Migranti, il piano di Salvini per blindare i confini in mare

Il Viminale prepara un decreto per dare una stretta sui controlli. Più poteri a polizia e Gdf. Ecco cosa può cambiare

Stretta sui controlli sui migranti che arrivano via mare in Italia. Di fatto il Viminale potrebbe dare più potei alla polizia e alle Fiamme Gialle per controllare le frontiere a Sud. Il piano del ministero è ragionato: intervenire adesso sui nuovi assetti per la sicurezza approfittando del calo degli sbarchi. L'obiettivo è chiaro: prevenire le infiltrazioni terroristiche tra i migranti. Tutte idee queste che sono state rese note dallo stesso Salvini al Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Il vertice, come ricorda il Messaggero, si è concluso con la definizione di una unità operativa che dovrà studiare nuove strategie per operare sul fronte della sicurezza con il flusso dei migranti.

Salvini punta anche a semplificare la linea di comando. La Guardia Costiera dipende dalle Infrastrutture e spesso in questi mesi ci sono stati approcci diversi sulle emergenze da parte di Toninelli e del titolare del Viminale. La strada è quella di creare procedure collaudate per intervenire in modo rapido sulle crisi in mare legate ai barconi con i migranti. Il Viminale prepara un piano anche per intensificare il controllo del mare con una sorveglianza capace di intercettare soprattutto i barchini che arrivano clandestinamente sulle nostre coste. Sono proprio gli sbarchi fantansa che preoccupano di più il ministro. Lì possono nascondersi più facilmente jihadisti che si fingono migranti...

Commenti

Happy1937

Sab, 13/10/2018 - 15:22

Bravo Salvini, grazie e avanti tutta . Peccato che non sia altrettanto ragionevole quando parla di economia.

amedeov

Sab, 13/10/2018 - 15:28

Ma tanto ci vuole a fare un blocco navale in prossimità delle coste italiane e respingere chi vuole entrare illegalmente?

venco

Sab, 13/10/2018 - 15:31

Il miglior sistema per bloccare l'immigrazione è non far circolare liberi i migranti dopo sbarcati, si tangano e si mantengano in campi chiusi, noi possiamo regalare altro solo il cibo e un tetto, se sono veri profughi questo lo accettano.

Reip

Sab, 13/10/2018 - 15:32

Infiltrazini terroristiche?!? I terroristi che volevano entrare sono gia’ arrivati, da anni! Se non hanno fatto attemtati e’ proprio perche’ innanzituttto l’Italia non conta nulla e poi, utilizzano l’Italia come porta di ingresso in Europa..E non colpirebbero un “paese amico”...

venco

Sab, 13/10/2018 - 15:35

I veri profughi, che sono gli unici con diritto di venire, vengono per vivere in attesa che si normalizzi la situazione nei loro paesi per poi rientrare, non vanno integrati e nemmeno ricongiungimenti.

albyblack

Sab, 13/10/2018 - 16:10

i sistemi tecnologici x fermarli, barchini compresi, ci sono. Si usino. Barchini e barconi, una volta rifocillato chi è a bordo, viene rispedito indietro. In questo Paese non deve sbarcare più nessuno. Se si vuole, si può.

Lucmar

Sab, 13/10/2018 - 16:35

Ogni giorno se ne scopre una. Blindare i confini del mare? Di qualunque cosa si tratti, si dava per scontato che l’avesse già fatto, cavolo.

autorotisserie@...

Sab, 13/10/2018 - 16:55

SALVINI NE ABBIAMO PRESI ALTRI OTTANTA ...FINTE PECORE PRONTE A SCANNARCI....

Massimo Bernieri

Sab, 13/10/2018 - 16:59

Staremo a vedere se spareranno a chi forzerà il blocco.Da quando è in carica questo governo,quante decine di migliaia di gente senza alcun titolo di stare in Italia sono state rimpatriate?Il foglio di via non serve a nulla.

steluc

Sab, 13/10/2018 - 17:02

@Lucmar. , comprendo bene, anch’ io vorrei tutto e subito, ma c’è da sconfiggere un sistema perverso e purtroppo ben oliato messo su dai sinistrati e sostenuto dai loro sgherri entro le istituzione e persino fuori i confini. Mettici la costituzione più bella del mondo e il compito diventa più arduo di quanto logica e buon senso direbbero. Anche se caccerei un po’ di gente e farei la faccia feroce con Malta.

Ritratto di elio2

elio2

Sab, 13/10/2018 - 17:36

Appena ne incrocia uno, una cima a prua e riportarlo da dove è partito, senza se e senza ma. Salvini non ti fermare.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Sab, 13/10/2018 - 17:59

@Massimo Bernieri... te lo dico io quanti ne sono stati rimpatriati.... 160.000. Ma solo nei sogni del ministro e di chi ancora gli va appresso. E il famoso NO-WAY... Ci ha fatto due balle tanto con sta fesseria... slogan, sloga, e chiacchiere. Questo per il blocco, e per i rimpatri? Ancora peggio. Buffoni.

Jesse_James

Sab, 13/10/2018 - 19:00

Ma non si può usare il sistema australiano? L'Australia aggancia i barconi provenienti dall'Indonesia e li riconduce in acque indonesiane, lì li molla. Non capisco perchè l'Australia possa e noi no. E badate bene, non ho detto di riconsegnarli alla Guardia Costiera libica. Lo dico per prevenire il commento piccato di qualche benpensante circa il fatto che la Libia non sia porto sicuro. Una volta di nuovo nelle acque di provenienza, il barcone più scegliere mille e più mete che non siano l'Italia.

Amazzone999

Sab, 13/10/2018 - 19:02

@albyblack - Concordo pienamente. Nell'era del digitale tutto è visibile, intercettabile, controllabile. Necessita blindare anche la frontiera di terra ad est e intensificare i controlli agli aeroporti. Apprendiamo il sistema da Israele, che da tanti decenni subisce l'assedio islamico, oppure ispiriamoci all'Australia. Certo agire risulta difficile, ci sono troppi ostacolatori per cecità, ignoranza, ipocrisia , opportunismo, che inalberano gli aggressivi vessilli del buonismo o recitano i ripetitivi mantra del politicamente corretto. Mi indigna il fatto che gran parte della sinistra e certi potentati del Cattolicesimo coprano e giustifichino gli immigrati violenti, arroganti, sregolati e vezzeggino l'Islam radicale e totalitario, invece di sostenere i veri perseguitati: i pacifici, i laici, i dissidenti guidati dalla ragione, le meravigliose donne che rischiano la vita per ricercare diritti e libertà..

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 13/10/2018 - 19:04

Sembra di combattere contro la mafia.

Ritratto di marystip

marystip

Sab, 13/10/2018 - 19:08

Bisogna fare il blocco navale sempre che la Guardia costiera ubbidisca al Governo e non alle Ong.

salvofranco

Sab, 13/10/2018 - 19:33

Fino ad oggi ho sostenuto questo Governo. Ora una domanda, però: ci avete presi tutti per scemi? Se continuo a non vedere respingimenti in mare e rimpatri in blocco di quelli che già sono entrati illegalmente il mio voto ve lo potrete scordare, e non solo il mio. Esattamente com'è stato per chi vi ha preceduti... altro che controlli e fogli di via. I soldi degli italiani devono andare SOLTANTO agli italiani indigenti, non a chi fa business. Quindi fate meno chiacchiere: siamo più che stanchi di farci mettere le mani in tasca per mantenere il parassitume importato.

Asterix il Gallo

Sab, 13/10/2018 - 19:51

Eh si, l’arte del giornalista che conosce la lingua italiana è in via di estinzione......

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 13/10/2018 - 20:55

SECONDO INVIO: Un altro annuncio? Un ennesimo piano per un futuribile futuro? Ma chi ti crede più?!!!

fashionista

Sab, 13/10/2018 - 21:03

Dopo che tre soldati algerini sono sbarcati come migranti sulla spiaggia italiana ieri sera, interverrò con l'esercito algerino. L'esercito italiano è molto felice di unirsi alla mia iniziativa.

Ritratto di arcatero

arcatero

Dom, 14/10/2018 - 08:14

quelli del Nazareno, PD e FI, cosa dicono moderatamente?

Manlio

Dom, 14/10/2018 - 08:30

Continuo inutilmente a battere su un punto:combattere i finti naufragi. Finora nessuno nelle Istituzioni si è attivato per intervenire legalmente sul problema dei finti naufragi. Non è possib ile equiparare un marinaio che naufraga su una nave o barca in tempesta con persone che si allontanano da una riva con la precisa intenzione di simulare o anche realizzare un naufragio al fine di farsi traghettare. La legge dovrebbe prevedere il salvataggio ed il successivo arresto di tutti per "procurato allarme" o reato analogo.

nigib

Dom, 14/10/2018 - 08:35

Coprifuoco dopo le 18 per gli stranieri senza documenti. Possono circolare solo quelli muniti di documenti regolari e dichiarazione dei redditi effettuata. Per i contravventori, reclusione in campi di raccolta, non in carcere, in attesa della espulsione!