHE.

m.nanni

Dom, 15/03/2015 - 06:14

com'è che Storace non lo denuncia per estorisione? non scherzo.

Ernestinho

Dom, 15/03/2015 - 07:15

Per questa gente i soldi sono "noccioline". Abituati a guadagnare tanto non si rendono conto (diciamo!) dell'enormità di certe richieste!

Seawolf1

Dom, 15/03/2015 - 07:49

il solito schifo della sinistra

cgf

Mar, 07/04/2015 - 09:11

Qualcuno potrebbe come estorsione con minaccia, altri come 'consiglio mafioso' altri ancora...