Migranti, nel decreto sicurezza un fondo ad hoc per i rimpatri

Secondo fonti del Viminale servirà a “dare incentivi ai Paesi che si dimostrano particolarmente collaborativi nel settore del rimpatrio dei clandestini”

Alla fine il braccio di ferro sui rimpatri l’ha vinto Matteo Salvini. Per risolvere la questione, al centro di un botta e risposta con il leader pentastellato Luigi Di Maio, arriverà un fondo ad hoc che verrà istituito con il decreto sicurezza bis.

È la proposta che il Viminale ha studiato in accordo con la Farnesina per “dare incentivi ai Paesi che si dimostrano particolarmente collaborativi nel settore del rimpatrio dei clandestini”. La decisione è arrivata, fanno sapere "dopo le aperture del premier, Giuseppe Conte, e del ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi", a cui Salvini si era rivolto nei giorni scorsi per chiedere di fare di più sul piano degli accordi bilaterali con i Paesi d'origine dei migranti.

Un tavolo tecnico tra gli esperti dei due dicasteri, quindi, potrebbe riunirsi già il 23 maggio, qualche giorno prima dell’appuntamento elettorale europeo. L’auspicio del governo, però, fanno sapere dal ministero dell’Interno, è che dopo il 26 possa essere “finalmente l'Unione europea a farsi carico di questo tipo di interventi”.

Nei giorni scorsi Di Maio aveva punzecchiato l’alleato leghista proprio sul tema dei rimpatri, lamentando l’assenza di misure in questo senso all’interno del testo del nuovo decreto voluto da Salvini. “Un conto è bloccare i porti – aveva detto – altro rimandare a casa migliaia di persone”. Il ministro dell'Interno si era smarcato replicando che “I rimpatri sono accordi internazionali", e rientrano quindi nella sfera di competenza del ministro Moavero. Ora sul tema sarà anche il Viminale a collaborare con la Farnesina.

Commenti

stefi84

Lun, 13/05/2019 - 19:18

Accelerare sui rimpatri, vogliamo fatti non parole. Salvini fa quel che può glielo riconosco (dati gli alleati che si ritrova)...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 13/05/2019 - 19:26

se poi gli accordi sono quelli, ossia, che uno infili un punto non discusso durante gli accordi, vuol dire che non gliene frega niente dell'alleato grullo, e viceversa! allora a cosa serve questo governo di babbei comunisti e di legaioli????

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 13/05/2019 - 19:34

Quando ero ragazzo ed anche dopo, da "giovane", non avevo nessun pregiudizio sul colore della pelle. Con l'età anziana, ma anche per influenza di ciò che ci arriva dal Mondo, guardo i nxxxi con sospetto e cerco di evitarli. Mi auguro che l'evolversi della situazione favorisca un mio giusto ritorno alla parità degli uomini. Però non sarà facile.

vaigfrido

Lun, 13/05/2019 - 19:56

Ma usiamo le navi delle ONG per i rimpatri ....

carlottacharlie

Lun, 13/05/2019 - 20:07

Ai pazzi, letteralmente pazzi e nati con disturbi mentali, si risponde con scelte di buonsenso non disgiunte dall'intelletto.

Trefebbraio

Lun, 13/05/2019 - 20:13

Se non hai accordi in vigore (ma stiamo parlando di stati dell'Africa, sapete cosa ci fanno gli africani con gli accordi? Si esatto) non vai a prenderteli in mezzo al mare. Probabilmente gli unici accordi esistenti sono tra scafisti africani e scafisti nostrani. Svegliatevi belinoni!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 13/05/2019 - 20:23

fare legge che se uno compie un reato subisce il rimpatrio immediato, effettivo e non solo a parole.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 13/05/2019 - 20:55

Per i rimpatri la competenza dovrebbe essere del Ministero degli Esteri che dovrebbe contattare gli Stati da dove provengono questi 'clandestni' e rendere così possibile la deportazione senza intralci. Dopo le lelezioni europee, se il Governo non cade, Salvini dovrá pretendere un nuovo contratto e una nuova ridistribuzione tra gli Alleati dei vari Ministeri in base alla nuova forza elettorale di ciascun dei due partiti.Alla Lega dovranno essere datianche il Ministero degli Esteri, quello della Difesa e quello dell Infrastrutture

kennedy99

Lun, 13/05/2019 - 21:26

faccio notare che l'accordo con la nigeria per i rimpatri esiste e ogni giorno si legge di nigeriani che delinquono eppure questi signori restano beatamente in italia. i rimpatri si possono fare solo se cè la volontà politica di farli. tutto qui.

venco

Lun, 13/05/2019 - 21:32

Ottimo il fondo per i rimpatrii, e poi si fermino tutti e si invitano a rimpatriare dandogli dei soldi.

Giorgio Rubiu

Lun, 13/05/2019 - 22:38

02121940 delle 19,34 - Non è il colore della pelle quello che conta o da fastidio. Sono gli individui e la loro estrazione. I delinquenti dell'Est Europa, che vengono a rubarci in casa e ci uccidono, sono biondi con gli occhi azzurri e la pelle più chiara di quella di molti italiani. In compenso gli Afroamericani, in linea di massima, hanno una buona educazione scolastica e civile e tra essi si contano professionisti, attori, musicisti, atleti di fama internazionale e scienziati. I delinquenti ed i fannulloni sono tali di qualunque colore sia la loro pelle. I "mafiosi" (intesi in senso lato) sono bianchi ed italiani!

Rottweiler

Mar, 14/05/2019 - 00:01

...sembre che la magistratura gradisca.

Reip

Mar, 14/05/2019 - 01:31

La faccenda dei migranti inizia a puzzare! L’immigrazione e’ una tragedia ma in Italia e’ una delle tante tragedie, considerando la drammatica situazione politica sociale ed economica in cui versa il Paese, non per esclusiva colpa dell’immigrazione! L’Italia in Europa e’ il fanalino di coda nella produzione economica, tra mala sanita’ e disoccupazione alle stelle! Un Paese spaccato in due con un meridione disastrato, zone come la terra dei fuochi dove nascono bambini gia’ morti, tra abusivismo e discariche radioattive, cammorra onnipotente e mafia nigeriana. Il corrotto sistema sanitario del sud e’ al colasso! Una corruzione dilagante a livello politico e amministrativo su scala nazionale, ndrangheta, mafia siciliana e albanese, mafie rom come i casamonica e il dilagare di violenze e disordini sociali, e poi zingari africani etc. Va bene che parlare solo di immigrazione fa prendere voti, tuttavia Salvini potrebbe pure preoccuparsi di qualcos’altro!

aleppiu

Mar, 14/05/2019 - 07:47

beeh direi quello che ci voleva per far ripartire l'italia che e' a crescita 0.... inoltre e' inutile avere i fondi per i rimpatri se non fai accordi con i paesi a cui vorresti rimpatriarli.....solita fuffa del capitano

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 14/05/2019 - 08:10

IGNORANTE DI MAIO NON CONOSCE NEMMENO LE COMPETENZE DEI MINISTERI !!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 14/05/2019 - 09:43

E' un'idea apprezzabile. Risparmi sul mantenimento di nullafacenti, a parte profughi e rifugiati, fondi per il rimpatrio di chi non ha diritto. Resta da definire accordi con altri stati. Minniti ha iniziato questa giusta azione, Salvini la porti avanti anche se le difficoltà purtroppo sono evidenti. É tutta una questione di euro in fin dei conti: limitare gli ingressi di chi non ha diritto è un contributo per comprimere una spesa abnorme. Intanto l'Ue dorme..

il_corsaro_nero

Mar, 14/05/2019 - 09:48

@aleppiu: infatti con la sinistra al governo la crescita dell'Italia è stata del 200%

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 14/05/2019 - 09:51

BENE..! così dimaio dovrà uscire allo scoperto.- se davvero ha a cuore rimpatrio degli irregolari dovrà unirsi a Salvini sul finanziamento dell’operazione.- altrimenti dimostrerà solo tatticismo strumentale e finalizzato a colpire la Lega.- tatticismo inutile.. il popolo ha Capito il gioco SPORCO dei 5stelle.-

roberto del stabile

Mar, 14/05/2019 - 10:12

SI CARO SALVINI MA TU IN CAMPAGNA ELETTORALE AVEVI PROMESSO CHE AVRESTI RIMANDATO A CASA 600.000 CLANDESTINI...EH EH EH ...LE PROMESSE SI MANTENGONO..COME DICI SEMPRE TU.IO TI APPOGGIO MA TU DEVI MANTENERE GLI IMPEGNI ALTRIMENTI PERDI IL MIO VOTO.