Mattarella bacchetta le toghe "Rispondano solo alla legge"

Il presidente della Repubblica al Csm: "I magistrati non siano guidati da logiche di appartenenza o da opinioni correnti"

"La magistratura non deve rispondere alle opinioni correnti perché è soggetta soltanto alla legge". Nel suo discorso al Consiglio superiore della magistratura, Sergio Mattarella bacchetta le toghe chiedendo loro di non cedere alla pressione dei media o alle "loghiche di appartenenza".

"L'attenzione e la sensibilità agli effetti della comunicazione non significa come tante volte è stato ricordato, orientare le decisioni giudiziarie secondo le pressioni mediatiche, né tantomeno pensare di dover difendere pubblicamente le decisioni assunte", spiega il presidente della Repubblica, "Sono invece doverose la credibilità e la trasparenza che possano essere rafforzate anche da una adeguata comunicazione istituzionale. È pertanto auspicabile che si prosegua nella direzione intrapresa, che appare idonea a tutelare anche i singoli magistrati da sovraesposizioni cariche di pericoli e che non si rivelino utili".

Poi ha richiamato le toghe, sottolineando come la magistratura non debba essere politicizzata: "I membri togati non possono e non devono assumere le decisioni secondo logiche di pure appartenenza", ha ribadito, "Ciò che deve guidare componenti - tutti - è il senso del servizio delle istituzioni così come la prospettiva del servizio al paese. Dal Consiglio Superiore della Magistratura si attende che questo sia l'unico criterio di comportamento".

Mattarella ha anche salutato i componenti uscenti e accolto i nuovi membri: "Presiedere il Consiglio Superiore della Magistratura è uno dei compiti, al quale, come capo dello Stato, presto maggiore attenzione, perché attraverso di esso si realizza la sintesi individuata dall'assemblea costituente per rendere la magistrature un ordine autonomo e al contempo elemento fondamentale dell'aspetto democratico della Repubblica".

Commenti
Ritratto di cape code

cape code

Mar, 25/09/2018 - 12:22

Zitti, zitti..."eppur si muove"..

antonioarezzo

Mar, 25/09/2018 - 12:26

????? IL TASSO S'E' SVEGLIATO ???????????????

leopino

Mar, 25/09/2018 - 12:40

Invece di argomentare di futilità, Mozzarella farebbe bene a spiegare ai magistrati come fare il loro dovere piuttosto che esercitare il loro potere. E' chiaro?

fisis

Mar, 25/09/2018 - 12:40

Ci sarebbe bisogno di bel altro che non queste "bacchettate" (li definisce così il gionalista) ultra soft, per rimettere in riga una parte della giustizia, ormai inquinata da elementi di estremismo rosso, che rasentano l'eversione.

silvano45

Mar, 25/09/2018 - 12:46

Sono divisi in correnti quindi fanno politica, vanno in televisione tutti i giorni e sui giornali, molte sentenze sono emesse tirando la legge secondo il proprio orientamento politico ormai si credono al di sopra di tutto e tutti.... e ora una piccola romanzina!

MOSTARDELLIS

Mar, 25/09/2018 - 12:52

"I membri togati non possono e non devono assumere le decisioni secondo logiche di pure appartenenza": tutta la magistratura è politicizzata, soprattutto l'ANM e i vari "sindacati". E' ora di fare una vera riforma della magistratura.

stopbuonismopeloso

Mar, 25/09/2018 - 13:02

ormai abbiamo il partito dei magistrati, che usa il proprio ruolo come strumento di lotta politica, lanciando veti, anatemi, ed indagini strumentali ad annichilire il proprio avversario, è inaccettabile, magistrati è giuduci, dovrevvero essere apartitici, apolitici, e cristallini in ogni loro manifestazione pubblica e privata

robylella

Mar, 25/09/2018 - 13:21

Iniziamo ad introdurre concretamente il concetto di "chi sbaglia paga" così queste toghe si calmano un po'.

27Adriano

Mar, 25/09/2018 - 13:23

Perchè non ha parlato apertamente di toghe rosse e magistratura democratica?? Rischia di parlare a vanvera.

ginobernard

Mar, 25/09/2018 - 13:29

in fondo è sempre e solo una lotta per il potere. Detto questo diverse cose andrebbero discusse pacatamente ma seriamente in parlamento dal ruolo della Diciotti, al comportamento un po' esuberante di Salvini e dalle accuse a suo carico piuttosto pesanti. Un Ministro deve ovviamente rispettare la legge ma anche un Ministro va rispettato.

evuggio

Mar, 25/09/2018 - 14:20

ERA ORA!!!!!!!!

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 25/09/2018 - 15:48

SECONDO NVIO. La cosa era prevedibile. Non a caso le toghe rosse hanno fatto marcia indietro concedendo a Salvini di rifondere in 81 anni i famosi milioni della Lega. Evidentemente il sinistrume estremo, concentrato, come un brodo ristretto in tazza, nel m5s, ha fatto capire loro che «Salvini è dei nostri». È la loro quinta colonna, nel CDX . l’ultima speranza, per il sinistrume, di far fuori definitivamente il... vero «nemico»: il Cavaliere.

ex d.c.

Mar, 25/09/2018 - 15:59

Invece rispondono al Partito

giovanni951

Mar, 25/09/2018 - 16:03

una esortazione destinata a rimanere nel vento...La magistratura è da rifondare completamente

moichiodi

Mar, 25/09/2018 - 16:18

....si, bacchetta; oppure inchioda e altri termini cari al giornale.....

VittorioMar

Mar, 25/09/2018 - 16:19

....è dal '92 che il Popolo Italiano ha un "SOSPESO"con la Magistratura ...!!!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 25/09/2018 - 17:17

mi piacciono molto le dichiarazioni del presidente perché si adeguano a tanti contesti anche se certe volte fa mezze citazioni papali - L'attenzione e la sensibilità agli effetti della comunicazione non significa come tante volte è stato ricordato, orientare le decisioni del presidente secondo le pressioni mediatiche -

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 25/09/2018 - 17:38

Carissimo Presidente venga a RAVENNA a fare SCUOLA alle TOGHE. Qui non esistono LEGGI, a Ravenna le leggi se le fanno per conto LORO sulle MENZOGNE. URGE il bisogno che questi magistrati, non CONOSCANO solo le leggi e su queste diano una SENTENZA. Ma QUALCUNO deve andare a SCUOLA sedersi con i ragazzini della TERZA ELEMENTARE e Scoprire le TABELLINE per sapere come si CALCOLANO le PERCENTUALI, prima di SPARARE SENTENZE di PIGNORAMENTO di una APPARTAMENTO. Accolga la mia SUPPLICA.

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 25/09/2018 - 18:04

Egr. Presidente, non volevo dilungarmi con lo scritto perché non mi viene pubblicato dopo i Mille caratteri. Mi è stato detto non da uno ma da TRE avvocati, a RAVENNA non VINCE MAI! : Sono andato in Appello a BOLOGNA ed ho ricevuto la stessa condanna. Hanno anche avuto il coraggio di scrivere : DOPO UNA ATTENTA lettura : DICHIARANO INAMMISSIBILE l'Opposizione della Opponente e viene ancora dichiarata COLPEVOLE aggiungendo una miriade di Euro da pagare (SULLE FALSITA' DICHIARATE dalla C.T.U. nominata dalla Giudice di Ravenna e l'IGNORANZA della QUESTA e dei Collaboratori che non SANNO CALCOLARE LE PERCENTUALI. Questa è la giustizia In questo paese e questi sono i Campioni che si CREDONO ONNISCIENTI.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 25/09/2018 - 18:06

Leggo e non capisco, per colpa mia certamente. "Rispondano solo alla Legge"!? Evidentemente non si riferisce a quando i magistrati vanno al gabinetto o facciano altre cose. Allora lui é al corrente che taluni magistrati, in qualche occasione non rara, "non rispondono alla legge", bensì a qualche altro "stimolo"!! Ergo violano la legge quando "sono in servizio"! Non posso pensare che si tratti di uno "scivolone" linguistico. LUI denunzia la Magistratura di non adeguarsi alla Legge, quindi di violarla!! Mai é stata fatta una denunzia così grave da un personaggio al vertice dello Stato. Da cittadino senza "peccato", anzi maltrattato dalla legge, cioè da una "cattiva" magistratura, mi aspetto che il Presidente Emerito chiarisca cosa ha inteso dire. Però non sono solo io, “quisque de populo”, che avanzo tale richiesta, ma é il Popolo Italiano che lo pretende!

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 25/09/2018 - 18:45

LO ZOMBIE SI è RISVEGLIATO

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Mar, 25/09/2018 - 18:48

Sia si, dopo questa pagliacciata i magistrati metteranno la testa a posto. Speriamo dentro un bel secchio pieno d'acqua.

beale

Mar, 25/09/2018 - 18:51

2 settimane fa ho commentato:La magistratura: un ordine che vuole farsi potere. i magistrati rispondono alla legge? quando criticano le leggi allora fanno politica venendo meno al rispetto verso il potere legislativo.Senza essere presidente del csm,mi sembra di aver centrato la questione.

caren

Mar, 25/09/2018 - 19:01

Mina cantava "...parole, parole, parole..."

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 25/09/2018 - 19:15

Presidente prudenza che la casta potrebbe accusarLa di Alto Tradimento

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Mar, 25/09/2018 - 19:21

L'acqua calda è acqua calda…. Vuote ovvietà, come al solito

Trefebbraio

Mar, 25/09/2018 - 20:12

Stesso dicasi per gli statisti che non dovrebbero guidare il paese secondo logiche di appartenenza ma seguire le strade che portano al benessere, allo sviluppo, al progresso della Patria.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mar, 25/09/2018 - 21:41

Sarebbe bene che M. riesaminasse il suo operato, prima di passaare a quello altrui.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 25/09/2018 - 21:59

Tutte balle, tanto faranno sempre politica.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 25/09/2018 - 23:27

Non mi sembra che stiano zitti. Mi sa che non l'ascoltino neppure, nei fatti è così.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 26/09/2018 - 00:38

Ma è il presidente di Marte o della Repubblica Italiana? Dove vive? Le toghe non devono essere politicizzate? Quindi, dato che lo sono fino al midollo, e praticamente tutti in un solo senso, cosa facciamo? Una multa? Un richiamo? No! Per carità! Quanto all'indipendenza dalla poliica, mi può anche star bene, ma anche la politica dovrebbe essere indipendente e non costantemente sotto attacco da parte dei magistrati!

brunog

Mer, 26/09/2018 - 04:04

Se i giudici emettono sentenze in nome del popolo italiano, allora si facciano eleggere dal popolo italiano, e per l'applicazione del regolamento disciplinare deve essere solo una giuria popolare. Dopotutto la sovranita' appartiene al popolo.

Popi46

Mer, 26/09/2018 - 05:22

Ma se è dal famoso avviso di garanzia in diretta TV che la politica, in Italia, viene condizionata da costoro.... Mattarella si rende o no conto di aver fatto un buffetto? Del tipo: suvvia,non fate i birichini!

Ritratto di makko55

makko55

Mer, 26/09/2018 - 07:14

@moichiodi, ogni tanto lasci il manifesto X il giornale........