Il ministro Giannini: "Crocifissa per il topless"

Stefania Giannini: "A un ministro danese non sarebbe successo: questo è il contesto culturale e sociale in cui viviamo e approviamo le nostre leggi"

"Io sono stata messa in croce per mesi perché prendevo il sole a casa mia, in Toscana, in una spiaggia praticamente privata. A un ministro danese non sarebbe successo: questo è il contesto culturale e sociale in cui viviamo e approviamo le nostre leggi". Il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, durante un dibattito sull'educazione sessuale nelle scuole durante l'evento "Il tempo delle donne", organizzato in Triennale a Milano, torna sull'affaire delle foto pubblicate nel 2014, che la ritraevano in topless in vacanza, per dire che "questo Paese non ha risolto i suoi tabù". Il ministro, parlando della necessità di far entrare i temi della sessualità nelle scuole, spiega di non aver problemi a parlare di sé, "non ho alcuna reticenza, sono una persona che ha risolto con naturalezza il suo rapporto con il corpo".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 09/09/2016 - 13:58

Spero che nessuno tenti di farci vedere foto con il ministro Giannini in mutande. Di brutti spettacoli nel bel paese ce ne sono già abbastanza, troppi direi.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 09/09/2016 - 14:33

Crocifissa non per il topless in sè. Ma per la morfologia di quello che il reggiseno avrebbe dovuto e sarebbe stato meglio celare...

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 09/09/2016 - 17:20

non perdiamo tempo con queste nullità

Zizzigo

Ven, 09/09/2016 - 17:23

Verissimo, "questo Paese non ha risolto i suoi tabù", anzi sta facendo il pieno di altri tabù, che non gli sono mai appartenuti. Il ministro Giannini, a casa sua, se non le danno fastidio i satelliti guardoni, è padronissima di svestirsi come vuole. E ci mancherebbe!

uberalles

Ven, 09/09/2016 - 17:35

Io non voto PD e la spiaggia privata non me la posso permettere...Perchè?

joecivitanova

Ven, 09/09/2016 - 17:36

..ve bbe', stasera si mangi una bella torta danese ben lievitata, non come..ehm..ci siamo capiti.. , e non ci pensi più..su..!! g.

uberalles

Ven, 09/09/2016 - 17:37

... e per concludere, bugiarda per bugiarda, preferisco la "topolona" di Arezzo, sì, quella della Banca Etruria, per intendersi!!

Cheyenne

Ven, 09/09/2016 - 17:56

ma va là a vederla in topless c'è da vomitare

maxfan74

Ven, 09/09/2016 - 18:10

Non è il corpo nudo a dare problemi, ma gli atteggiamenti che esso assume in determinate situazioni. Sono completamente a favore del corpo nudo se esibito per un contatto diretto con la natura o per un senso di libertà. Siamo ancora molto indietro se pensiamo che chi si denuda va censurato o accusato di violare i tabù italici.

ortensia

Ven, 09/09/2016 - 18:13

Che cosa abbiamo mai fatto di male per doverci sorbire le immagini di una ministra racchia in topess?

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Ven, 09/09/2016 - 18:21

Inutile quanto la sua vanagloria di donna, probabilmente senza conflitti con il suo corpo, ma incapace politicamente.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 09/09/2016 - 18:53

Le cose brutte è molto meglio nasconderle o perlomeno coprirle.

CALISESI MAURO

Ven, 09/09/2016 - 19:07

bzz bzzz bit bit .....hei siete in ascolto dal pianeta terra ....qui dalla madre RUSSIA le tette ci piace vederle alle 20enni non alle no..e:)) capito mi hai ministra))

krgferr

Ven, 09/09/2016 - 20:12

Sarò tonto ma non capisco cosa significa "praticamente privata"; è forse la sua condizione di ministro che la rende tale? Mah, vallo a sapere. Saluti. Piero

marcoghin

Ven, 09/09/2016 - 20:26

Ecco perché parla poco: quelle poche volte che parla dice puttanate pazzesche....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 09/09/2016 - 21:26

Con qualunque governo, centro dx e sx, il ministro meno capace è sempre stato quello dell'istruzione. Ministero composto da una macchina elefantiaca, difficile da modificare, e quando cambia qualcosa è sempre in peggio. Forse è questo il motivo. Tette o non tette, queste passano inosservate.

wrights

Ven, 09/09/2016 - 21:27

Ma basta!!!!!! Stasera alla TV ha avuto il coraggio di dire che l'hanno offesa in quanto donna e non per le porcate di riforme che ha fatto.

Tuthankamon

Ven, 09/09/2016 - 21:40

Ma mi faccia il piacere. Cosa fa, si fa pubblicità come le attrici sul ... viale del tramonto? Io capisco che le quote rosa vogliono far parlare di sè, ma quello non era il metodo più di "classe"! Poi ministro Giannini, non vorrà confrontarsi con la Boschi da quel punto di vista!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 09/09/2016 - 23:06

Questa la realtá culturale in Italia: la dittatura della ottusitá, della vigliaccheria, della prepotenza e della viltá mafiosa e fascista.

joecivitanova

Sab, 10/09/2016 - 00:59

Continua dalle 23.06..e quindi la coltura Reale in Itaglia è otturata da una dettatura vigliaccosa e trepotente, villana, mafiusa e fassista, ecco..!! g. p.s.: ma la cultura in Italia non era tutta di sinistra..!?

arcidiavolo

Sab, 10/09/2016 - 01:25

Egregia ministra lei andrebbe "crocifissa" per giusta causa, per tutte le porcate che lei, ed il suo governo di lestofanti e manigoldi avete fatto e state facendo a tutti gli italiani. A proposito, non ha nulla da dire sul fatto che la dolce consorte del suo "amministratore delegato", sia divenuta insegnante di ruolo in quel di Firenze per chiamata diretta? Se le piace tanto la Danimarca, per quale motivo non vi si trasferisce? Mi offro di pagarle il biglietto (solo andata però...). Per quanto riguarda il topless, lei avrà anche "risolto con naturalezza il rapporto con il suo corpo", ma se uno è esteticamente sgradevole, tale rimane. Eviti dunque di andare a parlare di sessualità nelle scuole, potrebbe essere traumatizzante per gli studenti!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 10/09/2016 - 02:18

Di che ti lamenti ministra. Ti ricordano qualcosa le foto prese in Sardegna, con teleobiettivo dalla cima di un monte, all'interno del giardino della casa del 1º ministro italiano? Tutti i media gridarono allo scandalo. E ,bada bene ministra, che non era una spiaggia bensí un giardino di oltre un ettaro schermato da alberi e siepi. Le comari isteriche sbrodolarmo la loro indignazione per il 'pitorro' del 1º ministro slovacco e per le tette al vento delle signore al seguito. Probabilmente pure te, cara ministra, avrai sbrodolato indignazione. Quindi, fai silenzio e non ti lamentare.

Duka

Sab, 10/09/2016 - 07:37

Ma questa è fissata si crede una VAMP. Signora si calmi Lei è crocifissa per la sua OCAGGINE

Ritratto di lettore57

lettore57

Sab, 10/09/2016 - 08:18

In Danimarca una ministra cosi (e il relativo padrone) durerebbero una settimana. Il @CADAQUES si commenta da solo circa l'ipocrisia e, per finire, rammento alla ministra che le donne del cdx, decisamente molto ""più"" meglio da un punto di vista fisico, le tette da ministre non le hanno mai fatte vedere ma sono state ugualmente insultate pesantemente dai cuoi compagni.

Ritratto di marione1944

marione1944

Sab, 10/09/2016 - 09:53

C'è chi è stato messo in croce per anni per aver fatto feste private a casa sua, e l'hanno pure condannato, senza prove certe, per aver fatto quello che fanno migliaia di italiani. Quindi non si lamenti, lei era in una spiaggia praticamente privata, parole sue.

Eriksaudaji

Sab, 10/09/2016 - 10:15

Beata lei che si sente crocifissa per il topless! E gli insegnanti che si sono visti raddoppiare dal suo governo, i tempi di liquidazione del TFR? Adesso, una volta in pensione devono passara anche 15 mesi per avere i soldi che gli appartengono. E adesso cercherà, il suo governo, di comprarsi i voti degli insegnanti con una elemosina prima del voto del referendum, dopo sei anni di blocco degli stipendi!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 10/09/2016 - 10:23

Sinceramente non riesco a capire perché questa tizia si sia messa a lanciare i suoi lai contro il cielo e contro gli uomini. Parla di "una spiaggia praticamente privata". E quel "praticamente" sta appunto a significare che non lo era del tutto. Comunque, uno o una, che, benché abusiva, si pregi di farsi chiamare ministro, dovrebbe avere maggiore dignità anche nel suo portamento, oltre che in tutto il resto. Ed anche nei momenti simil-privati. Ormai non lo ricorda più nessuno, ma tutto questo voi sinistri, o con questi sempre conniventi, fino a qualche tempo fa lo richiedevate ancora e a gran voce al Berlusca, che, poveretto, è stato fotografato anche e persino nel bagno di casa, oltre che nella camera da letto, a quanto pare. E quello che gli è stato fatto, è stato veramente troppo, ammesso che in uno Stato di diritto fosse possibile farlo. E senza che, chi aveva il dovere di intervenire, sia mai, anche una sola volta, ... (1 di 2)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 10/09/2016 - 10:24

...intervenuto a fare giustizia. Dunque, che cerca la signora? Chi è causa del suo mal, pianga se stesso, piuttosto. Hanno voluto e seminato il caos sociale? E allora ci vivano, come ci stanno facendo vivere anche a noi tutti nella stessa melma. (2 di 2)

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 10/09/2016 - 10:44

ma vai nonna...

Ritratto di bobirons

Anonimo (non verificato)

compitese

Sab, 10/09/2016 - 12:57

La Boschi si può mettere in topless. La Giannini in topless impietosisce!

Ritratto di franco-a-trier_DE

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 10/09/2016 - 13:32

Re: Non verificato - Gentile Signora, prima cosa c'é da meravigliarsi che una politica di sinistra prenda il sole su una spiaggia "quasi privata" Secondo, ad analoga foto della Signora Bellucci nessuno ha mai commentato. Sia coerente, con la ,politica e con se stessa, prenda il sole vicino al molo di Viareggio ed indossi i due pezzi del costume-

piardasarda

Sab, 10/09/2016 - 16:22

da mettere in conto, Berlusconi lo hanno controllato sotto le lenzuola perché lui si e lei no; mentre Clinton invece poté trastullarsi impunemente nello studio della casa bianca,

spigolatore

Sab, 10/09/2016 - 17:07

Visto quello che ha mostrato avrebbe fatto meglio a coprirsi per una questione di buon gusto......

Korintos

Dom, 11/09/2016 - 10:13

Io quelle foto le ho vedute e vi assicuro che non insorse in me un problema etico o morale, ma di carattere estetico. Quegli orpelli penduli facevano pena. Si instaurò una forte repulsione di carattere semantico e formale. Irricevibili!

Leonardo Marche

Dom, 11/09/2016 - 10:21

La ministra ha ragione:"questo Paese non ha risolto i suoi tabù". E' che pensavo che i tabù venissero da secoli di ingerenza culturale della Chiesa nei nostri costumi e dall'ondata di femmi-nismo di sinistra dei decenni passati. Ma leggendo i commenti, quasi tutti maschili, non solo su queste righe, ma anche su giornali vicini alla sinistra, scopro quanta ottusità e intolleranza ci sia su questi temi da parte degli uomini. Sacrosanti i rimandi alla gogna mediatica subita dal Berlusca, ma certi commenti sull'estetica della Giannini, sono offensivi volgari e veramente ottusi. Proviamo a guardare alla Francia e al loro senzo di libertà e pudore e impariamo qualcosa. Ma la strada sarà lunga..