Metodo Bergoglio, il Pontefice che parla da politico

Da Trump alla legge Cirinnà, sovvertito il tradizionale piglio diplomatico vaticano

Il Papa che spariglia. Il Papa che abbandona i toni alti ed entra nelle polemiche concrete, quotidiane, inevitabilmente divisive. Il Papa che parla da politico e duella con i politici, usando come bussola i vangeli e la sua sensibilità. È una linea non proprio tradizionale quella seguita da Bergoglio: contano più i segni dei tempi, meno le consuetudini che rimandano alla prudenza e indicano una precisa geografia dei ruoli. Toccava ai vescovi, alle singole conferenze episcopali dei diversi Paesi elaborare strategie e risposte adatte alle questioni sul tappeto. Lui no, lui strappa e strappa ancora: rompe le etichette, rompe il protocollo, rompe la sintassi paludata delle allocuzioni.

E non rispetta nemmeno la grammatica delle buone maniere. Nel giugno 2013 la sua poltrona resta fragorosamente vuota in occasione di un concerto in Vaticano. Molti si chiedono perché Francesco abbia saltato l'appuntamento, lui replica, gelido e ruvido: «Non sono un principe rinascimentale».

Ma questo è solo l'antipasto, Bergoglio accende i fuochi d'artificio nel febbraio del 2016, quando manda letteralmente alle ortiche tutta la sapiente arte della diplomazia che comunica con i silenzi, casomai con le virgole, con una parola in più sulla studiatissima bilancia del vocabolario. Di ritorno dal Messico, Francesco incenerisce Donald Trump in un momento decisivo della battaglia per la conquista della Casa Bianca: «Una persona che pensa solo a edificare muri e non ponti non è cristiana». Dove il Muro, lunghissimo, è quello che Trump vuole costruire al confine con li Messico. Un pilastro della sua politica. Subito dopo, Bergoglio rilancia il suo giudizio affilatissimo, rimarcando la sua neutralità nella contesa fra democratici e repubblicani, ma di fatto scomunicando il futuro presidente: «Votarlo o non votarlo? Non mi immischio, soltanto dico che non è cristiano, se veramente ha parlato cosi».

Il miliardario americano naturalmente gli risponde per le rime: «È vergognoso che un leader religioso metta in dubbio la fede di una persona». Sembra un addio definitivo, senza rimpianti, ma il mondo è piccolo, a volte troppo, e i due sono costretti a reincontrarsi, come è giusto che sia fra figure così importanti. L'incontro ha altri toni, assai più concilianti, ma il Papa non rinuncia ancora una volta a cimentarsi con temi spinosissimi, senza troppe mediazioni e cautele. Francesco regala al Presidente americano una copia della sua enciclica Laudato si', l'altro a distanza di qualche mese si schiera minaccioso sul fronte opposto, stracciando tutte le intese internazionali per governare il cambiamento climatico.

Bergoglio e Trump restano, almeno in questa partita, lontanissimi. Agli antipodi. Icone di pensieri inconciliabili.

Francesco usa la sua bussola spirituale e non si preoccupa del calendario e degli incroci possibili con le date della politica. Con il rischio di strumentalizzazioni da una parte e dall'altra. A gennaio dell'anno scorso, mentre il Senato si appresta a discutere il disegno di legge Cirinnà e il Paese si accapiglia sulle unioni civili, lui si butta nella mischia e pianta i paletti della morale cattolica dentro il perimetro dell'arena: «Non può esserci confusione fra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione». Conta il messaggio, non la cronologia e pazienza se qualcuno lo spinge ora nel recinto della destra, ora in quello della sinistra. Sono altre le sue priorità. E se i politici, come è successo in Argentina, provano a sfruttare la sua immagine, lui tronca quell'abbraccio soffocante: «Mi sono sentito usato». Niente selfie e ciascuno al suo posto.

Commenti

umberto nordio

Mar, 22/08/2017 - 08:28

Se avesse parlato così un papa quando 40 anni fa "regnava" la DC, li avresti sentiti i sinistri di allora!

lividanddisgusted

Mar, 22/08/2017 - 08:35

il Giornale è diventato l'organo ufficiale del satanico antipapa argentino.

ELZEVIRO47

Mar, 22/08/2017 - 08:35

Ti prego, Bergoglio. Dicci qualcosa di dottrinale, che di sinistra ne hai già dette troppe....

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 22/08/2017 - 08:44

Se fosse un civile sarebbe un cattocomunista ma credo che faccia confusione sul suo ruolo. I preti hanno sempre fatto ipocritamente politica facendolo passare come un messaggio di cristo ma, questo, esagera!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 22/08/2017 - 08:52

Questo è uno squallido personaggio, come tantissima sinistra italiana, fiancheggiatore di delinquenti ed assassini che mai ha condannato, ma anzi fa finta di non vedere e capire. Miserabile.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mar, 22/08/2017 - 08:53

Più che usare la bussola, sembra che l'abbia persa.

paolonardi

Mar, 22/08/2017 - 08:55

Il falso papa si comporta come un parroco delle favelas e non come il vicario di Cristo con l'aggravante di professare un comunismo militante condito con un'islasmofilia contraria a tutte le tradizioni cristiane e le battaglie combattute dai cristiani, con la benedizioni di altri Papi, che impedirono la conquista dell'Europa da parte di aggressori islamici. Al momento questo falso papa si adopera per favorire un'occupazione dell'occidente con uno spargimento limitato di sangue

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 22/08/2017 - 09:06

Una disgrazia piombataci tra capo e collo il 13.03.2013 dalle conseguenze disastrose. Chi l'ha provocata ha il compito di rimediare, non può durare oltre. Enough is enough!

eko99

Mar, 22/08/2017 - 09:10

...Ora siederà sul trono di Pietro, l’Anticristo, colui che metterà fine alla vera Chiesa di Gesù Cristo, per iniziare una chiesa falsa, la chiesa dell’uomo iniquo!!! Mai visto un papa invischiarsi ed intromettersi così prepotentemente con la politica, soprattutto quella di sinistra. Lo ius soli NON LO VOGLIAMO sig. bergoglio se lo metta in testa lei e i suoi "amici" comunisti, una decisione così importante spetta al POPOLO ITALIANO non a voi che non avete nessun diritto di "imporre" le vostre assurde nefandezze. Fate attenzione perché il 99,9% degli Italiani NON VUOLE LO IUS SOLI, stavolta scendiamo in piazza coi bastoni!

Iacobellig

Mar, 22/08/2017 - 09:13

...SE SI SCENDE IN BASSO POI NON CI DI PUÒ SOTTRARRE DALLE MANIERE CAFONEGNE E POCO ORTODOSSE DI UN CERTO POPOLO.

Demy

Mar, 22/08/2017 - 09:17

Il gesuita vestito di bianco è la vergogna del Cristianesimo.Da comunistoide fà politica invece di pensare alla chiesa, ormai sempre più vuota.

roseg

Mar, 22/08/2017 - 09:19

E ancora, santità pensi alla chiese sempre piú vuote.

Ritratto di MisterDD

MisterDD

Mar, 22/08/2017 - 09:23

Io sono un Cattolico ma non riconosco e rigetto questo Papa. Rappresenta tutto cio' al quale sono contrario. Spero che in una maniera o nell altra se ne vada.

scimmietta

Mar, 22/08/2017 - 09:24

Lo sentiamo parlare da "politico", vorrei sentirlo parlare da "Capo della Chiesa Cattolica", vorrei sentirgli dire, una volta per tutte, se il "suo Dio" è il medesimo "Dio" che ha dettato a Maometto le regole che sono alla base della sharia, regole tipo il divieto di apostasia o la conversione forzata degli "infedeli", o della sottomissione della donna al maschio....

DRAGONI

Mar, 22/08/2017 - 09:28

TENTATIVI DI GOLP ALLA SUDAMERICANA!

Holmert

Mar, 22/08/2017 - 09:29

Se questo ,invece di fare il papa, avesse fatto l'attore comico, considerando quello che dice, avrebbe avuto un successo planetario.Meglio di Charlot e di Totò.

Mobius

Mar, 22/08/2017 - 09:32

Comprereste un'automobile usata da quest'uomo?

paolo1944

Mar, 22/08/2017 - 09:35

E' ora di dire BASTA!. Questo Papa non vale nulla, i suoi pensieri e le sue dichiarazioni valgono uno, come un Fassina o un Bersani qualsiasi. Questo individuo non parla mai delle stragi di cristiani, non difende la sua religione perseguitata in Africa e in tanti paesi, tace di fronte alle stragi (dell'autobus con martirio dei cristiani non ha quasi parlato). Non ha il diritto di parlare in nome dei cristiani, speriamo torni papa Benedetto. Credo che nella storia non si sia mai verificato che un numero immenso di cristiani non si riconosca mai nelle parole di un papa. La Chiesa rifletta, questo parlatore a vanvera la sta danneggiando nelle fondamenta, mentre è già così debole nella società attuale.

giusto1910

Mar, 22/08/2017 - 09:37

La notte scorsa ho sognato la Madonna che mi ha detto di fare una colletta per finanziare una perizia psichiatrica urgente a cui sottoporre il Santo Padre. Io Le ho risposto che certamente Bergoglio non ne ha bisogno e che é capace di intendere e di volere. Poi mi sono svegliato tutto agitato.

summer1

Mar, 22/08/2017 - 09:38

Se Francesco fosse stata una persona perbene non si sarebbe adoperato per sostituire il Papa in carica. Francesco pensi alla Chiesa razzista e discriminatoria. Esempi:- ugualianza fra donne e uomini, ugualianza fra ministri del culto ed osservanti. Tolga di mezzo il celibato dei preti mascherato da voto di castità e passione per Dio, tutti poi conosciamo qual'è la realtà!

Ritratto di libere

libere

Mar, 22/08/2017 - 09:39

Ad Avignone un dignitoso palazzo può essere ripristinato ad accogliere questo impiccione. Nel caso l'esilio volontario non gli sia confacente, vi è sempre la possibilità di imbarcarlo con la forza e rispedirlo a far proseliti tra gli sciagurati argentini. Che siano loro a spupazzarselo.

Eraitalia

Mar, 22/08/2017 - 09:41

Parla di politica "quanno je pare" non parla con i paesi della UE che non vogliono i clandestini, lo manderebbero........ Siccome in Italia tutto è lecito allora si sente di poter comandare tanto più se è protetto da un governo abusivo che la pensa allo stesso modo.

Oraculus

Mar, 22/08/2017 - 09:42

Caro Papa , sei in retrogrado incorreggibile , il cristiano necessita una autorita' morale aggiornata coi tempi...tu sei semplicemente un...incompetente...spesso e volentieri parli e intervieni di situazioni senza cognizione della causa ed effetto con i tempi di oggi.

Ritratto di adonf

adonf

Mar, 22/08/2017 - 09:42

Buongiorno, questo papa non vi piace, l'abbiamo capito. Personalmente mi era piaciuto un po' all'inizio ma ora mi sta sui nervi. Ma il vero punto é : perché l'essere umano ha ancora bisogno di questi guru ? Le religioni monoteiste sono gestite come delle imprese, devono produrre benefici e per farlo devono avere sempre più fedeli. Da ragazzino a Milano, tornando da scuola, vidi una Lancia Thema Ferrari (i meno sbarbati se la ricordano) con i vetri scuri. Pensando fosse una rock star mi avvicinai e vidi una mano in un guanto di velluto rosso con sopra un enorma anello d'oro. Era un intonacato che andava a imbonire pecorelle belanti. La mia fede mori' quel giorno. Leggo che molti rimpiangono addirittura il papa tedesco con il suo passato nella gioventù hitleriana. Le religioni sono il male. Ognuno preghi il suo dio in silenzio che se esiste vi ascolterà.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 22/08/2017 - 09:44

"rompe le etichette, rompe il protocollo, rompe la sintassi paludata...". Un po' di coraggio, suvvia! Diciamo che rompe...e basta!

Mr Blonde

Mar, 22/08/2017 - 09:44

Favorevole in linea di principio ad una blanda forma di ius soli, ossia quando almeno i genitori lavorano e sono in regola diciamo da una decina d'anni, contrario da sempre all'ingerenza vaticana nello stato. Ma le vostre posizioni sono ridicole, per non offendere oltre, in partenza. E ridicole perchè fino a quando la chiesa ha difeso ciò che poteva interessarvi (aborto divorzio gay contraccezione ecc ecc) negli anni passati non vi siete mai preoccupati di denunciarne l'aspetto politico, salvo cambiare idea quando quelle idee politiche non coincidono più con le vostre. La differenza tra una dx di quaqquaraqquà e un polo liberale che non esiste.

tuttoilmondo

Mar, 22/08/2017 - 09:45

Le religioni sono strumenti di potere e, in quanto tali, non sono cosa buona. Io non sono ateo ma nemmeno cristiano o musulmano. Credo in Dio che è tutto ciò che esiste e la sua regola e il suo equilibrio. Amen.

giovanni235

Mar, 22/08/2017 - 09:49

Dice il Papa:diritto alla cittadinanza alla nascita.Il figlio di due marocchini quando nasce non ha forse già la cittadinanza marocchna?Così pure per i camerunensi,i cinesi,i ganesi ecc.ecc. Dov'è il problema??? Logico che tutti abbiano la stessa cittadinanza dei loro genitori.Perchè devono avere anche la doppia cittadinanza italiana???Papa.con tutto il rispetto,rifletti un momemto prima di parlare,perchè essendo Tu anche un comune mortale rischi di dire cavolate!!!

Ritratto di Civis

Civis

Mar, 22/08/2017 - 09:53

Questo ignorante lo vedrei a fare il barista e intrattenere i clienti con banalità e frasi fatte. Il mio barista è molto più intelligente e colto di lui e gli toglierebbe clientela.

antonmessina

Mar, 22/08/2017 - 09:58

non chiamatelo papa ! Sua Santita è solo Papa Ratzinger!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 22/08/2017 - 09:58

Più politico che prete.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 22/08/2017 - 10:00

Come dicevo l'avvento di questo individuo come papa supplente è stata una calamità per i cattolici, una disgrazia che finirà solo il giorno del suo ritorno da dove è venuto. Chi ha creato il problema lo dovrebbe risolvere quanto prima.

blackbird

Mar, 22/08/2017 - 10:05

Prima di ridicolizzare Trump, pensi ad abbattere i muri del Vaticano, questo sì uno Stato chiuso da alte mura e accessi controllati!

btg.barbarigo

Mar, 22/08/2017 - 10:05

Sono nato sotto il pontificato di PIO XI.Ho quindi conosciuto ben otto papi.A mio avviso il migliore Pio XII vero principe della Chiesa e a seguire Benedetto ,il penultimo ancora vivente. Mai mi sarei aspettato l'avvento di una simile sciagura.NB ero fervente cattolico praticante.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 22/08/2017 - 10:06

L'indegno successore di Pietro ormai può candidarsi alle prossime elezioni politiche visto che parla e agisce da politico italiano, sono certo che un pò di voti li raccatta.

Demy

Mar, 22/08/2017 - 10:10

Un paposky degno di essere candidato con SEL.

mezzalunapiena

Mar, 22/08/2017 - 10:10

sono perfettamente d'accordo sulla ultima frase niente selfie e ciascuno al suo posto

PaoloPan

Mar, 22/08/2017 - 10:12

... non possono esserci due Vicari di Cristo sulla Terra ... Benedetto XVI è papa ... l'altro è un impostore ...

Koch

Mar, 22/08/2017 - 10:12

Il Pontefice parla come un Califfo: nei paesi musulmani c'è un'immediata identificazione fra religione e politica.

Nick2

Mar, 22/08/2017 - 10:13

Quando il papa era per la negazione dei diritti, contro l’uguaglianza fra i cittadini vi stava bene, vero? Voi volete un papa che discrimini!Purtroppo per voi, il termine cristianesimo deriva da Cristo, ovvero Gesù, che predicava amore, carità, accoglienza e tolleranza e un papa onesto non può che rifarsi alle parole di Gesù, fondamento del cristianesimo. Quando scrivete: “Benedetto XVI è il mio papa”, mi strappate un sorriso. Il vostro eroe tedesco ha schivato tutte le responsabilità, si è rinchiuso in biblioteca come un sorcio a scrivere trattati religiosi in latino letti forse da un migliaio di persone. Dite la verità, voi avete la visione di un dio lepeniano, razzista, fascista, omofobo e sessista. Esattamente come lo siete voi. Io non sono credente, mentre voi vi sentite baluardo del cristianesimo contro islam e relativismo (ma che ne sapete?). Credetemi, spesso mi chiedo: “Possibile che a questa gente non venga mai il dubbio di essere in errore?”

Ritratto di llull

llull

Mar, 22/08/2017 - 10:17

Da cristiano e cattolico di Santa Romana Chiesa (praticante ed osservante), quanto vorrei un Papa pastore di anime anziché un papa politico, sindacalista, ecologista, climatologo, opinionista, ecc. ecc.

perseveranza

Mar, 22/08/2017 - 10:22

Non é una novità. Questo Papa fa politica e politica schierata. In questo momento in cui il parlamento italiano sta dibattendo sulla questione Ius Soli ecco l'intervento immancabile a gamba tesa per fare pressione sul governo. Immigrazione e Ius Soli sono temi che incidono fortemente sulla vita quotidiana del popolo italiano (basta leggere la cronaca delle violenze e del degrado che hanno cambiato il volto del nostro Paese). Mi dispiace ma Bergoglio ha francamente esagerato e il suo atteggiamento con insistente ingerenza nelle questioni italiane é inaccettabile. Si sta discutendo del futuro dell'Italia.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 22/08/2017 - 10:25

Bergoglio invece di occuparsi dello spirito e delle anime dei credenti, parla non da capo spirituale della Chiesa, ma da sindacalista o da politico. Si occupa di lavoro, di ferie, di giusto salario, di aziende in crisi e perfino di trasferimenti di sede dei lavoratori. O suggerisce la sua particolare ricetta per affrontare l’emergenza immigrazione proponendo di costruire ponti invece che muri ed accogliere tutti i migranti perché sono tutti “nostri fratelli” e costituiscono un’opportunità di crescita. E non lo dice una volta tanto, in particolari circostanze; lo dice e lo ripete quotidianamente da anni, riscuotendo l’applauso della claque delle anime belle della sinistra e dei cattocomunisti in crisi di identità, che recitano la litania dei migranti “preziose risorse“. Se piace tanto ai comunisti significa che i comunisti sono cambiati? No, significa che è cambiato il Papa.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 22/08/2017 - 10:26

Ed insiste nel suo protagonismo e nella mania di dispensare consigli non richiesti. Come ho detto a proposito della Boldrini: Boldrini e Bergoglio hanno lo stesso difetto: parlano troppo, parlano a vanvera e parlano di argomenti che non sono di loro competenza. Così ieri “scende in campo“ a favore dell’approvazione dello ius soli. Non esprime saltuariamente un generico auspicio di apertura verso gli immigrati. No, esprime un giudizio chiaro e netto su una proposta di legge proprio nel preciso momento in cui il Parlamento sta per discuterla. Come un qualunque politico attivo o militante di partito. E nessuno gli fa notare che questa è una inaccettabile ingerenza di un capo di Stato straniero in una questione di competenza del Parlamento italiano. Dove sono finiti i NO Vat che sfilavano rivendicando la laicità dello Stato contro le ingerenze del Vaticano? Perché nessuno dice al Papa di evitare ingerenze nelle questioni politiche dell’Italia?

michettone

Mar, 22/08/2017 - 10:27

Fin da quando usurpo' la carica di Benedetto XVI,questo Bergoglio, si crede il PAPA RE del 1867! O meglio,il Papa Nero,che mandcava a ghigliottina,tutti quelli che amavano l'ITALIA UNITA,in arrivo soltanto nel 1870, dopo tanti morti ammazzati,proprio da loro e gli alleati Zuavi sanguinari.Pretende,di fare politica,imponendoci cio' che predica di fare, ma non fa. Ne' in Vaticano si odono sentori di appartenenza a metodi diversi. Chiara l'allusione alle entrate che continuano ad arrivare attraverso le coop, caritas, onlus, ong, ecc...

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 22/08/2017 - 10:27

Due miei colleghi di lavoro, con tutte le famiglie al completo, sono votanti PD. Entrambe le famiglie sono cattoliche, nel senso che fanno comunioni e e cresime con feste e torte, non vanno MAI in chiesa, e le festività religiose sono solo pretesti per ulteriori ritrovi e feste con ricche libagioni. Credo che abbiate capito il tipo, abbastanza comune. Ebbene, quando Bergoglio è stato a San Siro, tutte e due le famiglie al completo sono andate, con file di ore sotto il sole, ad assistere all'evento. Cosa che non avrebbero mai fatto per Renzi o Bersani o Prodi o chiunque altro. L'hanno fatto perché Bergoglio è il nuovo vero leader del PD, per loro è un vero capo politico, anche se non lo ammetterebbero mai. La religione non c'entra niente.

Armandoestebanquito

Mar, 22/08/2017 - 10:28

Se Dio scendessi ogni giorno sulla terra per risolvere i problemi sollevati tra gli uomini, per certo che quelli che postano qui nel Giornale contro il Papa (i soliti 100 disgraziati) gli avrebbero gia mancato il rispetto a lui, e non sarebbe mancato addirittura lo scemo che lo avrebbe voluto rimpiazzare.

Popi46

Mar, 22/08/2017 - 10:32

Papa e Imperatore, le due figure che hanno rappresentato il potere nei secoli. I Papi hanno fatto da sempre anche politica terrena (nonostante Cristo abbia affermato essere nei Cieli il Regno di Dio) e sono esistiti anche Papi dai comportamenti non esattamente cristiani, ma il problema di Bergoglio è quello di non sapere fare il Papa

Carlo36

Mar, 22/08/2017 - 10:34

Sono cattolico, ma provo infinita vergogna di avere un papa come questo pampero. Molesto, insensibile al mondo Cristiano ed alla cultura cristiano giudaica, mette sempre parole di ispirazione ideologica e mai religiosa. Sobilla il disordine sociale degli stati. Non ha nessun buon senso. E' solo un ottimo demagogo. Diceva mia madre quand'ero bambino e pensava dicessi una bugia "Tsè felsch com un gesueta" (tradotto: sei falso come un gesuita). Era un'ottima cristiana ma aveva le sue buone ragioni evidentemente e fu un'ottima insegnate per 42 anni a più generazioni. Spero che la Chiesa esca da questa trappola in cui si è ficcata elegendo un papa foriero solo di futuri massacri ideologici e religiosi, di odio civile e di conseguenze disastrose. Non l'avrei mai pensato che dopo papi eccellenti come Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI la chiesa di Roma sarebbe caduta tanto in basso.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 22/08/2017 - 10:34

Che bisogna darsi un mossa e cambiare politica sull’immigrazione l’hanno capito tutti, eccetto uno: il Papa. Bergoglio, è risaputo, vive in un altro Stato, il Vaticano. Ma sarebbe meglio dire che vive in un altro mondo. E continua a suggerire, quasi imporre il messaggio evangelico, l’amore universale, l’accoglienza dei migranti come obbligo morale da trasformare in legge dello Stato. Questo è ciò che fa l’islam, assumere come unica legge la sharia. Si chiama teocrazia e non mi pare che questa possibilità sia contemplata nella nostra Costituzione. Ma se Bergoglio insiste nella sua posizione significa che è fuori dalla realtà. E chi è fuori dalla realtà, di solito, è anche fuori di testa. E quando si è fuori di testa la cosa più urgente è curarsi. Ecco perché Bergoglio dovrebbe rendersi conto che non sta proprio bene, dovrebbe preoccuparsi della sua salute e, almeno per scrupolo, sottoporsi ad accurata visita medica, per il suo bene; ed anche per il nostro.

cameo44

Mar, 22/08/2017 - 10:35

Occorre ricordare al Papa Francesco che l'Italia è uno Stato laico facesse il Papa anzicchè il politico non si intrometta neggli affari Italiani come l'Italia non si intromette negli affari Vaticani il suo buonismo sta facendo allontanare molti cattolici che vogliono un Papa pastore e non un politico sindacalista ecologista opinionista di sinistra che ha rovinato l'Italia ne abbiamo già tanta non serve quella del Papa

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 22/08/2017 - 10:36

E predica pure da imam

donald2017

Mar, 22/08/2017 - 10:37

Ecco un altro solone di estrema sinistra, ne sentivamo proprio la mancanza, in Itaggglia qualcuno normale è chiedere troppo? Ai compagnucci di merende l'ardua sentenza

wintek3

Mar, 22/08/2017 - 10:39

Ci sono delle grandi analogie tra quello che predicava Gesù e quello che predica il Papa, peccato che quest'ultimo non si renda conto che sono passati 2000 e la gente è cambiata, ha votato i referendum per a favore del divorzio, dell'aborto ha sdoganato l'omossessualità vive diversamente e non può accettare che duemila anni di conquiste vengano gettate nella spazzatura da questa indiscriminata invasione di chi una volta chiamavano "barbari"

Abraracourcix

Mar, 22/08/2017 - 10:44

Beh, cosa sta facendo di male il Papa? Sono i cattolici che devono obbedire a lui, mica lui ai cattolici.

idleproc

Mar, 22/08/2017 - 10:50

Ciò he non ha compreso e che oggi i "nazionalisti" non sono l'alibi per costruire imperi coloniali e fare guerre coloniali, non sono xenofobi e nemmeno razzisti. Stanno semplicempente proteggendo le loro culture e i loro popoli da un'aggressione che passa attraverso molte vie e che vuole costruire un uomo nuovo isolato, disintegrato, con una finta socialità gestita dalla propaganda. Non ha capito che il "sistema" è cambiato e chi comanda è la finanza che "guadagna" più sulle destabilizzazioni socioeonomiche che sulla cresita economica e sociale reale. Sta fornendo inconsapevolmente supporto politico e ideologico all'operazione che segnerà anche la fine della Chiesa Cattolca d'Occidente insieme alla probabile fine del sistema nel suo complesso. Dovrebbe smettere di leggere Repubblica.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 22/08/2017 - 10:50

Caro bergoglio pensi ai suoi casini e quelli della chiesa che ne ha anche troppi e vedrà che non le resta il tempo di intromettersi nella nostra politica. Faccia il prete e null'altro.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 22/08/2017 - 10:57

Si potrebbe dire che il Papa è intervenuto a carattere generale/mondiale (e non con riferimento particolare all'Italia e/o all'UE) su Jus Soli, Jus Culturae, Jus Climatico, Jus Pensioni, Jus Etc. - E sia; ma è quanto mai inopportuno, per non dire subdolo e viscido, farlo in questo momento subito dopo la strage in Spagna e i vari attentarelli qui e là in UE, tanto più che l'intervento si riferisce alla giornata mondiale del reduce che si terrà appena tra 4/5 mesi. Cosa poi c'entri la giornata del "reduce" con tutti i fancan22isti sinora importati e l'impulso ad importarne altri non-stop, qualcuno del Vaticano dovrebbe spiegarlo senza i soliti bla-blà. – Posso spiegare che questo tempismo, a mio parere, sia dovuto alla necessità di correre rapidamente ai ripari contrastando, o quanto meno arginando, l'ondata evidente e crescente del malcontento popolare per questa politica di un "Embrassons-Nous" dissennato, indiscriminato e irresponsabile.

pasquinomaicontento

Mar, 22/08/2017 - 10:57

Che dire di questo corpulentuoso gesuita, se non quello già detto a josa, da sperticate, magniloquenti, iperboliche lingue lunghe, pronte a magnificarne ogni suo atto...anche quello del lavaggio dei pieds noirs, scopiazzando il suo padrone e signore Gesù di Nazaret.Dicono di lui, che parla troppo,ma mai a vanvera,sa dove colpire, dove allisciare e come sponsorizzarsi verso le mamme, prendendo in braccio i loro pargoli, qualche volta togliendoli dalle loro braccia con troppa irruenza,da mettere a repentaglio l'incolumità degli stessi.Il primo papa uscito dalla compagnia di Gesù...dopo secoli di lavoro dietro le quinte,è il primo gesuita che mette le mani sul soglio che fù di Pietro.Fosse meno loquace..

rivarocci

Mar, 22/08/2017 - 11:00

Apprezzo l'impostazione moderata quai laudatoria dell'articolo ma che dire dell' affermazione nello stesso messaggio che l'economia dei migranti deve essere superiore a quella della nazione che li ospita? Tutto deve essere in loro funzione.Non più' disabili,anziani,malati,poveri italiani ma solo necessita' dei migranti! Che dire dell' affermazione che se il migrante viene rimpatriato deve ricevere ancora trattamenti pensionistici? Qualcuno gli dica a Sua Santità' ( si fa per dire ) che non siamo il Qatar ma abbiamo 5 milioni di poveri e altri 5 che vivono in condizioni precarie!

mutuo

Mar, 22/08/2017 - 11:02

Si un articolo a sostegno delle sparate politiche del Papa, giustificativo quanto meno. La foto non vi sembra impressionante? Lo sguardo è assolutamente inquietante. Forse è giunto il tempo di un nuovo scisma. I sinistri hanno occupato tutte le gerarchie della chiesa Cattolica e quando vanno al potere inizia la distruzione, la storia insegna.

Mobius

Mar, 22/08/2017 - 11:03

Rendiamoci conto: la Chiesa cattolica ha fatto il suo tempo. Essa ha avuto una importanza capitale nello sviluppo della nostra civiltà, i suoi meriti (a parte le sue colpe) sono incalcolabili. Ma ora, da istituzione amica dell'Occidente, si sta trasformando in una quinta colonna del nemico; si sta rivoltando contro la nostra società tentando di disgregarla; che lo faccia in buona fede (sarà...) non conta, noi dobbiamo guardare alle future conseguenze del suo operare. Secondo me questo nuovo nemico è bene che venga non dico spazzato via, ma almeno legato e imbavagliato.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 22/08/2017 - 11:03

#adonf - 09:42 "Leggo che molti rimpiangono addirittura il papa tedesco con il suo passato nella gioventù hitleriana". Boh, sempre più derealizzato...Mia madre, per comprensibili motivi anagrafici, era, all'epoca della sua adolescenza, "una giovane italiana". E allora? Dovrei, forse, scusarmi con l'ANPI?

Ritratto di matteo844

matteo844

Mar, 22/08/2017 - 11:10

La cosa migliore e' ignorarlo.

Anonimo (non verificato)

Totonno58

Mar, 22/08/2017 - 11:16

Tutti i Papi sono stati dei politici..ma nessuno aveva la stoffa di Francesco...da ciò vengono tanti rosicamenti...che goduria!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 22/08/2017 - 11:17

IL; MURO FRA GLI USA E IL MESSICO É STATO COSTRUITO DA OBAMA E QUESTO PAPOCCHIO NON HA DETTO UNA PAROLA CONTRO QUESTO MURO; MA NON APPENA TRUMP HA DETTO DI VOLER CONTINUARE LA SUA COSTRUZIONE ECCO CHE "BAGORDIO" PROTESTA CONTRO TRUMP; CHE CREDIBILITÁ PUO AVERE UN PAPA CHE DICE BUGIE A RIPETIZIONE?!.QUESTO; PAPA HA SNATURATO LA CHIESA DALLE SUE FUNZIONI MORALI É RELIGIOSE; PERCHE LUI VUOLE AVERE I NEMICI DI CRISTO CHE SONO I BARBARI MUSULMANI IN ITALIA; É NON VUOLE CAPIRE CHE COSI I CRISTIANI SI ALLONTANANO SEMPRE DI PIU DA QUESTA CHIESA; CHE É DIVENTATA PIU UNA CONGREGAZIONE DI GENTE AVIDA DI DENARO COME BERTONE CHE VIVE DA MILIONARIO IN UN ATTICO DI 400 MQ!.

19gig50

Mar, 22/08/2017 - 11:17

Un papa che ha rotto le palle.

VittorioMar

Mar, 22/08/2017 - 11:20

...IL PASTORE.."ERRANTE"..HA COLPITO ANCORA!!...IL BERSAGLIO SBAGLIATO...CHE DICE BENEDETTO XVI ???

Abit

Mar, 22/08/2017 - 11:22

Papa Francesco è libero di esprimersi come meglio crede. Tuttavia una proposta di "legge italiana" deve rimanere italiana e non necessita di interventi esterni. Come ben dice Umberto Nordio, se un interesse cosi vivo del Papa fosse stato fatto 40 anni fa, "apriti cielo" da parte delle sinistre e dei radicali... Oggi la sinistra è divenuta "Papista"...o simpatizzante tale.

Nick2

Mar, 22/08/2017 - 11:22

Quando il papa era per la negazione dei diritti, contro l’uguaglianza fra i cittadini vi stava bene, vero? Voi volete un papa che discrimini! Purtroppo per voi, il termine “cristianesimo” deriva da Cristo, ovvero Gesù, che predicava amore, carità, accoglienza e tolleranza e un papa onesto non può che rifarsi alle parole di Gesù, fondamento del cristianesimo. Quando scrivete: “Benedetto XVI è il mio papa”, mi strappate un sorriso. Il vostro eroe tedesco ha schivato tutte le responsabilità, si è rinchiuso in biblioteca come un sorcio a scrivere trattati religiosi in latino letti forse da un migliaio di persone. Dite la verità, voi avete la visione di un dio lepeniano, razzista, fascista, omofobo e sessista. Esattamente come lo siete voi. Io non sono credente, mentre voi vi sentite baluardo del cristianesimo contro islam e relativismo (ma che ne sapete?). Credetemi, spesso mi chiedo: “Possibile che a questa gente non venga mai il dubbio di essere in errore?”

Abit

Mar, 22/08/2017 - 11:26

Ho letto ieri sulla stampa francese, del tentativo di una cittadina tunisina di far nascere il proprio figlio n Francia (ius soli garantito), se non che il parto è avvenuto all'interno dell'aereo Tunisair che era appena atterrato a Nizza. Alla puerpera è mancato un pizzico di fortuna: avesse partorito fuori dall'aereo il figlio avrebbe diritto alla nazionalità francese.

GVO

Mar, 22/08/2017 - 11:26

Inaudita questa ingerenza nella vita della repubblica...siamo ritornati ai tempi di Pio IX che il Papa Benedetto lo rimandi da dive è venuto....

Abit

Mar, 22/08/2017 - 11:31

Per Abraracourcix: secondo me Lei dovrebbe leggere rileggere (o leggere dato che non mi sembra che lo abbia ancora fatto) quali questioni di cui il Papa discute, sono "dottrinali" e quali non lo sono.

Ritratto di LOKI

LOKI

Mar, 22/08/2017 - 11:34

E' un gesuita..., tutto qui'. Vedrete cosa succede se non si vorranno convertire... Probabilmente li sta facendo arrivare appositamente per decimare l islam.. Gesuiti e guerra, la storia si ripete...

Mr Blonde

Mar, 22/08/2017 - 11:36

DOVE ERAVATE QUANDO I PAPI si schieravano a favore di altre tesi, a voi care? perchè non insultavate allora per la politicizzazione della chiesa? buffoni

27Adriano

Mar, 22/08/2017 - 11:38

..non mi meraviglierei se una sculettante delegazione vaticana, magari con il bergoglio partecipasse alla colorita manifestazione del gay pride!!!

gustinet

Mar, 22/08/2017 - 11:41

Non è più il tempo degli anatemi su comunisti che ormai sono storia passata, su fascisti che non sono più come quelli di allora, su razzisti come quelli che non hanno mai saputo definirsi gente che odia, ma sono piuttosto difensori di un modo di vivere dignitoso e non lazzaronesco e sghignazzante ... Ma adesso ci sono gli equivoci filo-islamisti, predicatori di incertezze che conoscono meglio il Corano che il Vangelo, individui che vogliono fare la carità con i soldi degli altri, e perfino cristiani che per rispettare la gente che arriva da fuori sono disposti a rinunciare alla propria storia, ai crocifissi, al Natale, ai campanili, alle chiese dove ormai si entra solo se protetti, alle leggi secolari di un'Europa che non vuole più essere cristiana ma è ben disposta alla shariah ... Tutto questo frullato di Corano e di Vangelo sarà con la benedizione di preti, vescovi e papi???

ginobernard

Mar, 22/08/2017 - 11:41

Che cosa dovrebbe dire di diverso un papa ? onestamente non capisco tutte queste critiche. Un papa DEVE dire quello che dice Bergoglio. I respingimenti non fanno parte della sua dottrina. Forse da fastidio perché non è abbastanza politico ? io penso che il fatto che esprima chiaramente la posizione della chiesa sia estremamente importante. Poi ognuno è libero di seguirlo oppure pensare ed agire differentemente.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 22/08/2017 - 11:41

Io sinceramente ne ho le p....scatole piene di questo papa che vuole fare il politico a casa d'altri.Questo non ha la stoffa nemmeno per un fazzoletto,stà solo cercando di mandare a fondo l'Italia.Ridateci Ratzinger.!!

steacanessa

Mar, 22/08/2017 - 11:42

Riempie le piazze di trinariciuti e vuota le chiese. Veramente un bel papa.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Mar, 22/08/2017 - 11:46

L’aspetto fondamentale della STRATEGIA di Bergoglio é che si comporta sostanzialmente come un IMAM infatti nella società islamica è la religione che detta legge con la sua Sharia, in Italia ci sono quelle noiose sovrastrutture come per esempio la costituzione e tutto il corpo legislativo per cui non può imporre la sua DOTTRINA ma continua ad insistere e cercare di inculcarci le sue idee, ci sta abituando alla SUPREMAZIA della religione sulla legge, sta in qualche modo applicando una sorta di PRE-SHARIA. Meditate gente..

Ritratto di gian td5

gian td5

Mar, 22/08/2017 - 11:47

@ Nik2, non era il caso che precisasse di non essere credente, lo si evinceva da ciò che ha scritto, chi ha un minimo di fede neppure volendo riuscirebbe a scrivere un commento così falso e cialtrone.

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 22/08/2017 - 11:53

Non si può servire due DEI perché amerà l'uno e tradirà l'altro. Caro prete , leggi il vangelo dove dice che andarono per farlo RE ,MA LUI FUGGI!! STUDIA E IMPARA ,PRETE.

ginobernard

Mar, 22/08/2017 - 11:53

Continuo a pensare che le leggi di uno stato debbano prevalere sulle leggi religiose. Forse è banale ma mi pare che qualcuno se lo scordi. E' una visione della società differente. Gli ibridi non funzionano. Questo PD è schiavo del potere cattolico, pochi per sincera convinzione tantissimi per interesse materiale.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 22/08/2017 - 12:01

Adesso sua santità licenzia la guardia svizzera e assume la guardia Vatussi perché è politicamente corrette e costa di meno.

vernunftigo

Mar, 22/08/2017 - 12:02

Siete voi de Il Giornale che vi siete sempre coccolati preti e frati in nome del vecchio binomio del trono e dell'altare. Desso tenetevi questo novello Gregorio VII e rigiratevi nel vostro guelfismo. Inutile dire che eravate nati con un manifesto liberale, ma il povero Cavour, con il suo libera chiesa in libero stato, ve lo siete messo sotto i piedi, Per voi il concordato va benissimo, va benissimo versare un miliardo di euro all'anno delle entrate tributarie ad uno stato straniero. Ora godetevi le conseguenze: questo delirio di onnipotenza del prete argentino foraggiato con le nostre tasse, che con i soliti sistemi (presa sul popolino mediante minacce di fiamme infernali) pretende di dirigere la politica mondiale.

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 22/08/2017 - 12:07

Un Papa che fa politica...peccato che,essendo la Chiesa universale, parla solo da politico italiano. Ovvero interferisce con la politica italiana e solo con quella. Vogliamo un Papa che parla di religione cristiana.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 22/08/2017 - 12:07

Questo" Pampero " di fatto é un antipapa. Non riesco a capire in cosa crede, lo sa solo lui, di certo sta sfasciando la chiesa ed il credo di Cristo.

mutuo

Mar, 22/08/2017 - 12:09

°° Totonno 58° sei proprio un tonno. Non riuscendo a vedere più in la del tuo naso, da buon sinistro godi dei disastri che ci aspetteranno. Questo Papa Marxista distruggerà la chiesa, forse è proprio questa la tua goduria.

Magicoilgiornale

Mar, 22/08/2017 - 12:10

In Italia e' tutto Politica

alan1903

Mar, 22/08/2017 - 12:10

da ateo e leggendo i commenti anti bergoglio IO STO COL PAPA.....

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 22/08/2017 - 12:11

In Vaticano l'assunzione degli ascari al posto degli svizzeri è motivata dal risparmio politicamente corretto. Inoltre per le uniformi il Padreterno ha fornito le reclute di un bellissimo completo di pelle marrone, per cui basterà un astuccio penico e qualche pennacchio per la divisa ordinaria e il gonnellino per l'alta uniforme.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Mar, 22/08/2017 - 12:12

Pare che il nostro futuro sia SEGNATO e Bergoglio si sta dando un gran da fare perché tale futuro si realizzi. Questo è il titolo di un libro redatto dalla rivista Harvard Magazine nel lontano 2002: ABOLISH THE WHITE RACE e il sottotitolo dice (lo scrivo in italiano) “L’obiettivo dell’abolizione della razza bianca è così desiderabile che alcuni potranno trovare difficile credere che potrebbe trovare oppositori se non tra i “suprematisti bianchi”” I suprematisti bianchi o white supremacist, definizione inventata dal politicamente corretto, sarebbero una sorta di neonazisti che rivendicano la supremazia della razza bianca e identificano praticamente tutti quelli che si oppongono al multiculturalismo meticciato. L’esperimento è riuscito per lo meno in Svezia dove tra pochi decenni i nativi saranno in minoranza, gli svedesi si stanno estinguendo. LO IUS SOLI rappresenta un passo avanti verso il genocidio dei bianchi

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 22/08/2017 - 12:13

Veramente il regno di Cristo non è di questa terra, per cui si capisce che il vero Papa è ancora Benedetto.

ginobernard

Mar, 22/08/2017 - 12:13

Ed intanto della legge elettorale non si sente più parlare. Tutto incentrato sullo ius soli ... come se fosse l'unico e più pressante dei problemi. Pazzesco. Che disastro di nazione. Se di nazione si può ancora parlare ovviamente. A me pare sempre più un campo profughi.

Ritratto di llull

llull

Mar, 22/08/2017 - 12:14

@27Adriano: è possibilissimo quanto dici. La chiesa moderna si adatta ai tempi rinnegando il Vangelo. Ne è esempio il padiglione Vaticano presente all'Expo Milano 2015: di croci e crocefissi nemmeno l'ombra.

wrights

Mar, 22/08/2017 - 12:15

Non ci sono più i papi di una volta. i papi oramai ad ipocrisia se la battono con i politici, penso sia maturo l'avvento della democrazia in vaticano. Se si vota le prossima primavera, a Francesco lo vedo sulle stesse percentuali di Alfano, non gli rimane che allearsi con i musulmani per continuare a rimanere a galla!!!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 22/08/2017 - 12:16

Al posto del organo e del canto gregoriano vi saranno i tam-tam, le frenetiche danze e le grida di guerra.

nromeo46

Mar, 22/08/2017 - 12:18

E' ora di dire con durezza a questo Papa e a tutta la gerarchia cattolica che non è consentito entrare a gamba tesa in un dibattito tutto politico e tutto italiano. Se il governo attuale avesse una qualche parvenza di dignità dovrebbe reagire con una nota ufficiale.

Ritratto di adl

adl

Mar, 22/08/2017 - 12:20

Secondo molti il Papa non fa il papa come dovrebbe, o come a loro garba.Liberi di pensarlo e di dirlo. A me pare che il media system e la Religione del Pensiero Unico pol.corr. ANTIITALIANO usino il papa per raggiungere i loro fini di BRAIN WASHING collettivo e che il Vaticano si presti troppo al gioco. Il peso che assumono in Italia le parole del papa che sconfinano in POLITICA e che parla a gratis non ai 60 mln. di italiani ma ad un miliardo e duecento milioni di cattolici, sono il metro dell'irrilevanza dei POLITICI PANTALON STRARETRIBUITI.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 22/08/2017 - 12:23

spesso mi domando che cosa sarebbe successo all'odierno Papa Emerito , Benedetto XVI se non avesse voluto rassegnare le dimissioni, come invece ha fatto. l'unica risposta che riesco a trovare e' che molto probabilmente lo avrebbero trovato, una bella mattina qualunque, morto come Papa Giovanni Paolo I. Riesco a trovare molte spiegazioni sul modo di essere di bergoglio se mi concentro su questa risposta. Spesso noi Cattolici rifiutiamo la idea che entro le Mura Vaticane si consumino trame politiche quasi ''rinascimentali''; eppure e' cosi'.

kayak65

Mar, 22/08/2017 - 12:28

io da tempo non lo chiamo piu' papa. semmai antipapa. oppure argentino. come si fa a paragonarlo a un Giovanni xxiii o a un Giovanni paolo ii o Benedetto xvi? non si puo'. Dio liberaci dal male

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 22/08/2017 - 12:32

Bergoglio è solo un tassello per distruggere l'Italia,come l'euro,i migranti,il PD,il governo non eletto e non per ultimo Napolitano.

edo1969

Mar, 22/08/2017 - 12:33

basterebbe non ascoltarlo

angelovf

Mar, 22/08/2017 - 12:36

Non disperiamo, può darsi che Zeus gli lancia un bel fulmine, e salva i cristiani da questo traditore.

mnemone44

Mar, 22/08/2017 - 12:41

Il buon Giovannino Guareschi non avrebbe mai ipotizzato una identità di opinioni tra Don Camillo e Peppone,da sempre antagonisti politici e,in definitiva,culturali.Ma quello è uno scomparso mondo antico:oggi il "progresso" ha travolto tutto e ha disorientato le coscienze,e Don Camillo e Peppone ballano uniti e concordi sullo stesso cadavere(alias Popolo Italiano)

angelovf

Mar, 22/08/2017 - 12:42

Qualcuno nei commenti lo chiama ancora Santità, nessun papà è stato mai santo in vita, ma in vita abbiamo conosciuti papi molto dolci, esempio Wojtyla, Papa Giovanni, ed altri meno dolci ma cristiani.

Ritratto di ..iTag£iafrica..

..iTag£iafrica..

Mar, 22/08/2017 - 12:45

papa? più che papa un vero PAPOCCHIO

giancristi

Mar, 22/08/2017 - 12:51

Purtroppo esistono ancora vecchi rimbambiti che ascoltano questo ciarlatano impostore, nemico del popolo italiano e dell'Europa. E' arrivato al pontificato estromettendo Benedetto con un colpo di mano. Ricordo che nel 1773, papa Clemente XIV era stato costretto a sciogliere l'ordine dei gesuiti, cacciati da tutti gli stati cattolici per le loro ingerenze politiche. Non sono cambiati!

mnemone44

Mar, 22/08/2017 - 12:51

Mi lascia perplesso la dimensione eroica che il giornalista sembra attribuire a questa saga bergogliana:sono solo rose senza spine...e non è così.E' un ordine di scuderia o un punto di svista?

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Mar, 22/08/2017 - 12:51

Che coraggio! Parla del muro di Trump quando il Vaticano ha dei muri invalicabili dove al suo inteno ha trovato "rifugio" il Cardinale Pell. lo stesso che il Papocchio ha "promosso" nel 2013 e nel 2014 e pochi mesi fa è stato accusato di "gravi reati sessuali" su minori dalla magistratura australiana. Pensi al cancro della sua Chiesa e lasci decidere agli italiani se accettare lo ius soli. Questa si chiama "democrazia", cosa che lei e la sua Chiesa non sanno nemmeno dove sta di casa. Amen!!!

martinsvensk

Mar, 22/08/2017 - 12:58

Curioso come la Sinistra ex comunista che anni fa abbaiava contro le ingerenze della Chiesa nella vita politica italiana oggi ossequia e si inginocchia di fronte alle nuove pesanti ingerenze della stessa Chiesa. I tempi cambiano, è il caso di dire. Mai però cambiano per la povera Italia che oltre agli insulti della natura sotto forma di terremoti, inondazioni e quant'altro, deve anche sopportare di essere a sovranità limitata, posta come è sotto l'occhiuta sorveglianza della Chiesa e sotto le grinfie della UE (leggi Germania).

Rotohorsy

Mar, 22/08/2017 - 12:59

Ogni capo religioso può pensare e dirla come vuole anche in campo politico (per quanto irrituale), quello che veramente meraviglia è il megafono che la stampa italiana utilizza per diffondere le idee politiche del capo religioso (e capo di uno stato che non è l'Italia). Un caso del tutto singolare in Occidente e caratteristico dei paesi mediorientali.

no_balls

Mar, 22/08/2017 - 13:01

avete un grosso problema neurale....... voi non volete un papa cristiano ma una specie di monarca reazionario fondamentalista... una specie di imam insomma. se questo papa avesse detto sterminate gli islamici.... tutti contenti. Siete della stessa pasta.

leopard73

Mar, 22/08/2017 - 13:01

Perché DEBORDANO DAL LORO SEMINATO??? Perché NON SI FANNO GLI AFFARI LORO? Perché NON SE LI TENGONO DENTRO LA SUA Città VATICANA? Perché!!!!

clod46

Mar, 22/08/2017 - 13:05

Io mi reputo un buon cristiano, ma devo ammettere che questo papa ha provocato e provoca continuamente uno sconvolgimento nella mia coscienza. Le sue continue intromissioni negli affari dello Stato mi lasciano a dir poco perplesso, evidentemente lui crede di essere ancora in Argentina e tratta il popolo italiano ed europeo come si tratterebbe un popolo del terzo mondo, io non so se con il suo modo di fare rappresenti davvero Cristo sulla terra, penso che Gesù Cristo non si sarebbe mai intromesso come fa lui nelle cose politiche di uno stato. Spero che i vescovi si riuniscano e prendano gli opportuni provvedimenti prima che questo papa faccia svuotare completamente le chiese con il suo inammissibile modo di fare.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 22/08/2017 - 13:08

La gendarmeria vestita di blu dovrebbe essere sostituita dalla biancovestita guardia araba cammellata, che al picchetto d'onore spara per aria... Come quella buonanima di Saddam Hussein dopo il crollo delle torri gemelle.

il sorpasso

Mar, 22/08/2017 - 13:11

Ma non fine mai di dire cialtronerie... non ci sono più i Papi di una volta.Sono veramente molto deluso e non donerò più l'8 per mille alla Chiesa.

ginobernard

Mar, 22/08/2017 - 13:13

Il PD è di fatto il partito emblema dell'italianità. Pur di non lavorare e magnare stanno assieme estrema sinistra ed ambienti cattolici più conservatori. Il diavolo e l'acqua santa. E tutto solo per squallido lurido schifoso interesse. Il problema è che sta gente più che business della assistenza non sanno inventarsi. Diventeremo un immenso campo profughi se non si fa qualcosa per tamponarli sti sottosviluppati.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 22/08/2017 - 13:13

Del politicamente corretto, al posto dell'incenso nel turibolo di Bergoglio verrà messo dell'ashish, da aspirare con voluttà, prima di gorgheggiare i canti arabescati. Proibito il canto Ambrosiano.

elpaso21

Mar, 22/08/2017 - 13:17

E voi continuate a pubblicarlo.

stefano erbonio

Mar, 22/08/2017 - 13:20

Mi infastidiscono i nostri Presienti del Senanto e della Camera che non possono fare a meno di dire la loro ad ogni piè sospinto, figuratevi come posso apprezzare gli interventi di un papa nelle laiche questioni di uno stato. Apprezzo i Suoi richiami ad una visione alta del vivere, ma non la discesa in campo sulle questioni di attualità politica, che necessitano di discussione e di un lento maturare della coscienza civile di un popolo. I dictat, le valutazioni e le indicazioni che vengono dall'alto non aiutsano, ma generano solo reazioni polemicche. Lo dimostra anche questo articolo.

APPARENZINGANNA

Mar, 22/08/2017 - 13:21

Politico comunistoide che mira a piacere demagogicamente; della dottrina e delle verità di Fede gliene importa fino a un certo punto, a lui interessa essere gradito a islamici, immigrati, con una bella dose di relativismo mascherato da misericordia.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 22/08/2017 - 13:23

Bergoglio non è un eccezione : da che esiste lo Stato Pontificio, poi evoluto in Stato del Vaticano, tutti i papi hanno SEMPRE "fatto POLITICA" negli interessi dello Stato Ecclesiastico, assai lontani dalla vocazione e dal ruolo che essi recriminano possedere (successori di CRISTO in Terra); e coloro che lo presiedono (i CARDINALI) quando eleggono un papa, non eleggono mai un papa a caso, ma uno di cui sono note le caratteristiche. E questo piccolo Stato (nelle dimensioni, NON NELL'INFLUENZA POLITICA costituita per mezzo di AUTOREVOLEZZA RICONOSCIUTA) NON va sottovalutato per capacità diplomatica persuasiva a livello INTERNAZIONALE (non solo nei confronti dell'Italia) che esso riesce ad esercitare, ormai da molti secoli.

mimmo1960

Mar, 22/08/2017 - 13:28

Circa 20 anni fa un extracomunitario che lo cacciavano dalla metro mi disse tutto arrabbiato che un giorno l'Italia la governeremo noi.

Nick2

Mar, 22/08/2017 - 13:33

martinsvensk, altrettanto curioso che i fascisti (attuali, non ex), che anni fa si inginocchiavano di fronte alle ingerenze della chiesa nella vita politica, oggi, di fronte a queste nuove ingerenze, abbaino...

mimmo1960

Mar, 22/08/2017 - 13:33

Per Totonno58. - Hai ragione, papa Francesco ha stoffa per definire che i musulmani

Nick2

Mar, 22/08/2017 - 13:38

Gian, comoda cavarsela in questo modo! Smentiscimi con quattro righe di senso compiuto che chiarifichino per quale motivo il mio commento sarebbe falso e cialtrone! Vediamo come te la cavi...

Koch

Mar, 22/08/2017 - 13:42

martinsvensk, una spiegazione potrebbe essere questa: la sinistra ex comunista è come uno Zombie, un cadavere restituito alla vita da uno spirito soprannaturale (il potere secolare della Chiesa); il cadavere, magicamente riportato a una forma di vita totalmente passiva, sarebbe succubo della volontà del mago rianimatore. 2. fig.

mariod6

Mar, 22/08/2017 - 13:51

Siamo tornati alla politica imposta dal Vaticano, come ai bei tempi della DC (adesso si chiama PD dei catto-comunisti) Bisognerebbe che il Papa si limitasse a pensare ai cristiani ammazzati dai suoi "frateli" mussulmani invece che fargli da sponda oltre-Tevere. Perché non va a stare per un paio di anni in America latina per cercare di redimere i suoi compatrioti dalla piaga del comunismo cubano ???

parmenide

Mar, 22/08/2017 - 14:06

Lo spirito santo ha avuto un momento di un equivalente assenza epilettica allorquando il conclave ha eletto questo perito chimico dell' altro mondo alla cattedra di pietro che quotidianamente sta rivestendo di una ideologia cattocomunista la sua ingerenza negli affari di uno stato che non è il suo. caro papa non siamo nelle favelas brasiliane o nei barrios argentini dove tutto il giorno si violano gli elementari diritti dei residenti lasciandoli nella più funesta emarginazione. La sua teologia della liberazione è fuor di luogo applicata ai suoi cari migranti faccia il Pastore non il primo ministro di uno stato estero.

Totonno58

Mar, 22/08/2017 - 14:09

@mutuo...complimenti, hai davvero capito tutto!:)

g.ringo

Mar, 22/08/2017 - 14:10

Per favore, non caschiamo dal pero! Il qui rappresentato con papalina bianca è (o è stato) amico intimo di: Castro, Morales, Maduro, Chavez (+ altri) che come noto sono (o sono stati) degli ottimi rappresentanti della democrazia sudamericana. Manca il Che, il quale purtroppo e dipartito anzitempo rispetto al suo pontificato. Mi ricordo che qualche lustro addietro, parlare dei comunisti per la chiesa era come nominare il Satana in persona. Vade Retro! Mai, dico mai, una dichiarazione proveniente dall'Oltretevere era presa in considerazione da Togliatti e seguaci. Ora, chiaro come il sole, qualsiasi osservazione avente la medesima provenienza è puro oro colato. Ah, quanto piace questo qui agli eredi del PCI (con le innumerevoli sotto sigle a seguire...)

mimmo1960

Mar, 22/08/2017 - 14:20

Per no_balls. Guardi che l'Italia è un paese laico!!!

Ritratto di Antogno

Antogno

Mar, 22/08/2017 - 14:21

Ma per caso questo Papa e' musulmano? Faccia lo spirutuale e non il politico. inoltre, potra' aprire i giardini vaticani per ospitare gli immigranti economici!

Vigar

Mar, 22/08/2017 - 14:24

Basta bergoglio, hai veramente scocciato! Fai il tuo mestiere e non interferire più con la politica dello Stato italiano. Ogni giorno che passa diventi più inviso al popolo cattolico ed allontani i fedeli dalla chiesa. Voi del giornale, per favore, non gli date più spazio; non capite che è un vecchietto astioso e dispettoso che gode a mettere zizzania?

mimmo1960

Mar, 22/08/2017 - 14:29

Per Mr Blonde. Ci faccia un esempio anzichè criticare.

giosafat

Mar, 22/08/2017 - 14:31

A me sembra solo un Pontefice che non sa fare il Papa. Il resto è noia.

blackbird2013

Mar, 22/08/2017 - 14:36

"E non rispetta nemmeno la grammatica delle buone maniere......". Certo è che in quanto a scrivere fesserie non vi batte nessuno. Si è capito che questo Papa non vi piace perché chiama le cose con il loro nome e rispetta i poveri tanto quanto i ricchi, ma attribuirgli una maleducazione che non esiste mi pare eccessivo anche per un giornalista. Perché suppongo sia un giornalista l'autore dell'articolo....

Ritratto di adonf

adonf

Mar, 22/08/2017 - 14:48

Caro Memphis35 : ho l'impressione che hai il dentino avvelenato contro di me e non capisco perché. Che tua mamma fosse una Giovane Italiana é giustamente per motivi anagrafici e lo rispetto. Ma da appassionato di storia ti ricordo che la gioventù hitleriana era un corpo --volontario-- e non obbligatorio. Detto cio' e per togliere ogni dubbio, mio padre e mio zio erano iscritti al MSI, io andavo pure ai convegni di Almirante, senza mai aderire al FdG visto che per me erano bifolchi ignoranti. Ora ho rivisto la mia posizione e non aderisco a niente tranne che alla mia intelligenza e libertà. Il papa tedesco che tanto rimpiangete é un esempio lampante della politicizzazione della chiesa. Io critico la chiesa ma non la religione. Io sono ateo ma "parlo" con Dio in privato e aborro TUTTE le religioni. Spero di essere stato più chiaro. Sempre disposto a dialogare senza polemiche. Naturalmente non ti ringrazio per avermi dato del --derealizzato--

mimmo1960

Mar, 22/08/2017 - 14:59

Per Totonno58. - Hai ragione, Papa Francesco ha stoffa da vendere, infatti!! nessun papa ha affermato che i musulmani sono i nostri fratelli e sorelle, parliamo di persone che non riconoscono che la Bibbia è veramente la Parola di Dio.

INGVDI

Mar, 22/08/2017 - 14:59

"Il papa che parla da politico e della con i politici, usando come bussola i vangeli e la sua sensibilità" e ancora "Francesco usa la sua bussola spirituale...." Così lo descrive Stefano Zurlo. A me sembra usi poco i vangeli e molto la sua grossolana sensibilità. Quanto alla bussola, non ha niente di spirituale, è meccanica, materiale, e pure scadente. Papa Bergoglio non parla di fede. Per parlarne bisogna innanzitutto averla. R

Ritratto di adonf

adonf

Mar, 22/08/2017 - 15:23

Quando il papa polacco lavorava al soldo degli Usa per dare una mano a far crollare l'Est andava bene ? Mah, religione e politica, brutto connubio. Molto meglio i Frati che se ne stanno in sandali al monastero a fare marmellate e liquori piuttosto che le alte sfere che fanno DA SEMPRE politica.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 22/08/2017 - 15:32

@ Nick2 11:22 scrive : "Dite la verità, voi avete la visione di un dio lepeniano, razzista, fascista, omofobo e sessista" - - - Ohibò, ha dimenticato di aggiungere anche un Dio (Dio va in maiuscolo anche se non è credente) "xenofobo" (forse perché le viene difficile pronunciarlo). – Quanto al "Gesù, che predicava amore, carità, accoglienza e tolleranza", Non mi risulta che Gesù abbia predicato di mantenere, a scapito della propria famiglia e/o comunità, orde di fanca22isti, parassiti, ricercati dalla giustizia del loro paese nonché potenziali terroristi in tempi brevi e ancor più nei tempi medio-lunghi. – (2° invio)--