Migranti, Malta attacca Di Maio: "Valuti bene prima di parlare"

Duro scontro tra Roma e La Valletta. Il grillino: "Malta li faccia sbarcare". Ma il governo dell'isola: "Eviti di dichiarazioni simili in futuro"

Malta si rivolge direttamente a Luigi Di Maio. Dopo l'apertura ai migranti del vicepremier grillino (e di Conte), che si è detto pronto ad accogliere donne e bambini che sono a bordo delle due navi Ong al largo di La Valetta (sette immigrati in tutto).

Nel suo post su Facebook (poi seguito dalla gelida replica di Salvini), il ministro del Lavoro ha attaccato "l'egioismo di tutti gli stati europei" e ha invitato Malta a "sbarcare subito donne e bambini da quelle imbarcazioni e li mandi in Italia. Li accoglieremo. Siamo pronti ancora una volta a dare, come sempre, una lezione di umanità all’Europa intera".

Il tono del pentastellato non è però piaciuto al governo di La Valletta, con cui in passato anche Salvini aveva avuto duri scontri politici sulla gestione del flusso di migranti e delle operazioni Sar nel Mediterraneo. Malta ha infatti invitato Di Maio a "verificare i fatti prima di parlare ed evitare di ripetere dichiarazioni simili in futuro". I toni sono da scontro diplomatico e la nota è stata rilanciata su Twitter anche dal ministro dell'Interno, Michael Farrugia. Secondo La Valletta "Sea Watch3 ha condotto il salvataggio dei migranti in una zona fuori dalla Sars di Malta, più vicino all'Italia che a Malta e nonostante l'ong avesse richiesto all'Italia un porto sicuro in cui sbarcare i migranti". Ecco perché l'isola ha deciso di concedere un rifugio alle due navi umanitarie, visto il mare in tempesta, senza però garantire lo sbarco degli immigrati.

Non solo. Malta rifiuta il disegno grillino dell'Italia che dà lezioni di umanità all'Europa perché il Belpaese "ha rifiutato di fornire un porto sicuro ed è questo il motivo per cui la nave dell'ong è stata costretta a cercare rifugio in acque territoriali maltesi".

Commenti

petrustorino

Ven, 04/01/2019 - 22:28

caro di maio ricordati che il bel tacere non fu mai scritto...................

Guido123

Ven, 04/01/2019 - 22:33

Pori maltessi e poro dimaio

porcorosso

Ven, 04/01/2019 - 22:35

Le carrette del mare sono da rottamare: quelle delle ong sono le uniche in difficoltà in questi giorni: che le rottamino o le affondino, per creare un habitat sottomarino. In Germania vi sono regole severe per il pronto soccorso, e la prima è la sicurezza del soccorritore stesso: le ong sono organizzazioni di dilettanti e pasticcioni: vogliono salvare il mondo ed elemosinano un porto.

istituto

Ven, 04/01/2019 - 22:40

Malta, senti da che pulpito viene la predica.

Maura S.

Ven, 04/01/2019 - 22:43

The government of Malta se ne faccia una ragione, i porti ITALIANI sono chiusi alle Ongs. specialmente se con bandiera di altri paesi europei. Italy is not their keepers!!!!!!

Una-mattina-mi-...

Ven, 04/01/2019 - 23:00

ANDIAMO DI MAIO... IN PEJO...

blu_ing

Ven, 04/01/2019 - 23:04

i maltesi hanno una grande lungimiranza, il bulletto ne e' a corto, e neppure maltese :-)

Robdx

Ven, 04/01/2019 - 23:04

Ha ragione Malta,per quale motivo dovrebbe far scendere dalla nave questi clandestini?per poi doverli mantenere a vita loro e la futura prole?giustamente i trogloditi voglia di lavorare non ne hanno e approfittano delle nostre leggi assurde e del “dirittismo “ europeo

blu_ing

Ven, 04/01/2019 - 23:05

i porti sicuri sono quelli di partenza, visto che da li sono sicuramente partiti sani e salvi

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 04/01/2019 - 23:07

Onefirsttwo(detto anche "Bannon N.2"(che si legge(c'è sempre chi non) Number Two) dice : Bè , se mai ce ne fosse bisogno , Malta ha ragione !!! STOP Comunque , a tutto c'è rimedio !!! STOP Applicare subito il Onefirsttwo's 48-hours plane !!! STOP Dopo , tutti , ma proprio tutti , saranno felici e contenti !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

killkoms

Ven, 04/01/2019 - 23:08

ma quante volte i migranti ve li siete scansati?malta ha rivendicato un'area marittima molto grande rispetto alla sua estensione per le attività estrattive,ma lascia agli altri l'onere sar!

venco

Ven, 04/01/2019 - 23:23

Che figura di mona fa questo di Maio.

venco

Ven, 04/01/2019 - 23:25

Le navi Ong erano gia ben avvertite in precedenza che non potevano scaricare in Italia.

Macrone

Ven, 04/01/2019 - 23:35

Ma chi se ne fotte. Che resti a Malta!

MEL MARTIGNANI

Ven, 04/01/2019 - 23:46

... scontro fra nani parolai ..... !!! Tutti ridicoli da Malta al governo Italiano !!! Ma che c'entra Di Maio (ministro del lavoro) che contraddice Salvini che a sua volta contraddice Conte .... tutti contro tutti ... un cas...ino incredibile ... !!! Ma ridateci Berlusconi che almeno ci faceva ridere con le Sue barzellette .... ed a me non ha mai messo le mani nelle tasche !!!

Amazzone999

Sab, 05/01/2019 - 01:15

Quale immagine di sé ha dato Di Maio in questo frangente? Debole e vacua, intromissiva e irresponsabile, indifferente alle richieste ed esigenze della maggior parte degli italiani. La smetta di gorgheggiare su questioni così delicate e corrosive.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 05/01/2019 - 01:22

Di Maio hai fatto una magra figura: i maltesi sono più furbi di quello che immagini. Vanno trattati a pesci in faccia SEMPRE perchè nel 99% dei casi sono loro che indirizzano migrsaanti in casa nostra, mentre la Ue se ne fotte. Prova a ricordare cos'hanno combinato poco tempo fa quando hanno chiesto aiuto ad un nostro guardia coste esalvo poi mollarci una bel gruppo di migranti. Lascia perdere certo pietismo (tipicamente occidentale) su cui contano i trafficanti di carne umana, chiaro?

apostrofo

Sab, 05/01/2019 - 01:26

Perché, li fanno sbarcare solo se li prende l'Italia ? Non ci hanno preso solo per generosi, ma per scemi

seccatissimo

Sab, 05/01/2019 - 01:29

Leggendo il testo della dichiarazione del governo di Malta, si evince che questo non è certamente meno ignorante del Di Maio !

apostrofo

Sab, 05/01/2019 - 01:36

A Malta conviene stare dalla parte dell'Italia. Abbiamo gli stessi problemi: siamo tutti e due nel Mediterraneo e quindi per il resto del mondo d o b b i a m o s o l o n o i accoglierli e tenerseli nonostante accordi e accordini che non hanno mai funzionato. Anzi gli altri paesi europei ci stanno gentilmente rimandando tutti i loro migranti transitati per l'Italia, e non. Figuratevi se ne prendono altri. In fatto di migranti gli accordi alla fine li ha rispettati solo l'Italia con grandissima gioia di tutti i "fratelli" europei. Non pretendo che tutti sappiano la storia, ma almeno un po' di cronaca

Egli

Sab, 05/01/2019 - 02:27

Che facciamo? Li lasciamo vagare per il resto dei loro giorni?

Klotz1960

Sab, 05/01/2019 - 03:28

Non sarebbe male se qualcuno in Italia ricordasse che tra il 1940 ed il 1943, quando "Molta" era una base inglese, pur evitando i civili abbiamo letteralmente farcito l'isola di bombe - anche perche' i Moltesi se lo ricordano benissimo. Non che ci sia da vergognarsi - solo per capire. Io quando li sento dire "Molta", all' inglese, invece di Malta, avrei voglia di ricominciare.

mcm3

Sab, 05/01/2019 - 06:32

Ma Tajani che dice ? Tace ??

edoardo11

Sab, 05/01/2019 - 08:16

I migranti devono essere presi in carico dal paese che ha concesso la bandiera alla nave che li ha salvati.Punto.Inutile fare pantomime su chi è il più caritatevole,si fa solo figure da ipocriti.

zingozongo

Sab, 05/01/2019 - 08:41

malta e' per caso lo stesso posto di cui scriveva la giornalista caruaza galizia ??" "vedo criminalita e corruzione dappertutto, sono circondata ??"dove ogni sera tolgono i fiori che la gente mette davanti ai tribunali per ricordarla? ah be se sono loro .....pensassero a tutti i loro problemi

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 05/01/2019 - 08:55

@venco 23:25.....e che non potevano scaricare anche a Malta!Solo che Malta è coesa,non suo agire ma l'"italia" ha ancora il 55-60% di votanti "accoglienti"(laddove i votanti M5s all'80% sono "accoglienti"),con il più TUTTE le "istituzioni" che all'80% sono "accoglienti",la "più bella costituzione del mondo" accogliente,.....più il "papa",tutta la chiesa,tutta la stampa.....Hai voglia!!Loro sanno che la situazione in "italia" è questa,e continuano a battere,per continuare ad ottenere "accoglienza"

Trinky

Sab, 05/01/2019 - 09:00

Hanno fatto bene a rispondere così a nquel PDino travestito da grillino........

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 05/01/2019 - 09:52

La "Sea Watch 3" e la "Professor...",sono ancora lì che vagano avanti e indietro a Sud di Malta...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 05/01/2019 - 09:59

E voi di palta perchè non accogliete?????????????

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 05/01/2019 - 10:11

Di Maio hai fatto una magra figura: i maltesi sono più furbi di quello che immagini. Vanno trattati a pesci in faccia SEMPRE perchè nel 99% dei casi sono loro che indirizzano migranti in casa nostra, mentre la Ue se ne fotte. Prova a ricordare cos'hanno combinato poco tempo fa quando hanno chiesto aiuto ad un nostro guardia coste salvo poi mollarci una bel gruppo di migranti. Lascia perdere certo pietismo (tipicamente occidentale) su cui contano i trafficanti di carne umana, chiaro?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 05/01/2019 - 10:27

Malta Ha pienamente ragione!E' l'"italia",con il 55-60% dei suoi votanti,che insiste in questo AUTOLESIONISMO accogliente(etnico-culturale-economico),laddove il M5s all'80% e passa,ne condivide il progetto,e "spara" queste esternazioni con il suo "leader"!!!

Trefebbraio

Sab, 05/01/2019 - 11:02

Parla Giggino, parla! Dichiara, arringa, esponi, che più parli più scavi.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 05/01/2019 - 11:13

Malta è solo da affondare.

carpa1

Sab, 05/01/2019 - 11:21

Di Maio e governo di Malta ambedue in malafede. Il primo perchè si è permesso di intervenire a gamba tesa (effetto dibba e fico secco?) in una questione al di fuori delle sue competenze, e Malta che insiste nell'ignorare i veri motivi dello status quo relativo alle navi pirata che raccattano clandestini nelle acque libiche anzichè lasciare che siano i libici a provvedere (non lasciandoli partire o riprenderseli). I problemi vanno risolti alla radice perchè poi diventano cronici e la loro critica risoluzione viene rimpallata da tutti laddove più fa comodo. L'Italia ha già strafatto la sua parte con i governi dei PDeficienti dovendosi poi gestire le centinaia di migliaia che già sono qui senza alcun diritto nè internazionale nè vattelapesca quale.

kobler

Sab, 05/01/2019 - 12:25

Sentire parlare MAlta è come sentire parlare la Francia e stranamente hanno un legame secolare tra loro... nulla dicono di quando portano i migranti ai nostri confini e li aiutano a passare e questo evidenia la loro malafede. Comunque anche io sono contrario all'accoglienza. O tutti o nessuno e visto che l'Italia non ha più possibilità........ prima si pensi agli italiani!

carpa1

Sab, 05/01/2019 - 13:27

Di Maio e governo di Malta ambedue in malafede. Il primo perchè si è permesso di intervenire a gamba tesa (effetto dibba e fico secco?) in una questione al di fuori delle sue competenze, e Malta che insiste nell'ignorare i veri motivi dello status quo relativo alle navi pirata che raccattano clandestini nelle acque libiche anzichè lasciare che siano i libici a provvedere (non lasciandoli partire o riprenderseli). I problemi vanno risolti alla radice perchè poi diventano cronici e la loro critica risoluzione viene rimpallata dove più fa comodo. L'Italia ha già strafatto la sua parte con i governi dei PDeficienti con l'onere poi di gestire le centinaia di migliaia che già sono qui senza alcun diritto nè internazionale nè vattelapesca quale.