Navi, incursori e predator contro il jihad nel Mediterraneo: ecco l'operazione "Mare sicuro"

La pianificazione dell'operazione elaborata dagli stati maggiori. Ma non c'è un piano per contrastare i rischi interni. Sostieni il reportage

Incursori della Marina militare, compagnie di fucilieri del San Marco, quattro navi tra cui unità dotate di attrezzature sanitarie ed elicotteri, aerei senza pilota Predator dell’Aeronautica per la sorveglianza dal cielo faranno parte di "Mare Sicuro". Saranno impiegati per contrastare la minaccia jihadista nel Mare Mediterraneo. La pianificazione dell'operazione, elaborata dagli stati maggiori e anticipata dall'Adnkronos, è ormai in fase di avanzata.

Del gruppo navale faranno presumibilmente parte una nave da sbarco della classe San Marco o San Giusto, una o più fregate e cacciatorpedinieri, in tutto un migliaio di militari italiani. Si concretizzerà in questo modo "il potenziamento del dispositivo aeronavale dispiegato nel Mediterraneo centrale" annunciato ieri in parlamento dal ministro della Difesa Roberta Pinotti dopo l'attentato al Museo del Bardo in Tunisia. Il compito assegnato alle unità navali e agli assetti aerei sarà di incrementare il dispositivo di sorveglianza davanti alle coste del Nord Africa. Si punta così ad assicurare un più rapido intervento in caso di necessità per la tutela di connazionali in pericolo e per la sicurezza di infrastrutture di interesse nazionale come aziende e piattaforme petrolifere italiane situate nelle aree a rischio.

Ma l'operazione "Mare Sicuro" non convince Giorgia Meloni: "Con l’operazione ’Mare sicurò, il governo si sveglia e prende finalmente coscienza della necessità di pattugliare le nostre coste e di mettere la Marina Militare al servizio della sicurezza nazionale. Ma non è ancora sufficiente, perché la risposta alla gravità degli eventi che si stanno verificando in Nord Africa non può essere data solo con azioni simboliche ma con una strategia
complessiva di intervento che preveda azioni concrete ed efficaci".

Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Ven, 20/03/2015 - 18:15

Mare sicuro...per gli scafisti?

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Ven, 20/03/2015 - 18:17

c'è da ridere...colla destra li contrastiamo con "mare sicuro".....colla sinistra li tiriamo dentro con "mare nostrum"

giosafat

Ven, 20/03/2015 - 18:22

Ma voi pensate seriamente che uno qualsiasi di questi militari, seppure in caso di assoluta necessità, si azzardi a sparare un colpo che sia uno? Penso che ormai abbiano capito anche loro come (non)funzionano le cose qui in Italia e come dietro le loro spalle ci sia solo uno stagno pieno di coccodrilli in feroce attesa...e tanta tanta melma. Missione inutile, risparmiare il relativo costo e figuracce.

buri

Ven, 20/03/2015 - 18:48

Che il governo abbia deciso di svegliarsi? e che fine ha fatto l a politica di Gentiloni paladini della diplomazia?

acam

Ven, 20/03/2015 - 18:55

nave da sbaco con quanti uomini ( per favore con l emunizioni necessarie) Fregate cacciatorpediniere? per quanti kilometri di Costa libica? se non simo in grado di muovere almeo 100000 uomini meglio restare a casa e affondarli in mare quando passano senza preavviso

maricap

Ven, 20/03/2015 - 19:02

Macché pattugliamenti, più utile sarebbe un " Mordi e fuggi" con attacchi a terra, protetti dai cannoni delle navi e dal cielo. Distruggere tutto ciò che può navigare, per impedire gli sbarchi degli invasori, che qualcuno chiama ancora " Risorse".

NON RASSEGNATO

Ven, 20/03/2015 - 19:18

Mai saputo che l'isis abbia una flotta. Al loro posto invierei un po' di barconi per incrementare il servizio traghetto

Holmert

Ven, 20/03/2015 - 19:24

Non capisco questa menata della ministra Pinotti. Una forza aereo navale che sarà impiegata per contrastare la minaccia jihadista. Mi ricorda il film "Il deserto dei tartari" ed il tenente Drogo che viene inviato alla fortezza Bastiani per fronteggiare non so quale invasione dei Tartari. Ma i tartari non vennero mai, come quella famosa canzone degli Squallor (ma il capo indiano non venne mai). Ma signori, forse i jihadisti ce l'hanno scritto in fronte di essere loro? E poi avete presente quegli scafisti che si sono fatti riconsegnare il gommone da una corvetta della marina? Mi sa che questa volta gli jihadisti sequestreranno quelle navi, ne sono sicuro. C'è da scompiscxarsx dalle risa se non fosse una cosa seria.

Ritratto di Vizegraf

Vizegraf

Ven, 20/03/2015 - 20:33

Per giosafat: Se è vero che saranno impegnati anche gli Incursori di Marina può stare certo e sicuro che non andranno per fare "passerella". Quella è gente dai nervi d'acciaio, ma in caso di necessità non li ferma neanche il Padreterno. Glielo dice un Alpino (in congedo) che li conosce molto bene. Cordialità Vg.

moshe

Ven, 20/03/2015 - 21:11

incursori, predator e 4 navi ..... ..... ..... possiamo tranquillamente farne una telenovela (

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Sab, 21/03/2015 - 00:53

Non capisco solo una cosa: ma se avvistano un barcone.....che devono fare??? Chiedono i documenti di identità? A che serve questa "forza" in mare? Ma l'ISIS ha flotte?? Boh...forse mi sfugge qualcosa!!

StincodiSanto

Sab, 21/03/2015 - 07:49

Ma cosa anticipata dall'Adnkronos!!!! I soliti Incursori della Marina militare, le solite quattro navi della Marina e i soliti aerei senza pilota Predator dell’Aeronautica che ogni tre mesi vengono dati come nuova pianificazione elaborata dagli stati maggiori e che sono sempre le stesse e svendute come novità.

rudyger

Sab, 21/03/2015 - 08:05

mi raccomando....non fate nome e cognome dei militari che stanno sulle navi.imbecilli.

Holmert

Sab, 21/03/2015 - 08:30

Caro Vizegraf, lei dice bene. Anche io li ho visti sia nelle esercitazioni che nelle sfilate. Però mi dovrebbe dire dove hanno operato e con successo in azioni militari. Quelle vere. come per esempio ,io conosco bene le azioni ed il valore in campo della legione straniera, che tra l'altro ha mezzi a disposizione per poter fronteggiare in armi quelle bestie di una ferocia inaudita. Noi parliamoci chiaro, nelle guerre non abbiamo mai brillato, salvo retorica e gesta di qualche valoroso. Tutto qua. Quel pattugliamento in mare è solo un espediente del ministro per lavarsi la coscienza. Da soli non si va da nessuna parte.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Sab, 21/03/2015 - 08:31

Poi faranno la stessa fine dei due Maro'?

StincodiSanto

Sab, 21/03/2015 - 08:42

Ma cosa anticipata dall'Adnkronos!!!! I soliti Incursori della Marina militare, le solite quattro navi della Marina e i soliti aerei senza pilota Predator dell’Aeronautica che ogni tre mesi vengono dati come nuova pianificazione elaborata dagli stati maggiori e che sono sempre le stesse e svendute come novità.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 21/03/2015 - 10:00

imbottiscono un gommone di tritolo e quattro kamikaze e si fanno saltare vicino alle navi, mentre i nostri li avvicinano pensando che sia profughi. Sparare a vista e non fare la fine dei Marò. Voi che combattete avete una divisa loro no, ce l'hanno all'ocorrenza eppoi se la tolgono per non farsi catturare e magari sorprendere gli ignari militari italiani.Loro lavorano anche di astuzia, siamo noi degli imbecilli, che non capiamo che è corso una invasione con la scusa dei profughi.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 21/03/2015 - 10:37

Così i finti immigrati, non hanno più bisogno di attraversare lo stretto, ma si imbarcano direttamente sulle navi della M.Militare. Allora qualche (solo qualche) politicante si accorgerà delle caxxxxxxe fatte.

Ritratto di Vizegraf

Vizegraf

Sab, 21/03/2015 - 14:09

Per Holmert: Caro Holmert, intanto voglio esprimerle il mio apprezzamento per la pacatezza del suo commento (cosa rara in questo forum), nel contempo vorrei ricordarle alcune cose: a) non si possono paragonare Reparti con finalità e dimensioni differenti. b) Gli Incursori di Marina gruppi GOI e GOS sono i discendenti di "quelli dei Maiali" ricorda Alessandria, Gibilterra ecc. nella 2° G.M. ? c) Le attività degli Incursori sono ovviamente coperte da assoluta riservatezza ed i loro risultati vengono poi sfruttati dalle altre specialità Esercito-Marina-Aviazione. d) Per quanto riguarda altri reparti dell'Esercito mi limito a ricordarle i nostri Alpini in Russia e particolarmente a Nikolajewka. Pensa che sia stata retorica? Cordiali saluti Vg.

opinione-critica

Sab, 21/03/2015 - 15:27

Se attaccata la marina può sparare? Può sparare solo colpi a salve? Se trova una nave con clandestini deve portarli in Italia o può farli tornare indietro?

Raoul Pontalti

Sab, 21/03/2015 - 15:43

Ah la Giorgia Meloni che faceva parte di quel governo che aveva il suo sodale La Russa quale ministro della difesa che, contrario a suo dire all'uso di cani da guardia pubblici su navi private, sottoscrisse e presentò al governo il decreto-legge che istituiva il servizio di cani da guardia pubblici a difesa di beni privati in mare che così fu approvato e poi convertito in legge con i risultati noti (due pescatori morti, figura barbina al cospetto del mondo, due marò inguaiati penalmente in India, costi esorbitanti per la smarronata, etc.). Giorgia Meloni con i precedenti del tuo governo è meglio che tu taccia, anche per evitare che qualche spirito di rapa mi cianci di incursori che fanno azioni riservate (perché se rese pubbliche la gente prima si demoralizza e poi si infuria nel vedere come sono stati buttati via e i soldi e il decoro nazionale).

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 21/03/2015 - 16:01

Così saremo sicuri che nessun clandestino possa, malauguratamente, finire a bagno...

Ritratto di Vizegraf

Vizegraf

Sab, 21/03/2015 - 17:03

Per Sua Maleducazione Pontalti: visto che mi chiama platealmente in causa Le rispondo per un'ultima volta per dirLe una volta per tutte quello che penso di Lei e cioè ritengo che Lei sia un piccolo politico locale frustrato che pontifica sui vari forum su qualsivoglia argomento attingendo da Wikipedia senza avere una solida preparazione culturale, offendendo in compenso gratuitamente chi esprime opinioni diverse dalle Sue. L'ostentazione del Lei nei Suoi confronti serve a sottolineare la distanza che intendo mantenere con individui come appunto LEI. Si abbia i migliori auguri che ne ha di bisogno. Vg.

elpaso21

Mer, 22/04/2015 - 13:53

Non si può!! Bisogna chiedere prima il permesso del Governo Libico!! E quindi, dato che in Libia non c'è un governo legittimo l'intervento "non si può fare"..

ninoabba

Lun, 23/11/2015 - 04:58

peccato che non dicano quali sono le regole do ingaggio. essendo un ex dei corpi speciali, se saranno liberi di agire, vi garantisco che il risultato sara notevole. sperando che non facciano la stessa fine del maro, ancora in india.