Migranti, altri guai per l'ong "Open arms" Per i pm c'è "violenza contro il governo"

La Procura di Ragusa: il Viminale è parte lesa della nave spagnola

Non solo favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, che è l'accusa già più volte contestata alle associazioni di volontari che soccorrono migranti in mare. Ai responsabili di Open Arms la Procura di Ragusa contesta, a chiusura delle indagini sui «salvataggi» effettuati nel marzo 2018, anche l'accusa di violenza privata ai danni del governo italiano, ed in particolare del ministero degli Interni. Rifiutando di seguire le indicazioni che venivano loro fornite, e presentandosi con il carico di profughi a Pozzallo, di fatto Open Arms avrebbe costretto con la forza le autorità italiane ad accogliere 216 migranti che secondo il governo dovevano essere consegnati ad un altro paese: violando così le prerogative del Viminale (e le disposizioni del ministro dell'epoca: che era ancora il pd Marco Minniti).

L'inedita accusa è contenuta nel provvedimento che il procuratore della Repubblica di Ragusa, Fabio D'Anna, e il pm Santo Fornasier hanno notificato ieri ai due dirigenti della Ong spagnola - il comandante della nave, Marc Reig Creus, e la responsabile delle operazioni Ana Isabel Montes Mier - nonché al ministero dell'Interno, individuato come parte offesa della vicenda. Al centro della vicenda ci sono i due interventi che la nave dei volontari effettua il 15 marzo al largo delle coste libiche. La nave viene autorizzata dall'Imrcc di Roma, la centrale di coordinamento dei salvataggi, a soccorrere un gommone, individuato col codice Sar 166. Ma di loro iniziativa i volontari decidono di intervenire in aiuto di un altro gommone in difficoltà, il Sar 164, nonostante le indicazioni contrarie dell'Imrcc. Inoltre, si legge nell'avviso di fine indagini, il reato consiste «una volta giunti in prossimità del più vicino porto di La Valletta per effettuare il soccorso medico di alcuni migranti, nell'omettere volutamente di richiedere alle autorità maltesi l'autorizzazione allo sbarco ovvero l'indicazione di un porto sicuro, nonostante a ciò sollecitati sia dalle autorità italiane che dalle autorità spagnole, e da ultimo decidendo di dirigersi verso le acque territoriali italiane».

I vertici di Open Arms erano stati accusati dalla Procura di Catania di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e di associazione per delinquere. Questa seconda accusa era caduta e il fascicolo era stato trasmesso per competenza alla Procura di Ragusa: che ha deciso di contestare il nuovo reato di violenza privata, trasformando il ministero dell'Interno in vittima degli sbarchi illegali.

Commenti

frapito

Mer, 12/12/2018 - 09:48

Mi fa veramente piacere notare come alcuni PM si stanno svegliando, rendendosi conto dei reati contro lo Stato Italiano perpetrati dalle ONG, mentre ancora il buon Patronaggio sta cercando di capire come funziona il "sequestro di persona".

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 12/12/2018 - 09:51

La pacchia è finita. Definitivamente.

fifaus

Mer, 12/12/2018 - 09:53

Incredibile, ma vero: anche la magistratura si sta svegliando!

frapito

Mer, 12/12/2018 - 09:58

Mi fa veramente piacere notare come alcuni PM si stanno svegliando, rendendosi conto dei reati contro lo Stato Italiano perpetrati dalle ONG, mentre ancora il buon Patronaggio sta cercando di capire come funziona il "sequestro di persona".

frapito

Mer, 12/12/2018 - 09:59

Mi fa veramente piacere notare come alcuni PM si stanno svegliando, rendendosi conto dei reati contro lo Stato Italiano perpetrati dalle ONG, mentre ancora il buon Patronaggio sta cercando di capire come funziona il "sequestro di persona".

frapito

Mer, 12/12/2018 - 10:01

Mi fa veramente piacere notare come alcuni Procuratori si stanno rendendo conto dei reati contro lo Stato Italiano, perpetrati dalle ONG, mentre ancora il buon Patronaggio sta cercando di capire come funziona il "sequestro di persona".

c'eraunavoltal'Uomo

Mer, 12/12/2018 - 10:04

QUANTO CI METTERANNO AD "ESAUTORARE" QUESTI VERI SERVITORI DELLO STATO?

c'eraunavoltal'Uomo

Mer, 12/12/2018 - 10:04

QUANTO CI METTERANNO AD "ESAUTORARE" QUESTI VERI SERVITORI DELLO STATO?

manson

Mer, 12/12/2018 - 10:06

bene fuori dalle balle avete finito di impestarci con la feccia

Ritratto di Lp700

Lp700

Mer, 12/12/2018 - 10:18

Ogni tanto i pm fanno il loro dovere, però non capisco del perchè siano decadute le accuse di favoreggiamento a l'immigrazione clandestina quando da noi e ancora reato.Ciò che hanno fatto era chiaro e cristallino e queste ong sono vere mafie travestite da pecore che usano le persone per fare bussines illegalmente, ci sono stati casi di centri di accoglienza scoperti essere gestiti veramente dalla mafia e un titolo di giornale tempo fà si leggeva così (Mafia Capitale, Buzzi: Con immigrati si fanno molti più soldi che con la droga).

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 12/12/2018 - 10:34

Bravissimi. Non dare tregua a questi porci trafficanti di esseri umani.

dredd

Mer, 12/12/2018 - 10:43

Giusto, l'aria sta cambiando

Aegnor

Mer, 12/12/2018 - 11:04

Al gabbio

rigampi51

Mer, 12/12/2018 - 11:13

La fine di importazione della feccia, era ora

Gio56

Mer, 12/12/2018 - 11:30

Tutti a festeggiare la magistratura,ma guardate che il reato era contro il ministro Minniti.Adesso c'è Salvini siamo cosi' sicuri che le cose non cambieranno?

Libertà75

Mer, 12/12/2018 - 11:53

vediamo se ora elkid sta dalla parte della giustizia o dalla parte del proprio lucro

nopolcorrect

Mer, 12/12/2018 - 12:08

Urrà per questi magistrati, finalmente dei magistrati che difendono noi Italiani invece di difendere ladri ed invasori!

frank173

Mer, 12/12/2018 - 13:32

frapito: non abbiamo capito, puoi commentare per la QUINTA volta?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 12/12/2018 - 13:46

Finita davvero la pacchia?