Migranti, i dieci perché dell'invasione

Siamo diventati il campo profughi dell'Europa. Ecco tutti gli errori di Renzi e Gentiloni

I numeri sono quelli di un'invasione. Alle 8 di ieri mattina i migranti sbarcati dall'inizio dell'anno toccavano quota 83mila 360. Ben 6mila 487 in più rispetto a quelli arrivati fino a venerdì. Oltre il 18 per cento in eccesso rispetto ai 70mila 22 sbarcati nello stesso periodo del 2016. Ma quel che più spaventa è il dato complessivo. In questi tre anni e mezzo l'Italia governata dal Partito Democratico di Matteo Renzi ha contato oltre 588mila sbarchi. Eppure nulla si muove. Al pari del precedente esecutivo guidato da Matteo Renzi anche il governo del premier Gentiloni assiste con inerte inettitudine a questo disastro epocale. L'unico segnale di reazione, ovvero la proposta d'impedire alle navi straniere di sbarcare altri migranti nei nostri porti formulata dal ministro dell'Interno Marco Minniti, è stata affossata dai suoi stessi colleghi. E così mentre il nostro governo piagnucola, ma non agisce l'Europa continua ad ignorarci. Ma lamentarsi a questo punto serve a poco. La scarsa considerazione riservataci dall'Unione Europea, come il florido e crescente commercio di esseri umani gestito dalle organizzazioni criminali, sono il frutto dei dieci errori capitali inanellati dai governi Renzi e Gentiloni dal 2014 in poi.

L’incapacità italiana nella questione libica

Nel 2014, durante i primi nove mesi del mandato, il governo Renzi ignorò la questione Libia disattendendo non solo gli interessi nazionali, ma anche gli impegni di vigilanza strategica assunti con gli Stati Uniti concordi nel considerarci l’unico alleato in grado di districarsi nel caos libico. L’Italia non mosse un dito per invocare un’azione europea neppure durante il semestre di presidenza della Ue, iniziato a luglio 2014. Un semestre durante il quale milizie islamiste presero Tripoli avviando quella divisione del paese da cui derivano il caos attuale e l’impossibilità di contrastare le organizzazioni criminali.

L’inerzia colpevole sul trattato di Dublino

Il trattato - varato nel 1990 e successivamente modificato fino alla versione approvata nel giugno 2013 da tutti i paesi dell’Unione - è la legge fondante su cui si basano sia l'obbligo di tenerci i profughi scaricati sulle nostre coste, sia il rifiuto ad accoglierli degli altri paesi europei. Dal 2014 ad oggi né il governo di Matteo Renzi, né quello di Paolo Gentiloni sono stati in grado di avviare un’azione politica in ambito europeo per cambiarne le regole. E così il Trattato continua a venir utilizzato dai nostri «amici» europei alla stregua di una trappola legale per bloccare qualsiasi redistribuzione dei migranti.

Poche identificazioni e il bluff del governo

Tra luglio e novembre sono 29mila i migranti registrati nel database del sistema Eurodac contro i 65mila arrivati sulle coste italiane secondo i dati statistici di Frontex». Così nel dicembre 2015 una lettera della Ue smascherò il giochino di un governo Renzi intento a non identificare i migranti. Il giochino puntava a favorire l’uscita degli immigrati dai nostri confini nella speranza che la mancata identificazione impedisse di rispedirceli indietro. Da allora la reputazione del nostro paese è caduta a livelli bassissimi. E da questo deriva la mancanza di credibilità dell’Italia a livello europeo.

La missione Triton è stata un autogol

Quando nel settembre 2014 l’Unione Europea approvò la missione Triton il ministro degli interni Angelino Alfano la spacciò per un grande successo suo e del governo Renzi. In verità la missione rappresenta il via libera a quell’abominio umanitario che consente a tutte le navi europee, Ong comprese, di raccogliere i migranti davanti alle coste libiche e scodellarli sulle nostre coste. Alfano accettò, a nome di tutto il governo, la procedura. Legittimando così la pratica in base alla quale tutti i partner europei sono autorizzati a scaricare i migranti nei nostri porti.

La farsa dell’accordo per i profughi siriani

Nel settembre 2015 il governo Renzi firmò un accordo-farsa per la ripartizione in Europa di 39.600 migranti siriani ed eritrei titolari del diritto all’asilo. La maggioranza dei migranti arrivati in Italia sono però africani, irregolari e privi di diritto all’asilo. Per capirlo bastavano i dati del 2014 quando le richieste di asilo presentate da siriani ed eritrei furono appena 505 e 808. Oggi, a fronte di appena 7.281 immigrati ridistribuiti rispetto ai 39.600 previsti, il Viminale registra solo 800 candidati pronti per il trasferimento: se anche qualcuno volesse a prenderseli non avremmo più migranti da redistribuire.

Il premier di Tripoli è troppo debole

Ogni tentativo di frenare l’arrivo dei migranti passa per la soluzione della questione libica. Il governo Renzi, invece di battersi per la nomina di un uomo forte in grado di governare il paese, ha avvallato la scelta - impostaci dall’Onu e dalla comunità internazionale di affidare la Libia al premier Fayez Al Sarraj. Debole e succube del potere di milizie e trafficanti di uomini Sarraj rappresenta un ulteriore ostacolo alla soluzione del problema Libia. E mentre il futuro di Sarraj appare sempre più incerto cresce il ruolo di quel generale Haftar che l’Italia ha sistematicamente osteggiato.

Il business delle coop finanziato dallo Stato

I l nostro governo spende per l’accoglienza oltre 4 miliardi e 200milioni all’anno che potrebbero diventare 4miliardi e 600mila a fine 2017 a causa dell’intensificarsi dell’emergenza. Garantendo alle cooperative in sintonia con le proprie politiche la gestione dei migranti il governo distribuisce denaro ai propri sostenitori e crea posti di lavoro da trasformare in voti. Ma il perverso business dell’accoglienza porta anche spese fuori controllo. Per capirlo basta comparare i costi dell’Italia con quelli di altri paesi. Da noi la gestione quotidiana di un profugo costa 35 euro. Nella vicina Austria ne bastano 21.

L’appoggio europeo soltanto a parole

La Cancelliera Angela Merkel ha chiuso in meno di 7 mesi quella rotta balcanica che a fine 2015 portò un milione di migranti in Germania mettendo a rischio il suo futuro politico. Per farlo ha costretto il resto dell’Europa a versare 6 miliardi al dittatore turco Erdogan. L’Italia non paga di contribuire, in qualità di terzo contribuente europeo, a una larga quota di quell’esazione non è riuscita ad ottenere nulla per sé. E non lo otterrà nei prossimi mesi. Come spiegato venerdì dalla nuova presidenza di turno dell’Estonia, l’Europa ci ascolta ma non si cura di rispondere.

Il mancato controllo sul lavoro delle Ong

Non paghi dell’errore commesso con Triton i governi del Pd hanno allargato il permesso di scodellare migranti sulle nostre coste anche ad organizzazioni umanitarie completamente fuori controllo. Molte delle Ong coordinate dalle nostra Guardia Costiera, oltre a godere di finanziamenti se non occulti almeno opachi, perseguono politiche in aperto contrasto con quelle europee. Gli statuti di molte di queste organizzazioni sostengono la necessità di favorire l’arrivo del più alto numero di migranti ignorando palesemente le regole europee che vietano l’accoglienza di migranti irregolari.

La chiusura dei porti è già stata affondata

L’idea del ministro dell’Interno Marco Minniti di chiudere i nostri porti allo sbarco di migranti recuperati da navi straniere rappresenta la prima proposta concreta avanzata da un esponente dei governi del Pd dal marzo 2014 ad oggi. Eppure la proposta è stata già affossata dal ministro Del Rio e da altri esponenti del governo Gentiloni. Con la conseguenza di privarla di ogni credibilità politica e di giustificare l’indifferenza europea. Del resto se Minniti non viene appoggiato dai suoi stessi colleghi di governo non si vede come possa venir preso sul serio da Macron, dalla Merkel e dal resto d’Europ

Commenti

antonpaco

Lun, 03/07/2017 - 12:51

Non ne servono 10 di ragioni, basta solo quella dei soldi che girano per la gestione dei migranti, per loro ci sono, per terremotati e disoccupati solo aria, almeno fino ad ora. Avete voluto la sinistra? Godetevela fino alla fine.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 03/07/2017 - 12:52

Se i nostri pezzenti compatrioti europei, accetteranno qualche profugo in più, sarà un ulteriore incentivo per i migranti a venire in Italia; avranno una possibilità in più..... I nostri illuminati (perchè stazionano sotto un lampione) governanti hanno portato il paese in un "cul de sac" ora non sanno più uscirne,vedrete che lasceranno,loro malgrado, l'incombenza ad altri.

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Lun, 03/07/2017 - 13:00

Tutto il PD e tutti quelle che lo sostengono sono dei miserabili impostori, e prima o poi saranno incriminati per alto tradimento. Vigliacchi infami!!!

ghorio

Lun, 03/07/2017 - 13:06

Diciamolo francamente: l'arrivo di migranti in Italia è stato sempre numeroso.

aldoroma

Lun, 03/07/2017 - 13:14

Grazie a voi signori che senza essere stati eletti noi Italiani, noi siamo diventati estranei nella nostra patria diventata ormai un campo di immigrati e pochissimi profughi che sono spesati dalle nostre tasse.Grazie

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 03/07/2017 - 13:15

si ok ma dietro a tutti sti motivi c'è il piano kalergi manovrato dal prete argentino e tutta la massoneria mondiale cattocomunista

gian paolo cardelli

Lun, 03/07/2017 - 13:16

"Il business delle coop finanziato dallo Stato" inutile evidenziare gli altri nove: il motivo principale, se non unico, per cui la "sinistra" ed i loro leccapiedi (leggere chiaramente: ANGELINO ALFANO)non fa nulla di concreto/efficace per fermare queste "risorse" è solo e soltanto questo... maaaa: chiedere loro conto dell'usura delle nostre costosissime navi militari per permettere loro di arricchirsi alle nostre spalle (doppia spesa per Pantalone: spendere per i clandestini e spendere per sostituire le navi usurate), quando ci si decide a farlo???

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 03/07/2017 - 13:17

Tranquilli ho già capito....le grandi risorse le teniamo noi,devano votare pd(prossima legge cittadinanza italiana)....

FRATERRA

Lun, 03/07/2017 - 13:18

Tutto Vero ma noi Veri Italiani non possiamo fare niente se non ci svegliamo. Interessante sapere che in Austria spendono 21 euro a testa al giorno, in italia 35 euro.E si lamentano pure.....un paese di ladri.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 03/07/2017 - 13:18

Tutto vero, purtroppo. L'accoglienza mascherata da operazione umanitaria è una grande truffa che alimenta il business di chi ci specula sopra. Colpa di Renzi e Gentiloni? Certo, e di tutta la sinistra cattocomunista e di un Papa criptomarxista che un giorno sì e l'altro pure invita ad abbattere i muri, costruire ponti ed accogliere tutti senza alcun limite e riserva perché sono nostri fratelli. E nessuno si permette di contestarlo chiaramente. Ma l’imput per incrementare i flussi migratori fu di quel geniaccio di Enrico Letta che, per favorire l'integrazione e la società multietnica, prima nominò ministra la congolese Kyenge e poi, per completare l'opera, si inventò il servizio taxi gratuito Libia-Italia, che chiamò operazione Mare nostrum; un autentico spot pubblicitario per invogliare gli africani a trasferirsi in casa nostra (viaggio e soggiorno gratuito). Micalessin, i perché dell’invasione non sono 10, sono 12; compresi Letta e Bergoglio.

nopolcorrect

Lun, 03/07/2017 - 13:20

Articolo splendido, complimenti a Micalessin, la più lucida e circostanziata analisi mai letta sul disastro "migranti". Voglio aggiungere due cose: quando un "migrante" mente sulle proprie generalità o sul paese di provenienza dovrebbe in qualche modo essere punito. Poi: questa storia delle "vite salvate" è una pura presa per il culo: il salvataggio in mare di una nave in difficoltà viene confuso col salvataggio OBBLIGATO E PROGRAMMATO dagli scafisti e dagli abusivi paraculi. NOn dovremmo salvare chi si mette in mare da incosciente già col programma di venir salvato. BASTA BASTA BASTA col buonismo e col politically correct.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Lun, 03/07/2017 - 13:20

Perfetto, 10 motivi per non pagare le tasse.

piardasarda

Lun, 03/07/2017 - 13:22

NO!! unico valido il business a vari livelli. solo così si spiga l'avvio "motu proprio" di mare nostrum che l'Europa non ci impose, ma ben lieta lascio che ci mettessimo nei guai di nostra iniziativa, giustamente perché cambiare ora, va così bene a loro. che la sovranità territoriale la proteggono, NOI GRANDI: il regno per un piatto di lenticchie, non mito ma solo stolta mediocrità

Idrissecondo

Lun, 03/07/2017 - 13:24

Tra un po' si butteranno in acqua con un salvagente, nella certezza che fatti 200 mt c'è una nave che li aspetta

poveriitaliani

Lun, 03/07/2017 - 13:25

Cari amici, è l’immigrazione, non il terrorismo, il cavallo di Txxxa che ha penetrato l’Occidente e trasformerà l’Europa in ciò che io chiamo Eurabia. È l’immigrazione, non il terrorismo, l’arma su cui contano per conquistarci annientarci distruggerci”. (Oriana Fallaci), bastava ascoltarla tempo fa, e non giudicarla!! non saremmo messi così

rossini

Lun, 03/07/2017 - 13:32

D'accordissimo. I 10 errori segnalati nell'articolo sono madornali e imperdonabili. Ad essi si aggiunge il non denunciare il trattato internazionale che ci obbliga ad accogliere come rifugiati coloro che fuggono da paesi nei quali guerre e persecuzioni interessano solo una piccola parte del territorio. Come ad esempio la Nigeria in cui i guerriglieri di Boko Haram controllano una regione paragonabile alla Basilicata rispetto al resto d'Italia. Insistere nell'accoglienza dei migranti sarà alla fine la tomba della Sinistra. Alle prossime elezioni se ne accorgeranno. La Gente è stufa di vedere la nostra Italia invasa da gente che non si vuole integrare e che viene da noi a vivere alle nostre spalle. La misura è colma!

hectorre

Lun, 03/07/2017 - 13:32

tutte risorse giovani e in salute!!!....invece di restare nei loro paesi e cercare di cambiare le cose, vengono qui a delinquere,chiedere elemosine,spacciare e oziare...poi vedo uno spot alla tv dove chiedono 9€ al mese per salvare da morte certa i bambini africani.....da noi 35€ al giorno per dei ragazzotti e 9€ al mese per dei bimbi denutriti...e poi non dobbiamo chiamarlo business!!!......orgoglioso di non essere un pidiota, negano l'evidenza per difendere il partito e una politica scellerata...vergogna!!!!

cecco61

Lun, 03/07/2017 - 13:34

Si possono analizzare cause e perché ma, l'unica cosa certa, è la totale inutilità di quel carrozzone chiamato Unione Europea che, per aiutare poveri di ogni latitudine, ci costa molto più di quanto guadagnamo.

Malacappa

Lun, 03/07/2017 - 13:35

E l'undicesimo perche' e questo banda di traditori antiitaliani.

Marcello.508

Lun, 03/07/2017 - 13:47

L'ammiraglio Picchio, consigliere militare sia di Berlusconi che di Monti, ha detto una cosa semplice quanto vera: "C'é un disegno contro l'Italia" .. "E sono in primis le Ong che, guidate dal loro spirito «anarchico», fanno gli interessi non dei migranti ma di chi le finanzia. Il problema va risolto in Africa dall'Onu e dalla Ue. La Libia è stata destabilizzata dalla Francia e del Regno Unito per non lasciare il petrolio all'Italia". Appunto: allora ci vuole un intervento militare per fermare questo macello, ma sperare che lo propugnino proprio quelli che volevano far la cresta sul petrolio è pura utopia. Se non ci organizziamo noi italiani saremo del tutto fottuti da chi vuole impoverire e trasformare l'Italia in una landa desolata.

TruthWarrior1

Lun, 03/07/2017 - 13:48

Renzi & Co. ai lavori forzati in Africa!!!

venco

Lun, 03/07/2017 - 13:55

Non capisco il perche per difendere i nostri confini dobbiamo delegare il governo Ue, ma siamo uno Stato sovrano o no.

Max Devilman

Lun, 03/07/2017 - 13:57

Il perchè è uno solo, voi non lo potete scrivere, mentre la mia è "una opinione personale": i migranti servono per finanziare A: il PD; B: la chiesa. Come? Attraverso le ONG e associazione varie di sinistra e cattoliche, che si stanno arricchendo con i soldi pubblici per l'assistenza ai migranti, una parte di queste enormi quantità di denaro vengono dirottate su società farlocche (scatole) che poi dirottano soldi ai VERI beneficiari. La morale è che con la parola "accoglienza" si fanno fessi i migranti e tutti gli italiani che ci credono (stupidamente). Il costo sociale lo pagano gli italiani che vengono colpiti due volte: vengono dirottate tasse che servirebbero per i servizi e viene messa a repentaglio la sicurezza e il nostro stesso diritto di esistere, visto che l'islam è palesemente incompatibile con la civiltà occidentale. E' abbastanza chiaro??

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 03/07/2017 - 13:57

Non ci sono 10 perchè, ce n'è uno solo: i pidioti e buonisti vari sono un branco di inetti, traditori, falsi, usurpatori e ladri.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 03/07/2017 - 14:07

Micalessin,per favore non ci si metta anche lei!!!...Questa "gente" allo "sgoverno",è l'espressione della componente voti e non voti,della stragrande maggioranza degli italiani.italiani che da oltre 30 anni,hanno iniziato questo epico "hara-kiri" etnico-culturale-economico.La "COLPA" è di questa massa enorme di italiani,che tuttora insiste in questa "pratica"!!!

cangurino

Lun, 03/07/2017 - 14:11

ottimo articolo. Purtroppo il grandissimo vantaggio di pochi (amici e parenti delle coop e della acli), comporterà un pegno insanabile per decenni, per i nostri figli e nipoti. Grande Alfano (impedire la tratta degli schiavi? Ma no, andiamo a prenderli con le navi da guerra), grande papa francesco (venite poveri musulmani del mondo, a casa degli italiani ed a loro spese).

TitoPullo

Lun, 03/07/2017 - 14:16

UNA PAROLA SOLA : INCAPACI !!

Topo1941

Lun, 03/07/2017 - 14:18

Lo dico e ripeto da anni: la destra italiana (in maggior parte sacrestani baciapile e cacasotto) non sa con chi ha a che fare riguardo alla sinistra. Sono rivoluzionari, sanguinari, ribelli, ecc. Quindi è perfettamente inutile continuare a mugugnare su questo governo o sull'elettorato di sinistra, non molleranno mai. Lenin diceva " Il potere si prende con le armi". Ma purtroppo con l'esercito di sacrestani (e sono la maggioranza in Italia) del SanSinistro usurpatore Pampero di Roma,sarà moooolto difficile disinfestare dalle zecche rosse la nostra povera patria. E non pensate alle elezioni perchè fin che ci saranno individui ignobili come il compagno Napolitano bandiera rossa trionferà.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 03/07/2017 - 14:19

Per concludere:"tecnicamente",questa non è un'"invasione",ovvero:"PENETRARE CON FORZA INVADENDO"!!!Questo è un "hara-kiri" praticato dalla stragrande maggioranza degli italiani!!!Questa è "ACCOGLIENZA"!!!!

accanove

Lun, 03/07/2017 - 14:19

11à - la sinistra è succube della UE perchè da essa deve chiedere sempre "favori", non essendo capace di generare ricchezza non riesce ad aumentare il PIL, avendo bisogno del debito pubblico per questioni elettorali non riesce a diminuire le spese.

mstntn

Lun, 03/07/2017 - 14:21

per poi accusarli di razzismo, fascismo, scarsa umanità e quindi sfasciare auto, negozi, strade (vuol essere il seguito a Corvo Rosso). Ma poi basterebbe dargli il posto da sindacalista o dirigente pubblico per farli stare zitti (seguito a quello che ho sempre detto io).

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 03/07/2017 - 14:22

E cosa ci si poteva aspettare da questo Popolo D'idioti?

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 03/07/2017 - 14:22

ghorio, non diciamo proprio nulla. E' da quando ci sono i piddioti che gli sbarchi sono triplicati. Punto.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 03/07/2017 - 14:25

@giangol:...giusto,ma questi,non sarebbero determinanti,se la stragrande maggioranza degli Italiani,esprimesse,con la componente voto/non voto,una diversa volontà,votando partiti DECISAMENTE non ACCOGLIENTI,decisamente CONTRASTANTI,con tutti i mezzi questa cosidetta "invasione",che di fatto è un'invasione-accolta(mi consenta l'ossimoro)

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 03/07/2017 - 14:35

@Giano:...arriviamo pure a 13,....e al primo posto mettiamo la stragrande maggioranza degli italiani,che con il voto ed il non voto, da oltre 30 anni,consentono,sono complici di questa "ACCOGLIENZA",di questo "hara-kiri" etnico-culturale-economico!!!!

Nick2

Lun, 03/07/2017 - 14:38

Sapete quali sono i numeri dell’invasione? Oggi in Italia ci sono 5 milioni di stranieri. E nel 2014? 4.922.000! Circa 100 mila in più! Quindi, se non dovessimo tener conto degli stranieri nati, il saldo migratorio sarebbe negativo! Sapete da dove provengono i 5 milioni di stranieri? 2.620.000 sono europei! (1.151.000 romeni , 467.000 albanesi). Sapete quanti sono i richiedenti asilo nei centri di accoglienza? Circa 170 mila. Meno dello 0.3% della popolazione! I migranti, purtroppo, non possono arrivare in Finlandia. Arrivano e vengono messi in salvo sulle coste a loro più vicine. Ma da qui se ne vanno! Questo il fascista in felpa non ve lo dice…

antipifferaio

Lun, 03/07/2017 - 14:47

..."Al pari del precedente esecutivo guidato da Matteo Renzi anche il governo del premier Gentiloni assiste con inerte inettitudine a questo disastro epocale"... Quarta frase a me dice solo una cosa: il PD è già defunto, morto, virtulamente estino. Praticamente non ne resterà traccia se con qualche riciclato in qualche sperduta e anonima lista. Tra 2 anni Renzi e Gentiloni saranno i Mastella e Demita della politica.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 03/07/2017 - 14:57

La soluzione sarebbe un corridoio "militare" aperto dalla Folgore ai valichi francesi per far sconfinare i migranti. Ma penso che i Folgorati se la farebbero sotto di fronte ai CRS francesi (gli antisommossa che sgomberarono la Giungla di Calais).

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 03/07/2017 - 15:28

@Max Devilman:...tutto chiaro per il 25% degli Italiani!!!!

Cedro

Lun, 03/07/2017 - 15:29

i dieci perche` dell'invasione possono essere sintetizzati nel modo seguente: 6 anni di governi di centro-sinistra.

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 03/07/2017 - 15:32

con i lamenti non si e' mai cambiata la storia , serve azione da parte di tutti . Vasco Rossi ha racimolato 230 mila persone in un battibaleno se fossimo andati a roma a distruggere i palazzi forse adesso comincerebbe a cambiare qualcosa

Blueray

Lun, 03/07/2017 - 15:46

Ma chi è Del Rio? titolare di un ministero nato dalla fusione di un dicastero di serie C (lavori pubblici poi infrastrutture) e di uno di serie B (Trasporti). Poco più che zio nessuno. Avanti Minniti con il blocco dei porti, se no di te tra un po' non si ricorderà nessuno!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 03/07/2017 - 15:47

C'è un solo perché. I soldi, che hanno ringalluzzito la marea rossa che sostiene ogni iniziativa del governo.

baio57

Lun, 03/07/2017 - 16:20

C'è una nuova zecca rossa nel forum ,l'avete notato ? Ho già avuto modo di vedere in altri post che il nuovo dispensatore di verità assolute, ama sbeffeggiare con epiteti chi non la pensa come lui,in quanto detentore del verbo . Comunque sia, le sue "relazioni" sono ovviamente dettate dalla liturgia del pensiero unico, un dejavù obsoleto in perfetto stile sinistro/cocomeriotas da centro asociale.

antonio54

Lun, 03/07/2017 - 16:22

Una governo senza alcun mandato ricevuto da parte dei cittadini attraverso il loro voto, sta portando il nostro paese alla rovina. Ma in che razza di paese viviamo. E' incredibile...

acam

Lun, 03/07/2017 - 16:32

si è letto da altra pare che il governo libico non avrebbe al forza di contrastare ne l'entrata ne l'uscita dei migranti ne/dalla libia bene prendiamo nuovi accordi con quel governo e impieghiamo (con i cinque miliardi) esercito e marina per aiutare i libici a contrastare il fenomeno nel territorio e sulle coste due piccioni una sola fava difendiamo la nostra ENI e impediamo l'immigrazione ma alfano deve andre a FF. se Francesco si incavola Licenziamo il Concordato del 29 sarebbero altri 5 sei miliardi per la patria, gentilooooniiiii.

acam

Lun, 03/07/2017 - 16:37

vista la tracotanza europea le nostre decisioni di cui prima sarebbero il nostro diritto come è il loro di non dare alcun supporto. e la risolutine Camerunu/Obama/Sarkò/Merkel risolta a nostro favore.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 03/07/2017 - 16:38

Perchè l'Italia ha un governo di sinistra che per antonomasia è formato da delinquenti e perchè in Italia c'è il Vaticano che è pure un'organizzazione criminale. Con due organizzazioni criminali (sinistra e preti) è spiegato il perchè dell'invasione.

jaguar

Lun, 03/07/2017 - 16:50

Cedro, sono d'accordo con quanto hai scritto, purtroppo questi governi di centro-sinistra si sono rivelati fatali per l'Italia.

ted

Lun, 03/07/2017 - 17:26

Spero che la questione migranti diventi la PIETRA TOMBALE delPD . In caso contrario , beh , dispiace dirlo ma l'Italia si merita di scomparire !!

Giorgio Rubiu

Lun, 03/07/2017 - 17:27

Se un partito o una coalizione alla prossima campagna elettorale cavalcherà il tema del "Basta all'invasione" e "Rimpatrio forzato di quelli che sono già qui senza alcun diritto", vincerà con ottima maggioranza le elezioni perché anche una buona parte degli astensionisti andrà a votare. Naturalmente, alle promesse elettorali fare seguito, immediatamente, fatti visibili e lampanti.

hectorre

Lun, 03/07/2017 - 17:33

i politici, ovviamente, guardano agli interessi del partito e fanno di tutto per mantenere il potere...i veri colpevoli di questa folle situazione sono coloro che li sostengono e li votano!!!...perchè tanta frenesia per votare lo ius soli???...mentre il paese va a rotoli????....è notizia di oggi che i disoccupati sono aumentati e si sono persi 50.000 posti di lavoro...a questo punto ho la conferma che per votare pd si deve essere mentalmente disturbati....povera italia

Luigi Farinelli

Lun, 03/07/2017 - 17:47

xPravda99: sei molto debole in Storia, oltreché fazioso: ricordati che la Legione Straniera ha un punto nero (di ignominia) sulla sua bandiera per la batosta che la Folgore gli ha inflitto a El Alamein, nonostante fosse inclusa in una forza che attaccò con Montgomery, col rapporto di 10-1 sugli italo-tedeschi (e pure col vantaggio delle intercettazioni radio sistematiche).

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 03/07/2017 - 18:12

Più che incapaci è più corretto definirli disonesti e traditori dell'Italia. In tutti gli altri Paesi i governanti fanno l'interesse del proprio Paese, da noi non è così.

Ritratto di adl

adl

Lun, 03/07/2017 - 18:19

Aggiungerei il singolo "PERCHE'", in Italia non ci sono stati attentati fino ad ora: DOVE LO TROVANO GLI ABU BAKRIANI, un paese così coeso e così ben disposto verso l'implementazione, la realizzazione ed il mantenimento del BIG BUSINESS legato allo svuotamento programmato dell'AFRICA nella LITTLE ITALY per la gioia di UEIANI & CO.????!!! Sarebbe come se un risparmiatore turlupinato di BANCA ETRURIA se la prendesse con il BANCOMAT, che gli consente di prelevare la parte residua dei propri risparmi scampati allo SCEMPIO DEL RISPARMIO ex art. 47 Costituzione più bella del mo0ndo.

guardiano

Lun, 03/07/2017 - 18:29

finche avremo degli imbelli alla pravda e nik2 che ciarlano con la bocca dei capi pidioti non verremo mai a capo di nulla, ma verrà un giorno che pagherete tutto e pagherete caro e chi ve la farà pagare saranno gli invasori stessi che avete contribuito a portare sul nostro territorio.

acam

Lun, 03/07/2017 - 18:29

588000x35=2058000 al giorno di questi tempi saranno alla fine dell'anno 375'576'000 che numeri... Blent Lun, 03/07/2017 - 15:32 carissimo i 230000 di vasco rossi non andranno mai in piazza perché mangiano con quanto descritto prima

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/07/2017 - 18:33

@Pravda99 - quindi sei contento che rimangono tutti in Italia? Vuoi losfascio della nazione al più presto possibile? Che miserabile!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/07/2017 - 18:41

Certo che a leggere i dieci perchè, c'è da sfidare chi li contesta. Tutti veri ed ineccepibili.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 03/07/2017 - 22:43

abbiamo iniziato a dare una mano e si sono presi il braccio. Vai a far del bene.

Ritratto di sachiel333

sachiel333

Mar, 04/07/2017 - 06:34

Per questo tradimento nei confronti dell' Italia e degli italiani i primi a pagarla amaramente saranno i buonisti radical chic , politicamente corretti e filo islamici del PD !

routier

Mar, 04/07/2017 - 08:40

Il vero grande errore lo abbiamo commesso noi elettori quando abbiamo messo il governo in mano a dei veri e propri irresponsabili ed incompetenti. Ora l'unico rimedio sono le prossime elezioni sperando di non commettere altri e più gravi errori. AD MAIORA!

Duka

Mar, 04/07/2017 - 08:41

Manca la 11° : perchè l'Italia è un grande casino manovrato dalle COOP rosse.

Chanel

Mar, 04/07/2017 - 08:45

Analisi perfetta della situazione come condivisibili quasi tutti i commenti. Allora mi chiedo da dove viene quel 27% di consensi che i sondaggisti attribuiscono al Pd ai quali aggiungendo quel poco che andrebbe ad alleanza popolare e ai vari cespugli di sinistra fa si che gli italiani sembrano poco interessati al problema se si tiene conto che la maggioranza neanche si scomoda ad andare a votare. Cominciamo a prenderci le nostre responsabilità e diciamo che nel centrodestra a parte Salvini la levata di scudi è piuttosto tiepida. E allora perché prendersela con Francia Spagna Austria...... siamo noi che abbiamo aperto ai migranti economici e siamo sempre noi non interessati a ribellarci a questa politica folle che ci distruggerà

Gion49

Mar, 04/07/2017 - 08:46

In sintesi, penso che l'inerzia, l'inettitudine, l'inganno e la mala fede di questi governi PD "non eletti" ci sta costando molto caro e ci costerà in maniera spropositata quando saremo costretti a subire l'IVA al 25% per far fronte alle crescenti spese di mantenimento tutti questi clandestini. Un paese nel caos con un'economia allo sbando nelle mani di questi politici sx dilettanti e balordi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 04/07/2017 - 10:05

@Chanel:...vedo che condivide il mio punto di vista!!

Pietro2009

Mar, 04/07/2017 - 14:31

Non è un governo di destra che fermerà gli sbarchi,se si mettesse a cannoneggiare le barche con su gli immigrati, forse ma poi dovrebbe far rientrare tutti gli italiani che vivono e lavorano in quei Paesi come ad esempio la Nigeria dove c'è la nostra AGIP facendoci così perdere molto economicamente...il cannoneggiare sto non è praticabile umanamente e per le possibili ripercussioni economiche e politiche che ne seguirebbero...anche condannare i migranti ad essere segregati e seviziati in Libia non mi sembra una bella idea...c'è una sola possibilità possibile che non ha un colore politico ed è rendere la vita decente nei Paesi di provenienza dei migranti...e noi occidentali qualcosa possiamo, dobbiamo fare. Salve

Marcello.508

Mer, 05/07/2017 - 09:15

Pietro2009 - "c'è una sola possibilità possibile che non ha un colore politico ed è rendere la vita decente nei Paesi di provenienza dei migranti...e noi occidentali qualcosa possiamo, dobbiamo fare. " Per mettere in pratica quello che lei sostiene (a ragione) ad es. sulla Nigeria, quanto tempo ipotizza sia necessario: 3,5,10anni? Nel frattempo teniamo lo stargate aperto oppure controlliamo ad es. in collaborazione con la Libia (intervento Onu? Quando, alle calende greche?) e diamo spazio solo a profughi e rifugiati con opportuni accordi? Se gli accordi non vanno a buon fine che si fa, lasciamo lo stargate aperto? Tenga infine presente che la Nigeria (967 mila kmq) è grande come Italia e Francia messe insieme e che "boko haram" riguarda una parte della predetta nazione grande si e no come la Lombardia (24mila kmq). Come facciamo a sapere che i profughi vengono tutti da quella regione, chi ce lo garantisce?

Pietro2009

Mer, 05/07/2017 - 14:33

@marcello.508 non ho una soluzione sicuramente valida da proporre per risolvere le ragioni o fermare comunque gli sbarchi...una soluzione buona per loro e per noi...per OGGI. Quello che credo sia possibile fare e ottenere l aiuto europeo, stringere i denti e "piantare ulivi" i frutti li godranno i nostri e i loro figli...siamo sulla stessa terra, magari rinasciamo africani noi e viceversa se piantano ulivi e stringiamoci i denti come i nostri padri lo facciamo per i nostri figli...loro, snchevisto che muoiono nel viaggio vorrebbero non avere motivi per partire...noi...Buona giornata e grazie dell'attenzione.

Marcello.508

Mer, 05/07/2017 - 17:58

Pietro2009 - Io cerco di stare con i piedi per terra..