Migranti, il piano taglia-costi: "Aiuti in Africa con 6 euro" (e non 35...)

Il piano di Salvini per tagliare i costi: invece dei 35 euro a coop e onlus aiuti diretti in Africa. Ecco il caso del Ghana

Ci sono dei costi che l'Italia ha sostenuto per accogliere centinaia di migliaia di migranti in questi anni. Tanti denari finiti nei conti di coop, Ong, Onlus, srl e via dicendo. Ogni giorno circa 35 euro per vitto, alloggio, formazione e tutto il resto. Il fatto è che se gli stessi soldi fossero stati spesi in Africa, magari aiutando quelle popolazioni a vivere bene nel loro Paese, avremmo ottenuto un risultato migliore.

Basta fare due calcoli. A rivelare il retroscena sui costi dell'accoglienza è stata il ministro dell'Interno durante il suo intervento al Forum delle Associazioni familiari. Il piano di Salvini è chiaro: chiudere i porti, regolamentare la concessione del diritto di asilo, ridurre le spese per i centri profughi. Il dl Sicurezza (in corso di approvazione) va anche in questa direzione: i bandi per le strutture di accoglienza verranno riviste al ribasso, con un notevole risparmio per l'erario.

Il fatto è che si potrebbe spendere ancor di meno andando a intervenire direttamente in Africa. Un esempio arriva dal Ghana. Qui, ha rivelato Salvini, "entro Natale in 800 avranno lì vitto, alloggio e formazione professionale al costo di 6 euro al giorno". Sei euro, capito? Altro che i 35 al giorno spesi in Italia. "Meglio 6 euro al giorno in Ghana - è il motto del leader della Lega - che 35 alla Tiburtina".

Il leader della Lega ha poi parlato anche di fronte al terzo congresso di Uniccop e ha detto la sua sul ruolo delle cooperative in Italia che "non sono tutte finte: "Non tutta la cooperazione è finta cooperazione, che non ha nulla dello spirito che contraddistingue le vere cooperative. E voi lo state dimostrando. Penso che per 4 italiani su 4 ormai la parola 'cooperative' sia sinonimo di business dell'immigrazione, mafia capitale, ma voi ce la mettete tutta per far capire che non tutti fanno lo stesso lavoro". E ancora: "Io ci sto mettendo del mio per mettere a pane e acqua qualcuno", ha aggiunto parlando di "bilanci di cooperative decuplicate miracolosamente in passato". Sull'immigrazione, rivendica, "sarebbe finita a campa cavallo se avessi dovuto aspettare Parigi e Bruxelles. Ci sono momenti che bisogna farsi spazio, largo coi gomiti per difendere i propri ideali".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 24/11/2018 - 15:18

Tutto giusto! Meglio spendere 6 euro invece di 30 ed anche 35! Ma non é questo il "nostro" problema! Codesto é un problema per tutta la UE, che invece - complice Renzi e chi lo ha preceduto - se ne é fregata altamente, lasciandolo tutto e solo a nostro carico, sia pur con la gioia della truppa di cooperative rosse e bianche (come si é visto per nave Diciotti). La realtà, negata da un "falso" buon senso, é che la marea islamica in Europa non la vuole nessuno ed hanno pensato di salvarsi la faccia lasciando il problema tutto a noi. Problema, poi, che non è di "pura" umanità a carico nostro - ma di una invasione da parte di gente seguace dell'Islam, una religione INCOMPATIBILE con la nostra Costituzione, in particolare, ma addirittura con la normativa europea.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 24/11/2018 - 16:01

La questione relativa agli islamici spinti sulle nostre coste non va considerata solo come un INTERVENTO SALVIFICO da parte della UE (ma a nostro carico), bensì come un’INVASIONE INTOLLERABILE da parte di gruppi di disperati, spinti a fuggire verso le nostre coste per “invaderci”. Nell’ignoranza generale al riguardo, pochi sanno (né si vuole sapere) che l’Islam non è solo una religione (come il Cristianesimo), ma anche e soprattutto una LEGGE, incompatibile con la nostra costituzione. Il Corano prevede: 1. La POLIGAMIA 2. La PENA di MORTE per APOSTATI, ADULTERI e OMOSESSUALI 3. La SUPERIORITÀ del MUSULMANO sul NON MUSULMANO e dell’UOMO su la DONNA. Tali principi sono desumibili sia da fonti religiose (Corano e Sharia), sia da documenti istituzionali, come la DICHIARAZIONE ISLAMICA DEI DIRITTI DELL’UOMO. Da questa programmata invasione abbiamo il DOVERE di difenderci. Altro che accoglienza!

stefi84

Sab, 24/11/2018 - 16:49

Il problema non sono quelli in Ghana, ma i 600.000 che abbiamo qui irregolari (in quanto non aventi diritto dato che non fuggono da nessuna guerra o carestia) di cui parte già espulsi (solo sulla carta però...), poi ci sono quelli regolari, che però capita non poche volte delinquano anche loro. A vederli in giro in bici , sorridenti e strafottenti sui pulmann e sui treni (senza biglietto)non sembra che la pacchia sia finita per loro (non ancora almeno...)

stefano1951

Sab, 24/11/2018 - 18:06

Comunque siamo sempre e solo alle chiacchere! I 35 euro al giorno per ogni mantenuto illegale restano e si leccano le coop. Credo che le fantasmagoriche percentuali di intenzione di voto siano solo delle balle come tutte la promesse legaion-grillotte. Da ridere la riduzione della pressione fiscale: vogliono supertassare persino le bibite.

dakia

Sab, 24/11/2018 - 18:12

No pare che di quelli non si parli mai, anzi con il fatto dei nuovi si coprono questi come già fatto con i rom. Ingannoso, manco fossimo tutti rimbambiti.

RamarroMarrone

Sab, 24/11/2018 - 18:17

Purtroppo non si è ancora capito che questi signori, nel loro paese, non vogliono proprio starci. Vogliono raggiungere la "terra promessa" perché convinti che l'uomo bianco li accolga con case, lavoro, benefits vari. "Aiutarli a casa propria" non farà altro che incrementare il loro tasso di natalità già spaventosamente alto, e di conseguenza, il numero di coloro che lasceranno il paese. E' necessario fare soltanto una cosa: blocco navale, ora e subito.

gabryvi

Sab, 24/11/2018 - 18:17

Si potrebbe fare un accordo, noi vi diamo 6€ per ogni immigrato che vi riprendete!

venco

Sab, 24/11/2018 - 18:18

Propongo una sottoscrizione popolare per poi invitare ed aiutare i clandestini a rimpatriare

Alessio2012

Sab, 24/11/2018 - 18:25

AIUTARLI? MA COSA SONO, DEI BAMBINI?

investigator13

Sab, 24/11/2018 - 18:36

soluzione avventata.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Sab, 24/11/2018 - 18:41

Per me può stare dove sta, finché soros non le paga il riscatto.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 24/11/2018 - 19:15

anche questi in Italia bisogna pagarli con 6 euro altrimenti a casa...

Ritratto di Azo

Anonimo (non verificato)

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 24/11/2018 - 19:50

Ma quale 'aiutarli'. Si arrangino e si aiutini da loro. Sono sempre all'Età della Pietra.

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 24/11/2018 - 19:54

Spero che gli 800 ghanesi di cui parla Salvini siano clandestini presenti ora in Italia e che hanno accettato il rimpatrio con un contributo pari al viaggio di ritorno e a poco più di 2000 € per i prossimi 12 mesi, che verrebbero gestiti "bene" in Ghana a loro favore. Spero anche che il sistema venga proposto anche a tutti gli altri 600.000, di Paesi diversi, che dovrebbero venire rapidamente raccolti nei Centri di Permanenza per il Rimpatrio. A chi non accetta, si dovrebbe poter assicurare che verranno rispediti, senza se e senza ma, al loro paesello, perché questa dovrebbe essere la prassi fra le Nazioni.

basterebbeunpod...

Sab, 24/11/2018 - 20:03

perbacco che risparmio 6 euro al giorno, fanno circa 180 euro al mese... In Ghana però stando a quello che si legge su internet lo stipendio medio annuale è di 541 euro quindi circa 42 euro al mese... a questo punto sembrerebbe che la soluzione proposta non sia molto efficente... o forse ha trovato anche lui delle ong che lucrano?

basterebbeunpod...

Sab, 24/11/2018 - 20:06

Altra piccola differenza e che qui in maniera anche poco efficente e con molti sprechi all'italiana, quando si devono gestire i soldi degli altri, queste spese entrano nel PIL nazionale.. in Ghana sarebbe un puo trasferimento di fondi...

il sorpasso

Sab, 24/11/2018 - 20:10

Grande Salvini basta dar dei soldi a queste cooperative rosse!!!

19gig50

Sab, 24/11/2018 - 20:13

Tassiamoci tutti per 10 euro e aiutiamoli in africa... però che nessun gommone si azzardi ad avvicinarsi alle nostre coste e che le navidimerda delle ong spariscano dal mediterraneo.

lomi

Sab, 24/11/2018 - 20:22

ma Salvini pensa alla mafia e alla delinquenza di casa nostra...dai forza...ah..ma questo non porta voti vero...miserabile

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 24/11/2018 - 20:27

6 euro!!!?? Fate pure 12 euro, La mia parte se lo paga il buonista che ha voluto farlo venire.

Ritratto di cicopico

cicopico

Sab, 24/11/2018 - 21:21

abbiamo tanti poveri in italia,non sono nostri problemi quelli dell'africa,basta chiudere le frontiere.come fanno io paesi seri.e difendere i propri cittadini da invasioni barbariche.

opinione-critica

Sab, 24/11/2018 - 21:58

Deve essere chiaro che se si tratta di togliere la marmellata alle coop che lucrano sui migranti, spacciandosi per buoni, va bene dare i 6 euro in Africa. Deve essere ancor più chiaro che noi non abbiamo alcun dovere morale, religioso o politico, di mantenere stranieri in Italia o nei loro paesi. Possiamo fare accordi commerciali non altri accordi che non ci tornano utili per il paese. La megalomania deve avere un limite, non siamo super-ricchi per permettercelo. Volersi sentire buono e altruista molto spesso nasconde problemi di natura psichiatrica e/o psicologica