"Marra? Fatti legati al passato". Ma il gip smentisce la Raggi

Il sindaco: "Arrestato per vicende non legate a mia giunta". Ma lo ha scelto lei. E per i giudici è "socialmente pericoloso"

"Chiediamo scusa ai cittadini romani, ma ricordiamo che Raffaele Marra era già un dipendente di questa amministrazione, ci siamo fidati e abbiamo sbagliato".

Ora Virginia Raggi scarica il dirigente del personale - arrestato stamattina - che da braccio destro del sindaco viene declassato a "solo uno dei 23 mila dipendenti capitolini" e a "un tecnico, non un politico". Come un dipendente comunale qualcuno, insomma. Eppure lei stessa lo aveva scelto e poi difeso dagli attacchi di questa estate, arrivando persino a dire "Marra o mi dimetto".

"Il mio braccio destro sono i cittadini", dice ora il primo cittadino a Cinque Stelle, "Ho appreso con sorpresa dell'arresto di Marra per fatti che non riguardano questa amministrazione. Era già un dirigente della amministrazione di Roma". Possibile che nessuno abbia dubitato di Marra? Possibile che un movimento tanto attaccato al curriculum e all'onestà dei suoi iscritti e rappresentanti non abbia controllato quello di Marra e anzi lo abbia difeso a spada tratta quando qualcuno sollevava dubbi? "Noi ci siamo fidati di lui e probabilmente abbiamo sbagliato", dice candidamente la Raggi, "Questo mi dispiace per i cittadini romani, per il Movimento 5 Stelle e per Beppe Grillo".

Il tutto mentre il giudice per l'indagine preliminare smentisce il sindaco con un'ordinanza di custodia cautelare che dà a Marra un ruolo ben più attivo di quello al quale ora la Raggi vuole relegarlo: "Se lasciati in libertà, vi è concreto pericolo che commettano altri gravi delitti della stessa specie", scrive il gip Maria Paola Tomaselli, secondo cui Marra e Sergio Scarpelini sono stati arrestati perché si denota "una spiccata pericolosità sociale tale da rendere assai probabile la reiterazione di analoghi comportamenti delittuosi".

Ma il punto più interessante dell'ordinanza è un altro: "Sussiste il concreto ed attuale pericolo di reiterazione di condotte delittuose analoghe a quelle accertate e ciò ancor più in considerazione del ruolo in concreto attualmente rivestito dal Marra all'interno del Comune di Roma, della indubbia fiducia di cui egli gode, da parte del sindaco, Virginia Raggi, quale emerge dall'esposto presentato da Carla Romana Raineri, dopo le dimissioni da capo di Gabinetto del Comune di Roma, nonché dalla obiettiva circostanza che il predetto, nonostante la campagna di stampa che pure si è registrata in suo sfavore, non è stato esautorato, ma è stato nominato direttore del dipartimento Organizzazione e Risorse Umane del Comune".

Come a dire: sarà pure un dipendente qualunque, ma può far quel che vuole in Campidoglio.

Commenti
Ritratto di d-m-p

d-m-p

Ven, 16/12/2016 - 13:59

Questa sindaco ,è entrata in un circolo vizioso e non ne può che uscire , dimettendosi : purtroppo gli interessi in quegli ambienti sono grossi e nessuno pensa a lasciar perdere una montagna di soldi , la politica non comanda (magari saranno ricattati ,tipo : o fai così o....) e allora... è un cane che si morde la coda , non c'è soluzione e quelli che dicono diversamente , sono solo degli ingenui .

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 16/12/2016 - 14:00

In pratica ha dei precedenti non puliti ed io lo scelgo? O sono incapace o qualcuno lo ha imposto. Non se ne salva uno. Quando mettiamo l'ergastolo a chi ruba soldi pubblici?

il corsaro nero

Ven, 16/12/2016 - 14:04

Se alle Olimpiadi esistesse la disciplina dell'arrampicata sugli specchi, la Raggi con queste dichiarazioni avrebbe vinto la medaglia d'oro!

lorenzovan

Ven, 16/12/2016 - 14:17

hanno linciato il povero marino per i parcheggi della 500 e per qualche cenetta....

venco

Ven, 16/12/2016 - 14:41

M5s ? partito basato solo sulla propaganda, solo sull'Immagine, sulla finzione.

veromario

Ven, 16/12/2016 - 14:44

in italia per trovare un politico o un amministratore pubblico pulito non basta il miglior cane da cerca esistente al mondo.

polibek

Ven, 16/12/2016 - 14:45

DUE VICENDE , PER DUE CITTA' ............................... ROMA - MILANO ............................................................... MA TUTTI ATTACCANO LA RAGGI , CI SARA' UN PERCHE' ????????? IL PERCHE ' , STA NEL FATTO CHE TUTTE LE FORZE POLITICHE .................................... NON VOGLIONO IL MOVIMENTO AL GOVERNO .....................................................................................

pastello

Ven, 16/12/2016 - 14:47

I clandestini sono una risorsa per Roma e per l'Italia? Le sta bene!

aldoroma

Ven, 16/12/2016 - 14:58

povera LA SINDACA

nunavut

Ven, 16/12/2016 - 14:59

Una cosa é fare opposizione senza aver mai governato (sei quasi inattaccabile)altra cosa é governare e formare una squadra che ti possa aiutare nel compiere i tuoi doveri.Siete in fase apprendistato.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 16/12/2016 - 15:04

@lorenzovan: giusto (una volta tanto...) ma aggiungo che oltre ai parcheggi della 500 e qualche cenetta, il buon soMarino è stato mandato a casa per manifesta incapacità, proprio quello che bisognerebbe fare con la scoRaggi.

jenab

Ven, 16/12/2016 - 15:31

possiamo dire che c'è una attacco della magistratura di destra, contro milano e roma....

schiacciarayban

Ven, 16/12/2016 - 15:37

Roba da rimpiangere Marino. Questa è bugiarda, si rimangia ciò che ha detto (non toccate Marra seno mi dimetto) ma adesso fa finta di non conoscerlo, totalmente incapace e incollata alla sedia peggio dei democristani.

montenotte

Ven, 16/12/2016 - 16:09

Già cinque mesi fà, in un mio commento, avevo detto che i romani torneranno a votare a primavera per eleggere il nuovo Sindaco. Perchè, purtroppo, sono evidenti l'inesperienza e l'incapacità della Raggi. Finchè si scelgono i candidati sul Web, e questi sono i risultati, datemi per legge le primarie.

michele lascaro

Ven, 16/12/2016 - 16:28

1° esempio di sinistrume schifoso

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Ven, 16/12/2016 - 16:34

polibek Ven, 16/12/2016 - 14:45 ma lei si rende conto che se questi vanno al governo riempiono anche la sua casa di clandestini ? devono cambiare il nome da M5S a M5P .... P=patacche ...

Robertoebo

Ven, 16/12/2016 - 16:40

Tutte le testate stanno evidenziando Roma pelrché un dipendente del comune è stato arrestato, un dipendente del comune, vicino quanto si vuole ma sempre dipendente del comune, di Milano se ne parla pochissimo eppure è coinvolto il sindaco, è chiaro che il movimento fa paura, tutto il marcio verrà fuori

tonipier

Ven, 16/12/2016 - 17:00

"DISORDINE PUBBLICO E CRIMINALITA'" Il disordine che attanaglia i pubblici servizi procede innanzitutto dalla pratica della elusione dei doveri alla quale propende chi ricerca nell'incarico o nell'impiego pubblico una occasione di passatempo di comicità, di ozio da gaudente, di indebito lucro di stipendi e di vantaggi. Gli uffici pubblici in Italia offrono largo spettacolo di disservizi, di disfunzioni che quasi sempre sono funzionamenti alla rovescia piuttosto che funzionamenti imperfetti.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 16/12/2016 - 17:22

Meloni si prepari.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 16/12/2016 - 17:56

Si sta facendo alla Raggi quello che si è fatto con Berlusconi,non ci sono piu regole.C'è una casta di intoccabili (per il momento) che detta legge poi si vedrà.

mstntn

Ven, 16/12/2016 - 18:08

Quando c'era Rutelli e Veltroni andava tutto bene. Chissà perché.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 16/12/2016 - 18:09

Fatti legati al passato? Ma proprio perchè si è dimostrato inaffidabile, era logico non affidargli incarichi. Furbata o ingenuità? Comunque sia, non va bene.

mstntn

Ven, 16/12/2016 - 18:09

Raggi sei bellissima,non mollare mai.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 16/12/2016 - 18:14

Raggi e Sala, M5S e PD, stesse storie, stesse brutture, stessi personaggi indegni di governarci. Due grandi città come Roma e Milano senza governo. Fino a che gli italiani non capiranno che al di fuori del Centro Destra non c'è onestà, non c'è capacità, non c'è sicurezza ne benessere, avremo sempre i Sala e le Raggi. Pensare che pochi fanatici, molti sprovveduti, parecchie brave persone ingannate dalla propaganda dei Grillo e del Renzi non votano per il loro interesse rattrista e fa infuriare.

umbi53

Ven, 16/12/2016 - 19:11

io mi chiedo,non potevano arrestarlo tre anni fa visto che i magistrati lo sapevano già come mai adesso e non prima.personalmente non ho mai votato 5 stelle lo farò la prossima volta sempre se ci fanno votare e spero che il sindaco Raggi no si dimetta e arrivi alla scadenza naturale del suo mandato anche se a Roma e in Italia ci sono forze oscure non facile da sconfiggere.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 16/12/2016 - 19:14

E' abbastanza ovvio che i giudici - notoriamente simpatizzanti della sinistra e contrari a movimento 5* al governo - faranno di tutto per screditare la Raggi come sindaco della capitale. La Raggi non andrebbe lasciata sola, il suo compito è immane.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 16/12/2016 - 19:55

Allora? Forse Vi meravigliate? Forza Italia. Toti e Zaia insieme faremo faville. Shalòm.

TitoPullo

Sab, 17/12/2016 - 00:55

O siamo davanti ad una sprovveduta oppure ad una furbina.....in ambedue i casi va rimossa !

Jimisong007

Sab, 17/12/2016 - 01:17

Te l'avevo detto che finivi come Marino.

Pensobene

Sab, 17/12/2016 - 09:17

Perché non va a piagnucolare da papa Bergordo che tanto l'apprezza?

Mannik

Sab, 17/12/2016 - 09:19

Gigante, ma dove lo legge che il giudice smentisce la Raggi? I fatti per cui è stato arrestato risalgono addirittura all'amministrazione dell'amico del suo capo, Alemanno! Il pericolo di reiterazione messo in campo dal magistrato non è una smentita. Bisogna saper leggere l'impianto accusatorio cara giornalista.

Mannik

Sab, 17/12/2016 - 09:21

Lascaro, sinistrume? Se intende il M5S non ha capito proprio nulla di politica. Il M5S sarà tanto, ma non di sinistra. Si sta dimostrando un gruppo di personaggi che non sa bene in che direzione andare. Molto più facile gridare al lupo...