Il vertice Macron-Conte, tra sorrisi e pochi fatti, è un buco nell'acqua

Il presidente francese: "Asse ministri degli Interni Roma-Berlino-Vienna? Ricorda triste passato". E Conte lo invita in Italia

Il premier Giuseppe Conte ha incontrato il presidente francese Emmanuel Macron dopo le polemiche di questi giorni per le critiche da parte di Parigi per la vicenda Aquarius. I due si sono stretti la mano e hanno discusso dell'ipotesi di hotspot per i migranti nei Paesi di origine, soprattutto in Libia e in Niger. "Abbiamo parlato di immigrazione ed eurozona, e questi due temi sono test per l'Europa e test per i nostri due Paesi", ha affermato Macron. Poi il presidente della Repubblica francese ha parlato dell'emergenza migranti: "La risposta europea attuale non è adatta. Negli ultimi anni l’Europa è mancata in efficacia e solidarietà. Servono riforme per affrontare le sfide".

Per Macron bisogna riformare "il regolamento di Dublino e il sistema di relocation per quote". E subito dopo l'intervento di Macron sono arrivate le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: "Sono davvero lieto di avere incontrato oggi il presidente Macron nella mia prima visita bilaterale all’estero. Abbiamo condiviso l’idea di lavorare insieme alle principali sfide dell’Unione Europea. La posta in gioco è un’Europa più forte e più equa. Sul tema del’immigrazione è arrivato il momento di voltare pagina e su questo c’è pieno accordo con l’amico Emmanuele". Insomma a quanto pare adesso Roma e Parigi provano a mettersi alle spalle gli scontri dei giorni scorsi per trovare una strada comune per affrontare l'emergenza immigrazione che riguarda tutto il Mediterraneo. Al centro del vertice tra Francia e Italia c'è anche una revisione di Dublino: "Bisogna rivedere in profondità il sistema di Dublino» e lavorerà per «avanzare insieme verso una maggiore protezione delle frontiere. Serve un massiccio investimento su Frontex", ha affermato Macron. Conte ha aggiunto: "Il regolamento di Dublino deve cambiarie, l’Italia è contraria e sta preparando una proposta propria che non vede l’ora di condividere con gli altri partner in vista di formalizzarla alla prossima presidenza Ue austriaca".

Poi il premier italiano è entrato nel merito dello scontro diplomatico degli ultimi giorni: "La Francia ha usato ipocrisia nel trattare l’affaire Aquarius? Ci sono stati dei giorni un pò turbolenti per l’affaire Aquarius, il nostro primo obiettivo è stato mettere in sicurezza queste persone, affiancare la nave ed evitare difficoltà. Abbiamo subito offerto il nostro supporto logistico, c’era personale sanitario e vettovagliamento. Io mi riferivo ad alcune dichiarazioni che sono uscite ma con il presidente Macron c’è stata perfetta intesa e una telefonata oltre al comunicato congiunto. Il fatto che sia qui è la risposta più eloquente alla domanda". Poi Macron ha madato un messaggio a Matteo Salvini sulla nascita di un asse tra i ministri degli Interni di Germania, Italia ed Austria per l'emergenza immigrazione: "Questa formula nella storia non ha mai portato fortuna. Ad ogni modo ci sono le Costituzioni e ci sono i capi di Governo di Italia, Germania e Austria che prendono le decisioni. Questo dicono le nostre Costituzioni". Infine un nuovo vertice bilaterale con Emmanuel Macron si terrà in autunno a Roma. La sensazione è che il primo tempo di questo vertice di fatto è stato una sorta di buco nell'acqua. Parole e impegni molto vaghi ma nessuna decisione incisiva o concreta che possa cambiare davvero il quadro del piano per affrontare questa emergenza che riguarda sempre più tutti i Paesi europei del Mediterraneo.

Commenti
Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 15/06/2018 - 16:46

Segno che Salvini e' nel giusto..!

Tip74Tap

Ven, 15/06/2018 - 16:48

Anche l'asse Francia Inghilterra ricorda il motivo scatenante del triste passato ... ma anche un po' meno passato visto cosa hanno combinato e combinano in Libia.

diesonne

Ven, 15/06/2018 - 17:00

diesonne se sono rose fioriranno,altrimenti restano solo spine

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 15/06/2018 - 17:02

Non conosce neanche la storia!!! QUELLO a cui si riferisce era il RO-BER-TO Roma Berlino Tokyo!!! AMEN.

Ritratto di adl

adl

Ven, 15/06/2018 - 17:04

Considerati i tempi della UE farlocca, abbiamo solide speranze che il regolamento di Dublino cambierà nei prossimi 32 anni e che nell'attesa questo ANTIITALIANO D'EUROPA di nome Marchon, continuerà a rimpatriare in Italia i migranti non desiderati che vanno in Francia da Ventimiglia. Nel frattempo l'AVVOCATO DEL POPOLO, avrà fatto maturare i tempi per la prescrizione del diritto al risarcimento dei danni del popolo italiano per la DEVASTAZIONE DEMOCRATICA E PROGRESSISTA DELLA LIBIA ad opera del SARKOZIO, per non rimborsare i finanziamenti fattigli da Gheddafi.

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Ven, 15/06/2018 - 17:04

Ci avrei giurato, Macron è inaffidabile.

Cheyenne

Ven, 15/06/2018 - 17:08

la solita pagliacciata

Lugar

Ven, 15/06/2018 - 17:08

L'Europa si può fare solo con chi ci sta.

gianfranco1966

Ven, 15/06/2018 - 17:10

conte fuori liscia il pelo agli altri mentre salvini dall italia randella, bombarda e bastona che è una meraviglia. uno spettacolo allo stato puro. siamo solo all inizio...saremo piu rispettati questo è poco ma sicuro. e forse il problema dei migranti costringera l europa a farsi carico maggiormente. forza matteo.

Lugar

Ven, 15/06/2018 - 17:11

Mi sembra che Conte abbia le spalle larghe e ben protette. Può fare molto e farà molto.

elpaso21

Ven, 15/06/2018 - 17:13

Hanno discusso di quello che si farà. Ma quando si farà??

cir

Ven, 15/06/2018 - 17:15

e' ora di rispolverare la TRIPLICE ALLEANZA. anzi la qudruplice , mettiamo pure anche ORBAN il grande.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 15/06/2018 - 17:16

Ne Mattarella, ne la Mogherini, ne Conte. Macron doveva invitare Salvini.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 15/06/2018 - 17:16

Non sarebbe male un ritorno alla famosa 'Triplice Alleanza': Germania, Italia, Austria-Ungheria. Ogni cosa è buona per distruggere l'Unione Eurodemenziale.

petra

Ven, 15/06/2018 - 17:18

Roma, Berlino, Vienna, triste passato. Sarà mica invidioso?

petra

Ven, 15/06/2018 - 17:21

Quando si parla di immigrazione, gli incontri vanno a finire sempre allo stesso modo, un nulla di fatto. Ma, tranquilli, ci sarà un nuovo vertice in autunno. Campa cavallo. Non ci resta che Salvini.

kallen1

Ven, 15/06/2018 - 17:25

L'immagine dell'ipocrisia! Attento Conte non cedere alle lusinghe...

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 15/06/2018 - 17:25

Conte non ti fidare, quello parla e poi ti frega, l'unico che teme è Salvini, che se oltre a un blocco navale pone un cordone al confine con la Francia, vedi quanti migranti si deve riprendere il divo dell'eliseo.

petra

Ven, 15/06/2018 - 17:26

Mi aspettavo che il nostro chiedesse: ma secondo te che facciamo con le prossime navi in arrivo dalla Libia. Te ne mandiamo qualcuna in Francia o preferisci in Corsica? Ma lui, il furbetto si è già premurato di offrirsi per prendere alcuni degli asilanti che arriveranno in Spagna sulla Aquarius. Era necessario?

beale

Ven, 15/06/2018 - 17:27

tutto questo cancan per farsi la foto ricordo? sarebbe stato meglio tenere il punto e poi invitare noi lui a....Canossa.

MOSTARDELLIS

Ven, 15/06/2018 - 17:30

Resto dell'idea che sarebbe stato meglio annullare l'incontro. Alla Francia serviva solo per dire che il litigio era acqua passata, invece non è passato un bel niente, infatti il vertice si è concluso in un nulla di fatto.

Duka

Ven, 15/06/2018 - 17:31

Sarà che a Parigi si ride con più gusto? Ma anche a Roma in quanto a giullarità non si scherza, e ci costava anche meno.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 15/06/2018 - 17:32

Conte non ci doveva andare,ci stanno prendendo per i fondelli.E non lo inviti in Italia.

steacanessa

Ven, 15/06/2018 - 17:35

Riprovo. Quando lui fa il pavone con la merkel mi ricorda con preoccupazione Vichy.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 15/06/2018 - 17:43

Quando mai un vertice ha risolto qualcosa,salvo offrire una giornata conviviale ai partecipanti,tra piatti gourmet discorsi frivoli e cristallerie? Al popolo bue invece la soddisfazione della foto ricordo, molto simile a quelle che si facevano a fine anno a scuola.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 15/06/2018 - 17:43

Anche se non hanno concluso niente , hanno però mangiato : e questo è già un fatto positivo . Bè , per ora basta così , in seguito vedremo. E ricordatevi sempre che polvere siete e polvere ritornerete . Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhh .

paolo1944

Ven, 15/06/2018 - 17:46

Ok, era diplomaticamente inevitabile evitare una rottura clamorosa, però non molliamo sui principi e continuiamo a incalzarli, devono cambiar rotta. E Macron per primo, questo presuntuoso e arrogante . Teniamo però sempre presente che nel concreto ci sono tutti contro (ognuno si fa gli affaracci suoi), non fidiamoci più delle parole, ci vogliono fatti

andy15

Ven, 15/06/2018 - 17:47

Spero che Conte non si faccia lusingare da gaglioffi come Macron e non inizi anche lui ad usare questo linguaggio mieloso e insulso della diplomazia tradizionale. Su certi temi ormai occorre usare un lessico ben piu' muscoloso, altrimenti non si viene ascoltati.

andy15

Ven, 15/06/2018 - 17:52

Se l'asse Monaco-Vienna-Roma e' "triste", beh, quello Berlino-Parigi, che ha gestito impunemente l'Europa per decenni, cos'e', allegro?

necken

Ven, 15/06/2018 - 17:52

@hernando45 l'alleanza Roma Berlino Vienna si riferisce all alleanza pre 1 guerra mondiale fatta ai tempi di Bismark nel 1882, poi l'Italia fece l'alleanza con Francia ed Inghilterra (patto di Londra del 1915) per completare l'unità d'Italia ed entrò in guerra lo stesso anno

honhil

Ven, 15/06/2018 - 17:56

Una danza su un cavo teso tra Roma e Parigi, questa è stata la conferenza stampa di Macron e Conte. Niente di più e niente di meno. Equilibrismi che, se il dossier migranti non verrà risolto in modo definitivo, il più presto possibile, non sono destinati a durare. Una vera polpetta avvelenata che i quattro già potenti del sistema napolitaniano, e attuali fantasmi della politica italica, Monti, Letta, Renzi e Gentiloni, hanno lasciato in eredità, con la cancellazione del verbo espellere dal linguaggio del buon governo, all’esecutivo in carica e all’Europa tutta. E da ciò il pasticciaccio sinistro. Dato che, conseguentemente, lo Stato, in punta di diritto e di fatto, è la radice che alimenta ogni danno derivante dalle mancate espulsioni. C’è di buono, però, chela farsa delle cosiddette risorse oramai è quasi di scena su tutti i palcoscenici dell’Ue.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 15/06/2018 - 18:01

Lo sapete quanti abitanti ha la Nigeria? 185 milioni e tutti desiderosi di emigrare verso l'Europa. Che katz ci facciamo con l'hotspot in Nigeria?

petra

Ven, 15/06/2018 - 18:05

Ecco cosa diceva l'ipocrita due giorni fa: "Cela fait un an que nous travaillons main dans la main avec l'Italie de manière exemplaire. Nous avons divisé par dix les arrivées par un travail en Libye et au Sahel", a plaidé Emmanuel Macron, venu se recueillir sur la tombe de Georges Clemenceau. "Si je donne raison à celui qui cherche la provocation" en refusant l'accostage du bateau, "est-ce que j'aide les démocrates ? N'oublions pas qui nous a interpellé, nous connaissons les mêmes", a-t-il ajouté, une allusion à la composante d'extrême droite du gouvernement italien. "La vraie réponse est dans la politique de développement, de sécurité, de démantèlement des réseaux de passeurs", a-t-il dit.

silvano45

Ven, 15/06/2018 - 18:08

Nella scia dei presidenti targati Pd il bulletto chiama e lui corre.. dovè il cambiamento?

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 15/06/2018 - 18:08

Ma quali hotspot d'Egitto. Il problema che cusano i c.d migranti può essere risolto in un solo modo del tutto indolore: EVITARE ASSOLUTAMENTE CHE I C.D.MIGRANTI S'IMBARCHINO NEI GOMMONI. Se rimangono a terra non succede nulla. Naturalmente il blocco dei porti per le ONG deve restare inalterato e ininterrotto per sempre.

badboy

Ven, 15/06/2018 - 18:23

Ha ragione Macron, in Italia siamo già a metà strada verso il nuovo fascismo del 21° secolo, quello dei villani e degli ignoranti.

Ritratto di Inquisitore

Inquisitore

Ven, 15/06/2018 - 18:23

ottimo. Macron non è tutta questa cima. con la Merkel non ha concluso niente. Con Trump idem. Macron è bravo solo a dar fiato alle trombe. La critica all'asse che va dalla Polonia all'Italia, Germania compresa lo fa rodere. Non tollera di essere escluso. Il premier ha fatto bene a dargli lo zuccherino.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Ven, 15/06/2018 - 18:30

Invece se c'era il Compagno Minniti, o il vero "Conte", non essendoci un'"aquarius" neanche dipinto, nemmeno ne parlavano... "E' tutto Ok in itaglia. Quelle laggiù so' risorse, più ce n'è meglio è". Una scappellata, una genuflessione e cotanto gentilone: "scusémuà, un'ultima informazione: per andare dove dobbiamo andare, per dove dobbiamo andare? ... "Ah, Ok messsié, merzì messsié le presidòn, orevuà".

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 15/06/2018 - 18:35

Eh bè , ma voi cosa vi aspettavate ? : questi vertici sono fatti così , per stare un poco assieme : per chiacchierare del più e del meno : insomma per fare vedere al popolo che si fa qualcosa . Se si facesse sul serio qualcosa , altro che vertici ! : triangoli e sfere a mai finire . Uhm , per oggi basta così , e ricordatevi sempre che polvere siete e polvere ritornerete . Yeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

massimo1958

Ven, 15/06/2018 - 18:40

INFATTI ...SOLO CHIACCHIERE CARO micron !!!!!COMINCIA A PRENDERTI I 9000 IMMIGRATI DELL'ACCORDO !!!!!!

massimo1958

Ven, 15/06/2018 - 18:40

INFATTI ...SOLO CHIACCHIERE CARO micron !!!!!COMINCIA A PRENDERTI I 9000 IMMIGRATI DELL'ACCORDO !!!!!!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 15/06/2018 - 18:42

Ho l'impressione che Macron sia un tipo che parla, offende in pubblico, chiede scusa di nascosto ma alla fin fine pensa "solo" a tirare l'acqua al suo mulino. Quello che preoccupa è vedere quel "solo". Sono stati trattati i problemi: libico, STX, Naval Group, ferroviario, immigrati con un occhio a risolverli al meglio per tutti e due gli stati? Dalle dichiarazioni ufficiali non mi sembra. Conte quando va da Macron, essendo lui premier e l'altro presidente, deve portarsi anche Di Maio e Salvini. Forse ci spieghiamo meglio e il presidente francese può rendersi conto che la musica è cambiata.

carlottacharlie

Ven, 15/06/2018 - 18:46

Santa pazienza, possibile che un capo di governo francese faccia parte dei pirlotti dell'oratorio? Si vergogni il pupattolo con non espressione in viso. Noi facciamo quel che sarà meglio per il nostro paese, caro pupazzetto.

oracolodidelfo

Ven, 15/06/2018 - 18:50

Macron, il Generale Petain non le ricorda un triste passato? Ma vai a prender lepri, galletto ridicolo!

Una-mattina-mi-...

Ven, 15/06/2018 - 18:52

LA FRANCIA NON HA BISOGNO DI "ASSI": GIA' DA SOLA NE HA COMBINATE PER SECOLI DI TUTTI I COLORI

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 15/06/2018 - 18:52

Insomma, conte, su ordine preciso dei suoi datori di lavoro mattarella e di maio, preoccupati più di vedersi superati da Salvini nel consenso degli Italiani che di difendere il nostro Paese, è andato a Canossa, come se le scuse a micron le dovesse fare lui e non viceversa! Robe da matti!

19gig50

Ven, 15/06/2018 - 18:53

Non vi fidate dei francesi, sono falsi. Comunque se viene in Italia, venga senza la vecchia che di schifezze ne abbiamo in abbondanza.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 15/06/2018 - 18:54

@Lugar Che conte farà qualcosa non c'è alcun dubbio! Ma a questo punto la domanda è: lo farà a favore dell'Italia, oppure della ue a trazione franco-tedesca? Questo è il mio dubbio...

petra

Ven, 15/06/2018 - 18:59

In ogni caso, coi suoi commenti continua con le lavate di testa e le offese all'Italia. Come si permette?

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 15/06/2018 - 19:08

E intanto il grullino toninelli annuncia che la gc andrà a recuperare 500 clandestini...Matteo, va bene che sei in provincia di Torino,ma telefona al grullino!

colomparo

Ven, 15/06/2018 - 19:15

Questo piccolo Napoleone ha una fifa matta per l'asse Berlino, Vienna e Roma ! Sta per iniziare il semestre di Presidenza UE dell'Austria, dove Kurz ha le ideee molto chiare per quanto riguarda i migranti! Ne vedremo delle belle...

adal46

Ven, 15/06/2018 - 19:24

Che si può ottenere dalla "grandeur" dopo le azioni fatte in Libia ecc? Ora tocca rosicare e gli va giù male.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 15/06/2018 - 19:36

Perché non pubblicate questo mio intervento:"Ho l'impressione che Macron sia un tipo che parla, offende in pubblico, chiede scusa di nascosto ma alla fin fine pensa "solo" a tirare l'acqua al suo mulino. Quello che preoccupa è vedere quel "solo". Sono stati trattati i problemi libico, STX, Naval Group, ferroviario, immigrati con un occhio a risolverli al meglio per tutti e due gli stati? Dalle dichiarazioni ufficiali non mi sembra. Conte quando va da Macron, essendo lui premier e l'altro presidente, deve portarsi anche Di Maio e Salvini. Forse ci spieghiamo meglio e il presidente francese può rendersi conto che la musica è cambiata".

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 15/06/2018 - 19:36

C' era altro presidente del consiglio che invitava i tunisini a venire qua...azz...non mi ricordo, ma c' era..

tuttoilmondo

Ven, 15/06/2018 - 19:41

Gli sbarchi si possono fermare come si beve un bicchiere d'acqua. Il problema è complesso ma non complicato. !) esiste una organizzazione criminale colpevole di numerose stragi (bambini e donne soprattutto buttati in mare per alleggerire i barconi che gli stessi assassini hanno riempito più del necessario per avidità di denaro). 2) per il reato di strage la pena è l'ergastolo. 3) chiunque sia funzionale alla organizzazione criminale è colpevole in solido anche se personalmente non ha ucciso (è come il criminale che rimane in macchina con il motore acceso mentre i complici in banca sparano e uccidono: è funzionale al progetto quindi tessa pena). 4) individuare lo scafista promettendo ai primi due che denunciano lavoro e casa mentre gli altri saranno rimandati indietro. 5) dopo qualche ergastolo nessuno fa più lo scafista e il problema è risolto. 6) nessuno vola se il pilota è in sciopero. OK?

Franco40

Ven, 15/06/2018 - 19:43

Macron non è responsabile dei clandestini che si trovano sul suolo italiano. Il demerito è solo nostro e di coloro che hanno spinto per vari anni verso l'accoglienza assoluta e cieca. Fa bene Macron a respingere alla sua frontiera tutti gli irregolari, noi lo dovremmo imitare. Il problema si potrà risolvere in un unico modo, continuare SEMPRE come abbiamo fatto con l'Aquarius.

nunavut

Ven, 15/06/2018 - 19:58

Ho visto in diretta su Euronews l'accoglienza di Macro con Conte,lui (macron)ha il vizietto di battere le mani sul dorso delle persone ,che sia che vuol dimostrare la sua superiorità o per verificare se portano il giubotto para proiettili o PUGNALATE NELLA SCHIENA?. Conte farebbe bene premunirsi contro quessto galletto francese,a me sembra una persona dalla manipolazione da haute voltige,Cmq. tante chiacchere ma nessun impegno.Euro News ha mandato una sua giornalista sulla nave Acquarius,come mai ? per fare propaganda contro Salvini (governo italiano populista)? Fanno vedere,nei loro filmati,della gente bella cicciotta altro che gente che ha sofferto la fame,certo che questa chaîne de télévision,la quelle se vante d'être neutre,non é per nulla neutra anzi faziosa al massimo.

GiovannixGiornale

Ven, 15/06/2018 - 22:48

Matteo, ma come hai fatto a lasciare andare Conte da solo da Macron? Mi vien da ridere a pensare quando il Galletto restituirà la cortesia a settembre. Dovrà mettere il pannolone, caso mai lo dovessi avvicinare tu.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 15/06/2018 - 23:34

Come puoi parlare o fare accordo con un invasato che ha detto quelle parole sull'Italia? neanche ci andavo a parlare, fossi stato il pdc.

timoty martin

Sab, 16/06/2018 - 00:00

Aspettarsi nessun aiuto dall'arrogante francese

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 16/06/2018 - 00:33

Mi sforzerò di .. sperare che questo accordo veda sul serio luce. Resto comunque dell'idea che i veri interessi di Macron siano quelli economici, in un certo senso "minacciati" dall'intesa italiana con Trump. Se poi pensa di poter fare il suo comodo in Libia con l'Eni, mi sa che farà un grosso buco nell'acqua. Com'è accaduto a Sarkozy, Merkel, Cameron etc. che pensarono di fare incetta in Libia ma son rimasti con il cerino in mano, bruciandosi i polpastrelli. Di questo francese non mi fido assolutamente: è falso tendente all'ipocrisia, pensa a risollevare le sue sorti personali in quanto sempre meno gradito dai francesi, a discapito dell'Italia.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 16/06/2018 - 00:35

Mi sforzerò di .. sperare che questo accordo veda sul serio luce. Resto comunque dell'idea che i veri interessi di Macron siano quelli economici, in un certo senso "minacciati" dall'intesa italiana con Trump. Se poi pensa di poter fare il suo comodo in Libia con l'Eni, mi sa che farà un grosso buco nell'acqua. Com'è accaduto a Sarkozy, Merkel, Cameron etc. che pensarono di fare incetta in Libia ma son rimasti con il cerino in mano, bruciandosi i polpastrelli. Di questo francese non mi fido assolutamente: è falso tendente all'ipocrisia, pensa a risollevare le sue sorti personali in quanto sempre meno gradito dai francesi, a discapito dell'Italia.

roberto zanella

Sab, 16/06/2018 - 00:59

Macron ha tentato di sapere da Conte dove va Salvini , questo è il suo primo pensiero . Perchè Salvini sta guardando a Kurz e Seehorf , Vienna e Monaco di Baviera , il ministro degli interni tedesco . Macron ha una fifa matta che Salvini porti l'Italia su quell'asse . così lui non conterbbe più nulla . Con Washington lui si è bruciato , con la Merkel si sa già come va , lui cercava di portare l'Italia al suoi seguito ma Conte ha preso le distanze e bene ha fatto .

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 16/06/2018 - 01:48

necken 17:52 – Penso che ci sia qualche qui-pro-quo nel suo dibattito con hernando45 17:02. - La parola ASSE se utilizzata per Roma-Berlino-Vienna è uno sproposito in quanto l'Asse si riferiva appunto a RO.BER.TO nella 2a guerra, come spiegato da hernando45. Quelle da lei citate erano "Alleanze" (più o meno triplici). – Ergo, Sieur Macron, s'est mélangé les pédales e l'ha fatta fora del noto bucàl.

cangurino

Sab, 16/06/2018 - 03:24

Macron lo capisco, deve necessariamente sparare contro l'Italia. I consensi interni sono ai minimi storici, due su tre non approvano la sua politica, esattamente l'opposto dei voti che ha preso un anno fa (ha fatto peggio di Renzi e non è da tutti). Trump gli ha fatto fare la figura internazionale del pollo, idem Salvini. Gli sono appena esplosi due casi interni per spese assurde (porcellane e viaggio aereo da 100 km). Poi, dopo giornate così devastanti, arriva a casa e la mamma moglie lo manda a letto senza cena perché non si è lavato le mani. E' dura, povero.

cangurino

Sab, 16/06/2018 - 03:25

Conte è una discreta delusione, dopo certe affermazioni del galletto gerontofilo, non si va col sorriso stampato e non si rilasciano dichiarazioni entusiastiche basate sulle parole del galletto. Di parole ne ha dette tantissime, di fatti zero, anzi, solo contro l'italia. Spero cambi, o rischia di compromettere la strategia di cambiamento del governo.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 16/06/2018 - 06:45

Quella degli hotspots è una vera bufala. Gli hotspots dovrebbero servire per determinare chi può essere ritenuto rifugiato a causa di guerre, che ha diritto all'accoglimento e chi invece è un rifugiato economico, che non può essere accolto. Va da se che hotspots in Paesi dove non ci sono guerre non hanno motivo di essere messi dato che tutti i richiedenti sarebbero ovviamente 'migranti economici'. Hotspots in Paesi dove ci sono guerre non possono essere messi dato che sarebbe impossibile a causa della Guerra in corso. E' chiaro che il problema _migranti' può essere risolto solo con il blocco delle partenze in Paesi come Libia e Tunisia dove si assembrano tutti quelli che vogliono venire in Europa. Di fronte a questi Paesi va fatto uno stretto blocco navale. Nessuna nave ONG dovrà poi sbarcare'migranti' nei porti della UE.

Ritratto di nando49

nando49

Sab, 16/06/2018 - 07:12

Conte ha abboccato all' amo di Macron. Io,dopo le dichiarazioni francesi,non ci sarei andato. Infatti il risultato è aria fritta, ma Macron si è ripulito della figuraccia.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Sab, 16/06/2018 - 07:32

Non si capisce perchè l'Europa, Italia in primis, debba essere messa sotto scacco, ricattata apertamente da autentiche organizzazioni Criminali senza ribellarsi. Assassini tagliagole che tengono in ostaggio decine di migliaia di persone, scudi umani, e l'ONU neanche si pronuncia. Se lo fa è per bacchettare l'Italia come direttamente, vilmente, fa la Francia. Qualcosa di lercio, inumano, sta dietro a tutto ciò: Uno sporco "Piano internazionale" per un'invasione, con già migliaia e migliaia di morti in mare, alla stregua dei Criminali Nazisti. Quasi fosse una nuova "soluzione finale", complice il vile silenzio tombale delle Nazioni, definite "Unite". Silenzio criminale. Come allora.

Dordolio

Sab, 16/06/2018 - 07:36

Questa è l'Europa delle parole. Finta. Dove ognuno pensa a sè. Ed è odioso e ipocrita far credere in una solidarietà che non esiste. Solo che altrove viene concesso di fare gli interessi nazionali, qui da noi no. E appena Salvini si permette di muoversi esattamente come gli altri ecco che viene messo sotto da stampa schierata (TUTTA), sinistre, papisti e gente che campa economicamente sull'attuale andazzo. Da notare che sono tanti, ma non poi tantissimi. Sono in fondo una minoranza, ma incredibilmente potente.

pisopepe

Sab, 16/06/2018 - 07:37

cvd ma chi credete di essere un capo del governo che va a parigi a 90 gradi e che non parla nemmeno francese. ma non era stato alla sorbona il bugiardo???

INGVDI

Sab, 16/06/2018 - 08:20

Ipocrisia che si aggiunge ad ipocrisia. Campioni del mondo! Campioni del mondo!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 16/06/2018 - 09:09

un ringraziamento alla sig.ra brigitta per le consulenze fatte al marito

Ritratto di saggezza

saggezza

Sab, 16/06/2018 - 10:05

Spero che Conte non si lasci infinocchiare. ? Dove sono i FATTI??? O sono solo auspici? …. Perché quelli li sanno anche i cittadini da bar. Quando interverranno materialmente per far si che finisca lo sbarco dell’Africa in Italia e poi logicamente anche nella intera Europa? Conte apprezzi i suggerimenti di Trump e non delle nazioni europee che ci accarezzano con onori e complimenti : come è bravo e consenziente a quello che diciamo.. e poi si permettono di criticare i nostri ministri voluti dai cittadini. Come si permettono? Vogliono anche comandare i cittadini Italiani?

giovanni951

Sab, 16/06/2018 - 10:14

macron tenta di dividere m5s e Lega....lo si mandi al diavolo.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Sab, 16/06/2018 - 15:04

Mica finisce qui con la Francia, manco con Kruccolandia. Non è "euforia" gratuita per esserci riscattati dalla "tirannia komunistoide" settennale. No, è un dato di fatto oggettivo: Un paio di mesi di "embargo" Italico contro le ONG Krucco-Franco-Hispano-Olandesi-...e queste se la svignano vento in poppa, di bolina e controvento: E' chiaro, le navi costano, il carburante costa e il personale pure... vedrete come se la svignano di corsa. Altro che "solidarietà internazionale". Questi "Ongofili" guardano solo e soltanto ai bonifici: "Pecunia non olet" mica come i migranti". Battilocchi sinistrati!