Migranti, sospetti sulle Ong: "Soccorsi su appuntamento"

L'accusa di un think tank olandese che traccia via web la strana rotta di una nave della «flotta umanitaria»

Basta digitare il nome di una nave e il sistema ne traccia la posizione, la rotta e perfino la velocità. Usando uno strumento informatico sorprendente come «Marine Traffic», una specie di database interattivo di tutta la marineria mondiale, il think tank olandese «Gefira» ha tracciato per settimane gli spostamenti delle navi delle organizzazioni non governative che pattugliano il Mediterraneo centrale con una flotta di quattordici imbarcazioni, alcune dotate di droni. E secondo la fondazione olandese, nata dall'eredità di Franck Biancheri, padre del progetto Erasmus, alcune delle navi finiscono col dare una grossa mano agli scafisti.

La loro missione sarebbe individuare gommoni carichi di disperati, prenderli a bordo e portarli in salvo. Nonostante il record di morti in mare del 2016, ben 4.500, si direbbe un obiettivo umanitario di indiscutibile valore. Ma il lavoro della fondazione Gefira solleva dubbi. Quesiti che si sovrappongono a quelli dell'agenzia europea Frontex, della polizia italiana e delle procure di Palermo e Catania che stanno indagando sul fenomeno, come rivelato ieri dal Giornale.

C'è la questione di come si possa finanziare uno sforzo navale così imponente, ma non solo. Taco Dankers, attivista di Gefira, ha ricostruito i movimenti del 12 ottobre 2016 della «Golfo Azzurro», nave che batte bandiera panamense, ma gestita dalla Ong olandese Boat Refugee. Secondo Gefira l'imbarcazione parte fin dalla mattina in direzione della Libia diverse ore prima che venga lanciato alcun sos da gommoni di migranti. È solo intorno alle 19 che il centro di coordinamento marittimo di Roma segnala alla Golfo Azzurro, e ad altre tre «navi umanitarie», che c'è stato un sos da parte di una barca carica di migranti. Solo dopo le 21 avverrà l'operazione di salvataggio per 113 persone, con 17 dispersi. Altra stranezza segnalata da Gefira: un rimorchiatore italiano poco prima è partito da Mellitah in Libia e si è diretto verso il punto a 8,5 miglia nautiche dalla costa libica dove avverrà il salvataggio. Ma a 6 miglia dalla costa inverte la rotta torna indietro. «Impossibile che non abbiano avvistato il gommone in difficoltà», dicono da Gefira, avanzando un'ipotesi inquietante: che la barca italiana abbia lasciato al largo un qualche «carico» e che la Golfo Azzurro si sia mossa in anticipo sapendo cosa sarebbe accaduto. Un'ipotesi che necessiterebbe di ulteriori verifiche per essere confermata o smentita.

Ma ci sono anche alcuni punti certi. L'imbarcazione viene soccorsa direttamente in acque territoriali libiche, una pratica che spinge i trafficanti a partenze sempre più improvvisate e pericolose, come sostiene anche Frontex. Secondo Gefira, però, il giorno dopo i giornali parlavano di soccorso «nello Stretto di Sicilia», il che farebbe pensare a un intervento ben più a nord di quel che mostra il sistema di tracciamento nautico. La Golfo Azzurro inoltre avrebbe potuto trasportare i migranti al porto più vicino, Zarzis in Tunisia, 65 miglia a ovest, anche se certamente non sarebbe stato approdo gradito a chi ha pagato migliaia di euro agli scafisti per arrivare in Italia. La Golfo Azzurro però li accontenta, portandoli in Italia, 275 miglia nautiche a nord.

La notizia delle inchieste sull'attività delle Ong svelate dal Giornale intanto provocano reazioni politiche. La leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni ha annunciato un'interrogazione urgente al governo perché faccia luce sul fenomeno e verifichi «se c'è favoreggiamento dell'immigrazione clandestina».

Commenti

Popi46

Ven, 24/02/2017 - 13:30

Sospetti...??? Ma chi volete prendere in giro?

terzino

Ven, 24/02/2017 - 13:30

strano che ce ne sia accorti solo ora

qualunquista?

Ven, 24/02/2017 - 13:33

Ma guarda, ma davvero nessuno l'aveva mai pensato? Forse perché a pensar male si fa peccato? Forse se le persone soccorse in mare venissero destinate al Paese che le ha soccorse (sbaglio o una nave è territorio di uno Stato?) il fenomeno verrebbe controllato meglio. Un po' sorprendente anche per me è invece la questione di una ONG che percepisce fondi dalla UE e (non) paga le tasse a Panama.

agosvac

Ven, 24/02/2017 - 13:35

Che molte organizzazioni "strane" fossero complici, per ideologia o per denaro, di questa folle immigrazione fuori controllo, già si sapeva. Il problema è che chi dovrebbe indagare su di loro e metterle in stato di accusa è, probabilmente, anch'esso complice o per denaro o per ideologia!!!!!

Ritratto di Svevus

Svevus

Ven, 24/02/2017 - 13:35

Traffico di esseri umani : La legge è chiara contro i "servitori" dello Stato : non impedire un evento che si ha l' obbligo giuridico di impedire equivale a commetterlo ( CP art. 40 comma 2). Mi pare che non si voglia vedere, indagare, perseguire, prevenire. Risultato collusione con la mafia degli scafisti ! C'è n'è per mandare a casa parecchi papaveri !

Malacappa

Ven, 24/02/2017 - 13:38

Un sottomarino due siluri e BYE BYE.

MarcoTor

Ven, 24/02/2017 - 13:38

NOOOOOO MADDAAAIIIII... figurati se funzionano così, sti favoreggiatori dell'immigrazione CLANDESTINA

honhil

Ven, 24/02/2017 - 13:39

«se c'è favoreggiamento dell'immigrazione clandestina». E’ lapalissiano, che ci sia. Lo dicono i fatti e lo conferma il buonsenso. Semmai quello che bisogna scoprire è il perché e il nome dei mandanti. E c’è un solo modo per saperlo, rintracciare il fiume carsico che li alimenta queste Ong.

gian paolo cardelli

Ven, 24/02/2017 - 13:42

MA VA'?!?!?!? Si sono svegliati presto, visto che bastava pensarci su trenta secondi per capirlo!!!!

Keplero17

Ven, 24/02/2017 - 13:45

E' un discorso un po' complicato. Queste ong non hanno come obiettivo il lucro, certo i loro attivisti sono mantenuti, altrimenti non potrebbero vivere. Le ong sono finanziate da fondazioni in genere appartenenti al grande capitale internazionale operante su scala mondiale che vede nella perdita di sovranità dei singoli stati un beneficio a lungo termine. Più gli stati sono condizionati dal capitale internazionale in cui dominano le grandi famiglie dei: Soros Rotschildt Rockefeller Ican e più la loro attività ne riceve benefici indiretti. Puntano soprattutto sui temi dei diritti umani, dei gruppi sociali e delle liberalizzazioni economiche. Nel loro mirino vi sono stati come la Russia che si oppone a cedere la sua sovranità.

mannix1960

Ven, 24/02/2017 - 13:47

Si scopre l'acqua calda...

MaxSelva

Ven, 24/02/2017 - 13:52

ONG contro lo stato ? in prigione tutti i loro animatori! distruzione dei mezzi... ma dove sono tutti quelli che commentano su queste pagine ? basta bla bla... facciamo qualcosa!

Pensobene

Ven, 24/02/2017 - 14:02

Eh, eh! Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi. Pian piano le cose vengono a galla. L'affare migranti si sta dimostrando il business del Duemila. Ma l'avevamo capito già da un pezzo.

accanove

Ven, 24/02/2017 - 14:05

RIPETO IL CONCETTO, le ong operanti in questo settore sono procacciatori d'affari per conto delle ong che ricevono ed ospitano i migranti, sono finanziate sostenute da loro di conseguenza dai nostri soldi, sono il nuovo business

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Ven, 24/02/2017 - 14:07

In merito alla classificazione in termini antropologici e di impatto economico sul PIL ho sentito ieri sera in TV, con sommo disgusto e incontenibile antipatia, un noto saccente tuttologo che sciorinava vantaggi sul PIL portati in dote da questi pseudo clandestini accompagnati con garbo in italia. Arrivando a proporzionare il PIL alla quantità degli stessi. Per tacitare questo esperto a tempo pieno sarebbe bastato portare ad esempio la SPAGNA che praticamente con zero di questi "soccorritori del nostro PIL" ha i più alti incrementi dell'indice di crescita. La spagna è una nazione forte, ordinata, contrasta l’immigrazione e la delinquenza con efficacia e pugno di ferro, pur essendo eurozona e stando a due passi dall'africa. Questo lo fa sia che abbia governi di destra che di sinistra. E' una nazione da ammirare e imitare in toto. Noi invece siamo in balia di saccenti, socialmente inconcludenti, vuoti parolai e profittatori a tempo pieno.

bimbo

Ven, 24/02/2017 - 14:08

L'Unione Europea dovrebbe fare una convenzione con l'America per chiedere di avere i migranti che il presidente Trump li vuole cacciare via..

Ritratto di zreppy

zreppy

Ven, 24/02/2017 - 14:11

Zecche rosse maledette. Ci stanno portando alla rovina.

Iena_Plinsky

Ven, 24/02/2017 - 14:12

Renzi dovrebbe mantenerli tutti di tasca sua, visto che li ha chiamati

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Ven, 24/02/2017 - 14:15

BABBEI!

mifra77

Ven, 24/02/2017 - 14:19

Immigrazione clandestina, no ma sotto controllo di clan interessati, certo. Non li chiameremo più clandestini(è reato!) ci limiteremo a ritenerli visitatori stanziali senza controllo.

Luci60

Ven, 24/02/2017 - 14:21

ma no.......

killkoms

Ven, 24/02/2017 - 14:27

che scoperta!!!

alkhuwarizmi

Ven, 24/02/2017 - 14:29

Sembra che si scopra oggi ciò che in realtà è noto da anni. Le Ong fanno parte di un "sistema" che controlla l'intero fenomeno migratorio, specie dai paesi dell'Africa nera, anche attraverso collusioni con le peggiori fazioni islamiche responsabili di promuovere il terrorismo. Tutto il resto, primo fra tutti il mito dell'accoglienza, è solo fumo negli occhi, una comoda ed ipocrita copertura.

isolafelice

Ven, 24/02/2017 - 14:39

Guardate in questo video cosa fanno le ONG con le loro navi: https://youtu.be/TbIc1LZqIAw (tratto da blog Blondet Maurizio 4 dicembre 2016)

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 24/02/2017 - 14:49

Scafismo di stato. Di questo passo il nostro destino è segnato. A meno che qualcuno non si decida a mandare sotto processo l'attuale esecutivo.

Ritratto di Scassa

Scassa

Ven, 24/02/2017 - 14:51

scassa venerdì 24 febbraio 2017 La tratta degli schiavi è stata una tragedia ,quasi globale,ma fu molto fruttuosa ,per i bianchi e continua ad esserlo di nuovo ! Il guru santificato dalla sinistra Carletto Marx ,ebbe a dire :" la storia si ripete ....la prima volta come tragedia ,la seconda volta come farsa ! Comunque denominatore il denaro,il potere,l'asservimento ! Felice futuro nipotini !!!!!!!!!!!!scassa.

tosco1

Ven, 24/02/2017 - 14:55

Sono anni che,parlando del problema, io vado dicendo quanto segue: "Sono mie intuizioni logiche; conoscendo i miei polli e quelli che li proteggono,per me l'invasione avviene così:quando le organizzazioni che lucrano sugli immigrati li hanno esauriti, telefonano in Libia.... Mandacene un altro paio di migliaia...Quelli rispondono: ma non abbiamo navi adatte... E i nostri non vi preoccupate, vi veniamo a prendere appena usciti dal porto di Tripoli."Così lucrano , fanno passare per imbecilli gli italiani impallinandoli con il buonismo e... addio Italia.!

cir

Ven, 24/02/2017 - 15:00

portateli in israele , il paese piu' " democratico del mondo "

antonmessina

Ven, 24/02/2017 - 15:10

SOSPETTI????????????????????? ahahhahahhha

Blueray

Ven, 24/02/2017 - 15:22

Come mai non li ha scaricati a Panama dove è immatricolata o in Olanda dove ha sede legale la Boat refugee foundation? Cosa direbbero se la nostra Marina scaricasse in questi Paesi migliaia di clandestini? Le norme internazionali dicono che si possono scaricare dove tira il vento?

TitoPullo

Ven, 24/02/2017 - 15:27

Sospetti !!! Più che certezze!! C'é un grosso giro di interessi dietro questa inutile carità pelosa !!!

tersicore

Ven, 24/02/2017 - 15:32

Pensobene@ Ben detto: a mali estremi estremi rimedi. SE NON SI FA QUALCOSA SUBITO SIAMO TUTTI SPACCIATI. Si direbbe che la strategia della PDittatura sia quella di fare dell'Italia una specie di stato pontificio: nei giornali e TG non si fa altro che parlare del Papa e delle intrusioni politiche della Chiesa, con buona pace dei Patti lateranensi.. Più ci sarà miseria e degrado e più sarà facile per i clericalcomunisti distruggere un paese infiacchito e annetterlo virtualmente al Vaticano. Il governo senza attributi è succubo del Vaticano e dei porci che lucrano sulla tragedia migratoria. L'immigrazione selvaggia ci darà il colpo di grazia se non si comincia a scendere in piazza e a fare sul serio. Questa è una guerra ormai in cui solo un principio vale: MORS TUA VITA MEA.

tonipier

Ven, 24/02/2017 - 15:40

" E' STATO CREATO UN TURISMO UMANO" A discapito di un popolo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 24/02/2017 - 15:41

RIPROVOOOO!!! Noi qui nel FORUM, sono piu di 3 anni che scriviamo queste cose, che scriviamo della moderna TRATTA DEGLI SCHIAVI, ma NOI siamo solo dei FASSISTI,RASSISTI,POPULISTI, CHE DEVONO SOLO PAGARE LE TASSE E TACERE!!!!AMEN.

giancristi

Ven, 24/02/2017 - 15:45

Favoreggiamento della immigrazione clandestina: questa è la attività delle 14 navi delle Ong! Non solo andiamo a prendere i "migranti", ma andiamo su appuntamento. "Alle ore 19,00 rischiano di annegare 100 migranti!" Nostradamus prediceva il futuro, ma questi delle Ong hanno le stesse arti magiche!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 24/02/2017 - 15:52

Siamo di fronte a parassiti che subaffittano ad altri parassiti l'organismo comune che stanno spolpando, allo scopo di farsi una piccola rendita oltre alla consueta greppia pubblica. Nell'equazione, per ora riuscita, manca la previsione di quando l'organismo pubblico scoppierà, trascinando con sé anche tutti i parassiti che lo spolpano. Ma come sempre in natura, è una consuetudine biologica, questa visione strategica i parassiti non ce l'hanno.

giusto1910

Ven, 24/02/2017 - 15:55

Potentati economici che hanno lo scopo di destabilizzare Italia ed Europa per arrivare, attraverso la reazione popolare, alla guerra civile, usano l'immigrazione clandestina per provocare il crak. Cui prodest? Chi vuole gestire la distruzione dei popoli occidentali incapaci di reagire, per avere il monopolio della ricostruzione? Le ONG dei salvataggi sospetti sono finanziate con molto denaro. Gli speculatori che attraverso la finanza vogliono il monopolio della ricostruzione non buttano via i soldi ma li impiegano per averne un ritorno mille volte superiore. Per questo l'immigrazione, sostenuta da follie ideologiche, é il mezzo ideale per favorire i piani di una catastrofe epocale che arricchirà solo una ristrettissima cerchia di speculatori.

SAMING

Ven, 24/02/2017 - 16:00

A PENSOBENE: Si, l'avevamo capito già da un pezzo che la questione "immigrati" era un businnes e, chi è preposto a sorvegliare affinchè affari loschi come questo non si verifichino, è un complice e in base al C.P. art.40 comma D. quindi sono complici: la ONG, che è l'armatore della nave, il comandante della nave, il PC/PD che insieme all'Islam sono i committenti, la Guardia costiera italiana che non ha denunciato prima e giù, giù nella catena di comando e di responsabilità: Pema? L'ergastolo perchè oltre ad essere trafficanti di esseri umani ne sono anche assassini.

carpa1

Ven, 24/02/2017 - 16:04

Doppiamente CLANDESTI, CLANDESTI, prima su una nave di paese diverso dai clandestini e poi sbarcati, senza invito nè visto, in paese diverso dalla stessa nave che li ha presi a borso da clandestini. Vogliamo indovinare chi sono i pirla che se li prendono doppiamente CLANDESTINI e li mantengono poi, vita natural durante, loro ed i clandestini loro congiunti?

uberalles

Ven, 24/02/2017 - 16:08

Chi lo avrebbe mai detto? Pensate che ci sono persone che si arricchiscono con il "salvataggio" dei "clandestini"...Incredibile davvero!! Ah, sono le coop rosse amiche del PD? Cado dalle nuvole...

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 24/02/2017 - 16:13

Usare il termine "sospetti" rende ridicola la vicenda. Se si volesse veramente trovare la verità forse andrebbe cercato l'aggancio Ong e pollici.

DemyM

Ven, 24/02/2017 - 16:31

Il Comando Generaele delle Capitanerie di Porto potrebbe sapere, in tempo reale, la posizione e movimento dei natanti nella zona interessata al commercio di carne umana, leggasi, tratta di esseri umani. Come mai non segnala nulla visto che ha a disposizione il sistema radar VTS? Forse in riparazione/manutenzione "programmata" come per la questione Concordia?

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 24/02/2017 - 16:38

La notizia non è la "carità pelosa" delle ONG, cosa che anch'io che sono stupido immaginavo da un pezzo, ma che siano partite delle indagini sulle loro attività. Sino a pochi giorni or sono, chi diceva queste cose era xenofobo, populista, privo di spirito umanitario, fascista. Cosa è successo? È una guerra tra bande scatenata da organizzazioni concorrenti? La magistratura si è svegliata? È un effetto Trump? Staremo a vedere, sempre che la cosa non venga fatta sparire nel nulla.

chicasah

Ven, 24/02/2017 - 17:15

Fino a quando i migranti saranno una fonte di lucro, ne vedremo sempre di nuove.

Ritratto di Scassa

Scassa

Ven, 24/02/2017 - 17:43

scassa Venerdì 24 febbraio 2017 @ cir Hai ragione li mandiamo tutti da te e dai tuoi amici .........tu si che sei democratico a senso unico ............!!!!scassa.

cir

Ven, 24/02/2017 - 18:28

scassa non offendere , io sono per nulla democratico.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 25/02/2017 - 13:56

Concordo con qualunquista? 13:33 - Batte bandiera panamense ? Ergo, il primo paese d'accoglimento è il Panama, se li portino dunque a Panama invece di travasarli alla rinfusa in Italia. Idem per tutte le altre navi raccoglitrici specie se militari. – (3° invio)---

gianni.g699

Mer, 15/03/2017 - 13:24

Tutto alla luce del sole da anni !!! ... ma la cosa più stupefacente è che dopo aver dichiarato apertamente guerra all'italia (si perchè oggi le guerre si combattono anche così!!!) nessuno fa niente !!! politici in prima fila !!! tutti a subire a capo chino mentre vedono il dissolversi di una intera etnia (l'italica) per mezzo di una emigrazione di massa imposta programmata e pilotata ai nostri danni da sedicenti ong !!! ... Ps ... una semplice riflessione, una nave che percorre 250 miglia nautiche giornalmente con cosa viene alimentata ??? acqua di mare !!! e l'equipaggio di cosa vive, aria fresca !!! da dove viene questo fiume immenso di denaro che viene speso giorno dopo giorno per la nostra estinzione !?!?!?

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mer, 15/03/2017 - 17:01

Sospetti? A casa mia, con queste prove, si chiamano CERTEZZE!

cicocichetti

Gio, 16/03/2017 - 07:58

e tutto è partito da uno youtuber Luca Donadel, che forse da oggi in poi si deve pure guardare le spalle !!! e ovviamente l'europa, i politici, le istituzioni, le forze navali CADONO DALLE NUVOLE !!! ma allora fatelo Santo a Luca Donadel, fatelo primo ministro !!! e ci vogliono far credere che non lo sapevano ??? ma poi dico io, un militare della marina italiana, che si è arruolato a fare ? per servire il proprio paese o per fare gli interessi delle ONG ??? dite quello che volete, ma per me se sei un militare italiano e fai il gioco di questi ti meriteresti di essere condannato all'ergastolo da un tribunale militare. peccato che Licio Gelli è morto e Stefano Dalle Chiaie è latitante in sud america ed ha 80 anni. E noi giovani Italiani ? Quando ci sveglieremo e ci faremo valere ???