Mattarella deciso a non mollare. Pronto il governo del presidente

Il Quirinale avverte: se i mercati crollano e lo spread sale, doveroso intervenire. Inamovibile il suo "no" a Savona

Q ualcuno tratta ancora. Come Giuseppe Conte, che cerca una sponda con Macron, sposta i nomi della lista e piazza alla Farnesina il diplomatico di lungo corso Luca Giansanti, segno di buona volontà nel confronti del Colle. Qualcuno pensa che alla fine spunterà una mediazione, tipo Paolo Savona alle Politiche comunitarie, e la Lega se ne farà una ragione. Ma la tempesta perfetta sta per abbattersi sull'Italia e nessuno al momento sembra in grado di fermarla. Salvini non molla, pretende Savona all'Economia: «Altrimenti il voto». Mattarella nemmeno, perché cedere ora significa abdicare, arrendersi, decretare la morte dell'istituzione. E lui non ha voglia di consegnare al suo successore «un Quirinale depotenziato». Pensa che Salvini bluffi, però intanto si prepara a riciclare il piano B, un governo del presidente che traghetti il Paese alle elezioni. O in subordine, prorogare Paolo Gentiloni, che ha già preparato gli scatoloni. In questo caso la battaglia sarà dura, con il Quirinale indicato come ostacolo al rinnovamento e bersaglio facile della propaganda di Lega e M5s.

L'assalto finale alla Cittadella dei Jamaica boys parte a metà pomeriggio, quando Matteo Salvini alza il tiro su Mattarella. «Stasera daremo al presidente incaricato i nomi della Lega. Una rottura con il Colle? L'unico rischio che vedo è una frattura tra gli italiani e i palazzi del potere». E i grillini, dopo aver provato a negoziare pure con Casaleggio, sono costretti ad accodarsi. «Di Paolo Savona vengono messe in discussione le idee - scrive su Facebook Alessandro Di Battista - È inaccettabile».

Muro contro muro, a un centimetro dal crac di sistema. Il capo dello Stato infatti sembra voler mantenere il suo no al professore anti euro. «Se Conte lo riproporrà - dicono i frequentatori del Quirinale - sarà rottura. Vorrà dire che anche lui si allinea al diktat pronunciato da Salvini». Cioè, a quella che viene giudicata una inammissibile ingerenza nelle prerogative, non solo di Mattarella, ma pure del presidente incaricato. Dovrebbe essere lui, si legge sulla Costituzione, a comporre l'elenco dei ministri. Non esiste che l'uomo che avrà il potere esecutivo se li faccia dettare come uno studentello.

E pensare, dicono ancora, che di soluzioni per evitare il conflitto istituzionale «ce ne sarebbero mille». Basterebbe affidare al professor Savona un altro incarico di primo piano, ugualmente prestigioso, come ad esempio i Rapporti con l' Europa: anche da lì potrebbe dare il segno del rinnovamento e della voglia di ridiscutere i trattati. Certo, visto dalla prospettiva del Colle, non bastano le compensazioni proposte, come l'accantonamento del troppo giovane Pasquale Salzano alla Farnesina, o la nomina del rassicurante Moavero Milanesi alle Politiche comunitarie.
Ma la cosa che più irrita Sergio Mattarella è che stia passando il messaggio mediatico che il Colle s'impunta su dei nomi, che mette dei veti sulle idee. Lo hanno detto Di Battista e la Meloni, potrebbe essere benzina per la prossima ordalia elettorale. No, spiegano, il capo dello Stato non ha messo dei paletti ideologici, non vuole frenare nessun cambiamento né mettersi contro la volontà popolare che ha premiato Cinque stelle e Lega. Lui ne fa una questione di sostanza costituzionale. Le proposte devono venire dal presidente incaricato, la lista non può essere un pacchetto chiuso «scarta o accetta» e il capo dello Stato deve dire la sua se un candidato vuole uscire dalla moneta unica, attizza lo spread e fa crollare i mercati finanziari. E così va a vedere le carte di Matteo.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 27/05/2018 - 08:14

Possibile che da scalfaro in avanti i governi se li fanno loro i pdr(lasciamo perdere il napoletano che ne ha fatti di tutti i colori)senza tenere in considerazione il popolo???????????????

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 27/05/2018 - 08:16

Avanti popolo i kompagni al governo anche perdendo le elezioni.Bravo pdr.

pier1960

Dom, 27/05/2018 - 08:18

come era prevedibile la casta al gran completo si è coalizzata contro un governo che esprime la volontà popolare...e mattarella espressione della casta si presta al gioco...che vergogna per questo paese!

trasparente

Dom, 27/05/2018 - 08:18

Sappiamo benissimo che spread e mercati li usano come spauracchio e ricatto per non accettare la volontà del 50% degli italiani. Non è possibile un governo del presidente perchè sarebbe un attacco alla costituzione. Mattarella, NON HA IL POTERE di porre il veto sulla candidatura di un ministro, tanto meno di indirizzare la politica economica dell’esecutivo, che è prerogativa del parlamento.

contravento

Dom, 27/05/2018 - 08:20

DATO CHE IL POPOLO NON CONTA NIENTE, GUERRA SIA. E ORA CHE SI CAMBI LA COSTITUZIONE NEL SEGNO DELLA VOLONTA DEL POPOLO. TANTO CARO MATTARELLA SI ARRIVERA COMUNQUE ALLO SCONTRO.

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 27/05/2018 - 08:21

Lo faccia! Vedremo dove porterà...

brob67

Dom, 27/05/2018 - 08:22

Il presidente deve attenersi alla costituzione. Non rientra nei suoi compiti decidere i ministri né può porre veri sulle scelte del premier incaricato. È un vero attentato allo stato e alla costituzione quello che sta avvenendo in Italia per l'ennesima volta a partire dal presidente Scalfaro. Le scelte di governo e politiche di un paese spettano in primis ai cittadini al momento del voto è in secondo ordine ai partiti che vincono le elezioni. Questi indicano il candidato premier per la formazione del governo e il premier incaricato i propri ministri.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 27/05/2018 - 08:23

Non c'è niente da fare. Vogliono comandare lotto a tutti i costi. Per me questa è una dittatura, orchestrata dalle sinistre, anche se perdenti.

contravento

Dom, 27/05/2018 - 08:26

SALVINI, NON MOLLARE.

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 27/05/2018 - 08:28

Ho voglia di vedere come riesce a organizzare un governo del Presidente. Qualcuno in aula lo dovrà votare per farlo funzionare. Chi lo farà?

Ritratto di nando49

nando49

Dom, 27/05/2018 - 08:29

Anche se le decisioni di Mattarella sono nell'ambito della Costituzione, ho la sensazione che l'Italia non sia un paese "democratico" ovvero la volontà del popolo conta come il due di picche.

Il_Kaos

Dom, 27/05/2018 - 08:30

..... Sior presidente, siori del giornale VOLEVO RICORDARE CHE NON SIAMO UNA REPUBBLICA PRESIDENZIALE... Il capo del governo nomina i ministri. Caro presidente si sta' comportando come un dittatore..... Alle prossime elezioni ( o forse non vuole più' farle perche' decide tutto lei o se ne sbatte del voto del popolo ) ne vedremo delle belle......

Duka

Dom, 27/05/2018 - 08:32

Perfetto penso vada di lusso per tutti gli italiani o quasi, quindi: VOTO SUBITO!!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 27/05/2018 - 08:39

"Lui ne fa una questione di sostanza costituzionale. Le proposte devono venire dal presidente incaricato, la lista non può essere un pacchetto chiuso «scarta o accetta» e il capo dello Stato deve dire la sua se un candidato vuole uscire dalla moneta unica, attizza lo spread e fa crollare i mercati finanziari." Ho sempre detto che vuole arrivare a discutere in Ue certe "scadenze" politiche con un governo a lui gradito: mi auguro che M5s+Lega (e FDI) NON glielo permettano, che in Parlamento (che è' sovrano) votino contro un governo tecnico. Il P.d.R. spera che in eventuali future elezioni, prevalendo il Cdx, la Lega possa essere mitigata dall'alleato Silvio che ha fatto l'inchino alla tedesca d'Amburgo. Non sarà così lo stesso: Presidente non sogni ad occhi aperti. Savona agiterà nuovamente nei suoi sonni..

diesonne

Dom, 27/05/2018 - 08:39

esonne salvini è capo della lega,non il presidente della repubblica,che deve rispettare la costituzione e l'unità nazionale salvini propone ma non decide:non si possono invertire i ruoli,la legge suprema è la costituzione di cui il presidente della repubbila à l'unico garante.punto

flip

Dom, 27/05/2018 - 08:41

caro Mattarella. non dobbiamo dare retta "solo ai mercati" che sono. interessati speculatori. siamo un popolo di poveri e ci stanno spremendo come limoni.BASTA!! vogliamo un governo MNOSTRO! non voglio essere gestito da tedeschi,francesi. massoni e clan di ladri.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 27/05/2018 - 08:44

Col gettito fiscale frodato in Banca d'Italia i cafoni comunisti si divertono a fare i gran signori che giocano in borsa sui mercati internazionali, ma siccome sono delle bestie, che la scuola media non bocciava per via del 'voto politico', continuano a fare bagni di sangue, coi soldi degli italiani. Invece i 'mercati finanziari' se li tengono buoni e cari, i loro polli da spennare, così i cafoni vestiti a festa si illudono di tirate a campare , e non mollano il potere... per non finire sotto processo. per bancarotta fraudolenta. Invece, prima se ne vanno e meglio é.

flip

Dom, 27/05/2018 - 08:45

Non ci puù essere nessun governo del "presidente" io non mi mnetto a 90°. Allora a che serve il voto se c'è dittatura? Questo mi piace,Questo non mi piace,ecc.. ma che è?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 27/05/2018 - 08:46

Il cafone vestito a festa pretende di mettere lì i suoi burini politicizzati a fare altri disastri.

Pigi

Dom, 27/05/2018 - 08:50

Attribuire l'andamento dello spread alla presunta scelta di Savona è indimostrabile. Con questo ragionamento, Mattarella potrebbe negare l'appoggio a qualunque ministro, e addirittura rifiutarsi di nominare un presidente del consiglio di chi vince le elezioni: visto, fa aumentare lo spread? Un governo del presidente sarebbe un golpe, visto che c'è una maggioranza in parlamento che ha fatto un accordo. Ci manca solo vedere Berlusconi che appoggia un golpe, ma non può stupire chi ha seguito dall'inizio la sua parabola.

flip

Dom, 27/05/2018 - 08:51

se il brodo presidenziale si allunga, andiampo dritti,dritti ad una dittatura e... fine del popolo Italiano!

Trinky

Dom, 27/05/2018 - 08:54

Che Mattarella lo racconti ai PDioti che non ha messo paletti su nessuno, magari sono tanto stupidi che gli credono.... Dai, andiamo a votare che ci sarà da divertirsi.......

VittorioMar

Dom, 27/05/2018 - 08:56

...SIG.PRESIDENTE,SE NON VUOLE ESSERE CONSIDERATO "ANTI ITALIANO "( MA DOPO LE FOIBE...).E SE VUOLE EVITARE IL SECONDO ERRORE IN QUESTA TRATTATIVA..NOMINI A "FUROR DI POPOLO" IL PROF SAVONA MINISTRO !!..A MENO CHE NON SIA EGLI STESSO ,NAUSEATO DA QUESTA SCENEGGIATA, A RINUNCIARE ...!!

Ritratto di elio2

elio2

Dom, 27/05/2018 - 08:56

Il sign. mattarella NON è il presidente degli Italiani, ma degli interessi internazionali che lo hanno messo al potere, grazie ad un parlamento che lui stesso da giudice dell'alta corte aveva sentenziato essere abusivo e incostituzionale, figlio politico del peggior presidente della repubblica di sempre, è diventando il megafono di governi di sinistra, abusivi e senza legittimazione popolare, e quando si tratta di fare gli interessi del Paese, la costituzione, tanto strombazzata a destra e a manca, si può tranquillamente ignorare.

Ritratto di sandrino...

sandrino...

Dom, 27/05/2018 - 08:57

questo è un GOLPE orchestrato da MASSONI e PD2UISTI con l'appoggio di potenze straniere NEMICHE

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Dom, 27/05/2018 - 08:57

Posizione assurda e incomprensibile che fa a pugni con la logica, una questione di lana caprina. Le contraddizioni sono moltissime e mettono in luce ormai l'incapacità del PdR nel risolvere le crisi in modo rapido ed efficiente. Si è continuato a perdere tempo, le scadenze governative prima ritenute URGENTI ora non lo sono più, si è richiesta una maggioranza precostituita ed ora che l'ha avuta la rifiuta, per mandare in Parlamento un SUO governo privo di maggioranza. Ci porterà alle elezioni per poi ritornare da capo con lo stesso problema, si ripresenterà Salvini con una maggioranza e rivorrà di nuovo lo stesso ministro. Il PdR arriverà al punto di bloccare tutto il Paese all'infinito per una questione di principio e correre il rischio di essere messo sotto accusa, come fece il Pds contro Cossiga ?

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 27/05/2018 - 09:01

Chi ha un po' di cervello e un pizzico di cultura in economia dovrebbe capire che l'euro è stato e resta lo strumento di potere in mano alla Ghermania. E poi cosa ci dà la UE? Pretende ed impone, in ossequio al nuovo nazismo tedesco, che domina e ci massacra. Fuori dall'euro e fuori dalla UE, ormai sempre più dominata dai discendenti di Hitler, di cui ripetono tutta l'arroganza.

Albius50

Dom, 27/05/2018 - 09:02

Quando c'è stato di firmare questa legge elettorale NON HA BATTUTO CIGLIO, lo sapeva benissimo che avrebbe portato ad una strana situazione.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 27/05/2018 - 09:02

Vorrei capire questo "governo del presidente" dove li trova i voti per la fiducia. Faccio notare che cosi facendo è meglio che Mattarella distribuisca armi automatiche ai suoi corazzieri al posto delle spade perché il rischio di una nuova Bastiglia diventa elevatissimo. Dopo che ha negato l'incarico a Salvini cioè al CDX adesso fa questa forzatura squisitamente politica perché vuole assecondare la Germania ? Mattarella come Napolitano non sono e non saranno mai i miei presidenti ma i simboli dell'establishment che si oppone al cambiamento. ça ira !

acam

Dom, 27/05/2018 - 09:04

a questo punto basta il titolo per andare a nuove elezioni gentiloni riporta gli scatoloni e elezioni a settembre alri commenti?

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 27/05/2018 - 09:05

CONDIVIDO il NO di Mattarella a Savona. Hitler poteva essere un genio, ma con quel 'TIC' della soluzione finale, il Popolo Tedesco non avrebbe mai dovuto sostenerlo. SAVONA può essere un Grande, anzi è il più grande, ma con quel 'TIC' dell'affossamento dell'Europa, NON PUO' PASSARE. 9,05 - 27.5.2018

venco

Dom, 27/05/2018 - 09:07

Abbiamo capito, Mattarella è al servizio della mafia massonica internazionale, non certo al servizio dei cittadini italiani.

cangurino

Dom, 27/05/2018 - 09:09

@diesonne, e la volontà popolare (art. 1), un baffo.

gabriella.trasmondi

Dom, 27/05/2018 - 09:09

sai quanto gliene frega a uno che c'ha il reddito di cittadinanza (abusivo) del Colle….!

abocca55

Dom, 27/05/2018 - 09:11

Mattarella rischia grosso, perché se non ci sarà il governo per lunedì mattina, assisteremo ad un inferno, e speculatori di tutti il mondo creeranno un caos inimmaginabile, e di conseguenza gli Italiani e soprattutto gli italioti che sono l'80% dei cittadini, diranno che è colpa del Presidente. Il cielo è pieno di nubi spesse, ci sarà una schiarita? Di battista, che è l'estrema destra del movimento spera di no, per presentarsi al voto sul modello di Macron, in autonomia, mentre Grillo e fico si organizzeranno a sinistra e di maio con la casaleggio spa, populista non facilmente definibile, al centro.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 27/05/2018 - 09:12

Questo ha proprio la testa di sinistro e come tale se ne frega altamente degli italiani, anteponendoli alla propria comoda posizione personale. Se non se la sente o non è in grado di fare il suo dovere come disposto dalla Costituzione Italiana, può benissimo dimettersi. Nessuno rimpiangerà un personaggio che si è fatto eleggere da gente che lui stesso aveva delegittimato.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 27/05/2018 - 09:13

diesonne, peccato che Mattarella non può compiere scelte politiche ed il veto su Savona è solo politico. Se cosi non fosse il presidente potrebbe mettere il veto su qualsiasi ministro e plasmare il governo come più gli piace.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 27/05/2018 - 09:14

SU QUESTO TERRENO, MATTARELLA DEVE ESSERE RISPETTATO, CON 'SCORTA' INVIOLABILE. Se critico l'esoterismo dei Suoi incontri istituzionali, sono ad eloggiarLo pienamente sulla certezza di rappresentare il baluardo insuperabile per la Salvezza dell'Europa. -9,14 - 27.5.2018

belmoni

Dom, 27/05/2018 - 09:16

Dittatore!!!!! facesse l'interesse degli italiani e invece ecco un altro Napolitano che schifooooooooo!!!!!!!! non mollate!!!! i ministri o li scegliamo noi o si torna al voto!!!

abocca55

Dom, 27/05/2018 - 09:16

E' la Corte costituzionale garante della Costituzione e non il presidente della repubblica. Cercate di non scrivere fesserie.

rossini

Dom, 27/05/2018 - 09:18

Questo Presidente della Repubblica è stato nominato da un Parlamento che non esiste più. Qual è la sua forza rappresentativa rispetto a Di Maio e Salvini, che sono stati investiti dalla maggioranza degli Italiani in libere elezioni? L'ITALIA NON E' UNA REPUBBLICA PRESIDENZIALE. Mattarella non è Trump né Macron!

DIAPASON

Dom, 27/05/2018 - 09:18

garantire la volonta' degli italiani,questa e' l'unica e imprescindibile prerogativa del capo dello stato ligio alla costituzione,altre iniziative sono solo forzature istituzionali

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Dom, 27/05/2018 - 09:19

E questo sarebbe il compimento del disegno diabolico del rosatellum. Se così fosse, la casta finalmente si è scoperta: a cosa vale il voto del popolo sovrano? Se questa è la peggior dittatura che possa esistere, perché mascherata da una illusoria democrazia, preferisco sapere di essere realmente in dittatura, non mascherata, perché è da vigliacchi.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 27/05/2018 - 09:20

Mattarella, sta giocando contro i voleri della popolazione e segue alla lettera cio che impongono Napolitano e di De Benedetti, i suoi PUPPARI. """DIMOSTRAZIONE PLAUSIBILE, CHE PER QUESTE PERSONE, LA POPOLAZIONE, VALE POCO O NIENTE. ESSI VOGLIONO GETTARCI NEL PRECIPIZIO, QUEL PRECIPIZIO, CHE PUÒ SPARGERE MOLTO SANGUE TRA QUELLA BRUTTA RAZZA DI PAPABILI CHE DA PIU DI 70 ANNI PRENDONO PER I FONDELLI LA POPOLAZIONE, FACENDOGLI CREDERE MARI E MONTI, PER POI EMAMARE TASSE SOPRA TASSE ED ACCONTENTARE I PROPRI STRAVIZZI PIÙ LE AGEVOLAZIONI"""!!!

Ritratto di dlux

dlux

Dom, 27/05/2018 - 09:22

Niente niente siamo davanti ad un altro Napolitano? Se ci si fa caso nel comportamento di Mattarella c'è una forte dose di incoerenza: prima nega al centrodestra la possibilità di creare un governo (mancandogli dopotutto pochi seggi per la maggioranza) costringendo una parte di esso (solo la Lega) ad una alleanza atipica ed anomala coi 5*, dopo, visto che inaspettatamente le cose vanno avanti spedite, si mette di traverso ponendo veti sulle scelte legittime delle forze coalizzate. Se è vero che le forze in campo rappresentano la maggioranza degli italiani al voto, anche le scelte fatte da costoro dovranno avere il rispetto di tutti (in Italia ed a maggior ragione all'estero) in quanto espressione del volere popolare. Mi spiace ancora una volta registrare, in una fase determinante per la vita politica italiana, comportamenti lesivi della dignità del popolo e dei suoi rappresentanti da parte di colui che, più di ogni altro, dovrebbe tutelarla. Siamo in democrazia ma anche no.

elpaso21

Dom, 27/05/2018 - 09:22

"Pronto il governo del presidente": pronta la DITTATURA.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 27/05/2018 - 09:22

Salvini barra dritta e ferma. Ne ha tutte le ragioni. Se il mattarella ha qualcosa da ridire, lo dica. E motivi sia nella forma costituzionale che nella sostanza politica. Tirare il cxxo indietro e rimandare silenti è da democristiani d'altri tempi. Altri tempi. Volontà espresse e responsabilità chiare, così che la gente capisca esattamente. L'establishment non si può più nascondere, perchè si sta arrivando al redde rationem. E se si torna ad elezioni anticipate lega e 5stelle stravincono, e di Savona ce ne saranno più d'uno. Personalmente io auspico elezioni anticipate. Poi, direttamente al defaxxt. E infine al reset. Non può continuare l'inganno dell'unione europea.

giova64

Dom, 27/05/2018 - 09:24

Dopo questa vicenda, comunque vada, Mattarella potrà contare solo sulla considerazione pelosa dei burocrati europei. Quella del popolo italiano credo non l'avesse nemmeno prima, visto come è stato "nominato". Tantomeno l'avrà ora, visto che sta cercando di imporre una volontà in rotta di collisione con quella della maggioranza del Popolo Italiano. Fa male vedere un uso così spregiudicato delle istituzioni, e proprio per questo serve un cambiamento radicale.

cangurino

Dom, 27/05/2018 - 09:25

@Dario Maggiulli, potrei chiederle di leggersi Savona prima di commentarne le tesi di politica economica? Ma il professor Savona dove ha mai scritto di voler affossare l'Europa? Lei lo travisa completamente, per averne forse letto due righe su un giornale disinformato. Ha sempre scritto esattamente il contrario, vuole più Europa, ma che funzioni e l'attuale è congegnata, innegabilmente, in modo da dare vantaggi ad alcuni e svantaggi ad altri. Certo, sarà dura convincere la Germania ad attuare finalmente l'Europa, perché il metodo iniquo attuale, guarda caso, l'avvantaggia, ma per noi o si cambia o si esce.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 27/05/2018 - 09:25

Ma non eravamo in “democrazia”, governo del popolo? In realtà una democrazia abbastanza “compressa”, con il popolo che può solo “votare”, però in un sistema in cui lui conta poco, mentre il dominio è tutto nelle mani della politica, che fa quello che vuole: non solo il potere, ma tutto, una vera e propria “casta”, che tutto può e a cui tutto è dovuto. A loro quattrini e privilegi, a noi tasse più tasse: il nostro dovere è pagare, dalla RAI alla salute, ma per il loro esclusivo beneficio. Un esempio? Il caso del parlamentare dimessosi dopo pochi giorni, ma che continua ad incassare il balzello mensile: un caso esemplare. COSI E’ SE VI PARE! Pirandello docet.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 27/05/2018 - 09:30

#Dario Maggiulli - 09:05 Da un estatico ammiratore di Renzi poteva, forse, scaturire un'idea meno balzana? Continua pure nelle tue elucubrazioni...la vita sarebbe troppo monotona senza qualche amenità quotidiana.

Ritratto di Roybean

Roybean

Dom, 27/05/2018 - 09:31

Col Quirinale in mano ai DS poi PD da un quarto di secolo, cosa mai aspettarsi di diverso da questo?

Francesconelio

Dom, 27/05/2018 - 09:31

Un altro golpe? ma basta, non ci caschiamo più! #VogliamoSavona

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Dom, 27/05/2018 - 09:32

Capisco che il vostro capo sia adirato con Salvini e 5S per essere stato messo da parte. Non ha torto, ma un comportamento un poco più responsabile (vedi Meloni) lo potrebbe avere. Mi stupisce il fatto che da alcuni giorni per capire se sto leggendo IL FATTO QUOTIDIANO o IL GIORNALE devo dare uno sguardo alla testata.

gio777

Dom, 27/05/2018 - 09:32

MATTEO GUAI A TE SE MOLLI......è la volta buona che scendiamo tutti a roma coi forconi e i fucili da caccia...

MOSTARDELLIS

Dom, 27/05/2018 - 09:35

"...soluzioni per evitare il conflitto istituzionale «ce ne sarebbero mille". No, in realtà la soluzione era solo una, dare l'incarico a chi ha vinto le elezioni. E Mattarella sa benissimo che spread e mercati sono coalizzati contro l'Italia perché vogliono un governo espresso da loro e non dal popolo italiano.

gio777

Dom, 27/05/2018 - 09:36

DEMOCRAZIE DA ESPORTAZIONE......PUAH!!!! con quale superbia e arroganzagli USA vogliono esportare questi modelli di democrazia (creati da loro, infatti noi siamo una loro colonia) in medioriente

Mannik

Dom, 27/05/2018 - 09:37

Trasparente, mi sa che lei non ha capito che lo spread sale o scende a seconda delle condizioni di un paese e della fiducia che il sistema bancario ripone in esso. Le banche fanno salire (o scendere) lo sprad quindi solo come reazione.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 27/05/2018 - 09:38

Siamo obbligati a divenire semplicemente schiavi della Merkel, che ha il sogno di trasformare l'Europa in una grande DDR!

CONDOR

Dom, 27/05/2018 - 09:39

A questo punto che lo faccia. Sarà difficilissimo riuscire per il governo del presidente avere una maggioranza e la conseguenza saranno le elezioni. Elezioni dove sarà probabile un'alleanza lega-5 stelle che stravincerà spazzando via tutti. Io questa volta non ho votato, non vedevo nessuno che mi rappresentasse se non per su pochissime cose. Ora però, in caso di elezioni, correrò a votare lega. E TUTTI quelli che sento faranno lo stesso, più convinti che mai. Avanti presidente, metta in atto questo suicidio politico definitivo. LA PREGO!!!!!

colomparo

Dom, 27/05/2018 - 09:39

Governicolo del Presidente....Chi ?? Subito sfiduciato ! Governicolo transitorio Gentiloni ?? Rivoluzione in piazza ! Via con un Presidente prevenuto nei confronti della destra, privo di un minimo di coraggio e succube alle ingerenze estere !! Il Popolo non conta più niente, VERGOGNA !!

Reip

Dom, 27/05/2018 - 09:39

In Italia sarà l’ennesimo governo tecnico non democratico dell’ennesimo presidente sinistricolo cattocomunista di sistema e filo europeista! Che gli italiani imparassero dai francesi! Guardate in Francia cosa sta succedendo, rivolte, tafferugli e manifestazioni. Un popolo che vive, che protesta, che scende in piazza, manifesta e combatte! Non volete l’invasione di qualche milione di finti profughi clandestini? Scendete in piazza e manifestate! Volete che gli alloggi popolari vengano assegnati prima agli italiani? Bloccate le strade, MANIFESTATE. La libertà da sempre si conquista con i fatti non con le chicchiere da palazzo. Invece no gli italiani non fanno nulla tacciono, muti e rassegnati, lobotomizzati dalle TV convinti che basta andare a votare. Il vostro Salvini non otterrà nulla! Fino a che non manifesterete violentemente per i vostri diritti, avrete un governo tecnico. NON CI SARANNO NUOVE ELEZIONI. Subitrete un salasso fiscale e resterete schiavi dei tedeschi!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 27/05/2018 - 09:40

Sarebbe incostituzionale e vergognoso,ma tu sei un povero comunista senza regole democratiche,stai istigando alla rivoluzuione.La gente s'è rotta i cosiddetti dai il governo a chi ha vinto o dimettiti.

CONDOR

Dom, 27/05/2018 - 09:41

Persino sul sito del governo scrivono che il presidente della repubblica non può decidere la nomina dei ministri!!

Mannik

Dom, 27/05/2018 - 09:41

brob67 - Lei la costituzione proprio no l'ha capita vero? Il Presidente del Consiglio dei Ministri incaricato fa delle PROPOSTE al Presidente della Repubblica. Una proposta non è un ordine e non potrebbe esserlo. Il PdR in questo esercita la sua funzoe di garante. Salvini è solo uno sbruffone, non vuole che nasca il governo perché non sa come mettere in atto le sue promesse. Andando a elezioni sbandiererà invece il "colpo di stato" per ottenere più voti.Non gliene frega nulla delle esigenze del paese, vuole più potere.

Mannik

Dom, 27/05/2018 - 09:43

Cangurino, non perde un'occasione per mettere in mostra la sua ignoranza, vero? Che gusto c'è?

Duka

Dom, 27/05/2018 - 09:45

La miglior soluzione? Mandarli tutti a casa uscieri compresi e la stratosferica BUSTA PAGA vadano a guadagnarsela. Poi ricominciare daccapo con una repubblica presidenziale alla francese.

edo1969

Dom, 27/05/2018 - 09:47

Mattarella “non molla” a nome di chi? Ancora un’ingerenza presidenziale di napolitaniana memoria. Gli Italiani in maggioranza vogliono che il Governo nascente ci provi. Con Savona alle politiche economiche, Salvini agli interni, le mani lobere dagli affaristi arcorescemi. Il Presidente se ne faccia una rfione, avalli o se ne vada: può sempre dimettersi.

Ritratto di danutaki

danutaki

Dom, 27/05/2018 - 09:49

Vostra Eccellenza, che mi sta in cagnesco per que' pochi scherzucci di dozzina, e mi gabella per anti-tedesco perché metto le birbe alla berlina...... Giusti - S. Ambrogio

acam

Dom, 27/05/2018 - 09:49

i rapporti con l'Europa mbe mica scemo Savona sa che senza mezzi i rapporti con l'Europa sono meno dei fichi secchi. tre monti ha castrato Berlusconi coi soldi, un amico di angela a via venti settembre e Savona è sistemato nell'irrilevanza- Savona coi soldi che non li manda a Bruxelles se non va come dice l'Italia e pretende trattare in base a quello che paga è tutta un'altra cosa, ecco perché non si è voluto dare l'incarico al centrodestra. Quello che potrebbe essere derimente è una schiacciante maggioranza del CDX alle nuove elezioni per cui sarebbe inequivocabile l'assegnazione del governo ma non impossibile un nuovo divieto all'economia, mattarella cambierebbe idea? I

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 27/05/2018 - 09:50

abocca55 - 09:16 Piemnamente d'accordo.

edo1969

Dom, 27/05/2018 - 09:51

State facendo confusione: che sia Conte a dover proporre la lista è sacrosanto. Ma Ocnte è venuto dal nulla, ha il peso politico di un ciuffo di lattuga. Quindi se il Governo non va bene ai due partiti che lo sostengono, Mattarella potrà anche avallarlo ma poi dura 3 giorni. Quindi o è Savona all’Economia o è voto subito. ...Gentiloni bis? ah ah ahaaaah ah ah ah ahaaaaah ahahhhhh

QuebecAlfa

Dom, 27/05/2018 - 09:51

Notizia eccellente. Difatti il dott. Mattarella ha in primaria considerazione solo le valutazioni delle agenzie di rating internazionali. A loro risponde, poi, forse, agli italiani. Le agenzie di rating sono in grado di mandare in pezzi questa repubblica. Avanti con il governissimo, come ho da sempre previsto.

DRAGONI

Dom, 27/05/2018 - 09:56

DOVRA' AVERE UNA MAGGIORANZA E SARA' OPPORTUNO RICORDARSI CHI FARA' IN MODO DI FARE NASCERE IL GOVERNO MATTARELLA E NE GARANTIRA' LA SOPRAVVIVENZA!

APPARENZINGANNA

Dom, 27/05/2018 - 09:57

Cpmunque è sempre più chiaro che Sergio Mattarella è visceralmente ostile, nell'ordine, a Salvini, a tutta la Lega, al centrodestra: ognuno ne immagini i motivi e decida come votare alle prossime elezioni. Certo è che i cattocomunisti prendono ordini dalla Cei bergogliana e dai tedeschi che vogliono egemonizzare l'Europa.

rmazzol

Dom, 27/05/2018 - 09:57

In passato i presidenti della repubblica hanno fatto ministri persone con precedenti di non onestà o notoriamente corrotti (Napolitano), o senza la dovuta preparazione e relativo titolo di studio (senza diploma o senza alcuna competenza specifica del ministero da gestire) (Mattarella) mentre ora solo per questioni di "idee" non gradite Mattarella blocca la nomina..... Siamo propio alla frutta!!!!

Ritratto di DAVIDE LUPPI

DAVIDE LUPPI

Dom, 27/05/2018 - 09:58

Mentre Mattarella prepara il Governo del Presidente lacchè della Germania/Francia (Berlusconi Renzi De Benedetti Scalfaro Bonino & C.) aprono il mercato acquisti parlamentari. Caro Direttore non si chiede per quali motivi FI ha perso il 25% del suo elettorato ?

demoral

Dom, 27/05/2018 - 09:58

Il marito chiede alla moglie:vuoi comandare o vuoi fare quello che ti pare? Voglio comandare.Allora io faccio quello che voglio risponde il marito.La moglie:scusa scusa,voglio fare quello che mi pare.Allora io comando.Insomma,se l'ultima parola dev'essere la sua, ritornare al voto sarebbe l'ennesima farsa.

DRAGONI

Dom, 27/05/2018 - 09:59

E' PRONTO A FARE NASCERE IL GOVERNO DELL'EURO MARCO!!LA CULONA SARA' SODDISFATTA DALL'OBBEDIENZA CIECA E ANTIITALIANA DEI CATTO COMUNISTI ITALIANI .

acam

Dom, 27/05/2018 - 10:01

Attualmente al PdR non piace l'idea di contrariare l'EU nemmeno il binomio Silvio Tremonti è riuscito a contrastarcene i voleri, un altro partecipante che paga e prende quasi o niente Ndò l Troveno? allocchi così nun ce ne so tanti. No stato in cui i3/4 dei cittadini non sanno scrivere ne leggere un contratto e non sanno redigere un progetto pe fa la piscia fa morto comodo ora affidare a uno che sa legge e scrive e fa de conto coi numeri grossi come sempre dicevo nun fa proprio comodo a nessuno in Europa ne in America. l'euro non centra niente è che nun vonno nessuno, che sappia spurciaje i conti, che possa dije come la riunificazione sia stata fatta sulle spalle degli altri europei, sarebbe er principio del tracollo

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 27/05/2018 - 10:01

Oltretutto L'art. 90 è chiarissimo:"Il Presidente della Repubblica NON è responsabile degli atti compiuti nell'esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione. In tali casi è messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune a maggioranza assoluta dei suoi membri." Pertanto sue iniziative volte a dare un indirizzo politico al parlamento a mio avviso sono velleitarie e che potrebbero rientrare nei limiti previsti dall'articolo suddetto secondo capoverso.

arkangel72

Dom, 27/05/2018 - 10:01

Golpista come il suo predecessore!!! Questa dunque è la tanto invocata "saggezza" del presidente soviet??? Mettere un governo tecnico di sinistrati che sarà votato solo dal PD e sciogliere le Camere solo quando il suo partitello, a cui deve tutto, risalirà nei sondaggi!!! Spero che Salvini ne chieda le dimissioni appena possibile!!

fergo01

Dom, 27/05/2018 - 10:01

DOVEROSO INTERVENIRE ??? ma la volontà popolare uscita dal voto dov'è finita? ma la democrazia dov'è finita? a parte lega fdi e 5 stelle, agli altri va bene così? colpo di stato?

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 27/05/2018 - 10:03

l'europa è dittatura. niente investimenti in nome dello spred che come si è visto in passato è pilotato dai poteri finanziari (che comandano l'europa e non solo), e con il sedativo dello spred basso vogliono farci morire goccia a goccia......questo è il progetto su di noi italiani.

fergo01

Dom, 27/05/2018 - 10:03

oltretutto voglio vedere dove va il governo del presidente senza la fiducia che sicuramente non otterrà

elpaso21

Dom, 27/05/2018 - 10:05

"Pronto il governo del presidente": MA IL PARLAMENTO A COSA SERVE??

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 27/05/2018 - 10:06

A proposito di istituzioni codesto è il presidente imposto da Frottolo, grazie ad una maggioranza quasi bulgara (il PD) uscita da una legge elettorale che i parrucconi avevano definita incostituzionale, e nonostante questo hanno continuato a fare danni fino alla naturale conclusione della legislatura.

elpaso21

Dom, 27/05/2018 - 10:06

Bel "Super Partes".

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 27/05/2018 - 10:08

Caro cangurino, il vulnus del tuo argomentare è proprio in quel diktat finale -o si cambia o si esce- Questa 'soluzione finale' l'Italia non la invoca. Si rassegnino i due 'assaltatori' alle POLTRONE ad abbandonare 'l'idea'. 10,08 - 27.5.2018

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 27/05/2018 - 10:09

E LA FIDUCIA ? Se 5S e Lwega hanno la maggioranza, spera forse che si calino le braghe ? Lo facessero, alle prossime elezioni riceverebbero lo 0,... Credi ci possano essere gli estremi per mettere il PdR in stato d'accusa, anche se la Costituzione recita che "non è responsabile degli atti compiuti". Bella Costituzione, fatta apposta per generare confusione, quella dove i sinistri sinistrorsi amano sguazzare.

Ritratto di RobertoBello

RobertoBello

Dom, 27/05/2018 - 10:11

"non è stata rispettata la libertà del Presidente incaricato!" Quante scuse! Gli Uomini si espongono, non cercano scuse, ed eventualmente si prendono onori e rischi (attentato alla Costituzione?) delle loro scelte! Gli Uomini non si "irritano", si incazzano, gli Uomini.

Ritratto di gian td5

gian td5

Dom, 27/05/2018 - 10:11

Eccone un altro convinto di essere il sovrano del popolo sovrano, visto che sulla carta i numeri ci sarebbero, un impeachment anche per far capire all'Europa che in Italia comandano gli italiani e non i banchieri, no, vero?

Giorgio5819

Dom, 27/05/2018 - 10:13

Una sola via.. togliamo TUTTI i comunisti dalle loro cadreghe, ora basta, hanno mangiato,fatto e disfatto fino alla nausea, VIA!!

inventocolori

Dom, 27/05/2018 - 10:13

magari è anche antiberlusca ............

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 27/05/2018 - 10:13

A coloro che dicono che le prerogative di Mattarella sono inderogabili, ok, ma quali ? Se il presidente potesse mettere il veto su qualsiasi ministro non pensate forse che potrebbe allora plasmare il governo come più gli piace ? Non mi risulta che siamo in una repubblica PRESIDENZIALE che è tale perché un uomo solo ha un POTERE POLITICO cosa che Mattarella non ha, lui ha il potere di non avvallare le scelte del presidente del consiglio UNICAMENTE se queste non hanno il rilievo istituzionale richiesto in termini di competenze ed onorabilità. Ma non può in nessun modo mettere in discussione l'orientamento politico della compagine dei ministri.

Giorgio5819

Dom, 27/05/2018 - 10:14

DA QUANDO ABBIAMO UNA REPUBBLICA PRESIDENZIALE? Dove sta scritto che il pdr nomina i ministri ? Lo schifo della costituzione comunista ha i minuti contati, carta da macero, tutto da rifare.

Michele Calò

Dom, 27/05/2018 - 10:15

Solo in un paese di eunuchi come l'ItaGlia si permette ad una mezza calzetta cattocomunista serva di Soros di fregarsene del responso elettorale per definitivamente sottomettere la nazione alla Germania: nemmeno Hitler riusci' a tanto!

Italiano_medio

Dom, 27/05/2018 - 10:15

Credo che non è solo Savona anti-tedesco ma quasi tutta l'italia.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 27/05/2018 - 10:16

Se voglio un megafono del Quirinale, che faccia terrorismo antileghista e una lettura della Carta tra il formalistico e il pop, mi leggo Ugo Magri sualla Stampa, che almeno scrive meglio di Massimiliano Scafi con la sua coalizione "Jamaica" (qualcuno in redazione si deciderà a spiegargli che il giallo e il verde sono i colori del Brasile, non quelli giamaicani, che prevedono anche il nero?). Sul merito: la maggioranza degli italiani, e la grande maggioranza dei lettori del Giornale, condivide le posizioni di Salvini e Savona sull'euro e la Germania, con buona pace di Mattarella e di Tajani. Capito?

abocca55

Dom, 27/05/2018 - 10:20

Ma poi chi voterebbe la fiducia? Non scrivete assurdità.

acam

Dom, 27/05/2018 - 10:20

abocca55 Dom, 27/05/2018 - 09:16 Marcello.508 Dom, 27/05/2018 - 09:50 pf dare un occhiata all'art 68

Albius50

Dom, 27/05/2018 - 10:21

La Merkel dovrà fare i conti con gli USA DI TRUMP, voglio ricordare che negli USA non esiste PARTITE IVA, e fra un po' incomincerà a fare i bagagli perché la sua coalizione NON REGGERA' le macerie degli stati EUROPEI che si stanno arrabbiando, anche la Spagna è in fibrillazione, e Macron in Francia x reggere dovrà accettare il POPULISMO che non sono altro che CITTADINI SCOGLIONATI dai trattamenti ingiusti della UE 4° REICH

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Dom, 27/05/2018 - 10:24

è la dimostrazione chiara (ammesso che ce ne fosse bisogno) che siamo ricattati a livello internazionale. O si fa come dicono "loro" o "loro" mettono in modo le ritorsioni. Un presidente della Repubblica che accetta QUESTE CONDIZIONI, mentre è il POPOLO ad essere sovrano, è un TRADITORE! E come tale andrebbe processato, condannato, e passato per le armi.

steacanessa

Dom, 27/05/2018 - 10:25

Depreco i 5s e quei milioni di belinotteri che li hanno votati, ma l’asservimento di moviola agli affossatori dell’economia italiana me li fa rivalutare.

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Dom, 27/05/2018 - 10:27

Prosecuzione e persecuzione del Golpe Sir George alias Napolitano? Ma non vi sembra che Mattarella sia passibile di essere in messo sotto accusa "impeachment" o pensa che abbia avuto un voto dal Popolo Italiano?

acam

Dom, 27/05/2018 - 10:34

una soluzione fresca fresca i dur capi popolo che sono d'accordo sul Savona lo propongono capo del governo Mettono giorgetti all'economia... conte continua a fare l'avvocato e angele se la sbriga con savona

Algenor

Dom, 27/05/2018 - 10:35

Mannik,Dom, 27/05/2018 - 09:41 Il presidente della repubblica deve MOTIVARE il suo rifiuto di nominare i ministri proposti dal presidente del consiglio incaricato e la motivazione deve essere legata alla competenza ed onorabilitá della persona e non alle sue idee: Paolo Savona é un incompetente con il diploma? Un pregiudicato? Un individuo psicologicamente instabile? Non mi pare. Quindi Mattarella non ha nessuna motivazione valida per opporsi alla sua nomina.

FaroAlogeno

Dom, 27/05/2018 - 10:35

non si esce dall'euro in dieci minuti e perché lo decide Savona; quello che vogliono far capire è che non se ne può neancbe parlare; e piantatela di prendervela con la "Germania", qui in Germania milioni di persone vivono sotto la soglia di povertà, le pensioni sono da fame se non ne hai fatta una privata, gli affitti sono alle stelle grazie al liberismo economico, ecc.; siamo vittime anche a Berlino o Wuppertal del predominio dell'economia sulla politica;

VittorioMar

Dom, 27/05/2018 - 10:37

..SE RITIENE DI NON POTER DARE IL "NULLA OSTA" AL PROF.SAVONA...C'E' SEMPRE L'ISTITUTO DELLE DIMISSIONI !!! ..E' ACCADUTO IN VATICANO ..PRIMA VOLTA NELLA STORIA....PERCHE' NO PER UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ??..LA CASELLATI HA PIENI POTERI.....!!!

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Dom, 27/05/2018 - 10:41

Se lo voterà lui , tutankamen de noantri, il suo governo con le rinsecchite mummie sinistrate. Farebbe molto meglio a dimissionarsi Matta.. l'80% degli Italiani lo schifano...ancora non l'ha capita sto' "democratico" a fasi alterne!?

FRANGIUS

Dom, 27/05/2018 - 10:42

BRAVO MATTARELLO FA COSI':ALMENO IMITERAI IL TUO IMMORTALE PREDECESSORE.VOI COMUNISTI NON MOLLATE MAI ,MA UN PRESIDENTE CHE DISTRUGGE UNA NAZIONE GIA' MANDATA ALLO SFASCIO DAI SUOI COMPAGNI E' UN INCOSCIENTE E COME DICE SGARBI E' "COTTO".DIMENTICA CHE IL POPOLO E' SOVRANO E CHE IN UN ALTRO PAESE NON ITALIANO QUESTO SUO ATTEGGIAMENTO CREEREBBE LA GUERRA CIVILE.PURTROPPO ANCHE LUI SI ADATTA ALLA POLITICA DITTATORIALE CHE ATTUALMENTE VIGE IN ITALIA.POVERA NOSTRA ITALIA IN MANO A QUESTA GENTE...

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 27/05/2018 - 10:44

---mi dispiace doverlo dire ma- prima cosa -mattarella non conosce la costituzione --ed è grave per un presidente della repubblica--la conosco meglio io che ho studiato su un bignami di educazione civica---seconda cosa--i commentatori sono strabici se in questa partita a scacchi vedono il partito casta solo nel pd--secondo voi berlusconi sta con mattarella oppure no?--forza italia non è un partito casta?--e allora cos'è?----terzo punto--tutta questa diffidenza su savona secondo me è esagerata--forse il suo nome è usato come pretesto per obiettivi più pratici e di potere da parte di salvini-che rifiuta persino la possibilità di giorgetti che è suo delfino alla economia---perchè alla fine della fiera se si legge il curriculum di savona tutto sto spauracchio svanisce --savona è uomo establishment per eccellenza--lo dice la sua biografia--è un uomo delle banche--

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 27/05/2018 - 10:46

abocca55 - 09:11 Lei sarà certamente in quel 20% di perspicaci che dirà che Mattarella ha ragione, dico bene?

ciruzzu

Dom, 27/05/2018 - 10:52

basta capricci,rappresenti gli italiani non la Merkel

setfree

Dom, 27/05/2018 - 10:54

Come mai il parlamento non interviene? eppure è nel pieno delle sue funzioni! la maggioranza dovrebbe intervenire con una mozione di stato di accusa del presidente atteso che mattarella sta palesemente ingerendosi della funzione politica che e lui non compete!!! Spero che lega e M5S riuniscano i gruppi parlamenteri per avviare l'intervento!!

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Dom, 27/05/2018 - 10:56

Con tutto il rispetto ( ma se lo merita?) MATTARELLA pare un semaforo incidentato. SEGNA sempre ROSSO. Per questo che l'Italia è ferma. E ferma da sette anni: I ROSSI sono la disgrazia dell'Italia da 60 anni. - La "scopa dalla parte del manico", molto presto ce l'avranno gli Italiani per fare piazza pulita. Definitivamente.

HappyFuture

Dom, 27/05/2018 - 10:57

È vergognoso. La nazione ostaggio, la democrazia ostaggio di accordi capestro. Fuori dalla Unione Eversiva. Precipitevolissimevolmente

VittorioMar

Dom, 27/05/2018 - 10:57

..SCUSATE MA IN VATICANO VI FU UN ALTRO DIMISSIONARIO : CELESTINO V°...COLUI CHE PER VILTADE FECE LO GRAN RIFIUTO ....!!

setfree

Dom, 27/05/2018 - 10:59

Il Presidente della Repubblica non è responsabile degli atti compiuti nell'esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione. In tali casi è messo in stato di accusa dal Parlamento in seduta comune, a maggioranza assoluta dei suoi membri. Mi sembra evidente che la possibilà e la necessità che il parlamento intervenga!

Giovanmario

Dom, 27/05/2018 - 11:00

tutti i capricci che sta facendo il vecchio democristiano derivano da una personale ed egoistica interpretazione del verbo "nominare".. perchè nominare vuol dire semplicemente che il presidente della repubblica FIRMA, dopo il giuramento, il decreto di nomina.. tutto il resto è solo un pretesto per farci credere che il pdr conti qualcosa..

Ritratto di Quasar

Quasar

Dom, 27/05/2018 - 11:02

Mattarella e' dunque un golpista ne' piu' ne' meno di Napolitano. I Bruxelliani si servono del presidente per cancellare la democrazia e mantenere il potere in Italia. Come sotto Hitler.

DIAPASON

Dom, 27/05/2018 - 11:05

e' un vizio storico della sinistra interpretare la democrazia secondo il proprio tornaconto

fiancodestro

Dom, 27/05/2018 - 11:06

Condivido sempre l'editoriale del Direttore del Giornale, ma quello di oggi no, perchè sembra assegnare al capo dello Stato il potere di vigilanza e indirizzo politico del governo. Detto potere spetta invece al Parlamento e al Governo stesso. Se questo è vero, allora gli esecutori debbono essere il presidente del Consiglio e i ministri che debbono rispondere del loro operato direttamente al Parlamento. Pertanto la nomina dei ministri è solo formalmente rimessa al Presidente della Repubblica il quale si deve limitare nel suo potere di nomina agli aspetti non politici del candidato per non invadere le attribuzioni del Parlamento.

Anonimo (non verificato)

xgerico

Dom, 27/05/2018 - 11:12

@-elkid-Dom, 27/05/2018 - 10:44 Tranquillo, qui si limitano nel leggere il titolo e poi commentare, nella speranza che il loro post venga pubblicato, null'altro! ( a volte preferisco i post di mortimer, almeno lui con qualcuno se la prende )!

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 27/05/2018 - 11:12

Chi la dura la vince. Stavolta in campo non ci sono i pidioti rammolliti. Il popolo Lega-M5s è paragonabile a un dosso stradale di pietre rispetto al "conducente insensato" che si ostina a non frenare. Risultato: conducente e relativo veicolo, squinternandosi, ne subiranno le conseguenze.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Dom, 27/05/2018 - 11:12

Andrebbero indagati, arrestati e processati per Alto Tradimento. Cedere la Sovranità della propria Nazione, causa pressioni, minacce e ricatti Internazionali, più o meno espliciti, è un Reato, si chiama TRADIMENTO. Felloni Nazionali: Tutti e solo a Sinistra. IMPEACHMENT!

pierigacinque

Dom, 27/05/2018 - 11:13

Basta ingerenze dell'europa e Mattarella si dimostra uno schiavo della mafia e della casta, se siamo in questa situazione è tutta colpa sua che non ha voluto affidare il governo e al cdx Ora deve fare solo una cosa, dare il via al governo lega-M5S , ormai ha fatto la figura del burattino ed è inutile che ora voglia salvare la faccia Tutto sommato però se non si farà il governo sarei quasi contento di andare a rivotare perchè sarebbe la totale distruzione dei pidioti komunisti e un nuovo trionfo del cdx

acam

Dom, 27/05/2018 - 11:14

i codici legislativi come diceva un mio carissimo amico avvocato ormai morto da decenni, sono opere capolavoro di etica, Grammatica, morale, sintassi, semantica condensati in un Architettura indivisibili i cui componenti sono indissolubili tra di loro. Nei CdR, CDP, CPC esistono principi che vengono condannati da un articolo e assolti nell'altro per cui il dovere del PdR nel nominare il PdC, che nomina i ministri, che verranno nominati dal PdR, secondo principi non politici, se dove/rebbe essere attaccato deontologicamente, da che parte si comincia dal momento, che le cariche politiche nell'esercizio del loro mandato, non sono responsabili del loro operato?

nopolcorrect

Dom, 27/05/2018 - 11:18

"il capo dello Stato deve dire la sua se un candidato vuole uscire dalla moneta unica, attizza lo spread e fa crollare i mercati finanziari." Bene dica a chiare lettere perché non accetta Savona. Non può mettere un veto senza giustificarlo con le sue parole.

flip

Dom, 27/05/2018 - 11:19

Non occorre uscire dall' euro, ma imporre la nostra volonta tecnico-politica. loa merkel si togliesse la trave che ha nel suo occhio e non la pagliuzza che abbiamo noi.

pierigacinque

Dom, 27/05/2018 - 11:19

caro Giovannario non chiamarlo democristiano , questo è solo un pidiota tale e quale a tutti i pidioti pronto a difendere la mafia massonica infischiandosene del popolo, del parlamento e della costituzione

pmario

Dom, 27/05/2018 - 11:22

si è messo da solo in un cul-de-sac e sta trascinando la crisi all'infinito, con tutti i problemi che comporta. Penso lunedì la borsa subirà un nuovo e pesante danno. Avrebbe dovuto subito dare l'incarico al centro dx che ha avuto il maggior numero di consensi. Se falliva un secondo tentativo con M5S e se anche questo non andava in poprto,governo del presidente per andare a nuove elezioni.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Dom, 27/05/2018 - 11:23

"FORZA SILVIOO" (meglio urlarlo)... QUA' NON PUOI NON FARTI SENTIRE. QUA' SI STANNO FREGANDO DI NUOVO LA DEMOCRAZIA.. E IL POPOLO ITALIANO. IL MOMENTO E' MOLTO SERIO, per non dire GRAVE: CHI AMA L'ITALIA NON PUO' TACERE A LUNGO. NE' SCAPPARE!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 27/05/2018 - 11:23

Savona è l'uomo giusto per salvare l'Europa dal disastro annunciato. Solo lui con la sua autorevolezza e competenza può indicare una via alternativa a questa Europa che cosi come è non va e non perché noi italiani siamo dei cialtroni ma perché si sono realizzati alcuni obbiettivi come la stabilità dei prezzi svalutando i salari e cioè impoverendo tutti coloro che lavorano, non è un caso che la classe media sia disintegrata peggio che dopo le due guerre mondiali. Pensate seriamente che Giorgietti possa andare a dire in Europa dove correggere l'Euro ?

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 27/05/2018 - 11:26

la prima cosa che mi viene da pensare rimanda al primo slogan di Beppe Grillo . Non ricordo bene come fa ? va..va...va .....

Mborsa

Dom, 27/05/2018 - 11:28

L'aumento dello spread nelle ultime due settimane è dovuto alla lunga gestazione della crisi, che il PdR ha consentito. Il PdR incaricato il presidente proposto dalla maggioranza non può più rifiutare un ministro per ragioni "politiche", perché implicitamente sconfessa il presidente del consiglio,il governo nascituro e quindi sé stesso. Il PdR non ha il potere del presidente francese, può rifiutare un ministro solo per ragioni di onorabilità, competenza e interesse nazionale.

Anonimo (non verificato)

jaguar

Dom, 27/05/2018 - 11:29

Il Presidente Mattarella sta seguendo le orme del suo predecessore.

kobler

Dom, 27/05/2018 - 11:30

Una volta fatot come vuole Mattarella basterà non accettare le azioni che farà il suo eletto.........però tutti devono reagire!

Anonimo (non verificato)

Giorgio Colomba

Dom, 27/05/2018 - 11:33

Non ha emesso un flatus vocis per anni di fronte ai disastri piddini, nè ora riguardo ai ministri scelti dai 5S, ma s'impunta sull'unica scelta della Lega.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 27/05/2018 - 11:33

Meglio il voto che far comandare ancora i komunisti. Tutto questo debito e la mancanza di lavoro è da addebitare a loro, quando da bugiardi hanno continuato a dire fino ad ogni che andava tutto bene, anzi avevano creato ricchezza. I risultati sono qu ia vedere. Rivotare subito, piuttosto che il solito apparato di parrucconi che farà aumentare il debito e ci farà invadere per l'ennesima volta.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 27/05/2018 - 11:33

Molto significativa quella raffigurazione, a metà strada tra il ritratto della Gioconda e l'Asino di Buridano davanti a due mucchi di fieno esattamente uguali.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 27/05/2018 - 11:34

Mattarella ha firmato una legge elettorale che ha portato l'italia in queste sabbie mobili la responsabilità a cui si appella è tutta sua !! ha tranquillamente accettato ministri come la Fedeli palesemente incompetente come Poletti ministro del lavoro e già dirigente cooperativo con evidenti conflitti d'interesse, la tesi del ministro Madia palesemente copiato, la Boschi aveva dichiarato che in caso di sconfitta referendaria si sarebbe dimessa da ministro ecc. ecc. ergo se i ministri danneggiano gli italiani non è causa di ricusazione ma se danneggiano i poteri finanziari estranei all'italia interviene a tutelarne gli interessi

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 27/05/2018 - 11:36

Brava Giorgia che ha chiarito la posizione di FDI. MA FI CHE STA FACENDO????? attende il nazareno con il pinocchio di rignano????? per creare il loro partito, caro B. CHI SDTA TRADENDO IL CDX E' LEI E I SUOI GENERALI(?) CI VEDREMO ALLE PROSSIME LEZIONI.

edoardo11

Dom, 27/05/2018 - 11:45

E niente,il governo deve essere come dice lui.Il popolo?ma chi è?che c'entra il popolo?Il popolo deve solo pagare le tasse.Andiamo allo scontro e rifacciamo le votazione.La lega volerà!

Vigar

Dom, 27/05/2018 - 11:45

Buttare tutto per aria ed elezioni subito! Che se ne freghino in maniera così sfacciata del voto della gente è oltre che offensivo, anche profondamente immorale. Non si può tollerare!

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 27/05/2018 - 11:54

Lui, magari, lo farebbe: ma è Napolitano che non glielo permette!

lavieenrose

Dom, 27/05/2018 - 11:55

ma un pò di sano realismo no? Tutti a parlare di mattarella, pidioti, berlusconi, salvini, di maio e pure quel sanculotto di dibattista e a nessuno viene in mente di parlare degli italiani? Nessuno dice che sarebbe opportuno tenere sotto controllo il livello degli ordinativi dal/all'estero? Nessuno dice che in questo momento l'export italiano sta crescendo più di quello tedesco e francese, nessuno dice di guardare il livello corrente di indebitamento delle imprese italiane verso i fornitori esteri e il livello dei crediti delle imprese italiane verso l'estero. ALTRO CHE SPRED O SPREAD che dir si voglia No, tutti a fancazzare di ALTA POLITICA, ma agli italiani chi ci pensa? Tutto questo è possibile in un paese reso ignorante da cinquantanni di dittatura culturale e fancazzismo di un certo tipo che ci ha reso un popolo di ignoranti anche nel diritto e nelle lettere non solo nella scienza.

Anonimo (non verificato)

flip

Dom, 27/05/2018 - 12:01

Mattarella! io non voglio essere condizionato alle frenesie vaginali della merdel e dalle fantasie del narcisista macron.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 27/05/2018 - 12:01

Il poveraccio bisogna anche capxxxo, perché é rimasto come un pxxxa col cerino che arde in mano a fare il Muzio Scevola. É dai tempi di Ciampi che l'uomo del colle ci da dentro in Bankitalia. Possibile che é lui il capro espiatorio? Ma tu credi che Napolitano se c'era ancora qualcosa da fregare non era ancora lì a fare disastri? Dai...

Una-mattina-mi-...

Dom, 27/05/2018 - 12:02

LA DITTATURA VIGENTE NON MOLLERA' L'OSSO CON LE BUONE. TOCCHERA' AL POPOLO PROVVEDERE

cangurino

Dom, 27/05/2018 - 12:03

@Dario Maggiulli, concordo assolutamente, uscire dall'UE sarebbe assai drammatico dal punto di vista economico e sociale, ma è un fatto che l'Italia sta scivolando costantemente verso il baratro. Al sito https://europa.eu/european-union/documents-publications/statistics_it che dovrebbe consultare anche Mannik, che rilascia patenti di ignoranza con leggerezza a chi ha una laurea quinquennale in economia, è possibile confrontare i dati statistici degli stati UE su più anni. Basta guardare il trend di Italia, Germania e media europea su qualsiasi parametro (pil, disoccupazione ecc.) per capire che per noi il futuro è comunque nero, a meno di modificare le regole. Savona ha espresso chiaramente le motivazioni che stanno alla base di questo andamento. Purtroppo le regole non sono sbagliare per puro caso, ma volutamente e la Germania ne trae benefici.

Ermanno1

Dom, 27/05/2018 - 12:04

MI SEMBRA OVVIO!! UN PRESIDENTE DELLA VECCHIA DC VICINO AGLI USA e POTERI FORTI, È NORMALE CHE L'OBIETTIVO È UN GOVERNO PRO UE E DEL "PRESIDENTE"!!! È PER QUESTO CHE HANNO AVVALLATO QUESTA SPLENDIDA LEGGE ELETTORALE!! SERVE UN COLPO DI STATO!!!

acam

Dom, 27/05/2018 - 12:07

elkid Dom, 27/05/2018 - 10:44 il fatto che tu dubiti delle cognizioni costituzionali del tuo PdR mi meraviglia che tu costruisca un'architettura complicata dell ragione dell presnte crisi è segno di imperscrutabilità sulla situazione che è molto più semplice di quello che si possa pensare. C'era uno che all'inizio diceva o io o niente che è stato portato al quasi niente, ora salvini per non fare la figura del peracottaro deve mostrare di saper ottenere qualcosa tra Savona o nuove elezioni entrambe le cose sono molto positive per la lega. se sarà Savona non ci saranno soldi per cose insulse se saranno elezioni il colle romano non sarà il più alto ma sotto il tiro del Montecitorio. non complichiamo le cose semplici.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 27/05/2018 - 12:09

L'euro per noi è stato una truffa,con la lira sottovalutata abbondantemente siamo scesi in fondo alla classifica dei paesi piu' richi ed industriali,un danno enorme per l'italia che solo i comunisti non vedono.Loro sono stati i complici e colpevoli.I COMUNISTI-PCI-PDS,DS-PD TUTTI FUORILEGGE E LORO SATELLITI.VIA DALL'ITALIA.

Anonimo (non verificato)

antonio54

Dom, 27/05/2018 - 12:14

Una specie di governo che ci porti alle elezioni. Tanto la maggioranza in parlamento non l'avrà mai. Altro tempo perso, e vai con il liscio. Si è verificato questo casino per non aver aggiunto alla legge elettorale un premio di maggioranza. A quest'ora avevano già un governo nella pienezza dei poteri e il problema non si poneva. Siccome sono dei cialtroni patentati... questi sono i risultati.

Ercol

Dom, 27/05/2018 - 12:21

sono stati accettati ministri come Fedeli, Alfano, ecc. e non si può accettare Savona? Non c'è niente da fare, qualcuno vuole che rimaniamo succubi della UE, e sembra che poco importa ciò che hanno detto le ultime elezioni...

acam

Dom, 27/05/2018 - 12:21

Maximilien1791 Dom, 27/05/2018 - 11:23 come pensiero mica male si svalutano i salari i przzi non salgono mica male, al vW va in crisi per le emissione ma che perché le VW non si possono più comprare ovvio la Renault vende un 4x4 a 12 mila euro la VW a 30 mila. ma la merkel i soldi se li fa veni dalla cina mica dal magreb dove la Renault sfrutta tutto. peccato che i demo nostri siano stati fessi e hanno voluto smantellare quello fatto dal CDX che dava sordi pure li so stati ciucchi hanno chiuso er rubinetto

greg

Dom, 27/05/2018 - 12:23

E' chiarissimo che Mattarello è un uomo senza spina dorsale e carattere. Lui è preso in mezzo fra la UE da una parte, che non vuole gente libera di pensiero e liberale di idee nei posti di comando e che non accettino la dittatura comunitaria, e dall'altra parte ha Napolitano che lo pressa, quel Napolitano che, nel 2011, impose la sinistra al governo nonostante sia ormai da anni in netta minoranza elettorale, ma che sta facendo di tutto per ridare al PD, ormai alla frutta (marcia), alle leve di comando in Italia. E Mattarello è il vero e classico ex DC di sinistra, la famosa DC in compromesso storico con il PCI, e farà fallire l'Italia piuttosto che accettare regole diverse da quelle che vuole imporre lui. Un omino piccolo, gretto, grottesco e cloroformizzante in una posizione esageratamente importante per lui.

franfran

Dom, 27/05/2018 - 12:24

Se Mattarella, presidente fasullo diun parlamento da lui stesso dichiarato incostituzionale, non accetta il prof. Savona, meglio faccia le valigie e se ne vada in esilio (magari in germania, se lo vogliono)!

tonipier

Dom, 27/05/2018 - 12:25

" LA COSTITUZIONE COSA DICE?" L'assalto alla diligenza continua?. La democrazia politica ha distrutto la nazione italiana, ha eliso la dignità individuale e sociale soprattutto negli italiani meno refrattari alle insidie della capziosità.

Ritratto di massacrato

massacrato

Dom, 27/05/2018 - 12:26

Il piano KALERGI non deve essere intralciato né dal popolo né dai populisti. Alti alfieri incogniti e talora inconsci ne sono i custodi. La COSTITUZIONE per il popolo da tempo pare uno scudo usato al contrario. Le varie profezie parlano di lotte durissime che alla fine però riporteranno serenità. SPERIAMO, la sinusoide della storia continua.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 27/05/2018 - 12:32

FI SI STA COMPORTANDO COME FECE QUA A ROMA .... sperava (e fece di tutto)che vincesse il PD, cosi nn fu e ci ha lasciato nella CxxxA.CAVALIERE COMPLIMENTI PER IL SUO COMPORTAMENTO.

Ritratto di Roybean

Roybean

Dom, 27/05/2018 - 12:33

Di fatto, Mattarella vuol fare lui la lista dei ministri, imponendo così il suo indirizzo politico al nuovo Governo. Ciò è inaccettabile ed anticostituzionale.

ABC1935

Dom, 27/05/2018 - 12:38

Ma per quanto dureranno ancora questi presidenti eletti dalle caste ? La maggioranza degli italiani pretende che le idee espresse nel voto vengano fatte rispettare e chi non è d'accordo se ne faccia una ragione o si tolga dalle "balle" !

diesonne

Dom, 27/05/2018 - 12:38

diesonne di battista impara che le idee si discutono i fatti si accettano non bisogna confondere il diavolo con l'acqua santa.il blog non fanno legge

fisis

Dom, 27/05/2018 - 12:40

Salvini non mollare. Questo presidente è al limite dell'impeachment. Berlusconi, dilla una parolina a favore di Salvini e della democrazia tradita dal colle, come ha fatto la Meloni. Dimostra così la tua statura di statista.

lavieenrose

Dom, 27/05/2018 - 12:41

flip la smetta di offendere le donne con definizioni da macho impotemte. Parli della merkel come politico e il suo stato fisico lo lasci fuori dalla discussione.

elpaso21

Dom, 27/05/2018 - 12:42

Ma il Parlamento cosa ci sta a fare.

elpaso21

Dom, 27/05/2018 - 12:42

E' un Parlamento scomodo. Le elezioni: inutili.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Dom, 27/05/2018 - 12:43

La corte costituzionale, a cosa serve solo a prendere uno stipendio d'oro compresi annessi e connessi ????

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 27/05/2018 - 12:43

Salvini non molla perche lui di formare questo governo coi 5Stelle non ne ha mai avuto alcuna intenzione. Da subito. Doppiogiochista e doppionullafacente.

Anonimo (non verificato)

Gigasetter

Dom, 27/05/2018 - 12:55

Mattarella vattene non sei voluto, la tua presidenza e illegale, non hai nulla da dire, ....

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 27/05/2018 - 12:57

---acam--il dubbio che salvini non agisca mosso dalla molla di un bene superiore ma agisca sotto l'input solo del soddisfacimento dell'ego personale e del carrierismo fine a se stesso-esiste e vive in mezzo a noi---ma risolvere una volta per tutte le proprie questioni di portafoglio non basta per finire nei libri di storia--

agosvac

Dom, 27/05/2018 - 12:58

Non c'è ombra di dubbio che sia nelle prerogative del Capo dello Stato accettare o no i ministri proposti dal Presidente incaricato. Ma nel caso precipuo Mattarella rischia grosso perché le qualità di Savona sono indubbie, tra l'altro Savona non è antieuropeista ma è anti UE a trazione tedesca e le due cose sono molto diverse. Mezza e forse più Europa è contro la predominanza tedesca. I danni fatti dalla Germania a Nazioni come la Grecia sono sotto l'occhio di tutti.

Ritratto di Quasar

Quasar

Dom, 27/05/2018 - 12:58

Quindi resistenza a oltranza al governo di Mattarella il dittatore silenzioso. Resistenza in parlamento e governo ombra che governi e schiacci la dittatura Mattarelliana di Bruxelles e il diktat germanico.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 27/05/2018 - 13:05

acam - 10:20 Art. 68 "I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell'esercizio delle loro funzioni." Questo cosa ha a che fare con la difesa della costituzione attività propria della corte costituzionale cui anche lo stesso P.d.R. si rivolge quando lo ritiene necessario? Vada a leggersi i compiti nel sito della medesima corte e "scoprirà" che quella corte è il controllore dell'attività parlamentare, delle leggi promulgate che non violino la costituzione stessa.

Gianlo

Dom, 27/05/2018 - 13:11

Il caro Mozzarella se lo deve ficcare bene in testa, lui i ministri li nomina SU PROPOSTA del pdc non se li può scegliere. Direi che siamo al limite di reato. Attentato alla costituzione.

ILpiciul

Dom, 27/05/2018 - 13:26

Non mi piacciono per nulla le cercate sponde coi transalpini; per quanto riguarda i veti del Colle il PDR è stato eletto dal popolo? No, quindi calmino e tutelare le decisioni (tramite voti espressi) dei connazionali.Punto! Altrimenti carta e penna e scriva: Con la presente il sottoscritto......................rassegna le proprie dimissioni con effetto immediato etc etc etc.

Divoll

Dom, 27/05/2018 - 13:31

Mattaella, l'ennesimo servo delle elite finanziarie globaliste e traditore degli interessi nazionali. Il giuramento di questa gente sulla Costituzione (che sancisce la sovranita' del popolo) e' un vero e proprio spergiuro. Dubito che il suo defunto fratello lo approverebbe, se fosse ancora vivo.

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 27/05/2018 - 13:34

Mi chiedo, cosa serve votare se poi a decidere chi ci dovrà governare sono altri, cosa servono i partiti se poi decidono i poteri forti? Mi chiedo perché la chiamano DEMOCRAZIA?

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 27/05/2018 - 13:34

Mattarella come il predecessore Napolitano, sono espressioni della sinistra e di governi farlocchi.

curatola

Dom, 27/05/2018 - 13:37

è il parlamento che da la fiducia al governo e se Matta nomina un ministro che non è proposto dai partiti allora si vota,

federik

Dom, 27/05/2018 - 13:45

basta con questo presidente mummia (...dicono sia morto nel 2014 e quello che vediamo sia radiocomandato dai comunisti) e si ritorni al voto.

Scirocco

Dom, 27/05/2018 - 13:52

Nessuno si è accorto che in Italia la Repubblica è finita e siamo tornati da tempo al Regno. Abbiamo avuto il Regno di Scalfaro, poi quello di Napolitano ed ora abbiamo il Re Mattarella con tutta la sua corte di politici di sx e anche certi di dx che stanno facendo il possibile pur di bloccare il tentativo di governo Lega e 5Stelle. E' evidente che questo governo che cerca di nascere fa paura, ma non agli Italiani, fa paura all'intero establishment perché ne cancellerà i privilegi.

Ritratto di NOMANI

NOMANI

Dom, 27/05/2018 - 13:53

Mattarella se ne deve fare una ragione, gli italiani hanno scelto il baratro e il baratro bisogna dargli. La democrazia è anche questo, è diritto al suicidio.

cangurino

Dom, 27/05/2018 - 13:54

@pravda99, certamente Salvini e la Lega avrebbero preferito governare come cdx, perchè su no tav e no Ilva, la quadra è difficile. Ma ci vuole la maggioranza in parlamento e con i noti tre veti incrociati (Rensi 5*, 5* FI e Lega PD), questa era l'unica alternativa al voto (converrà che trovare 60 e rotti Scilipoti è una barzelletta e comunque autolesionistiche per chiunque ci avesse provato). Fatto sta che il contratto è stato faticosamente sottoscritto ed accettato dai sostenitori dei due partiti. I sondaggi danno unanimemente il consenso degli italiani al 60% e rotti. E' stata redatta la lista dei ministri. Cos'altro manca? Nulla, solo la firma di Mattarella. Che Salvini non ceda sulla proposta di Savona, secondo è la prova che Salvini ha mentito a tutti per un mese? Mi sembra sinceramente fantasiosa, anche perché nella Lega ci sono riunioni frequenti del consiglio federale.

Ritratto di NOMANI

NOMANI

Dom, 27/05/2018 - 13:54

Se gli italiani hanno scelto il suicidio non sarà la volontà di un Mattarella a impedirlo. Che vengano pure Savona, Imperia e anche Sestri Levante, tutti insieme appassionatamente incontro alla fine!

Ritratto di NOMANI

NOMANI

Dom, 27/05/2018 - 13:55

I tedeschi lo capiranno, che quando gli italiani decidono di farsi del male, non c'è nessuno capace di impedirlo.

Ritratto di NOMANI

NOMANI

Dom, 27/05/2018 - 13:56

Ma Dante dove lo avrebbe sistemato Salvini?

alby118

Dom, 27/05/2018 - 14:02

Vedo che Salvini nei cervelli rossi ha preso il posto del Berlusca. Bene, l'importante è che dentro le loro scatole craniche ci sia qualcosa.

lavieenrose

Dom, 27/05/2018 - 14:05

scusate la volgarità, ma ormai non si parla più neppure alla pancia degli italiani ma solo al lato b dei suddetti

ciruzzu

Dom, 27/05/2018 - 14:19

I capricci senili di un presidente eletto da un parlamento mai votato dal popolo italiano, contro una delle menti piu' elevate al quale si dovrebbe il massimo rispetto

edo1969

Dom, 27/05/2018 - 14:22

Comunicato dal Quirinale: Mattarella ha letto il commento di elkid ed è andato subito a studiare la Costituzione

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 27/05/2018 - 14:23

@ NOMANI risposta: al Monte dei Paschi di Siena. Se mi ribatte che MdP ancora non esisteva lo stesso varrebbe per Salvini.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 27/05/2018 - 14:35

VENGA PURE A VEDERE LE CARTE: SCOPRIRA` MOLTI CARICHI DI BASTONI!!!

edo1969

Dom, 27/05/2018 - 14:36

elkid, ben gli sta al PdR: uno si smazza un liceo classico d’altri tempi, una laurea con lode in legge, studia, studia, diventa pure prof. di diritto costituzionale, fa una carriera accademica e istituzionale fino alla presidenza della repubblica, e ti spunta uno sbruffone millenial con l’acne che scrive in uno slang incomprensibile da neurodeliri e che ti dice? “la costituzione la conosco meglio io”. A questo punto vorremmo sapere che fai nella vita, genio.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Dom, 27/05/2018 - 14:36

Un altro golpista ! Una interpretazione faziosa della costituzione, partigiana e vergognosamente di parte ! Un'insulto alla volontà popolare. Con meno enfasi siamo in un regime Maduriano.

agosvac

Dom, 27/05/2018 - 14:44

Mi sorge un dubbio: ma un eventuale Governo del Presidente non deve avere la fiducia del Parlamento??? Temo che, a parte il PD, il resto del Parlamento difficilmente voterebbe la fiducia!!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 27/05/2018 - 14:45

MA DANTE, DOVE AVREBBE SISTEMATO NOMANI??

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 27/05/2018 - 14:48

Non dimentichiamo che Mattarella lo volle (fermissimamente volle) il ghibellin fuggiasco; quindi di cosa meravigliarsi?

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 27/05/2018 - 14:53

Il penultimo atto di questo tira-molla istituzionale si dovrebbe consumare in Parlamento a CAMERE RIUNITE. Una NOTA DI SFIDUCIA A MATTARELLA CON L'ORDINE (IL PARLAMENTO, IN QUANTO ESPRESSIONE DEL POPOLO E` S.O.V.R.A.N.O) di attenersi letteralmente al dettato costituzionale. In questa situazione il fair play si chiama "muso duro". Dopo questo, che le forze politiche, vincitrici delle elezioni, organizzino UNA MARCIA SU ROMA che restituisca il potere ai cittadini. Alla fine, in conseguenza, che i vari burattini internazionali che hanno prestato le loro misere esistenze al TRADIMENTO DELLO STATO, siano pubblicamente incriminati e CONDANNATI SU PUBBLICA PIAZZA, alla faccia di Medici senza frontiere, Amnesty international e simili belle gioie.

lawless

Dom, 27/05/2018 - 14:56

mattarella a mio parere ha agito in modo poco accorto. Dovrebbe lasciare che il popolo scelga da chi vuole essere governato, se si andrà a sbattere nessuna colpa ricadrebbe su di lui. Mettendosi per traverso evidenzia scelte discutibili che lasciano spazio a giudizi che lo mettono in cattiva luce. Viene spontaneo ricordare da chi gli è stato conferito questo incarico ed è proprio da questo ricordo che nascono cattivi pensieri.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 27/05/2018 - 14:59

Emblematica la foto dell'articolo... Da molti punti di vista. A me basta quello in cui il soggetto si renda conto che le sue tesi HANNO LE ORE CONTATE.

carlottacharlie

Dom, 27/05/2018 - 15:04

Vergogna vergogna vergogna. E' lo stesso dei suoi predecessori che hanno svenduto l'Italia e noi. Sono esterofili e vogliono far bella figura con i farabutti che ci hanno spogliato. Vuole che continuiamo ad esser servi ed è per questo che dobbiamo far di tutto per sganciarci da presidenti al colle che per la costituzione non contano, sono stati messi li per dar parvenza di equità dagli stessi farabutti prepotenti che ci presero per i fondellì con la carta costituzionale. Il parlamento e il canuto strepitano, noi li zittiamo proprio con quel comma 92.

sparviero51

Dom, 27/05/2018 - 15:05

ANDARE A VOTARE CON QUESTE LEGGI È TEMPO PERSO . SCAPPAREEEEEEE!!!!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 27/05/2018 - 15:31

----edo1969---sono proprietario con altri 4 ragazzi con l'acne di una società di informatica che va alla grande perchè sfrutta l'ignoranza digitale atavica degli italioti---sono anche assessore comunale in un paese dell'hinterland milanese--e gestisco il patrimonio immobiliare dei miei--che non hanno tempo --in altre faccende affaccendati---io che ho vinto l'acne da poco ti dico che la possibilità di un presidente della repubblica di porre veti su un ipotetico ministro durante la formazione di un governo è lecita solo se motivata--e quando parlo di motivata intendo che il potenziale ministro non abbia trascorsi e problemi con la giustizia--qualora il veto nasca solo da diversa ideologia politica la cosa diventa palesemente incostituzionale--a meno che in italia viga ancora il reato d'opinione--

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Dom, 27/05/2018 - 15:35

BRAVO SIG. PRESIDENTE, SOLO COSI M5S E LEGA AUMENTERANNO DI PIù I LORO GIA' OTTIMI RISULTATI.

ABC1935

Dom, 27/05/2018 - 16:19

Ma questo è veramente il presidente degli italiani ! Possibile che non ci meritiamo un "capo" degno di tale nome ! Ma cosa abbiamo fatto di male per essere sempre governati da nullità !!!!

chiara63

Dom, 27/05/2018 - 16:30

A leggere la quasi totalità dei commenti ci sarebbe da farsi delle risate nel vedere certi argomenti trattati a mo' di tifo calcistico, tutti scoprono la Costituzione solo ora e la rigirano solo per la mera convenienza. Altro argomento lo spread e la minimizzazione dello stesso, eppure non sono passati molti anni si vede che siamo masochisti se vogliamo ritrovarci nelle stesse condizioni ma sicuramente peggiori.

forzanoi

Dom, 27/05/2018 - 16:35

la cosa migliore per liberare il paese dai populisti è farli governare, così dimostreranno tutta la loro incapacità a gestire un paese come l'Italia dove necessitano competenza,equilibrio e garbo, qualità di cui non si possono certamente vantare.

Ritratto di NOMANI

NOMANI

Dom, 27/05/2018 - 16:43

ABC1935 non le viene in mente che in un Paese di ignoranti non possano nascere politici di alto livello?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 27/05/2018 - 17:02

@MACzonaMB - ottima risposta a quell'insulso @nomani, il quale pensa di essere intelligente, invece vale meno di una cicca.

acam

Dom, 27/05/2018 - 17:28

elkid Dom, 27/05/2018 - 12:57 certo la storia è una cosa seria la sintesi delle cronache dopo anni di oblio che qualche curioso rivanga per vedere se riesce a capire quello che è successo. ma le mie osservazioni erano su fatti attuali presente imperfetto passato prossimo condito con qualche condizionale. intendevo dire che Mattarella la CdR la conosce e come forse salvino un po' meno non sapendo leggere tra quelle righe ma poco fa, l'importante che il pistolino non dica più o io o niente, che sul mercato nazionale la D venga scritta al minuscolo che gli interessi del paese vengano rispettati. per farsi rispettare si comincia cosi

Anonimo (non verificato)

acam

Dom, 27/05/2018 - 17:44

elkid Dom, 27/05/2018 - 15:31 quello che ha scritto in que post lo seguo senza problemi perché basta leggere la CdR NOMANI Dom, 27/05/2018 - 16:43 mi sono trovato in paesi dovel l'ignranza civica è molto più diffusa che da noi persone che come me sono molto ignoranti posson anche notare che quelle come lei non conoscono il mondo nemmeno quell nei suoi dintorni

edo1969

Dom, 27/05/2018 - 19:11

elkid ah ah ah ecco il tecnicuccio informatico che vive grazie ai vecchietti che non sanno accendere il pc e ovviamente dall’alto della sua emerita ignoranza è da anni che scassa i maroni dando lezioni una volta di diritto, l’altra di grammatica e l’altra ancora di filosofia, il tutto condito da fantasie mirabolanti di una vita immaginaria. Fatti curare, dammi retta

edo1969

Dom, 27/05/2018 - 19:25

elkid io sono 100% contro Mattarella dal punto di vista politico - e di quello possiamo discutere giorni - in tale circostanza. Ma non mi pronuncio sull’anticostituzionalità perchè riconosco - a differenza tua - di non essere un esperto del ramo. Lascia perdere e parla di ciò che conosci, magari con meno spocchia.