Migranti, Mattarella: "Si può garantire legalità e accoglienza"

Sergio Mattarella torna a parlare dopo la nascita del nuovo governo gialloverde. Al centro del messaggio i migranti e l'Europa

Sergio Mattarella torna a parlare dopo la nascita del nuovo governo gialloverde. Il presidente della Repubblica nel suo messaggio inviato ai prefetti per la Festa del 2 giugno, parla del nostro Paese, dell'Europa e anche dell'emergenza immigrazione. "La costante e leale collaborazione fra tutte le componenti istituzionali e sociali chiamate a confrontarsi con il fenomeno delle migrazioni consente di affrontare l’individuazione di soluzioni in grado di garantire legalità, accoglienza e integrazione", ha affermato il Capo dello Stato.

Poi ha parlato anche delle tensioni che spesso attraversano il Paese come nel caso degli ultimi giorni di crisi di governo che si è poi chiusa con la nascita dell'esecutivo Conte: "Tensioni e prove trovano nel quadro delle istituzioni repubblicane piena possibilità di espressione e composizione, in una nazione unita e solidale.Il bene della coesione sociale, alla cui tutela si rivolge una parte importante della vostra attività, si consolida con le scelte di corresponsabilità e di cittadinanza attiva che ciascuno è chiamato a operare nell’interesse generale". Infine un riferimento all'Europa: "Va arrestato con fermezza ogni rischio di regressione civile in questa nostra Italia e in questa nostra Europa, affermando un costume di reciproco rispetto, mettendo a frutto le grandi risorse di generosità e dinamismo dei nostri concittadini. Con l’auspicio che il 2 giugno possa essere in ogni territorio l’occasione di una rinnovata condivisione dei principi e degli ideali repubblicani, rinnovo gli auguri di buon lavoro a voi Prefetti e a quanti con voi celebrano la Festa della Repubblica".

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 01/06/2018 - 12:31

La testardaggine del tiranno che pretende di sostituirsi al Popolo Sovrano, ne giustifica l'impeachment.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 01/06/2018 - 12:33

Questi sono i primi colpi alla bastian contrario. Si faccia forza l'attuale governo verde-giallo se vuole sopravvivere, perché dovrà lottare duro in Italia ed all'estero. Avrà tutti contro. In primis le sedicenti istituzioni. Il governo Berlusconi degli anni scorsi sta a dimostrarlo. Ci sono troppi nemici in giro sparpagliati da vari decenni di catto-comunismo e comunismo nei vari angoli della penisola. Ma soprattutto dal 2011. Voi tirate dritto, però. Bisogna, solo, prima di partire, cominciare a pulire in lavatrice, come s'è detto del nuovo governo ai suoi albori nella giornata scorsa, e, non solo, ma anche bonificare.

Massimom

Ven, 01/06/2018 - 12:33

Pensa solo ai migranti, gli italiani vengono dopo per far piacere alle ong ed alle coop cattocomuniste.

Giorgio5819

Ven, 01/06/2018 - 12:36

Ha paura che le cooperative rosse restino all'asciutto ?

Divoll

Ven, 01/06/2018 - 12:38

Sui migranti, garantire espulsioni rapide e di massa. E questo sara' IL RIPRISTINO DELLA LEGALITA'.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 01/06/2018 - 12:40

Caro Mattarella (che hai fatto fare una figuraccia alle Istituzioni, figuraccia lenita un poco dal fatto che altri ti hanno tolto d'impiccio), l'accoglienza dei migranti te la devi proprio scordare. Tu e i tuoi avete tradito i valori di difesa dalla Patria che tanti nostri nonni, forse anche i tuoi (anche se ho qualche dubbio visto che sei siciliano), hanno difeso col sangue sul Sacro Piave.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 01/06/2018 - 12:40

Anche Mattarella e praticamente un clandestino al Quirinale perché sostenuto da un'infima minoranza. Dunque parla egoisticamente per sè stesso e siccome non merita alcun credito, bene ha fatto Di Maio ad esigere che possa starsene in pace ben lontano dal Quirinale. .

Albius50

Ven, 01/06/2018 - 12:42

Non ho nulla contri il MIGRANTE, ma questo deve partire LEGALMENTE dal suo paese con tutti i PERMESSI ed un lavoro certo quando arriva a destinazione; voglio ricordare al nostro Presidente che i MIGRANTI ITALIANI quando partivano dall'ITALIA facendo grandi sacrifici personali avevano un DESTINAZIONE CERTA a tal proposito ricordiamoci quei poveri cristi morti nelle miniere in BELGIO.

VittorioMar

Ven, 01/06/2018 - 12:46

..SI HA DIRITTO ANCHE A NON EMIGRARE E LAVORARE "COMBATTERE" PER MIGLIORARE IL PROPRIO PAESE E NON DISTRUGGERE GLI ALTRI !!..DIVIDERE POVERTA' SI DISTRIBUISCE MISERIA E..INSOFFERENZA !!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 01/06/2018 - 12:48

"dobbiamo garantire accoglienza e legalità ai migranti" allora nelle ultime elezioni che abbiamo spazzato via gli "accoglienti" di mestiere non è successo niente? ma non avete capite che i soldi servono ad aiutare gli italiani; se poi avanza qualcosa si può pensare agli estranei!

Chiara Mente

Ven, 01/06/2018 - 12:55

Il PdR si riferiva alla legalità verso gli italiani che ospitano, naturalmente. Poi certamente si riferiva agli stranieri che avevano ed hanno il diritto di arrivare da noi, che sono il 15% al massimo di quelli che si sono lasciati traghettare da tutti SOLO nel nostro Paese. Per gli altri, irregolari, c'è il rimpatrio.

jaguar

Ven, 01/06/2018 - 12:55

Si può garantire la legalità, l'accoglienza e l'integrazione la garantiscano gli altri stati europei.

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 01/06/2018 - 12:58

sentiamo anche la volontà popolare in merito..? o no. già i sinistri ci hanno provato all'integrazione FORZATA nel nostro paes. e gli e andata male.

agosvac

Ven, 01/06/2018 - 13:10

L'unica vera accoglienza ammissibile è quella nella legalità: ovvero accogliere solo chi viene in Italia con un contratto di lavoro in mano o con documenti di identificazione validi. Tutti gli altri devono essere rimandati indietro nei loro paesi di origine. In effetti dovrebbero anche essere espulsi tutti quelli entrati in Italia illegalmente, cioè la stragrande maggioranza!!!

27Adriano

Ven, 01/06/2018 - 13:22

A volte sto pensando che una sana e corroborante bicchierata di olio di ricino farebbe soltanto bene liberando il corpo e la mente ..dalle cose cattive!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 01/06/2018 - 13:23

"Il Presidente della Repubblica non è responsabile degli atti compiuti nell'esercizio delle sue funzioni, tranne che per alto tradimento o per attentato alla Costituzione." (Art. 90 Cost.) Non è lui che detta le linee governative, lasciarlo parlare in fondo può infastidire ma non fa male.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Ven, 01/06/2018 - 13:30

Certamente,la stessa "legalita' e accoglienza" che viene garantita agli italiani:3x3 in una cella da 6.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 01/06/2018 - 13:34

L'errore della persona Mattyarella è nella sequenza: prima deve venire la legalità e poi l'accoglienza. Allora il Mattarella è un elemento criminogeno e pericoloso per cui deve essere sottoposto ad Impeachment, ma cristianamente non fucilato, come prevederebbe la Costituzione Repubblicana. Dove sono i magistrati che la agitavano come il libretto rosso di Mao-Tze-Tung?

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 01/06/2018 - 13:45

Decidete tutto solo voialtri? Il popolo non ha voce in capitolo?

Divoll

Ven, 01/06/2018 - 13:46

Questo governo e' stato votato dagli italiani anche e proprio per chiudere con la cosiddetta accoglienza (a nostre grandissime spese, economiche, civili, materiali, sociali). Confido in Salvini, e che sia il meno "accogliente" possibile.

ciccio_ne

Ven, 01/06/2018 - 13:47

allora il "vero" problema non era Savona, ma Salvini! tutti questi soldi buttati (circa € 150M in 3 giorni per lo spread) in nome del diritto alla clandestinità? Altro che impeachment

Divoll

Ven, 01/06/2018 - 13:49

@ agosvac - Abbiamo una disoccupazione da paura, il lavoro bisogna darlo agli italiani. Si metta anche un tetto percentuale alla presenza straniera extra-europea (specialmente musulmana e africana, ma anche latinoamericana) nel Paese. Non dobbiamo diventare il Brasile, nemmeno "nella legalita'".

Ritratto di tangarone

tangarone

Ven, 01/06/2018 - 13:53

I soldi vanno destinati agli italiani! E semmai avanzasse qualcosa, andrebbero a diminuire il debito.

titina

Ven, 01/06/2018 - 13:54

Ancora non ha capito perchè Salvini ha avuto molti voti e il pd ha perso?

CidCampeador

Ven, 01/06/2018 - 13:59

"migranti" = coop = tangenti

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 01/06/2018 - 14:05

Il Presidente ha voluto far capire subito che non DEVE cambiare niente. GARANTIAMO L'ACCOGLIENZA. Più chiari di così. Facile immaginare che qualsiasi iniziativa volta a contenere gli ingressi e soprattutto ad espellere i non aventi diritto, ovvero la smisurata maggioranza, avrà moltissimi nemici, in particolare la Magistratura della quale il Presidente è garante e che potrà parlare -in atti concreti- con la sua voce.

il corsaro nero

Ven, 01/06/2018 - 14:38

A Mattare' fatte un giretto nelle nostre belle città, poi vedrai quanta legalità, accoglienza e integrazione trovi!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 01/06/2018 - 15:14

Nel tema trattato, purtroppo l'Italia si ritrova con due dettagli che le giocano fortemente a sfavore : a) è il primo approdo geografico per chi proviene dall'africa; b) reca uno Stato "nello Stato" più potente dello Stato Italiano stesso (a livello di influenza diplomatica internazionale, e sappiamo da che parte è il Vaticano su questo tema). Ad aggravare il quadro, il dato di fatto che un numero elevato di ONG ed organizzazioni delle più varie legate a filo diretto con un certo soros che ha promosso questo stato di cose, non possono rinunciare a questo business mascherato da "salvataggio umanitario". Per finire, una canea italica di tendenza sinistroide dichiaratamente favorevole all'integrazione socio/culturale tra italiani autoctoni residenti e clandestini africani in arrivo. Da questo quadro, è facile comprendere che non sarà affatto semplice.

effecal

Ven, 01/06/2018 - 15:17

il prestigiosissimo pdr appena saputo che una parte dei soldi stanziati per i clandestini poteva tornare agli italiani, è rimasto sconvolto, ha fatta una espressione disgustata.

mareblu

Ven, 01/06/2018 - 15:25

E NOOOO SIG. PRES. DELLA REPUBBLICA: MI CONSENTA , SOLO UN CONSIGLIO DI PRIORITA' PRIMA GARANTISCA IL BENESSERE E DIGNITA' AI POVERI ITALIANI ; MAGARI DOPO NE POTREMMO RIPARLARE.

Malacappa

Ven, 01/06/2018 - 16:00

Ma quale accoglienza noi italiani ne abbiamo piene le scatole di mantenere sti vitelloni nullafacenti

gneo58

Ven, 01/06/2018 - 16:23

cominciamo ad obbligare chi parla pro invasione a prendersene qualcuno a casa PER LEGGE !

gneo58

Ven, 01/06/2018 - 16:25

usare il quirinale come centro di accoglienza ?

venco

Ven, 01/06/2018 - 16:42

E' meglio stia zitto questo tipo.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Ven, 01/06/2018 - 16:44

Visto l'indirizzo politico del nuovo Governo le parole di Mattarella hanno un alone opaco quasi di ammonimento minaccioso a cui si deve rispondere: a casa i prefetti, i clandestini e le organizzazioni che speculano su fenomeno della migrazione.

Gianni11

Ven, 01/06/2018 - 16:54

Invece bisogna garantire un'espulsione rapida a quelli che ci sono e non fare arrivare neanche un'altro barcone. Basta con l'invasione africana imposta su di noi dall'UE. E quelli dell'Est e altri possono smammare anche. Basta infognarsi con gente e gentaglia di tutto il mondo. Devono tornare tutti a casa, i bravi e i non-bravi, TUTTI. Altrimenti alla fine perdiamo la nostra etnia e ci troviamo in una favela. Non abbiamo altra Patria. Se perdiamo questa che ci siamo fatta nei secoli che facciamo? Italia agli italiani!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 01/06/2018 - 16:55

mattarella non lo fa apposta, proprio non ci arriva, lui vive nel lusso, protetto da una scorta, con la sicurezza di ricevere lo stipendio a fine mese, denaro non vaucher... provi solo un paio di settimane a prendere la metro, a fare conti della serva per pagarsi bollette e cibo, ai migranti pensa lo stato ai poveri italiani no, oppure farsi la coda in comune o al pronto soccorso, quando davanti a lui ci sono quattro risorse ubriache che verranno visitate prima, poverino, proprio non capisce che queste cose l'italiano non le accetta più, il popolo è stanco di vedere politici superpagati farsi i c***i loro senza risolvere nulla e lei caro presidente fa parte di questi, siamo stufi di quelli che parlano, santificano sulla nostra pelle, si permettono pure di darci dei razzisti, mentri si godono la vita, viaggiano a spese nostre e non combinano un beato... ha capito sig mattarella? Lei non fa eccezione.

jenab

Ven, 01/06/2018 - 17:01

non è sufficiente i casino fatto in questi giorni, ma perchè non si rilassa e va in vacanza

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 01/06/2018 - 17:16

Brutto segno per Salvini le parole del presidente Mattarella

Ritratto di Sinai

Sinai

Ven, 01/06/2018 - 21:55

A Mattarè con tutto il rispetto, sono si persone, sono anche clandestini, per favore, che tornino a casa loro, ed è li che si vanno ad aiutare, coinvolgendo le industrie italiane che riceveranno i guadagni del loro lavoro, mi sembra ovvio